Discussioni (inutili).

Per tutta una serie di motivi oggi mi domandavo: esistono le discussioni inutili?

E la risposta è stata un SI grande quanto una casa.

Purtroppo spesso nelle discussioni inutili ci casco come un principiante, anche perchè ho sempre la pretesa di dare per scontato il buon senso delle persone che mi stanno davanti e quindi…

Però se ci pensate un attimino, anche questi sono momenti di confronto, tant’è che l’inutile può diventare costruttivo e magari si può trovare qualcosa in comune.

Da buon scorpionaccio sono in genere molto sanguigno nel portare avanti le mie motivazioni, ma ho imparato, purtroppo a mie spese, che a volte è necessario mediare, anzi indispensabile, perchè altrimenti è come parlare delle lingue incomprensibili che non sono certamente il modo migliore per comunicare.

E mediare significa sforzarmi di conoscere chi mi sta davanti e aggirare così l’ostacolo dell’incomprensione, non per capire o essere capito a tutti i costi, ma per essere sicuro che quando mi sarò calmato, avrò quanto meno trovato uno spiraglio di verità, forse.

Per il resto, penso che non sia sempre necessario ferire l’altro solo per gridare le proprie ragioni. Certe verità sono dure da accettare, soprattutto se “urlate” nei momenti di scontro e allora, sì che fanno veramente molto male e a volte sono difficili da dimenticare. E poi, portano forse a delle conclusioni?

Anche in questo, nonostante l’irruenza delle mie argomentazioni, cerco di contenere il “mio essere sincero a tutti i costi”, anche perchè le verità non sono certo le mie, e quante volte ciò che rinfacciamo all’altro potrebbe essere rivoltato contro di noi?

In fondo è una mia difesa, non ferisco per non essere a mia volta ferito, e piuttosto che ferire profondamente una persona, preferisco troncare la discussione, anche solo per un attimo, girarmi d’altra parte e ricominciarla daccapo. Non a caso, sono sempre io o quasi a ricominciare il discorso, perché mi dispiace, ho bisogno di risentirmi di nuovo in sintonia, la cattiveria a tutti i costi non la condivido e detesto lasciare delle cose in sospeso.

Sì, ben venga il confronto e la comunicazione, siamo anche qui per questo, ma quanto siamo veramente disposti a farlo fino in fondo con le persone che ci stanno accanto?

Così, giusto per riflettere… 😉

Annunci

61 pensieri su “Discussioni (inutili).

  1. Luisa

    Nelle discussioni inutili ci si casca più o meno tutti, almeno una volta…inevitabile. Per quanto si cerci di praticare il buon senso, di essere pacati e cercare di non offendere, a volte capita. Non possediamo la verità ne noi, ne gli altri,ma questo gli altri lo sanno?
    Tempo fa ti dissi che anch’io dividevo la discussione in più round. Ora sono stanca, e con persone che non meritano,ottusi doc, mi giro dall’altra parte e non insisto più, fiato sprecato, tempo perso, tossine che intossicano l’organismo e basta. Ne posso fare a meno. Con quelli ai quali tengo, varrebbe un altro discorso,ma gli sforzi si fanno in due…e anche li bisogna respire profondamente, inspirare, espirare…e aspettare ancora…

    Mi piace

  2. Prima del non voler ferire chi non la pensa come noi, c’è anche il nodo gordiano del farsi capire.
    Proprio stamattina, ho cercato in tutte le salse di far capire ad una persona (G. che tu sai essere particolarmente pronto a capire le cose…ihihihih) certi concetti base della fotografia, intesa come arte e non come opearzione accessibile a tutti a patto di saper spingere su un pulsante.
    Purtroppo, dopo vari esempi e una quantità folle di disegnini, non sono riuscita a fargli afferrare il concetto.
    Continuava imperterrito nel suo dire.
    Ma allora, a cosa serve tutto ciò!?!?!
    A niente, e quindi con un bel “vabbé, via…” mi sono congedata con la scusa di dover pulire gli elementi del termosifone… 😦

    Mi piace

  3. @ Vento: la saggezza è la virtù dei forti e quindi… scherzo ovviamente, la mia era soltanto una riflessione e ogni tanto è “giusto farle, non credi? 😉

    Buon fine settimana carissima.

    Mi piace

  4. @ Luisa: bellissima l’epressione “ottusi doc” e visto che immagino tu abbia il (©), la userò senz’altro con il tuo permesso ovviamente.

