‘nnagg… ci sono cascato di nuovo.

                    Evvabè, lo so, la carne è debole e alle volte ci si abbandona alle tentazioni ma, mi domando e dico, è poi così disdicevole farlo?

In effetti lo sforaggio ( voce del verbo intransitivo sforare… 🙂 ) di tre o forse anche quattro chiletti buoni buoni, dovrebbe farmi pensare che sarebbe meglio resistere, e considerato anche che il mio bel vestitino nuovo, fumo di Londra, all’ultima moda, con la giacchetta stretta stretta  e corta e i pantaloni di quelli che solo a vederli pensi siano una taglia in meno, se appena appena mangi un etto di pasta in più, il bottone tira da matti, dovrei proprio fare ammenda e, scusate se insisto, resistere, resistere, resistere!!!

Invece, nulla, l’ho fatto e, detto tra noi, lo rifarei anche subito, tanta è la goduria che ho provato, prima ancora che con il palato, per il piacere di farlo, mi sentivo come un bambino preso con le dita dentro alla marmellata: Wow, end WoW!!!

                    Ma di cosa sto parlando vi domanderete? Beh, immagino che ormai si sia capito, sono andato da McDonald’s e mi sono fatto un bel McRoyal Deluxe, sì, proprio quello fatto con due fette di gustoso pane, un tenero hamburger, con insalata, cipolle, formaggio cheddar, due fette di pomodoro e un tocco di maionese, per intenderci, ben 495 calorie, insomma, quel che si dice, tutta salute, una confenzioncina da sei pezzi di  Chicken McNuggets con senape e ovviamente delle croccanti patatine fritte accompagnate da una squisita maionese che di più non si può, credetemi.

Poteva mancare una birretta media alla spina? Eddai, direi proprio di no.

Tra l’altro, come ormai anche le pieghe più solitarie e nascoste della rete sanno, quando vado in questi posti amo guardarmi intorno, da curiosane quale sono, e tutte le volte rimpiango di non avere con me la mia fidata macchina fotografica, ma tant’è che fotografo ugualmente con gli occhi e con la mente tutto quello che mi passa davanti e, credetemi, è un vero piacere.Oggi mi sono divertito a guardare come fanno le persone a mangiare le patatine fritte e, vi sembrerà strano, ma ognuno ha il suo metodo, che meriterebbe una bella classifica con punteggio a seguito.

                    C’è chi le mangia una per una, magari con il ditino mignolo all’insù, c’è chi le mangia una dopo l’altra senza prendere fiato, c’è chi le mangia raggruppandole diligentemente a gruppi di tre o quattro e poi le inghiotte in un sol boccone, c’è chi prima le guarda, le divide per categoria, lunghe con lunghe, corte con corte e poi guardandosi intorno, le mangia facendo dei piccoli sussulti goduriosi, ma il più forte è quello (o quella) che dopo averle mangiate, si lecca ben bene le labbra, così giusto per assaporare del tutto quel gusto delizioso che, e qui bisogna proprio dirlo, solo le patatine di McDonald’s hanno.

Beh, io, contrariamente alla normalità, la mia ovviamente, le mangio con le mani una per una, senza fretta, perché il piacere va centellinato, vuoi mettere?

E voi, come le mangiate?

Annunci

68 pensieri su “‘nnagg… ci sono cascato di nuovo.

  1. Guarda, ti dico le verità: le patatine di Mc non mi fanno impazzire. Amo di più quelle di Burger King per esempio. Ciò non toglie che, poichè non vengono mangiate così spesso, queste conservino il loro gran bel sapore 🙂 Ad ogni modo appartengo a quella specie che raggruppa le patatine tre a tre (o due a due, a seconda della lunghezza): evito così di farle raffreddare troppo 😉

    Mi piace

  2. erzicovina

    Mano destra si infila rapace nel piatto. Sceglie quella più lunga e dorata. E’ consistente al tatto. L’afferra a mò di pinza tra pollice e indice, sotto i polpastrelli si avvertono i granelli porosi del sale, leggera roteazione nell’aria a regalare effluvi di frittura e poi le labbra.
    Il vestito stringe, il bottone è pronto al cedimento ma il piacere è alle stelle, sulle dita e sulle labbra….il sale.
    E il piacere del sale mi riporta al mare. A quel mare dove fino a ieri, persa con lo sguardo all’orizzonte, con le labbra sempre salate ho mangiato cartocci di sciabbacheddu e non patate.
    ‘sera! 😆

    Mi piace

  3. @ Scrutatrice: strano, perché secondo me le patatine di McDonald’s sono veramente buone. Assaggerò quelle di Burger King e poi ti faccio sapere. Ma scusa, è una nuova catena tipo Mc?

