AAA… cercasi…

               ‘nnagg… !!!

Oggi, dopo aver mangiato il mio solito panino, visto la bella giornata di sole, decido di concedermi un acconto ai miei 7.000 passi giornalieri e così m’incammino senza una meta fissa per le vie della città.

Ad un certo punto mi vengono incontro due signori, marito e moglie, un’età compresa tra i 75 e gli 80 anni più o meno che, passo dopo passo, litigavano alla grande. Un manico ciascuno, portavano un catone di un bel colore verde praterello (il catone è un grande catino capiente e vistosamente colorato… da Wiki_Arthur 🙂 ) colmo di biancheria, che immagino avessero ritirato da una lavanderia a gettoni che si trovava poco più in là.

Lui, paonazzo in viso, camminava un po’ ricurvo LEI, incurante del peso, con un’andatura impettita e il muso (nel senso di labbra…) imbronciato da zibetta inviperita.

“Perché tiri il catone, non vedi che mi fai camminare tutta storta?” le sento dire sibillina.

          “Ma insomma, se tu cammini più veloce, devo per forza camminare avanti, altrimenti ti perdo.” gli risponde Lui tra un balbettio e un altro.

“ E già, ti pareva che non trovasse una scusa nuova. Ssssèèèè, ti conosco mascherina, cosa credi, ormai sono anni che ti guardo e chissà come mai, vedo sempre la stessa cosa.“

          “ E già, ti pareva che lei non dicesse una delle sue solite cattiverie. Insomma, non tirare che altrimenti mi fai cadere. “

Spataspatastobrejjnàbnùpàihnwdfvonlsdv!!!

Mi avevano appena superato e già me la ridevo sotto i baffi, quando sento un tonfo spaventoso. Mi giro e il catone era per terra con tutta la biancheria sparsa per strada.

“Ecco“ urla lei “lo vedi cosa hai fatto? Sei sempre il solito farfallone e ti pareva che non finisse così. “

Poverino, l’ho guardato e mi ha fatto una tenerezza immensa. Era lì ancora più rosso in viso, non sapeva dove guardare, continuava a dire “mah, mah, mah…” e intanto chino per terra, cercava di prendere la biancheria. LEI, sempre più impettita, mentre lo guarda ha un guizzo sornione, lo scansa e…

          “Lascia stare, ci penso io, altrimenti chissà cosa mi combini ancora.“  e gli fa un sorriso.:-)

Devo confessare che li avrei abbracciati entrambi. In quel ridicolo battibecco erano carinissimi e mi ci sono visto anch’io vecchietto, con una compagna rompiscatole ma ugualmente amorevole, forse!

In fondo il loro era un modo per sentirsi vivi e allo stesso tempo, utili uno all’altro. O no?

Evvabè, adesso metto l’annuncio e vediamo cosa ne viene fuori. Chissà che non vada bene anche a me. 🙂 🙂 🙂

Annunci

50 pensieri su “AAA… cercasi…

  1. Silvia

    Vedo che ti prospetti una vecchiaia all’insegna delle discussioni, quindi abbastanza movimentata.
    Potrebbe essere un’idea, ma io preferisco la tranquillità. 🙂

    Mi piace

  2. Sono daccordo con te.
    Anche io mi vedo vecchietta a discutere amorevolmente con il mio compagno……
    Purchè ci sia sempre l’amore e l’affetto.
    Qualche battibecco…..ci stà.
    Buona serata,
    Luciana

    Mi piace

  3. Presenteeeee!!!!
    🙂 eccomi qui!!!
    Io da vecchietta voglio andare a vivere sul mare…insomma nel senso che quando aprirò la finestra voglio il mare lì, davanti a me!!!
    Credo sia anche la tua bella aspirazione( se non ricordo male)….e poi io son brava a star buona buona, tranquilla tranquilla e zitta zitta…( seeeee, direbbe la mia ciospina).

