Il Peperoncino.

                    Avete mai guardato una piantina di peperoncini per vedere come fanno a crescere?

Non prendetemi per matto, io sì, ho giusto comprato una piantina questa estate dal mio fiorista di fiducia e dopo aver tolto tutti i peperoncini già maturi, quelli rossi per intenderci, l’ho messa in un angolino del mio terrazzo, nell’attesa che ne crescessero altri.

E così il miracolo si ripete.

Spunta per primo un piccolo fiorellino bianco che, pur restando piccolo, man mano cresce, fino ad aprirsi come un ombrellino.

Che meraviglia!

Sta lì due o tre giorni e nel frattempo al suo interno s’intravede una “puntina” verde, e così il fiorellino da bianco diventa un po’ per volta marroncino chiaro chiaro, praticamente si secca.

Il peperoncino sta per crescere e si fa spazio tra i petali ormai appassiti ma, non li abbandona del tutto, mantiene una corolla in cima, quasi fosse una collana. Avete presente il costume hawaiano? Praticamente uguale (…), una specie di ricordo delle sue origini, che a guardarla, vien quasi da ridere.

Raggiunta la dimensione di tre o quatto centimetri, si ferma e appare in tutta la sua bellezza, verde, lucente, sodo e tronfio, fiero di essere anche lui lì a fare bella mostra di sé.

Tre o quattro giorni al massimo e si colora di rosso; le sue paretine in alcuni punti di sgonfiano e da turgido assume una forma più complessa, in una parola quasi più creativa, si curva, alle volte addirittura su se stesso e se lo si lascia ancora sulla pianta, dopo un po’ cade: è praticamente pronto.

Volete mettere un peperoncino appena colto dalla pianta e mangiato con un filo d’olio e un pezzetto di pane croccante?

Una delizia!

Vi domanderete come mai vi racconto tutto questo ed è presto detto. Un po’ essendo ormai vecchietto, ho tanto tempo da perdere, quindi cerco di passarlo come meglio posso e, un po’ perché guardare la natura aiuta a guardare intorno a noi, come dire che ci si accorge del vicino di casa, non per quello che fa e per quello che è, ma come persona che ama, che soffre, insomma, che esiste.

Evvabè, direte voi, anche questa volta nonno Archimede ha detto la sua e dicendola non ci ha capito nulla, ma tant’è… (…)

                    F.to: nonno Archimede, detto anche Archi.

Annunci

46 pensieri su “Il Peperoncino.

  1. Oh Nonno Archimede, ci hai raccontato passo passo la nascita dei peperoncini, ma con un modo così particolare che c’è amore in queste parole…. amore per una nuova vita che nasce, amore per la vita in se stessa.
    Trovo che il tuo modo di scrivere abbia sempre una base di sensualità che fa vibrare le parole 🙂
    Ciao Nonno, sei proprio speciale…

    Mi piace

  2. mariagrazia

    “Veliero”, “galeone” o forse “caravella”?
    Cosa è stato tutto questo? Inutile chiederselo ora che si fa ritorno.
    Le vele, tutte ammainate spiccano bianche accanto alle bandiere e fumano i camini, borbotta la caldaia e dalla prua, la sirena col suo fischio, impera. L’acqua nel porto, dove la nave ormeggia è verdastra, c’è odore di catrame e sale.
    E tutt’intorno … è il mare.
    Sul cassero il Capitano è ritto ed il rugoso marinaio salpa lesto l’àncora.
    La rugginosa catena adesso stride.
    Il sole, seduto sull’estremo mare, bacia le case del porto ad una ad una ed in questo tramonto vermiglio gli sguardi hanno occhi attoniti, vuoti. Si parte mentre il sole cala ed il beccheggio ed il rullìo lasciano il porto.
    Tutto profuma di sale e culla il legno.
    Non si scende più, ormai si fa ritorno….
    Ultimi giorni, ultime ore di delirio e giubilo fanno compagnia a tutte le nostre ombre. Cantilenando si rientra a casa, accenderanno le nostre parole tutte le pigre stelle in una notte di taciturna falce di luna.
    Forse il nostro è un delirio, forse un miraggio, forse solo l’approdo di una felice amicizia costellata da sogni.
    In quei sogni spesso anche noi, “parte silenziosa dell’allegra brigata”, abbiamo a lungo sognato!

    Nonno Archimede…. che grande regalo ritrovarLa ♥

    Mi piace

  3. mariagrazia

    Patrizia M. = vorrei poter rispondere alla Sua domanda ma dal Sud qualcuno dovrebbe inoltrarmi la risposta visto che quella prosa non mi appartiene affatto. Attenda fiduciosa qualche istante, appena il cellulare mi si accende, ho la risposta in tasca, son solo un “tramite”, m’intende?
    Obbligata ♫ ♪ ♫ ♪

    Mi piace

  4. mariagrazia

    Sul cellulare “appare”:
    Il fiero Capitano è Arthur e non ci piove
    il rugoso marinaio è … “Archimede”!
    Nonno sul blog ma vecchio lupo di mare….

    Mi piace

  5. mariagrazia

    Patrizia M. = Gli autori della “prosa” sono loro. ♥
    Tramite me Vi mandano tanti baci e saluti, stanno tutti bene e presto rientrano alla base. Mi scuso per l’intromissione ma sono stati “categorici”. Colgo l’occasione per manifestare la mia ammirazione, siete carinissimi, tutti quanti.
    Un particolare saluto ad Arthur e complimenti per il Suo blog.
    Ciao a tutti

    Mi piace

  6. Silvia

    Se hai guardato con così tanta attenzione quella piantina, vuol dire che il peperoncino è buono. 🙂
    Comunque nonno Archimede ha ragione, troppo spesso non guardiamo le cose con attenzione, che siano dei peperoncini o delle persone.