    C’era oggi una ragaza che le mangiava a tre a tre e tra l’altro aveva le unghia lunghe e pitturate di rosso, per cui quando “infilava” le patatine in bocca, sembrava mangiasse anche le unghia. 🙂

    Mi piace

  4. @ Erzicovina: Erzicovina???????????????????????????????????????????????? 😯 😕

    Oh mannaggia, questa volta mi ha fregato e non è passata prima da me. Beh, però una domanda devo fargliela, Erzicovina, sei per caso appena appena tornata dalla Sicilia?

    ‘nnagg…!!! 😆

    Mi piace

  5. D&R

    Dalle mie parti c’è un simpatico signore che segue tutto il processo, a partire dalla carne. Il suo marchio si chiama Mac Bun (http://www.mbun.it/) che, in piemontese significa “solamente buono”. La cosa divertente è che l’organizzazione Mc Donald’s gli ha dato addosso con un esercito di avvocati (detengono i diritti sul “Mc” e nessuno può utilizzarlo nel proprio marchio), obbligandolo a cambiare provvisoriamente il logo in M** Bun. Alla fine, cosa più unica che rara ha vinto la causa contro il colosso statunitense, ma ha preferito tenere gli asterischi, oramai i clienti erano abituati così. Ha solamente due punti, uno a Torino e l’altro a Rivoli, ma se mai ti capitasse di passare da queste parti, è da provare, sentirai veramente la differenza.

    Mi piace

  6. Ciao Arthur, sai che ci sono andata anch’io da Mc Donald oggi???? ♥_♥
    Adoro mangiare lì ed il mio paninozzo preferito è il Mc Bacon!!!! Slurppppppppp…. 😀
    Non so come mangio le patatine, non l’ho mai notato… non ci ho mai fatto caso… 😳
    Un abbraccio e a presto… 🙂

    Mi piace

  7. Silvia

    Anch’io le mangio una alla volta, ma alla maionese preferisco il ketchup. Ho un’amica che le mangia quattro alla volta, praticamente s’abbuffa e alle volte è così ridicola che quando la guardiamo scoppiamo a ridere. 🙂

    Mi piace

  8. Pensa che io da Mc Donald ci perdo i kg 😀 ma forse te ne avevo già parlato … perciò non sono amante di questi posti fast food…
    Però a suo tempo li frequentai.. le patatine?? mmm non mi hanno mai fatto impazzire.. forse le uniche che ritenevo veramente buone erano quelle del Burghy (aaaah vecchi ricordi!!)… ciò non toglie che qualche rara volta me le conceda pure io le patatine fritte!! (anche se non sono quelle del MC) come le mangio?? una ad una.. resistendo alla voglia di leccarmi le dita con sopra il sale… solo che ben presto diventano fredde e allora… velocizzo l’operazione mangiandole sempre una ad una ma senza fare pause.. e in ultimo leccatina di polpastrelli..
    Se invece non sono patatine “da fast food” e quindi ho la possibilità di mangiarle con le posate.. beh.. una ad una e se per caso me ne capitano troppe piccole e corte allora le prendo due o tre alla volta 😀

    PS: quel vestito fumo di Londra deve essere una chiccheria.. solo la descrizione mi ha visto *__* dai dai stavolta passa lo strappo alla regola.. ma per un vestito così qualche piccolo sacrificio ci vuole 😛
    Oddio parlo proprio io che in questi ultimi giorni di peccatucci me ne sono concessi abbastanza -__-” e va beh.. predico bene e razzolo male! 😀

    Mi piace

  9. erzicovina

    Certo (ahimè) che sono appena tornata dalla Trinacria, ho ancora nelle tasche l’ossidiana e granelli di sale (ops…. di pomice) dappertutto! E le lacrime scendono copiose sul “mio muso” portandosi via il rimmel. A proposito di rimmel….. e qualcosa rimane, fra le pagine chiare e le pagine scure, e cancello il tuo nome dalla mia facciata e confondo i miei alibi e le tue ragioni! Non so se c’entra qualcosa ma la canta Francesco e mi sembra possa starci. E’ che sono tutta ancora fuori fase, i viaggi lunghi diventano viaggi della speranza e quando anche la speranza muore è duro da sopportare qualunque viaggio. Perchè poi chiedersi ….come mangiamo le patate… e non confessare che quando mangi quel diavolo di panino ti casca il ripieno da tutte le parti e cerchi di fare certi bocconi che sembri un criceto e chi è vicino a te aspetta sempre quel momento per chiederti qualcosa. Fosse pure l’ora. Ma versami da bere, piuttosto…… che prima si predica che la vita deve essere vissuta e poi quasi tutti dimenticano di viverla veramente perchè hanno nella testa le patate. Adesso ho capito che è tutta colpa di McDonald’s e un pò anche tua ..,.. che vuoi far l’americano ma sei nato in Italy……
    Baci a tutti 😆

