‘nnagg… queste vacanze!!!

         “Le vacanze tutto bene?”

“Sì, molto bene, peccato siano finite”.

“Beh, allora posso incominciarle io…”

“Perché, non le ha ancora fatte?”

“No!”

“E le fa adesso?”

“No!”

“Così risparmia un sacco di soldi… “

“Uhmmmm, e quali soldi? “ 🙂

Questa conversazione l’ho appena fatta con il mio benzinaio di fiducia, che ad onor del vero, l’è un po’ lamentino, ma lo fa sempre con simpatia, e poi è un modo come un altro per scambiare con un sorriso quattro parole che, ad inizio di giornata, fanno sempre bene.

Evvabè, sono finite (le vacanze) e dopo questa conversazione mi sa che mi tocca dirlo sottovoce, onde evitare gli strali infuocati di chi non le ha fatte.

Tutto all’insegna del relax, della buona compagnia e del non pensare a nulla.

Ma non voglio raccontare, tranne un piccolo episodio che in qualche modo le descrive benissimo.

Mi trovavo a Forte dei Marmi, stavo per rientrare a casa e mentre mi avviavo al parcheggio per prendere la macchina, al semaforo vedo un gruppetto di persone ferme che discutono animatamente e in mezzo a loro, un vecchietto con l’aria un po’ stranita. Era vestito con semplicità, ma in modo elegante. Pantaloni e giacca beige di lino, camicia bianca, capelli ben pettinati e viso sbarbato con cura. Si appoggiava ad un bastone, insomma, quel che si dice un bel signore, di quelli che quando li guardi (io ovviamente… ), vien voglia di dire che da vecchietti si vorrebbe diventare come lui.

Chiedo cosa fosse successo ed una signora mi risponde che quel signore doveva andare in via Michelangelo e non sapeva dove fosse. Mi offro di accompagnarlo, visto che stavo per prendere la macchina e che con il navigatore l’avremmo certamente trovata. Dico al signore di aspettarmi che di lì a poco sarei tornato. Lui mi ringrazia con un sorriso. Vado a prendere la macchina e mentre cammino penso a quel vecchietto con tanta tenerezza. Immagino che abbia perso la via di casa e mi si stringe il cuore al pensiero. Torno, lo faccio salire in macchina, giriamo un po’ e trovata la via, cerchiamo il numero. Gli chiedo se stesse andando a casa e se quella mattina fosse stato a passeggio.

E lui… “no, sono uscito da casa ed ho un appuntamento con la manicure. Ho telefonato, e mi sta aspettando.”

‘nnagg… penso, ed io che pensavo che fosse un po’ confuso… 🙂

Trovato il posto, l’ho fatto scendere dalla macchina. Mi ha ringraziato con tanta simpatia. Ci siamo stretti la mano e l’ho guardato camminare piano piano con il suo bastone, per raggiungere il negozio.

Un bell’incontro, di quelli che, dopo, ti fa star bene.

Ecco, queste sono state le mie vacanze.

E la pianta del peperoncino cosa c’entra, mi chiederete?

C’entra, c’entra.

Qualcuno, Diemmehttp://donnaemadre.wordpress.com/2011/08/27/nemico-mio-torna-sto-wordpress-spetta-a-te/  ( 🙂 ) ha appena scritto che sto per gettare la spugna ed io prontamente ho risposto che MAI E POI MAI e già, perché IO sono come quella pianta di peperoncino, agguerrito più che mai.

Ciao a tutti e ben ritrovati.

Ps: un grazie di cuore a Venticello, Carlotta e Luisa che in mia assenza hanno tenuto vivo questo spazio.  ‘nnagg… se le prendo!!! 😆 😆 😆

Annunci

30 pensieri su “‘nnagg… queste vacanze!!!

  1. Io non ho scritto che stai per gettare la spugna, me lo stavo solo chiedendo: che poi, senza il mio nemico del cuore, come potrei più fare?

    Non dico “Chi mi spammerebbe più?” perché c’è la fila, non avrei che l’imbarazzo della scelta, ma tu, lo sai, sei il mio spammatore di fiducia 😛

    Ah, dimenticavo: bentornato! 😀

    Mi piace

  2. ..io sono nell’arcipelago delle Galapagos..
    lontano dagli occhi , lontano dal cuore 😆 !!!
    Chissà se le vacanze ti hanno fatto bene….pare di si…
    io il peperoncino ce l’ho secco, il che fa la sua differenza…
    COMUNQUE:
    che caratterini avete VOI DUE…..
    quest’inverno la lettura sarà assicurata….anche perchè
    a Diemme non sfugge nulla… 😀
    A te men che meno….quindi.. se son rose fioriranno…”paperini del mio stagno”!!!
    (Un c’entra nulla , lo so..ma mi ci garbava!!!)