    Per il resto, beh, tanti credono di possederla quella famosa verità e allora vogliono avere a tutti i costi la meglio e sono questi i casi che bigogna girare pagina subbbbbitisssssimo… 😉

    Mi piace

  5. @ Grimilde: quindi, mi sembra di capire che bisogna essere brutali nel “recidere” qualsiasi discussione.
    Alle volte è così, infatti, ma non sempre per fortuna. Spesso le discussioni inutili nascono dal bisogno di dover dire a tutti i costi qualcosa, oppure perché qualcosa è lì nel nostro gargarozzo e così facciamo di tutto per farla uscire fuori.

    Il problema è che a volte ci si fa del male, si alza la voce, si dicono cose che in situazioni normali magari non si pensano neanche, insomma, per prevalere sull’altro ogni mezzo è buono e la rabbia, dopo, fa il resto.

    Poi ci sono quelli che invece non capiscono (il tuo esempio) o magari fanno finta di non capire… beh, potremmo parlare fino a domani… 🙂

    Mi piace

  6. Silvia

    Sarebbe bello potersi fermare e riflettere su certe discussioni inutili, come le chiami tu, ma non sempre è possibile. Dopo, alla fine una pausa diventa fondamentale.

    Mi piace

  7. Eh sì… sul dizionario alla voce “sanguigna” c’è la mia foto! A volte il buon senso mi suggerisce di mediare… e lo faccio… per circa 2 o 3 secondi… poi mi scordo del buon senso e SBAM! Quasi quasi mi iscrivo a Yoga!

    Mi piace

  8. Marta

    Aaaah! Le discussioni inutili , sono momenti da immortalare , scolpire nella memoria quando ci si incappa. Che poi avvengono quando si è talmente pigri che non ci si vuole nemmeno confrontare ..

    Mi piace

  9. Tendenzialmente sono anch’io un sanguigno (anch’io… scorpionaccio) ma cerco il più delle volte di mediare, di evitare la polemica troppo accesa. Quando ho a che fare con un assolutista giro di tacchi tanto, qualsiasi cosa si dica, non se ne cava un ragno dal buco. Un caro saluto e… Buona Domenica, Fabio

    Mi piace

  10. Ne vale la pena arrovellarsi per far capire agli ottusi ciò che forse fanno solo finta di non comprendere?Ci sono quelli che inventano,che”voltano la pizza”..A volte ci provo ad essere più diretta,sempre con tranquillità,senza alzare la voce, poi dipende anche da chi hai di fronte.”Il caso” me lo studio un pò e,se capisco che è intelligente ma fa lo gnorri,finisco per usare un pò di sarcasmo, se poi vedo che ad una domanda risponde con un’altra domanda, a quel punto divento un pò cattivella e ironizzo sulla sua finta tontaggine,faccio qualche battuta,provoco,lo faccio uscire allo scoperto, ma solo se ho confidenza con lui. Se so che ha un limite divento clemente,non mi arrabbio nemmeno,passo ad altri argomenti o abbandono il” campo di gioco”.Non parlo mai apertamente perchè mentre discuto mi confronto,ma so che a volte non essere espliciti non è una buona strategia,lo faccio per dare all’avversario la possibilità di fare marcia indietro e se dovessi sbagliare io,la possibilità di rimediare..essere sulla difensiva fa un pò parte di me ma non saprei agire diversamente,invidio coloro che esplodono con una sana scenata che fa tanto bene più del Cynar! 😉

    Mi piace

  11. Sapessi che dura lotta con gli scorpionacci…l’ho persa…si perchè la bestia in questione credeva invece che non ci fosse possibilità di mediare, ma che la sua parola fosse legge, con lui tutte erano discussioni inutili…
    e quindi boh come pura Gemelli ti dico invece che nulla è discussione inutile e che è sempre un buon modo per capire e magari avere una diversa versione del mondo.

    Buona giornata Kate

    Mi piace

  12. Marta

    Mah alla fine anche quelle hanno la loro utilità , sono in grado di farti fare qualche risata quando ci pensi. Almeno questo vale per me 🙂

    Mi piace

  13. @ Fabio: uno scorpionaccio anche tu? Maddai… comunque, io sono scorpione con ascendente scorpione, quindi… 🙂

    Crescendo sono diventato più paziente, anche se alle volte la mia pazienza finisce e la voglia di strangolare il mio dirimpettaio diventa una priorità.
    ‘nagg… !!!

    Mi piace

  14. @ Kate: hai solo trovato lo scorpionaccio sbagliato, credimi. Lo scorpione è il più bel segno dello zodiaco, buono, remissivo e accomodante… 😆 😆 😆

    Forse!!!

