Dettagli… e così son già tre anni!

cliccami se mi vuoi leggere…

E così siamo arrivati a tre anni di blog, e quasi in contemporanea, a poco più di 100.000 visualizzazioni.

          Wow!!!

Un bel traguardo, in effetti, ma non tanto per il numero in sé, che se ci pensate, non vuol dire poi tanto; immaginare che in questi tre anni siano passate da queste parti così tante persone, mi mette un po’ in agitazione, perché la domanda che mi pongo è sempre la stessa: cosa avranno mai pensato veramente?

                    Qualsiasi cosa avranno pensato, una cosa è certa, ed è che questo blog in tutto questo tempo ha avuto un senso.

Un anno che ancora deve finire, questo, ma che da un punto di vista emotivo ha lasciato un solco profondo dentro di me.

E poi… è stato l’anno, per certi versi, “dedicato” agli amici, quelli veri, reali e virtuali, alcuni scomparsi nel nulla, per futili motivi, senza alcun motivo o senza neanche dirlo, e di conseguenza, l’anno della consapevolezza, per degli abbagli durati per troppo tempo inutilmente.

                   Un anno quindi di novità inaspettate, di litigi spesso non voluti, l’anno delle etichette, qui nel virtuale, che mi sono state appiccicate addosso, mannaggia, solo per non aver voluto capire o leggere con un po’ più di attenzione parole che mai e poi mai ho avuto l’intenzione di urlare.

Ma tanti di voi sono ancora qui con me. Cosa chiedere di più?

Dettagli… tanti articoli scritti, l’avventura di The Best, l’avervi conosciuto un po’ per volta, dettagli… ho cercato di parlarne e spero di esserci riuscito.

E allora, quattro (QUATTRO) candeline: una per i tre anni, una per quel numerone, 100.000, una per The Best ed una grande grande per tutti voi.

Grazie a tutti, Grazie davvero!

Dimenticavo… anche quest’anno, così giusto per non smentire certe voci di corridoio che mi definiscono, ahimè, un Narcisista Internauta, che bla, bla, bla… – ‘nnagg… è solo una questione di dettagli, oltre che di stile, ovviamente – mi sono fatto un regalo, che dedico agli amici. Alcune foto le conoscete già, ma le ho riproposte solo perché, appunto, parlano di “Dettagli”.

Buona lettura!

ps di ps: visto che tre è il numero perfetto, (dicono… 🙂 ), vi rimando alla bellissima storia scritta da Antonella “La nascita di Arthur” in quel famoso novembre del 2008… Evvai!!!

Annunci

46 pensieri su “Dettagli… e così son già tre anni!

  1. ..auguri Arthur…hai fatto un ottimo lavoro….bravo…
    sei un uomo pieno di dettagli…pignolo…e a MODINO!
    🙂 ritorno..lo sai che ritorno sempre. quindi…aspetto le streghette….poi ti concio per le feste!!!
    bacio e notte serena!
    ari_vento

    Mi piace

  2. ‘nnaggia sono la seconda! ma qui non si tratta di una corsa contro il tempo…
    Augurissimi Arthurino *__* sono felice di avere un vicino/amico di blog come te!! quest’anno hai dato tantissimo anche a me.. e spero che continueremo nella stessa direzione…
    vado subito a sfogliarlo perché la curiosità è tanta! domani lo guarderò con più attenzione

    Notte!!
    Baci (asettici perché sono malata.. sempre che si possa farli asettici hahahah)
    Lely

    Mi piace

  3. @ Venticello: grazie, sapere che sei rimasta sveglia per il “momento” mi emoziona.

    Uomo pieno di dettagli? Ebbene sì, lo ammetto, ma non pignolo o a modino, mannaggia, dillo che lo fai apposta, mannaggia… 🙂

    Ti aspetto con le streghette.

    Mi piace

  4. @ Lely: grazie Lelyna, anche tu quest’anno ti sei impegnata mica male, non dimenticare che sei la nostra mascotte, oltre che la creativa di The Best.

    Vada per i baci asettici, però, mannaggia, curati mi raccomando… enciuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu… vedi, mi sono preso il raffreddore, ari_mannaggia… 🙂
    ‘notte!

    Mi piace

  5. Silvia

    Eccomi anch’io, auguri, auguri, ma qui gli auguri sono doppi, o sbaglio?

    Molto belli i tuoi dettagli. Poi domani lo rileggo con calma così me lo gusto meglio.