    La vecchiaia deve esser fantastica in ogni sua sfumatura.
    Sai , nel mio vecchio lavoro ho conosciuto tante di quelle persone anziane da aver perso il conto. Quelli che tu hai incontrato fanno parte di quella categoria ” l’uno senza l’altro , il nulla”.
    Son coppie energiche , forti come castelli di pietra arroccati sul mare….temprati da tanto vissuto.Bellissimi da guardare ed ascoltare.
    Sotto gli occhi ho una coppia che lo scorso anno hanno festeggiato i 50 anni insieme…che emozione incredibile!
    Son due nonni sardi, simili a quelli che hai incontrato tu…si battibeccano, discutono ( tutto in sardo, quindi io non capisco assolutamente nulla) ma poi , e qui reggiti, la sera
    uno seduto accanto all’altro, si tengono la mano. E quel gesto così delicato fa capire tanto, ma tanto davvero.
    Eeeh, che gran sospiro che tiro!!!
    Son belli, tanto belli da togliere il fiato.
    Ed io ogni mese, me li coccolo!
    PS:
    Ho risposto bene al tuo annuncio?
    🙂
    vento

    Mi piace

  4. Io non riesco a discutere da giovane………..figurati da vecchia…………….;) no, io penso che sarò sdolcinatamente accondiscendente e comprensiva………….. 🙂 forse sarà mio marito a rimbrottarmi………. 😦 Io non ne avrò l’energia…………….:D

    Mi piace

  5. alanford50

    Uuuhhhmmm, mumble mumble mumble (rumore onomatopeico delle meningi in fase di pensamento, insomma i miei due neuroni stanno lavorando, ecco!) io credo di sapere perché il vecchietto tirava abbronciato e poteva sembrare quello più nervosetto, secondo me stava pensando tra se e se “ Mannaggia mannaggina sono quarant’anni che quando andiamo a ritirare il bucato mi ritrovo con i completi dell’intimo ROSA, quante volte mi sono raccomandato di fare più attenzione e di non mischiare i panni colorati con quelli bianchi, mannaggia mannaggina” e poi arrabbiandosi contro l’avverso destino,replica “Non è mai che si tingano che ne so, di azzurro o al massimo di un verde pisello, andrebbe bene persino il viola, NO! sempre e solo di ROSA” ma poi come sempre, tutto passa e tutto se ne va e nel solito cassetto verrà risposto un completino ROSA in più, pazienza! la prossima volta si spera che andrà meglio, l’importante è sempre essere in due ad andare a ritirare quel pesante catone……

    Mi piace

  6. Luisa

    Oddio, da vecchia non vorrei litigare tanto, no no. Confido in un compagno di buon senso, d’avere io il sesto senso nel trovarlo,di trovare la via giusta per invecchiare insieme serenamente, e serenamente poter dire che sono stati più i giorni belli di quelli brutti.
    …ora sappiamo che i panni non vanno portati nel catone, che è pesante e le forze son poche..meglio un carrellino tipo quelli per la spesa,ma opportunamente modificato e saranno le mani di entrambi a trascinarlo…a pensarci bene, mi pare d’avere qualcosa che potrebbe andare…ma non sono certa che tra 40 anni mi ricorderò ancora dove l’ho messo…bel guaio…

    Mi piace

  7. Parzialmente e momentaneamente riparato il computer(ho chiesto a veri ESPERTI….posso usarlo per entrare nel mondo di Arthur!! 😉 )non posso mancare all’appuntamento,nonchè ghiotta occasione per dibattere su argomento così allettante..Io vorrei una vecchina come quella per il mio compagno(se mai ci fosse)per rompere le scatole allegramente a lui senza sensi di colpa e come elisir di lunga vita da auto-somministrarsi senza effetti collaterali.Odio le discussioni ,quelle livorose di vecchie coppie mangia-sputa rospi,e mi diverte solo la critica ironica che non prevede nervosismo,al limite una risposta secca senza troppi commenti critici,ma siccome sono del pianeta ‘PçOQITUJPOIU/””WE’,non mi resta che chiedere in prestito la vecchietta a meno che la mia anima gemella del pianeta dal quale provengo non mi venga a prelevare con il suo razzo bianco e mi sposi con la NOSTRA formula che è:”Non sarà possibile creare o crearsi dei problemi inutili anzi,minimizzarli tutti, finchè si sta insieme,è d’obbligo far festa almeno una volta al giorno,creare sempre motivi di piacere reciproco conquistandosi SEMPRE come il primo giorno dell’ innamoramento.E così sia finchè si E’…”Ciao e saluti a tutti!