    Mi piace

  10. Signora Erzicovina bentornata… 🙂

    Comunque a volte quando il ripieno di certi panini del MC Donald si ferma sulle labbra oppure agli angoli della bocca …. magari l’accompagnatore o l’accompagnatrice ne approfitta per allungare un ditino e con fare molto malizioso lo coglie e poi con fare ancora più malizioso succhia il dito e… e…. hihihi

    Mi piace

  11. erzicovina

    Gentile Patrizia è facile confondersi con le sue parole e se vedesse i miei fidi accompagnatori… Ce n’è uno in particolare, non ricordo neppure il suo nome ma mi sembra sia una strada statale importante che arriva addirittura in Francia…. bene, se fossi con quel tizio al desco certo che farei la smaniosa. Maionese, ketchup si fermerebbero di sicuro agli angoli delle mie labbra e piano piano, molto lentamente scivolerebbero col ditino nella mia bocca e qualche leccatina qui, qualche leccatina lì pulirei ben bene il tutto e guardando il mio accompagnatore con gli occhi socchiusi quel tanto che basta ammiccherei con lo sguardo, la gamba accavallata che non guasta e Parigi val bene una messa. Perchè se è vero che Parigi è in Francia e la strada è proprio quella, parlare di patate non è mica malizioso …. vero?????
    Gli effluvi del pampero sono micidiali me lo dicevano …. Armide stavolta non mi farà rientrare in casa ne sono sicura e dovrò cercare rifugio nella solita Locanda dove col cane sotto la panca troverò Ruggero e…. che guaio i fumi dell’alcool! Vado a rinfrescarmi con l’acqua della mia classe, del mio battaglione, oh Mon Dieu che caos! 😆

    Mi piace

  12. Urcaaaaaaaaaaaaaaa , beh se questa persona dal nome che assomiglia a quello della strada che arriva fino in Francia è così valida, meglio approfittarne allora 😆
    Ora la saluta cara Erzicovina, finisco di eliminare alcune scartoffie e me ne vado a casa, per oggi ho già dato a sufficienza
    Ossequi 🙂

    Mi piace

  13. erzicovina

    Approfittare lei mi dice? Non c’è sollucchero in questione purtroppo,…. è un misero geco che ha rimediato alla faccenda.
    E anche la Gioconda in Francia se la ride! 🙄

    Mi piace

  14. Il “mio” Mc Donald fiorentino, lato stazione, ha le patatine Miami… dei rettangolotti schiacciati e molto saporiti … una delizia per il palato, un po’ meno per il fegato.

    Mi piace

  15. Entro un attimo anch’io per salutare te ,Arthur e voi tutti ,vi penso e spero che questo tour de force finisca presto,ma quello che mi preoccupa è che ci vuole circa un mese per riavere la linea dopo il trasferimento……Un abbraccio!P.S .Mi sono persa la poesia di tuo padre,mi perdonerò mai??Anche quest’ultima, una pennellata d’amore di un poeta(per gioco?) raffinato che gioca magicamente con i versi.

    Mi piace

  16. Ma cara Sol anche te da lui????? quello della stazione …ah bene!!!
    ma quale lato???? 🙂
    Io mangio con mani..una ad una…. ma poi non le digerisco mai!!
    Ufff, vado a ninna…e te occhio ai centimetri,,,
    la storia l’ho scritta di là….

    Mi piace

  17. @ D&R: ciao carissimo, che piacere vederti qui… sono andato sul sito che mi hai lasciato scritto e sembra che ci siano cose gustose. Simpatica la cosa del marchio con gli asterischi, probabilmente il proprietario è un burlone e comunque, se passo dalle tue parti ci vado senz’altro, contaci.
    Ciao! 😉

    Mi piace

  18. @ Deborath: maddai, se me lo avessi detto, sarei passato a prenderti e così avremmo mangiato insieme. 🙂
    In genere, quelle ormai rare volte che ci vado, prendo il Big Mac, una delizia solo a guardarlo,ma oggi mi attirava il McRoyal Deluxe, anche se l’ho trovato un po’ asciutto, probabilmente avevano messo poca salsina e considerato che volevo farmi tanto male, ho messo dentro un po’ di maionese che avevo preso per le patatine.

    Stasera ho però mangiato riso in bianco con mozzarelline di bufala, mannaggia!!! 🙂

    Un abbraccio a te e vista l’ora,’notte.

    Mi piace

  19. @ Lely: mi sa che se continuo così, quel vestito resta appeso nell’armadio, ma da domani, dieta, giuro.

    E così ti lecchi le dita quando mangi le patatine… ‘nnaggia!!! 🙂

    ps: ti confesso che alle volte viene anche a me la tentazione di farlo. 😆

    Mi piace

  20. @ Erzicovina: ‘nnagg… Erzy, a quel che vedo sei tornata agggguerrrrrita dippiù, dippiù, mannaggia di una mannaggissima mannaggina, direbbe l’amico Alan, però devo ammettere che hai ragione, quei panini non si sa mai come prenderli, perché casca tutto da tutte le parti, ma vuoi mettere che bello. 😆

    Bentornata!