    Buona notte Arthur.

    Mi piace

  6. Ci sono anch’io..sempre la solita ritardataria nottambula,dirai,ma sono qui per darti gli auguri(anzi,concedimi il prestito) DIPPIUUUU’!!Bacio double perchè TUU è meglio che UAN!!! 😛 😉

    Mi piace

  7. Ma quanto sono belli questi dettagli, mi piacciono moltissimo , bravo bravo clap clap 🙂

    Molti punti di quanto hai scritto li sento anche miei, è come se avessi espresso i miei pensieri. Le persone conosciute, le persone perse per futili motivi, quelle sparite senza dare spiegazioni e lasciandoti con mille dubbi, quelle che hanno offeso pesantemente spargendo chiacchiere ecc ecc. ‘naggia 🙂

    Mi piace

  8. Ops, dimenticavo. Ho letto la favola della tua nascita… mi sa che di peperoncino ne hanno fatto cadere un bel pochino ahahhaha
    Ma quanto sei caruccio sulla macchininaaaaaaaaa 🙂

    Mi piace

  9. Antonella

    Uffiiiii Arthuruurr …. non riesco a vedere niente , sig ! perche’ ? …….
    Cmq ti voglio mandare un grande bacio anzi, un bacio per ogni anno . Buon anniversario !

    Mi piace

  10. @ Patrizia: grazie e per i miei pensieri,beh, purtroppo ci sono persone così ed è la vita, quindi non mi meraviglia affato che tu ti ci sia ritovata.

    La “mia nascita” è stata scritta da Antonella ed è bellissima, ma poteva essere senza peperoncino? Maddai, Siculu sugnu!!! 🙂

    Mi piace

  11. @ Antonella: devo decidermi a regalarti un decoder digitale satellitare ultra tecnologico con trentaquattro antenne più docici di riserva, per una ricezione migliore, anzi ottimale del mio blog, mannaggia.

    Grazie Anto, e poi mi hai visto nascere… 😆 😆 :lol.

    Mi piace

  12. Vabbè sono stata ritardataria ieri,ma chissà che non sia io destinata a concludere questa giornata sul blog, mettendoti al corrente che siamo state tutte lì con te per darti il buongiorno,per portarti la colazione a letto, per prepararti una grande torta di tre piani con tanto tanto cioccolato, per accenderti tutte le candeline e cantarti il “Tanti Auguri”di rito.Eravamo lì con te con i brindisi,augurandoti tanta altra felicità per i tuoi anni futuri,con i nostri pensieri ed i nostri bacetti di congedo..Buonanotte! 😛 😛 😛 😛 😛 😛 😛

    Mi piace

  13. @ Carlotta: ed io vi ho viste, grazie, eravate veramente, come dire, dippiù, dippiù, ma soprattutto… ma a proposito, che fine ha fatto la torta? L’avevo vista lì ma poi è sparita, ne sai qualcosa? O forse devo chiederlo a Ventolinella o a Luisa o a Patrizia? 😆

    Mi piace

  14. SyS

    AUGURI!
    mica per il 2 novembre eh… 😉
    per il compleblog.
    leggerti, mentre scrivevi delle incomprensioni non volute, chissà che avranno pensato e via dicendo, mi ha fatto venire in mente una frase di Chaplin:

    Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere cosi come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un opera di teatro, che non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l’opera finisca senza applausi…

    insomma… massì dai che va bene!

    Mi piace

  15. oh ma che bellino!!!!
    guarda là quanti auguri!!!
    quasi quasi mi faccio un post anch’io…invento il compleanno di vento…
    cioè il compimese…hihiihih…bellino no?
    si, lo so…ci son letracce del mio compleanno…l’8 giugno…uff…
    ma quando arriva l’8 novembre faccio il compimese…così qualcuno mi regala un bel video!!!!
    eh…che ne dici?
    e poi…te sei a modino, ribadisco!!! E fortemente..e pure pignoletto …non pinoletto…che magari è un offesa e non lo so…
    Ieri ero fuori fase…malaticcia….ma stamani sto bene…sono uscita ed ho fatto la foto dell’anno…. ho colto un attimo magico e disperato…ma sarà una sorpresa…bella mi auguro…
    divento sempre più sfacciata….uhm!!!!
    Un signore mi guardava cupo… e io indifferente e con l’aria professionale continuavo a clikkare!!!
    Se mi scateno vengo dalle tue parti e vedi te che ti combino!!!!
    via..ora devo lavorare… 🙂 non si batte la fiaccaaaaaaaaaaa!!!!
    si batte il fiascoooooooo!!!