    Mi piace

  8. ahahahah io sono brontolona già ora, figuriamoci fra una quarantina d’anni *.* che disastrooo!!! ahahah
    Bella però… mentre leggevo vedevo le scena, e mi ha lasciato un sorriso 🙂
    buon fine settimana

    Mi piace

  9. Io ne so qualcosa. I miei vecchi hanno rispettivamente 96 e 91 anni e ogni motivo è buono per litigare… Il guaio è che a farne le spese siamo noi figli, inopinatamente coinvolti in questi tafferugli per niente piacevoli. Si è bello aver qualcuno vicino… ma rovinarsi le giornate come fanno loro no, proprio no. Certo un litigio può capitare ma, come diceva Totò… “ogni limite ha una pazienza!” Un caro saluto e buona domenica, Fabio

    Mi piace

  10. …ridevi sotto i baffi? Da quando ti sei lasciato crescere ‘sti baffi?
    Comunque niente da fare, io non litigo mai e non ho un carattere stizzoso … che vuoi farci è un dato fatto: non trascorreremo la vecchiaia assieme! 😦

    Mi piace

  11. @ Semprevento: sul mare, d’accordissimo che di più non si può, sui due vecchietti che conosci, capisco benissimo cosa vuoi dire, erano così anche i miei genitori, ma mamma un po’, diciamo così, attaccabriche, (del segno della Vergine… 🙂 ), e mio Padre che tranquillo e in silenzio sopportava, per poi alzarsi e andare nel suo studio se mia mamma esagerava e a quel punto, lei si arrrrrrabbbbbbbiava sempre di più 🙂

    Hai risposto benissimo al mio annuncio.
    Telefona per un appuntamento! 😆

    Mi piace

  12. @ Solindue: beh, cara Sol’, potrei anche abituarmi ad un carattere amorevole come il tuo, non credi?

    E comunque sia, nel caso, ci penserei io a farti diventare stizzosa… ‘nnagg… !!! 😆

    ps: ecco l’Arthur con i baffi…

    Oh mio Dio, dov’è finito? 😆 😆 😆

    Mi piace

  13. @ Carlotta: sai che mi hai convinto?

    Arrivo anch’io di corsa sul pianeta “PçOQITUJPOIU/””WE”.

    Però nella formula, mettiamo una litigarella, dai, che dici? 😆

    Mi piace

  14. @ Kisskiss: ciao brontolona, benvenuta nel pianeta dei brontoli. ( e sì, perché fino adesso non mi ero mai reso conto che le donne che girano da queste parti fossero tutte brontolone… beh, tranne Solindue ovviamente. ) 🙂

    Buon lunedì e buonissima settimana, tutta!

    Mi piace

  15. @ Fabio: caspita, hai i genitori rispettivamente di 96 e 91 anni? Complimenti!

    Però credimi, al di là di tutto, i loro litigi sono “belli” perché in questo modo si sentono vivi.

    Mi piace

  16. @ Luisa: invecchiare serenamente, maddai!!!

    Vuoi mettere dei bei piatti che volano e che nel frattempo servono anche per comprare un servizio nuovo? 🙂

    Non ho capito, cosa hai perso?

    Mi piace

  17. @ Alan: tu ci scherzi, ma sai che una volta la mia ex donna mi ha fatto diventare i miei bellissimi boxer bianchi color verdolino?
    L’avrei uccisa, mannaggia di una mannaggina!!! 😆

    Mi piace

  18. Luisa

    Siiiiiiiiiiii, il servizio nuovo…che bello,quanto mi piacciono queste cose, adoro i negozi di casalinghi, sono tutta mammà…li romperei solo per poterne comprare di più belli…grazie dell’idea Arthur. Diventerò litigiosissima solo per quello 😆

    Ho perso un carrellino che serviva a portare la valigia. Avevo anche le cinghie come quelle che si usavano per legare il tavolino da mare sul portapacchi, hai presente? Simpatici esodi domenicali di famiglie che sovracaricavano la vetturetta, ma non morivano di fame. Lasagne,parmigiana, vino e tanta allegria…poi il bagno si riusciva a farlo solo la domenica successiva, visto il tanto mangiare…

    Diementicavo…se vado nel negozio di casalinghi, trovo Arthur “Bialetti” che vende le caffettiere????