    Mi piace

  15. @ Carlotta: sono del parere che valga sempre la pena cercare una via d’intesa. E comunque sia, è vero, una sana scenata fa bene, io infatti dopo essermi sfogato mi passa tutto e sono disposto anche a donare l’altra guancia… forse… alle volte… vabbè, diciamo che ci provo. 🙂

    Mi piace

  16. @ Marta: la tua benedizione? Oh porcacc… non ho ancora preso i voti… 😆
    @ Godot: GnecGnecGnec :mrgreen: ? Evvabè, GnecGnecGnec :mrgreen: !!!

    Un bacione a entrambe e buona serata. 😉

    Mi piace

  17. Luisa

    “Lo scorpione è il più bel segno dello zodiaco, buono, remissivo e accomodante… ” confermo confermo confermo e senza “forse” 😳

    Mi piace

  18. Mi è capitato di conoscere bene alcuni scorpio, sia maschio che femmina… molto passionali un po’ introversi, senz’altro tormentati per natura, si trasfigurano solo quando si innamorano, coltivano il paranormale e tutto ciò che è “il lato oscuro”, sicuramente permalosi… con questo quadro, caro Scorpionaccio, se è vero che lo sei anche come ascendente, c’è da prenderti con le pinze, ma sai essere anche generoso, talvolta… di veleno… ci vuole una persona tranquilla tranquillaaa… che chiude sempre la baruffa con un bacio…! :-* Notte!

    Mi piace

  19. @ Solindue: alle volte anche il silenzio può essere imbarazzante e poi credo che siano pericolose le persone che non alzno mai la voce, perché quando lo fanno vuol dire che è finita. E’ così?
    Controllatamente impertubabile? Sai che non riesco ad immaginarti così? Sarà che alla tua bella risata associo anche una discussione animata… “Controllatamente impertubabile”… no, non ci credo… maddai… 🙂

    Mi piace

  20. @ Carlotta: sono le “vergini” che chiudono la baruffa sempre con un bacio? Inszomma, inszomma… 🙂
    Però se vogliamo tentare ci sto. Quand’è che litighiamo? 😆

    Mi piace

  21. Eppure è così.
    La mia risata (Oh Cielo, così famosa?) è segnale della mia giovialità e voglia di divertimento sereno e pacioso.
    Purtroppo sono assai “altezzosa” e ho il vizio, da brava fiorentina, di non lasciarmi mai andare alle “bassezze” altrui. Chi cerca di mostrarmi una propria idea alzando la voce, arrabbiandosi e abbrutendosi, mi lascia assolutamente imperturbabile e calma.
    Tutt’al più (e spesso capita) lo lascio finire e senza alcuna discussione, con gentilezza, lo invito a farsi una bella doccia fredda e a richiamarmi quando, e se, ritrovasse la sua serentà. Dopo di che me ne vado…il che manda ancora più in bestia non solo gli scorpioni ma anche molti altri segni!

    Mi piace

  22. Luisa

    Arthur, mi stavo lodando e imbrodando 😳 , ma non potevo mancare all’adunata degli scorpioni, no no, non potevo…comunque, la descrizione degli scorpioni che ha fatto Carlotta è azzecatissima…non sapevo che la passione per il paranormale fosse caratteristica ricorrente…pensavo d’esser io la strana…
    Buon pomeriggio 🙂

    Mi piace

  23. Le Vergini pazientano non perchè sono vergini,e aspettano momenti “propizi”..probabilmente tutto risale ai cicli della terra e dei raccolti o “delle messi”come si diceva tanto tempo fa..essendo un segno di terra aspettano con calma che si concludano le sfuriate per dare un bacio..Litighiamo?Il bacio in rete non ha mai fatto un gran effetto e per quel poco che so, con te come si litiga,e se fossi un extraterrestre???? 😉 😉

    Mi piace

  24. Flavia Altomonte

    Essere uno scorpionaccio dice già molte cose.
    Determinazione prima di tutto, e quella sensazione di giustizia che rende gli scorpioni invincibili, e capaci di superare gli ostacoli. Urlare è un perditempo in ogni caso. Pertanto ad ogni discussione ascolta e rispondi tranquillamente. Ma se proprio l’interlocutore non ne vuole sapere alza i tacchi e torna a nervi attutiti.
    Personalmente credo che la discussione se fatta bene, è utilissima un pò a tutti.

    Mi piace

  25. Martina

    Sono della tua stessa pasta…E ci casco tutte le volte! Purtroppo ho sperimentato che la gente ama fare i comizi, ma non é minimamente interessata al contraddittorio…Risultato? Scrivo il blog…ahahah…risata amarissima!