    Mi piace

  16. Fatto..per oggi sono a posto!!!!
    Ho scattato qualche foto e mi sento soddisfatta..ovvìa! con l’accento sulla i…ovvì_a capitooooooo??????
    Bon , minimo minimo m’aspetto qualche LIKED!!!!! intesooooooooooo?????
    domani vado dal mio amico dentista..ormai siamo barca e remo..per non dire
    culo e camicia…..aaaaaaah ma ormai l’ho detto!!!
    è una forma di francesismo antichissima ..risale al tempo dei corsari…quando i capitani portavano la benda sull’occhio sinistro….e l’unino al piede..per acchiappare le sottanone delle dame francesi….ogni tanto restavano impigliati nelle reti che sbadatamente i mozzi lasciavano sul cassero….i pesci saltavan fuori….direttamente in quei padelloni pieni di sciugna ( grasso di maiale anticato) ,e il capitano orbo cadeva in mare , veniva poi mangiato dal pescecane e gatto mammone che a loro volta morivano strozzati , uno dalla benda e l’altro dall’uncino….porelli però….intanto i mozzi pescavano il cane e il gatto venuti a galla e i cuochi lo cucinavano e qui entra in scena la Carlitas,con i suoi chaperon tutti sull’attenti, che ne farà dei bocconcini tanto bonini….
    Tutti felici e contenti e parecchio ubriachi ( come al solito 🙂 ) si buttavano in branda e il veliero navigava da se…ma sempre sotto la brezza gentile di vento… Fine del capitolo!!!
    arrivederci e grazie!
    fffffffffffffffffffffiiiiiiiiiiiuuuuuuuuuuu!!!!!.

    Mi piace

  17. antonio

    Non vengo spesso nel tuo mondo, anche perché navigo poco e il tempo non è mai tanto, ma quelle poche volte, ci sono venuto sempre volentieri.
    Qui si sta bene, scrivi in un modo fluido e tratti con la stessa disinvoltura argomenti seri ed argomenti divertenti. Le persone che ti lasciano i commenti, sono simpatiche e alcune fuori dagli schemi, se mi è permesso dirlo e questo è un valore aggiunto. In conclusione, mi rilasso da te, questi tre anni li hai spesi bene e si vede. E sugli amici, condivido quello che ha detto Sys, anche se mi sembra di vedere che non ti mancano assolutamente.
    Complimenti anche da parte mia e auguri per tutto.

    Mi piace

  18. @ Ventolino: credo che tu sia unica e porti sempre con te una ventata di sole quando arrivi, se poi si aggiunge Carlotta, quel famoso detto “rosso di sera bel tempo si spera” s’avvera e c’azzecca in pieno. Quindi, io fossi in te cambierei quel Semprevento in “Sempre_Sole&Vento” che poi vuol dire che quando soffia il vento, spunta il sole e, anagrammando il tutto, “PenseremoSvelto”… ‘nnagg… come mi vengono bene alle volte… 😆

    Non male, che dici?

    Evvabè! 🙂

    Mi piace

  19. @ Antonio: ma grazie Antonio, così mi confondi. 😉
    Sì, gli amici sono tanti e tanti mi hanno fatto gli auguri in privato, ma qualcuno manca, mancano le persone che in questo virtuale sono cresciute insieme me e qualcuno è sparito nel nulla e… chissà dove sarà!!!!

    Ciao e buona serata.

    Mi piace

  20. Oddio, ora fa pure gli anagrammi!!!!
    Penseremosvelto..mi pare un sapone lavapiatti….ma l’altro..mi piace….
    bellino ..interessante….esplicativo…
    ma con questo che vuoi dire???? Nulla spero!!!
    son nata ventodeldeserto..poi m’hannotrasformanta, forse anche un pò raffinata…immagina te com’ero prima…peggio d’una zolla rossa…che poi le zolle rosse son belle, dico io…
    comunque..se apro un altro blog lo tengo a mente mon capiteno (alla barese)
    ..magari di solo foto in bianco e nero…eeeeeeeeeeeeeeeeh che ne dici???
    Scusa ma ora saluto anche l’Antonio…che come uomo raro, qui, mi pare molto intelligente…
    c’ho occhio io e pure naso..sai com’è ho fatto la lavandaia….e riconosco molti odori!!!
    Mi manca la Carlitas….ma viene sempre tardi..io son come le gallinelle tirolesi….vado a letto con le galline mugginesi, cioè presto presto!!
    bacio e passa a vedere la foto dell’anno altrimenti ti mangio la capa che c’hai..spero senza pidocchietti….
    E manca anche la Sol martina…che ha cose ben più serie… un carissimo saluto lo lascio qui a lei e alla sua mamma.

