Chiuso per ferie…

… beh, ferie è forse una parola troppo grossa, diciamo per due o tre giorni di relax e, dove potevo rifugiarmi se non al mare?

Evvabè, adesso mi tiro addosso le ire di tutti quelli che il ponte non l’hanno fatto ma, mi domando e dico, cosa posso farci se ho sentito un bisogno improvviso di camminare a piedi nudi sulla sabbia, di sentire il rumore delle onde le mare e l’odore della salsedine che mi entra nelle ossa?

Lo so, sono un uomo senza carattere se mi lascio condizionare da queste “strane” sensazioni, per cui, giuro che resterò un’oretta in più sulla spiaggia deserta, ignaro della forza dei raggi del sole, per espiare tutte le mie colpe.

Una piccola cosa voglio però raccontarla. Stamattina, passeggiando su un pontile in assoluta adorazione del mare, cosa ti vedo? Un ragazzo seduto per terra, capelli e barba lunga che stava facendosi un pedicure. Accanto a sé aveva una specie di biglietto dove c’era scritto: ho fame, fate la carità.

Beh, un mendicante che senza fare una piega, chiede l’elemosina e nel frattempo si taglia le unghia dei piedi, non l’avevo mai visto. Gli ho lasciato cinque euro: era troppo simpatico.

Mentre invece oggi, dopo pranzo, cercavo un bar per bere un caffè. ‘nnagg… erano tutti chiusi. Ne trovo uno in riva al mare, entro e dietro al bancone non c’era nessuno. Su di un divano sdraiato c’era un ragazzo con gli occhiali scuri da sole che dormiva. Lo guardo e mi viene da ridere. Nel frattempo arriva una ragazzina che lo sveglia. Lui si alza e sorridendo mi dice: “scusi… “

“Di niente… “ gli rispondo, “mi spiace di averla disturbata… “ aggiungo con un sorriso e lui sorridendo mi fa un cenno con la testa e risponde: “si figuri, cosa beve?”

Insomma, due piccole parentesi che mi hanno messo di buon umore. Evvabè, lo ero già anche prima.

Ciao a tutti, ci sentiamo tra un paio di giorni!!!

Annunci

20 pensieri su “Chiuso per ferie…

  1. Ehhh che esagerato, senza carattere perché ti lasci condizionare dalla bellezza del mare quando non c’è confusione, dalla sensazione di camminare sulla sabbia che non è bollente, ma a tratti calda ed a tratti fresca, dal venticello che ti solletica le guance e dal luccichio del sole sull’increspatura dell’acqua….
    Buon relax Arthurino 🙂
    Ciao ciao, io lavorerò anche per te… ‘naggiaaaaaaaa

    Prima o poi però fuggo e chissà, magari faccio una pazzia totale e non torno piùùùùùù, mi darò per dispersa ahahahahah

    Mi piace

  2. Argh mannaggia potevi mettermi in valigia?!? anch’io voglio camminare sulla spiaggia anch’ioooooo voglio pucciarmi i piedini nel mare 😦 e poi potevo raccogliere un po’ di conchiglie e fare una bella collanina estiva!! e invece no! tu sempre il solitario fai 😦
    a parte gli scherzi.. sono contenta che ti sei preso una pausa.. domani quando farai i tuoi 7000 passi in spiaggia.. pensa alla Lely e fai un bel respirone di aria salmastra anche per me! 😀
    Bacio
    Lely

    Mi piace

  3. Ciao Arthur
    Ti invidio molto…….
    altro non dico….leggi da Pat cosa sto combinando io………
    So che lavori molto, la vacanza la meriti sicuramente….
    Ciao tanta serenità
    Duil

    Mi piace

  4. Ciao Arthur..ah, isolano e appassionato di musica!!! Ed amici in comune. A proposito della prima cosa, “isolano ed appassionato di musica”, io a differenza di te, non sono stato mai in Sicilia, e mi manca questa cosa…..terra di cultura-ex magna grecia- e di tradizioni e costumi..nel senso di indumenti comuni e simili ai nostri…anche in sardegna si suona “sa trunfa” ovverosia “lo scacciapensieri” e molti balli sardi somigliano in maniera impressionante alla tarantella.e non solo, il dialetto gallurese e’ un “quasi siciliano” (“antuneddu de lu me cori,.tuttu lu mundu si lagna,meju mortu ti ulia -ti vorrei-che bandidu a la campagna…”-da una canzone tradizionale gallurese “alla corsicana”). Il mio dialetto campidanese ed il nuorese-come sai- sono molto diversi. Sulla musica..anche io suono”amatorialmente” ma sicuramente non ho il “tocco del pianista”.una tastiera elettronica da’ l’effetto- piano ma sai bene che non e’ la stessa cosa.poi ci va tanto esercizio…con il poco tempo che si ha.
    Per quanto riguarda “amici in comune”..cheedi “scusa” a Carla….mi scrive “non hai ancora commentato da Arthur….” ed ha ragione, anche se-le ho scritto- e’ un miracolo se faccio un’ora di blog, diviso come sono fra il lavoro e la casa (si, da single sono anche preso dalle faccende di casa). Salutala, le scrivero’ in mail.
    Complimenti per il tuo blog. Ciao Arthur a presto. Buon Primo Maggio.
    Marghian

    Mi piace

  5. @ Marghian: non sapevo ci fosserò delle similitudini nei nostri dialetti. La Sardegna è molto bella e adesso è qualche anno che non ci torno. Tra l’altro ho altri amici blogger Sardi e magari chissà, potremmo organizzare un raduno di blogger… 🙂

    Grazie per i complimenti, ci sentiamo presto.
    Ciao.

    Mi piace

  6. Ciao Arthur. Si’, ci sono delle similitudini. Il sardo poi e’ particolare in quanto constadi piu’dialetti a volte molto diversi fra loro. Anche il siciliano o il calabrese hanno le loro “parlate locali ” ma credo che fra “corregionali di sicilia” ci si capisca, come fra “corregionali” della calabria o della basilicata.
    Il nuorese, per un campidanese-zona di Oristano o di cagliari- e’ talmente diverso che se un campidanese non ha “pratica” risulta “difficile “come per un fiorentino o un lombardo…lo spagnolo. “Castia in gui”-guarda la’”-campidanese-, “abbaida a innie”-nuorese-.
    Non e’ esagerato dire che noi abbiamo piu’ dialetti, a Sassari parlano un dialetto che e’ quasi “italiano”, a Nuoro ed Oristano, come hai letto dall’esempio…e c’e il gallurese che somiglia al siciliano. Alghero e’ un caso a se’…ad Alghero parlano esattamente come a Barcellona, il catalano. A calasetta e Carloforte si parla genovese….come vedi… 🙂 non e’ che la “torre di babele” fosse 🙂 in Sardegna?
    Ma Atlantide si’… :)per chi ci crede, guarda su google “teoria di sergio frau”
    Raduno di bloggers..bellissima idea..magari.. 🙂 ma dovremmo fare pari o dispari: tu desideri venire in Sardegna, ed io desidero visitare la Sicilia. A preostoArthur e grazie.

    Marghian

    Mi piace

  7. @ Eleonora: grazie, in effetti era tutto chiuso, ma quando si dice fortumna… 🙂

    Hai visto il mio blog fotografico? Trovi il link nella barra laterale del mio blog.
    Ciao e ormai, buona serata, quasi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...