E così, son già due anni… ‘nnagg…!!!

clicca se lo vuoi leggere e sfogliare…

Eccoci… direbbero Armide da Rotterdam, Erzicovina delle Valli Ruspanti, Mastro Gesualdo, nonno Archimede… ecco, dico io, sono arrivato senza neanche accorgermi, al secondo anno di blog, passato in fretta, come in fretta passa il tempo quando le cose si fanno con amore.

E tanti sono gli obiettivi raggiunti in questo secondo anno; The Best Magazine è uno di quelli, un’avventura iniziata quasi per gioco e che man mano ha preso forma, per dar voce a chi magari quella voce l’aveva già, ma in un modo diverso, che… vogliamo chiamarla complicità? O magari soltanto una scusa per continuare a camminare insieme?

E allora… contrariamente alle mie abitudini, questa volta ho voluto farmi un regalo, ben poca cosa in effetti, un regalo che nasce dalle emozioni che in questi due anni mi hanno tenuto sempre compagnia, emozioni condivise con chi, come voi, ha avuto voglia di farle proprie e questo, per chi scrive, credo sia una cosa meravigliosa.

E così è nato “Parole & Immagini”, una ventina di articoli scelti tra i 155 articoli e le 8 pagine che ho scritto in questi due anni, senza però la pretesa di fare un revival, assolutamente no, magari con un pizzico di egocentrismo, come direbbe una mia amica e forse un po’ di narcisismo, come direbbe qualcun altro/a,  ma tant’è che… siamo qui anche per questo… 🙂

Parole e immagini: due modi diversi per esprimere la stessa cosa… una miscela che fin da subito ho voluto proporre, a volte come metafora, a volte per dare maggior risalto all’emozione.

Le immagini, rigorosamente mie, fanno parte della mia stessa vita, così come le parole che ho scritto, cercano, tentano di raccontarla.

Una ventina di articoli che iniziano con quel “Ciao…” che più che raccontare un’emozione, la vive, continuano con qualche mio disorientamento letterario e finiscono con quel “Guardami”, dedicato a Simona, che credo sarebbe stata felice di leggere.

Ma al di là dalle parole strappalacrime (‘nnagg… !!!), un grazie devo dirlo a tutti voi, a chi c’era già, a chi è arrivato strada facendo, a chi per vari motivi ha preferito voltare pagina, a chi, due in particolar modo, avrei voluto che rimanesse al mio fianco (…), inszomma, inszomma (direbbe l’Arthur…), un grazie a tutta la meravigliosa squadra di The Best Magazine, un grazie a chi, con molta, ma molta pazienza, mi ha seguito, e con la sua presenza, mi ha aiutato a continuare quest’avventura..

E… ‘nnagg… ( 🙂 ) dimenticavo quasi, ‘nnagg… grazie cara “Socia” per la tua presenza… grazie Solindue.

Annunci

41 pensieri su “E così, son già due anni… ‘nnagg…!!!

  1. Luisa

    Auguri per i compleanni 🙂 Ho gà dato uno sguardo al nuovo nato, veramente bello. Non so se sono i post più belli,ma sicuramente quelli che hai “sentito” maggiormente…a cent’anni, Arthur 🙂

    Mi piace

  2. Tonino

    ‘nnagg”….come passa il tempo
    ”nnagg”….quante cose ho costruito
    ”nnagg”….in cosa non ci sono riuscito
    ”nnagg”….che splendide fans che ho attorno
    ”nnagg”….che bel luogo virtuale ho costruito.

    ”nnagg’ …non tutti riescono .
    Complimenti.
    T.

    Mi piace

  3. carlotta

    Soprattutto Buon Proseguimento ..a dispetto di tutti i catastrofisti,di tutti i duemilaedodicisti,di tutti gli insesibili e poveri d’animo e di fede..noi ci saremo ancora TANTO..Auguri Arthur!;-)

    Mi piace

  4. Wow… Silvia, Laura, Sabby (l’entusiasmo è indispensabile per andare avanti… ), Valentina, grazie, grazie, grazie per gli auguri, accomodatevi, che tra poco si stappa lo champagne… 🙂

    Mi piace

  5. Tanti auguroni caro Arthur e tanti complimenti per questo splendido spazio ricco di immagini, riflessioni e fantasia nel quale mi soffermo sempre volentieri. Voglio dire che è stato un piacere conoscere te e Sol e partecipare con voi e gli altri amici blogger alla realizzazione di The Best Magazine. Siete bravissimi anche nell’attività di coordinamento del nostro lavoro. Tanti, tanti complimenti ancora e, come diciamo noi in Sardegna…”a chent’annos”. Un abbraccio, Fabio

    Mi piace

  6. @ Solindue: ma lo sai che questa cosa del FanClub mi mette parecchio in imbarazzo? 😳 😳 😳

    Mannaggiatte!!!