    Bentornato Capitano…a sapello…che eri sulla costa Viareggina…in mezzo ai vips ultra…
    c’ero pure io….ma chiaramente te un m’hai visto…e manco io!!..per forza , un c’ero!!!
    …buona giornata Arthur….

    vento

    Mi piace

  3. Luisa G.

    Ben tornato e non nominare la fine delle vacanze invano(11 comandamento) che chi lavora full time , full year, sta pensando di preparare lo zaino e di andare a scrocco alle Galapagos da Venticello (mi trasferisco da lei per intenderci)…
    …ora che hai pubblicamente raccolto il guanto d’amicizia di Diemme, aspettiamo fiduciosi 😀
    Ciaooooo 🙂

    Mi piace

  4. @ Venticello: sì, le vacanze mi hanno fatto bene e credimi, ne avevo proprio bisogno.

    E a proposito dei caretterini, il mio e di Diemme, non è una novità, in passato ne abbiamo fatte di cotte e di crude, anche senza litigare ( sembra quasi strano… 🙂 ) ma è meglio tenerla d’occhio (la Diemme…), ‘un si sa mai.

    Sono stato sulla costa Viareggina, ma a Viareggio non ci sono stato per niente questa volta. Ti avrei chiamata, ma pensavo fossi in trasferta in quel dell’Isola, ma a quanto pare invece eri qui.

    Evvabè, cara Ventolina, sarà pre la prossima volta.

    Buon pomeriggio anche a te.

    Un bacio!

    ps: lo sai che ieri era il compleanno di Carlotta? Chissà come se la sta spassando!!! 🙂

    Mi piace

  5. @ Patrizia: hai visto che avevo indovinato? Sì, il peperoncino mi rappresenta degnamente, da buon Siculo ne faccio uso abbondantemente e poi mangiato fresco appena tagliato dalla pianta, è una delizia del palato. Quei peperoncini sono piccoli, ma si fanno sentire tanto. Vuoi provare? 🙂

    Gettare la spugna, mai e poi, come giustamente dici, mi diverto, in fondo sono un giocherellone.

    Grazie per il bentornato.
    Ciao!

    Mi piace

  6. @ Diemme: ‘nnagg… solo tu potevi scrivere un post come quello.
    Tremenda?

    Dippiù, dippiù, vuoi mettere che qualcuno ( …) ti ha soprannominata tremendisia? 😆

    Grazie anche a te per il bentornato. Per tre settimane ho staccato completamente dal blog, ma torno volentieri, se non altro per affilare i coltelli.

    ‘nnaggiatte!!! 🙂

    Mi piace

  7. @ Luisa: vorrei non nominare invano la fine delle vacanze, ma con tanto dolore mi tocca, purtroppo.

    Tra l’altro ho scoperto che in effetti sarei nato per non fare nulla ma poi, non si sa come, qualcosa da fare la trovo sempre. Insomma, essere iperattivi a quanto pare paga, ma alla fine stanca tanto e allora, beate vacanze. 🙂

    ps: quando arrivi alle Galapagos, fammi un fischio… Luisa, Venticello e Carlotta insieme, oh mammamia!!! 🙂

    Mi piace

  8. @ Solindue: la schiena? Pronti e via? 😆

    Evvabè, mi sa che mi tocca scrivere un altro pezzo di Sol’ sotto la doccia e… vedrai che pezzo. 😉

    Bentornata Socina bella.

    Mi piace

  9. …sembra torto…ma è stato influenzato…
    dalla torre…quella di Pisa.
    😀 ciao Arthur…innegabile artista seduttivo…
    seduci anche le foto 😆
    hihihihihihi
    ormai siamo alla frutta tanto le sparo alte…
    ma non troppo …dunque…aspetto l’ispirazione.
    un saluto affettuoso
    vento

    Mi piace

  10. Bentornato anche da me. Mai pianta mi è gradita, sia per il colore, ma
    soprattutto per il sapore ( lo dico davvero). Nel mio giardino fanno bella mostra.
    Una giornata serena
    Gina

    Mi piace

  11. @ Sonoqui: grazie Gina per il bentornato.
    Hai nel giardino la pianta del peperoncino? Sei una buongustaia allora. Quando c’inviti per due spaghetti aglio e oglio e peperoncino? 🙂

    Buona serata serena anche a te.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...