A tavola con… Carlotta. Tronco di Natale!

… dicono che le feste non sono tali, se non c’è un buon dolce e allora, cosa di meglio di questa deliziosa ricettina che Carlotta mi ha mandato, ma sì, diciamolo pure, per farsi perdonare ( 🙂 )… e infatti:

          Per rimediare al mancato augurio stanotte anziché far follie (!) ti invio il dolce con il quale virtualmente ti avremmo festeggiato:

” Tronco di Natale “

Ingredienti                                                                             

  • Kg.1 e 1\2 di castagne lesse e spellate
  • 150gr. di cioccolato fondente
  • 150 gr. di zucchero
  • 150gr.di burro
  • liquore aromatico (ruhm-strega)

Altro strato

  • un uovo
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 50gr.di burro
  • una busta di vainiglia

ESECUZIONE:

Dividere le castagne, lessate con un po’ di sale, spellate e passate al setaccio; una metà versatela in una scodella e in un’altra il resto per realizzare la corteccia esterna. Nella seconda unite il cioccolato e burro fusi insieme allo zucchero e liquore mescolate bene per amalgamare il tutto stando attenti a non rendere l’impasto molle. Stendetelo alto un centimetro e mezzo, su un telo sottile bagnato e ben strizzato.

Nell’altra ciotola invece, unite il tuorlo con lo zucchero battuto a spuma, la vaniglia, il burro a temperatura ambiente, amalgamate bene e non lasciate chiaroscuri, poi spalmatela sulla corteccia di cioccolata fino a due cm. dal bordo, con una spatola da polenta. Formate il rotolo senza avvolgere dentro anche il panno (errore classico dell’inesperto :->) e, chiuso nel telo, tenetelo in frigo per una nottata come un salame!

Prima di servirlo, togliete dal telo e rigatelo con una forchetta dando la forma di tronco, decorando qua e là con qualche foglia e riccio di castagna. I più bravi, con un po’ di impasto faranno il tronchetto laterale, ma chi non si azzarda realizzerà comunque un dolce molto coreografico.

E che il Gusto sia con Voi!

by Carlotta

Annunci

8 pensieri su “A tavola con… Carlotta. Tronco di Natale!

  1. pensierieperline

    In questo momento sono troppo pigra ma comunque troppo golosaaaaa quindi prendo nota e vado a corrompere mia mamma per dirle se me lo prepara 😛 hahahha

    Grazie Carlotta per averla condivisa
    e grazie anche a te Arthur per averla resa visibile nel post! 😀

    Mi piace

  2. carlotta

    @tutte voi:mi fa piacere che lo avete apprezzato,grazie per tutti i complimenti,riuscirà senz’altro bene non c’è da aver paura di sbagliare, basta solo ricordarsi che deve venire abbastanza cremoso,al limite se notate che è un pò liquido xchè trasuda il liquore,si può sempre rimediare con un pò di farina di castagne e un pò di zucchero a velo..Cmq è il dolce che tutti noi avremmo portato al grande Arthur x festeggiarlo,dico bene??Bax

    Mi piace

  3. carlotta

    P.S. A seconda del proprio gusto possono aumentare le dosi dello zucchero o cioccolato,anche a seconda di come si vuole il colore del tronco(cmq assaggiate sempre l’impasto x regolarvi)

    Mi piace

  4. @ Carlotta: grazie di questo tuo pensiero, a quel che vedo, il tuo dolce sta riscuotendo successo e… ‘nnagg… appena è pronto in tavola, fammi un fischio che arrivo di corsa, forchetta, coltello, piatto e tovagliolo compreso. 😆

    Ciao, buona giornata e buona giornata a tutti.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...