    Sei andata invece a leggere il io nuovo nato? Inszomma, inszomma… 🙂

    Grazie!!!

    Mi piace

  7. @ Luisa: Bello neh (come direbbe Alan… :-)) il mio nuovo nato.
    Ho scelto i pezzi in base al “successo” che avevano avuto ed anche in base a come li avevo sentiti quando li avevo scritti. Il prossimo sarà dedicato a nonno Archimede.
    Grazie, grazie, grazie, per i cent’anni…
    Ciao e buona serata.

    Mi piace

  8. @ Tonino: grazie dei complimenti, ma nulla nasce dal nulla, le idee sono tante, è vero, ma se non avessi un riscontro positivo, passerebbe anche la voglia. Quindi la vostra presenza è fondamentale, anzi, dippiù, dippiù.

    ‘nnagg… 🙂

    Mi piace

  9. @ Carlotta: grazie per gli auguri, ma soprattutto grazie per le tue parole.

    ps: i duemilaedodocisti? bello, alla prossima occasione me la vendo senz’altro. 🙂

    Mi piace

  10. @ Fabio: parlavamo l’altro giorno con Solindue proprio di te e sai cosa dicevamo? Che ci piace molto il tuo entusiasmo e ogni volta che leggo un tuo commento, t’immagino con un bel sorriso.
    Anche noi siamo contenti di averti conosciuto e in quanto ad attività extra, creativa e quant’altro, vedo che anche tu non ti fai mancare nulla, e forse è anche per questo che c’intendiamo.

    E comunque sia, siete, tutti bravi, una bella squadra e ogni numero è sempre una piacevole sorpresa e te lo dico perché occupandomi della parte creativa del magazine, gli articoli, il materiale tutto, lo vivo a 360°.
    E’ un po’ come quando giro un filmato con la mia telecamera: ciò che filmo, dapprima attraverso la telecamera, lo vedo con gli occhi di chi sta riprendendo e soprattutto di chi vuole raccontare una storia, poi durante il montaggio, lo ripercorro e man mano lo rivivo nei tempi e nelle battute, alla fine, quando me lo gusto finalmente seduto sul divano, la storia che ormai è tutta mia, me la sento dentro “nelle ossa” e a quel punto, potrei anche smettere di amarla, ma devo confessarti, che non succede mai. 🙂

    Grazie dei complimenti e degli auguri.

    Grazie!

    Mi piace

  11. Carissimo amico mio,
    in questa giornata di pioggia torrenziale ho pensato alle amicizie di blog, a quelle persone a cui io mi sento più legata e sorrido nel vedere che oggi è un giorno speciale.

    Rannicchiata in quell’angolino una scossa vibrante. Riflessioni, scontri, abbracci e poi il tuo grande passo.

    Tante le emozioni che abbiamo condiviso nei nostri mondi e questo tuo mondo così soleggiato ed accogliente mi è tanto caro.

    Un abbraccio di luce, un abbraccio di amicizia, un abbraccio forte.

    Monica

    Mi piace

  12. @ Monica: in effetti ne abbiamo passate tante: Sono quasi tre anni che ci conosciamo, o sbaglio?
    Che belle cose che mi hai detto!!!
    Ciao Disastrino, ricambio l’abbraccio, anzi, dippiù, dippiù…
    Grazie!

    Mi piace

  13. Sniff sniff… mi commuovo molto facilmente in quest’ultimo periodo… che la mia pellaccia dura di strega si stia ammorbidendo o che forse le “cattive” sono quelle che in fondo in fondo sanno leggere + in profondità negli animi?!!?
    Cmq, sto andando fuori tema, il protagonista sei tu!!!
    Hai seminato tanto, e da quello che vedo, tutti i tuoi semini hanno dato frutti belli e soprattutto saporiti! 😉
    Di certo senza annaffiare la terra e senza togliere le foglie inutili che parano il sole, questi risultati non li avresti avuti.
    Per cui goditi tutti i festeggiamenti, te li sei meritati!

    Mi piace

  14. Finalmente ho cliccato, sfogliato e letto.
    Incredibile da dirsi, ma alcuni articoli non li ricordavo. Immagino la vecchiaia, a volte rileggo i miei post e mi domando …ma davvero ho scritto questo?
    Molto belle sono anche le immagini. Alcune sono nuove vero? perchè non ricordavo neanche quelle. Mi è piaciuta molto l’ombrellone aperto con appeso quella leggera vestaglina estiva…sono sempre immagini tenere o un po’ sexy hai notato? tranne forse quella della neve in montagna… 😆
    Un abbraccio post festa e bona giornata!