    Mi piace

  19. Caro Arthur vieni pure,ma a parte imparare il PçOQITUJPOIU/””WEsiano,che per te non dovrebbe essere difficile,prima di partire ,prendiamo al volo anche la vecchina e con la riduzione molecolare,(da noi tradotto ha quasi lo stesso significato vostro)la trasferiamo direttamente nel vestibolo del tuo orecchio,per cui te la puoi sorbire da solo quanto vuoi,ma al paese mio è vietato, quelli che ci provano vengono spediti sulla terra ,che per loro è come la vostra galera,io infatti sto qui per controllare gli arrivi.Quindi niente rimbrotti e niente “case cadute”lì, al paese mio…CATEGORICO!!! 😉

    Mi piace

  20. @ Luisa: e così ti piace rompere i piatti… uhmmmmmmmmmmmmmmmmmm… spero non in testa di qualcuno… 🙂

    Senti, però così giochi sporco, dici che mangi le lasagne e la parmigiana, mi fai venire lo svenimento da calo di zuccheri un po’ salati al solo pensiero e non m’inviti neanche?

    Maddai… d’ora in poi ti chiamerò CRUDELIA”!

    ‘sera! (detto con fare stizzoso, anzi, molto stizzoso. 🙂 )

    Mi piace

  21. Luisa

    No no, non in testa a nessuno. A limite, potrebbe diventare una pratica sportiva anche da olimpiade. Se ha successo il curling, perchè non ci può stare il lancio del piatto Limoges? Però mi devo allenare, non ho mira 😦
    La lasagna e la parmigiana stanno diventando i miei cavalli di battaglia. La parmigiana è graditissima da tutti. In estate, quando la rifarò, te ne manderò una porzione. Con un’amica ex virtuale, stiamo studiando una variante sfiziosissima, ma lei ha tante idee e ci contagiamo l’entusiasmo a vicenda 🙂

    Mi piace

  22. Categorico da noi significa Siamo tutti convinti..eeeh!! Perciò per noi la Terra è la prigione e quelli un pò così ve li mandiamo qui,noi siamo tutti convinti che il SORRISO é il nostro Fort Knox ed è l’unica cosa da difendere, da lì partiamo per le leggi nel mondo di PçOQITUJPOIU/””WE’….

    Mi piace

  23. Ho letto di tutto e mi son divertita moltissimo…
    Mi è saltata all’occhio Sol che riferisce di avere un carattere per nulla litigioso!!!
    Oh che bello!!! Sol possiamo essere amiche? 🙂
    Ok Arthur, relefonerò all’agenzia.
    Solo un dettaglio: ci sarà la vasca o la doccia nella nostra alcova?
    No, perchè una volta mi scappò la pazienza ….avevo in mano il bicchiere del caffè (adoro berlo nel bicchiere) ma il mio ex maritozzo mi fece arrabbiare così tanto che quel buon caffè appena fatto finì nella sua vasca piena d’acqua schiumosa…da lì poi inventarono il bagnoschiuma al caffè!
    Per quanto riguarda i boxer verdolino…non preoccuparti…sono una lavamdaia…quindi…a tutto c’è REMEDIA!

    buona giornata e buon lavoro!
    Vado a cercare sulla mappa stellare dove si trova il pianeta
    PçOQITUJPOIU/””WE’….vorrà dire SORRISO?
    vento

    Mi piace

  24. mistral

    Mi ero scordata quanto fosse piacevole perdersi dolcemente fra le righe dei tuoi post…..
    Quest’ultimo però mi ha catturato, lasciato senza parole e mi ha offerto spunti di riflessione. Bello iniziare una frenetica giornata, afferrando al volo attimi di lenta calma e serenità.
    Come sempre non posso che ringraziarti, per avermi offerto tutto ciò.
    Non immmagini quanto il mio animo ne avesse bisogno, ora so che la strada che porta qui in questo angolo di pace, è quella che vorrò percorrere ogni mattina prima di affrontare tutto ciò che la giornata mi riserverà.
    Una sana dose di energia positiva, non potrà certo farmi male 🙂
    un abbraccio infinito