    bacio a tutti
    vento

    Mi piace

  21. Vorrei chiudere questa carrellata di amici e di auguri con una considerazione:
    DETTAGLI non è un regalo che ti sei fatto, ma un regalo che hai fatto a noi. Come sempre molto equilibrato, con la scelta del colere marrona assai accattivante. Bravo e grazie!!
    In più, io non ricordavo di aver mai visto le tue “opere pittoriche”, ben due nell’album.
    E’ un ulteriore regalo che ci hai fatto o me le ero perse negli anni?
    Bacino, ,bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino, bacino.

    Mi piace

  22. E’ccome E’ccome con l’accento sulla E..qui il sole è stato rosso ed il Vento è stato bello,giusto il “frescariello”come dicono da queste parti..We gallinè!Tu devi fare un pò più tardi perchè gli accadimenti notturni son quelli che fan la differenza.E prendo in prestito un detto veneto..OCIO!(Che salti ragà!)Ci famo un giro e annamo a ripescà insieme al sottotenente mozzo un pò dell’ubriacatura di quest’estate?Ci sto ..Quando tutto taceva e noi prese dalla calura inventavamo strani miscugli con grassi di balena e pantegane arrapate(si può dire anche questa?)Beh,ormai l’ho detta,come dice il Ventuccio malandrino…Puzzavamo d’aringa e di ruhm ma acchiappavamo tanti chaperon o gatti mammoni che facevano le fusa sui tetti sotto la luna e noi lì a farli crepare..promettevano amore eterno sotto la luna e noi sempre lì a “spernacchiargli” dietro che non li credevamo!!Che mesi de fuego e de fueghi ..fatui!!! 😉

    Mi piace

  23. @ Solindue: cara Socina bella, qui lo dico e qui lo nego, senza di te questo compleanno non sarebbe stato lo stesso. Aspettavo in silenzio, ma l’attesa mi ha premiato. Grazie!

    Dettagli è una condivisione, forse di un momento che ritengo, per quanto mi riguarda, molto creativo. Molte di quelle foto che hai visto, mi sembra di avertelo anche detto, quest’estate le avevo incorniciate e fanno sfoggio in tutta una parete di casa mia. L’idea mi è piaciuta, devo soltanto smussarla un po’ e poi magari, chissà, ho un progetto che mi frulla i testa, vedremo.

    Le opere pittoriche è la prima volta che le pubblico. Il pannello fatto solo ed esclusivamente con i pennarelli – ne ho consumato una montagna, perché usandoli sul legno, dopo un po’ avevano la punta che non serviva più – era nella camera da letto di una mia vecchia casa, sai quelle case con i soffitti alti circa quattro metri e affrescati? Una casa/studio che ho amato tanto e magari uno di questi giorni pubblico qualche foto, dove insieme al tavolo da disegno in legno (bellissimo) c’era anche il cavalletto con la tela da finire, insomma, una casa/studio un po’ bohemienne, mannaggia… -)

    Quel pannello, 130×210, adesso è in cantina e uno di questi giorni mi deciderò a riesumarlo. Il quadro invece ad olio è, diciamo così, un ritorno di fiamma, dopo qualche anno che non dipingevo più. Due figure dalla forma strana, stilizzate e il colore che ruba loro la scena. Evvabè…

    Ho voluto condividerlo con voi perché entrambi i dipinti rappersentano, insieme alle foto, in un certo senso il mio percorso in questi tre anni di blog.

    Dettagli, cara Socina, solo dettagli e tu ne sai qualcosa. Un bacio grosso anche a te.

    Mi piace

  24. @ Carlotta: ‘nnagg… ti mangerei il cuore, ma mi sa che non riesco, visto che ho le lacrime (rido) agli occhi che mi annebbiano la vista, ma se ti prendo, vedi… 😆

    La tua degna socia a quest’ora dorme alla grande e ho l’impresione che i due nottambuli della compagnia siamo solo noi. Evvabè, anciamo a are un giro? 🙂

    Mi piace

  25. Pingback: Il mondo è blogger | Teatro e Scrittura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...