    Mi piace

  15. @ Grimilde: Wow che bel commento, Wow, adesso sono io a dire che mi emoziono.
    Ma tu, siamo sicuri che sei una streghetta? Sarai mica una fatina sotto mentite spoglie?
    Perché sarebbe veramente difficile spiegare come mai una streghetta ha così tanta sensibilità e soprattutto, tanta creatività.
    Mannaggia di una mannaggina, direbbe l’amico Alan… grazie per il bel commento e grazie degli auguri.

    Mi piace

  16. @ Marta: ricordo che una volta avevo una coppia di amici (adesso sono separati…) che difendevano con tutte le loro forze, la polvere. E infatti, diceva la mia amica: la polvere, che fastidio vuoi che dia? E’ lì, tranquilla, silenziosa, lasciamola in pace, poverina…

    Beh, in effetti era una scusa evidente che non aveva voglia di spolverare e ti dirò una cosa, in effetti anch’io sono un po’ così… 🙂 giusto un pochettino… 😆 un pochettinetto… 😆 😆 così giusto per gradire… 😆 😆 😆

    Mi piace

  17. @ Solindue: le foto nuove sono 5 e in effetti volevo metterle tutte nuove, ma poi… alcuni testi che ho scritto, sono legati a doppia mandata a quelle foto e sarebbe stato difficile cambiarle.
    Bella quella della vestaglina e quella che ho messo nel testo che ho scritto per Sol’? (i fuochi d’artificio sul mare, scattata quest’estate al mare con il mio magnifico cellulare… 😉 )
    Felice che ti sia piaciuta la mia nuova creazione, un abbracio e buona giornata anche a te.

    Mi piace

  18. Marta

    Ahahahah Arthur sei sempre il solito. Comunque se proprio la vuoi associare al tuo blog la polvere , si potrebbe pensare che più ce n’è e meglio è.

    Mi piace

  19. pensierieperline

    @ Arthur: hai proprio ragione!!
    ma senti dovrò aspettare altri 2 anni per vedere un numero due?? l’uno è sensazionale!!!
    È stata un emozione dopo l’altra leggere gli articoli che mi ero persa e ri-leggere quelli in cui c’ero già *_* alcuni molto toccanti devo dire…
    e poi anche se non te l’avevo commentata sul tuo blog di foto … quella a pagina 53 mi ricorda una foto famosissima di Steve McCurry quella del National Geographic… Sharbat Gula… 🙂

    Mi piace

  20. Ciao Arty.
    Auguri!

    Senti, quel posto di pag. 26, puoi rivelare dove si trova?
    Assomiglia a qualcosa che ho nella memoria dei quindici anni che ho vissuto a Bergamo, un posto dove sono stato per una scampagnata domenicale.

    In gamba e cento di questi giorni.

    Mi piace

  21. @ Pensierieperline: maddai, Lely, la foto di Steve McCurry… la mia foto è bella perchè è dedicata ad una ragazza, Simona, la mia figlioccia, che purtroppo non c’è più. Tra l’altro, quel giorno, eravamo a St Tropez e ne ho scattate tante di foto ed una, con la figura intera, in effetti ricorda quella di Sharbat Gula, ma è solo una coincidenza.
    Per il resto, grazie per i complimenti, ma vedrai che tra poco partorirò qualcos’altro, visto che ormai avete appurato che la mia mente è sempre in eterno fermento… a proposito, preparati, che tra poco, verso la fine del mese, ricominciamo e comunque, ti arriverà la solita e-mail, come sempre dalla nostra Sol’.

    Mi piace

  22. @ Luciano: grazie Luciano per gli auguri.
    La foto in questione, l’ho scattata a Fontaine-de-Vaucluse… tipico borgo medioevale a pochi chilometri da Avignone, in cui era solito rifugiarsi Francesco Petrarca durante il suo soggiorno francese. Ne avevo pubblicato una simile nel mio blog fotografico. Certi posti comunque si somigliano o è forse la nostra memoria che ha voglia di ritrovarli… chissà… 😉

    Mi piace

  23. Antonella

    Ciao caro Arthur , sono gia’ due anni che ti sopportiamo ? Scherzo , dai !!! Grazie per lo spazio che mi hai sempre dato , auguri anche da parte mia , e’ bello che sia nato questo blog . Il parto e’ stato un po’ lungo ma….alla fine e’ nato un bel bebe’. Bacioni.

    Mi piace

  24. @ Antonella: grazie Antonella, ma lo sai che tu, insieme a Stellina, siete le uniche rimaste del vecchio angolo delle chiacchiere?

    Beh, se devo essere sincero, la cosa mi fa tanta tristezza, ma a quanto pare, la vita in questo mondo virtuale è identica al mondo reale, tutto passa e… se ne va!

    Ti abbraccio!!!

    Mi piace

  25. Pingback: Ah, quanta tristezza! « Diemme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...