    Mi piace

  25. @ Semprevento: cara Venticello, vuoi che nella casa/alcova di un addetto ai lavori non ci sia una Salle de Bains all’avanguardia e con tutte le sue cosine al posto giusto?
    Ti va bene una doccia di dimensione 1.00 x 1.40 con soffione computerizzato che a SECONDA DI DOVE DEVE SPRUZZARE dosa l’uscita dell’acqua? beh, per la vasca, non usandola quasi mai, potrebbe andar bene una dalle dimensioni classiche anatomica e con idromassaggio?

    Ah, dimenticavo, è contemplata anche una piccola zona per ginnastica e rilassamento, che dici? 🙂

    Per quanto riguarda invece il pianeta PçOQITUJPOIU/””WE’… visto che ci fa parte Carlotta, vorrà dire senz’altro SORRISO.
    ‘giono! 😉

    ps: a proposito del caffè versato nella vasca… sei una perfetta LITIGARELLA, però ti prego, la prossima volta se devi propro farlo, usa esclusivamente caffè nel bicchierino, perché anch’io adoro berlo li dentro.

    ‘nnagg… !!! 🙂

    Mi piace

  26. @ Mistral: bentornata carissima e grazie per le tue parole che, credimi, anche per me sono una dose di energia positiva per iniziare bene la giornata.
    Ogni tanto passo a trovarti, ma… Ti aspetto come sempre, ogni volta che vorrai.

    Ricambio l’abbraccio, a presto e… buona giornata.

    Mi piace

  27. Una COMUNICAZIONE per tutti i viandanti che passano da queste parti.

    E’ nuovo di fabbrica, fresco come l’acqua del suo mare che ama tanto, appena nato ma già ricco di storia… sto parlando del nuovo blog fotografico che la nostra Venticello (Semprevento) ha creato.

    V’invito a visitarlo, perché è, come direbbe l’Arthur, dippiù, dippiù… 🙂

    Sempreventophoto

    Grazie!

    Mi piace

  28. Trovato!!!!!
    Troppa grazia, ma grazie davvero.
    Mi sforzerò di trovare sempre qualcosa di bello,
    non solo ai miei occhi.
    Ha ragione Sol, le foto parlano di noi, ci descrivono in quelli che sono
    i nostri lati nascosti, quelli che non hanno bisogno di troppe parole ma solo di un occhio
    sincero che sappia vedere “oltre”.
    …ma com’è che non t’ho incontrato prima???
    saresti stato un ottimo insegnante!
    Sevo capire un pò di cose…ma pian piano c’arrivo.
    Di nuovo grazie grazie grazie!
    venticello 🙂

    Mi piace

  29. ps:
    Che bello! Fantastico! Superlativo!
    Diciamo che quando mi prende l’attacco LITIGARELLO,
    andrò a dormire nella sala Relax !
    per quanto riguarda il caffè, la mia mammina mi ha
    rimproverato di brutto ” Guai a te se lo rifai. Giura!”
    Ed io da brava figlia ho Giurato…ma te non te ne approfittare,
    potrei rivesciarci la moka!
    Bon….è primavera si!!!

    Mi piace

  30. @ Semprevento: maddai, la moka no, anche perché è già un oggetto contundente. E’ molto meglio (forse…) una scottatura di 3° grado (ari_forse…) procurata dal caffè bollente che un bernocolo da ricucire a punto e croce… ariri_forse.

    ‘mmazza che tipetto che sei!!! 😆

    ps: e per la caccia al tesoro… chi cerca trova e i cocci sono suoi. 🙂

    Mi piace

  31. semprevento

    Te l’ho detto!!! Mi son calmata tantissimo!!!
    Oggi uso un linguaggio tagliente (FORSE)…ma non oggetti contundenti!
    Però c’ho la borsa da passeggio, che quanto a peso, pesa ‘na cifra…l’arma impropria delle donne!
    Chiedilo a tutte queste dolcissime signore del web che cosa ci mettono dentro e poi mi fai sapere! 🙂
    PS Odio la caccia al tesoro!!!
    ufffffffffff

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...