    Mi piace

  26. @ Solindue: oh Cielo, non vorrei trovarmi nei panni del malcapitato che si sente dire di farsi una doccia fredda… ( 🙂 )

    Comunque sia, è vero, la tua risata è ormai famosa ed è fantastica. Ma scussa, adesso che ci penso, ma quand’è che ti ho sentito ridere?

    Evvabè, mi conforta sapere che non mi hai mai invitato a fare una doccia fredda… 😆

    Mi piace

  27. @ Carlotta: un po’ extra in effetti lo sono, non so se però terrestre o bloggreste… 😆

    ps: comunque sia, in mancanza d’altro, si accetano anche baci virtuali. 😉

    Mi piace

  28. @ Flavia: è vero, non tollero le ingiustizie, mi fanno andare in bestia. Comunque sia, in genere non urlo ma… strangolo il mio interlocutore… (scherzo ovviamente… 🙂 )

    Anch’io credo molto nel confronto, perché in qualsiasi caso, da sempre qualcosa.

    Mi piace

  29. @ Martina: wow, siamo nella stessa barca e con la gente che ama fare i comizi, in effetti c’è poco da fare. Poi oggi l’egocentrismo va di moda, non credi? ;9

    Mi piace

  30. ogni volta che mi sono ritrovata in una discussione inutile ho sempre tratto poi delle conclusioni utilissime..ultimamente mi è servito a rafforzare in me l’idea di una persona che si è rivelata davvero “inutile” ai fini dell’amicizia.

    Mi piace

  31. @ Kate: hai solo trovato lo scorpionaccio sbagliato, credimi. Lo scorpione è il più bel segno dello zodiaco, buono, remissivo e accomodante… 😆 😆 😆

    Forse!!!

    EHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
    posso ridere vero???????????????????????????
    No è sicuramente un segno unico nel suo genere, soprattutto in fatto di passione…ma remissivo e accomodante….
    manco mentre dorme!

    Ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooo

    Mi piace

  32. @ Kate: credimi, sa essere anche remissivo e accomodante, basta non pestargli troppo sui piedi, altrimenti diventa come dici tu. Io sono così… forse!!! 🙂

    ‘notte!!!

    Mi piace

  33. Carissimo Arthur,
    ieri mi sei venuto in mente, mentre ero in ufficio, durante una riunione con la produzione. Poi, pensieri che volano via ma scaldano il cuore. Adesso avrei voluto scriverti ma sono senza cellulare. Ho pensato di lasciare qui un saluto speciale per un amico speciale. Ho letto qualche giorno fa questo pezzo e come facevi tu ho avuto bisogno di metabolizzarlo.
    Forse sono la regina delle discussioni inutili. Forte, determinata, ostinata spesso mi sono ritrovata combattere contro i mulini a vento, urlare contro orecchie sorde, piangere lacrime inutili. Le nostre ragioni rimangono nostre, ma ora capisco dopo una vita in prima linea che una discussione deve essere fatta in due, attivamente e in modo costruttivo.
    La luce che da sempre vado cercando e che porto sempre con me, spesso non sapendo di averla, viene da qualcosa di molto superiore a me, che non si mette a discutere come un matto per sostenere le proprie ragioni.
    Solo un breve pensiero per te, amico mio.
    Mi manchi, sai…

    Mi piace

  34. @ Stellasolitaria: carissima Monica, che bello sentirti e che bello vederti in questo mio spazio.

    Sei anche tu una di quelle che si perde in discusioni inutili? Beh, capita, ma l’importante è non perdersi nei meandri di parole che spesso non portano a nulla.
    Comunque sia, un pensiero, il tuo, graditissimo.
    Ciao Disastrino e cerca di non sparire più perché ci manchi, anzi, dippiù, dippiù… 🙂

    Mi piace

  35. Mai impegnarsi troppo con le donne .. mio caro Arthur!
    Perdonalo Stellina, è sempre un così caro ragazzo, a volte un po’ svagato, ma è per via dell’età, immagino…
    😆

    Mi piace

  36. @ Solindue: non sono io che m’impegno troppo con le donne, sono loro che si disimpegnano troppo da me… 😦 ( 😐 ) 😦

    Comunque sia, hai ragione, l’età incomincia a farsi sentire, devo preoccuparmi?
    Evvabè, sono preoccupato! 😉

    ps: grazie per il caro ragazzo, molto caro (forse) ma poco ragazzo… 🙂

    Mi piace

  37. @ Solindue: vuoi farmi credere che la Lacoste la portano solo i ragazzi?

    Uhmmmm… io è una vita che la porto, anche quando andavo in piazza a protestare (da ragazzo) contro le ingiustizie del mondo. Vuoi mettere che sono rimasto ragazzo?

    Wow end WOW, non ci avevo pensato. 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...