    Ben tornato anche da parte mia nonno Archimede, che poi non è vero che non ha capito niente, anzi, ho l’impressione del contrario.

    Buona serata a tutti, nonno Archimede e Arthur compresi. 🙂

    Mi piace

  7. Buondì….
    o ma che bello Nonno Archimede!!!
    Chissà quando arriverà ottobre, dove tutto si colora di toni forti…. 🙂 quali saranno i suoi pensieri.
    Pensa te che è riuscito a far arrivare un segno pire dal sud….c’è quello Zampino fantastico e delicato che molti di noi conoscono.
    ..i nonni a volte smuovono le montagne, cavalcano la luna , si tuffano e attraversano i mari approdando in quel di sud….Son capaci di mille prodezze….e Archimede in questo è unico.
    un bacino caro nonno!

    S’è mossa pure la “socina bella” …peperina pure lei…e non dico altro 😆
    Ciao Arthur..io vado..in quel di Firenze….hihihihihi
    un bacio a tutti….
    vento

    Mi piace

  8. non ci crederai, ma ieri ho fotografato il primo fiorellino viola della mia piantina di peperoncini, di cui viene documentata la crescita da quando era un semino messo a bagno nella camomilla per farlo germogliare al caldo di un pc! Ancora non ha frutti, ma la stocurando come se fosse un figlio 🙂

    Mi piace

  9. @ Mariagrazia: beh, innanzitutto benvenuta e grazie per aver fatto da tramite con quei ragazzacci che sono ancora a gozzovigliare al mare, ‘nnagg… beati loro.

    In effetti leggendo questo pezzo, c’avevo visto la mano inconfondibile di Carla e mi ero detto: oh mannaggia!!! 🙂

    Grazie comunque per essere passata dal mio blog, grazie per i complimenti e… quando vuoi ti aspetto ancora e sarai sempre la benvenuta.

    Ciao!

    Mi piace

  10. @ Melodiestonate: adoro i peperoncini e tutte le estati quando vado al mare compro sempre una piantina che curo amorevolmente.

    Dici che sono afrodisiaci? In effetti… 🙂

    Mi piace

  11. @ Patrizia: ‘giorno, anche se in ritardo, hai visto quella Venticellina che è sempre in giro?

    Dovrebbe incontrarsi con Solindue oggi, mannaggia, cosa darei per esserci!!! 🙂

    Mi piace

  12. @ Ventolinello bello bello: hihihihihihihiihihihihihi per ora, e che vor dì? Hai il singulto o il singhiozzo a dir si voglia? Come dire che l’è come levassi la sete co’ i’ pprosciutto oppure che si fa come i’Nardi che da presto fece tardi?
    O forse no, icché ci vah ci hole!!

    ‘notte… 🙂

    Mi piace

  13. @ Goldie: adesso capisco il fiorellino viola e dall’aspetto, sembrerebbero dei peperoncini piccanti e in genere quelli piccoli lo sono. I miei invece questa volta pizzicano poco e infatti sono tentato di riportare indietro la piantina ( 🙂 ) ma, ormai, il danno è fatto.

    Ciao e buona giornata.

    Mi piace

  14. @ Goldie: oh mannaggia, cos’è l’habanero? Beh, il nome mi piace e se è una specie di peperoncino piccante piccante, lo prendo subito.

    Per quanto riguarda la mia piantina, tranquilla, non la porto indietro, anche perché è diventata così bella dopo le mie amorevolissime cure, mannaggia, come dire, io e il peperoncino siamo una cosa sola. 😆

    Mi piace

  15. @ Goldie: WOW, adoro il piccante piccante, grazie, ho memorizzato il sito, perché ho visto che ci sono delle ricette interessanti, tipo bruschetta con habanero.

    Ti farò sapere. 🙂

    Mi piace

  16. tu vecchietto?? maddaiiiiiiiiii suvviaaaaaaaaaaaa non diciamo cavolate 😀
    Bellissima questa riflessione “[…] perché guardare la natura aiuta a guardare intorno a noi, come dire che ci si accorge del vicino di casa, non per quello che fa e per quello che è, ma come persona che ama, che soffre, insomma, che esiste.” corro ad appuntarla sulla mia agendina!!
    Ma Nonno Archimede non ha mai pensato di pubblicare qualcosa con le sue massime??! secondo me sarebbe un successo!!

    Per quanto riguarda il peperoncino.. non ho una piantina e quindi non posso seguire la sua evoluzione 😦 a dir la verità la Lely non ha tanto il pollice verde.. ha un diserbante!! per fortuna c’è il papy che dove passa lui tutto prende a ricrescere.. fiuuuuuuuuuuuu

    Buona serata!!!

    Mi piace

  17. Ciao Lelyna, il vecchietto era riferito a Nonno Archimede, io essendo il nipotino, sono un po’ più giovane. 🙂

    E per le massime, in effetti ci sto pensando.

    Ciao e buona serata anche a te.

    ps: devo passare da te che c’ho un po’ di compiti in arretrato, ‘nnagg… !!! 🙂

    Mi piace

  18. 😳 che figura!! 😀
    Allora di a Nonno Archimede che lui non è vecchio è più giovane di tante persone che lo sono veramente!!
    Quella frase sento che sta cambiando un po’ di cosette in me… chissà se una intera pubblicazione mi trasformerebbe completamente!?!? 😀 hahahah

    PS: compiti?? ma come la scuola è appena iniziata!! saranno mica quelli estivi?? ah Arthur Arthur i compiti estivi vanno fatti!!! :mrgreen:

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...