    ‘notte. 🙂

    Mi piace

  21. Uhmmm, beh, in effetti la musica è bella, ma un po’ rumorosa, un pochetto soltanto… 🙂

    ps: sai che a furia di vedertela mettere quella faccina verde, quasi quasi mi piace?

    ‘nnagg… come sei dispettosa assai assai, dippiù, dippiù. 😆

    Mi piace

  22. @ Carlotta: in effetti ci manchi e tanto anche. Spero che riesca a sistemarti presto a proposito, risolto il problema “pittura”? 🙂

    La poesia di mio padre non te la sei persa, è sempre lì, quando vuoi puoi leggerla. Grazie e buona notte anche a te. ,)

    Mi piace

  23. carlotta

    un momento bisogna distinguere che tipo di patatine, perchè per i due tipi in oggetto ho due modi di mangiarle. Allora per quelle stile McDonald (che Dio mi perdoni…) le raggruppo disordinatamente in tre o quattro e me le mangio. Per quelle stile Pringles (semplicemente adorabili…) me le mangio una ad una. Ma poi che si vince alla fine? Qualche vagonata di patatine per 1 anno?….DDDDDDDDDD

    Mi piace

  24. @Arthur: si, a volte lascio andare la Lely bambina e mi diletto anche nel “leccaggio di polpastrelli” (che finezza! -__-“) sai com’è.. a volte mi sembra di sprecare quel sale pulendomi le mani sul tovagliolo… 😛
    Allora oggi sei stato a dieta?? 😀

    Mi piace

  25. @ Lely: Beh, in effetti leccarsi le dita alle volte è fantastico, in fondo denota la nostra propensione a lasciarci andare e, in un mondo fatto di doveri e di regole, ben venga e, bada bene, te lo dice uno che, voci di corridoio, è definito una persona a modino.
    ‘nnagg… te l’ho mai raccontato quella volta che in Scozia ho mangiato seduto sul cofano della macchina un pollo con le mani? 😆

    ps: oggi a dieta, Giovanni Rana: tagliatelle con speck, funghi e zafferano. Una delizia!!! 🙂

    Mi piace

  26. @ Carlotta: oh mannaggia, sai che non le conosco quelle stile Pringles??? Comunque mi hai dato un’idea, come premio una vagonata di patatine? WoW, però potremmo fare un raduno, un Patatine Party, che dici? 🙂

    Mi piace

  27. @Arthur: che tu fossi definito a modino… ne ero al corrente 😀 che avessi mangiato un pollo con le mani idem.. ma che fosse stato in Scozia e sul cofano della macchina non lo sapevo di certo!!
    Ecco questa esperienza mi manca… chissà magari un giorno mangerò pure io sul cofano di una macchina un pollo allo spiedo 😛

    PS: eh ma che fameeeeeeeeeee…. chissà se domani il Rana suona alla porta di casa mia?? 😀

    Mi piace

  28. @ Lely: ebbene sì, lo ammetto, ero seduto sul cofano della macchina a mangiare il pollo arrosto con le mani e, non ti dico come erano le mani, infatti la mia compagna di allora conoscendomi, rideva come una matta… Probabilmente non è poi così vero che sono a modino. 😆

    Mi piace

  29. 🙂 ..mica l’ho detto io!!!!
    del resto come diceva mia nonna…di necessità, virtù!
    E qui ci stava!

    Ciao Perlina! ma sei tornata!!!!!! in questi giorni ti pensavo..Si, pensavo ai luccichii! sono stata in un negozio Swarovcky..maremma brillantosa che bello! han fatto pure le penne..che belline tutte luccicose….Aspetto che qualcuno me la regali…sai, scrivo pure con la penna, mica solo al pc 😆 !
    Che giornatina ….piove, il cielo è grigio….e fa caldo.
    E io non ho combinato nulla. Che vagabonda.
    ma domani sarà meglio, lo spero.
    ora vo di là dalla Erzy, l saluto e vedo se tante volte è passato il mio amorino…
    Baci e coccole
    vento

    Mi piace

  30. @Arthur:Ebbene Arthur posso immaginare le tue mani perché anch’io il pollo lo mangio con le posate e quelle rare volte che mi sono azzardata a mangiarlo con le mani… -__-” lasciamo perdere va!
    Siamo a modino tutte e due?? mah 😀

    @Vento: Ciaoooooooooooooooooooooooooooo, ho visto che sei passata anche da me!! questo Mr.W che ci vuole separare non va affatto bene!! 😀
    Dai mi hai pensato?? *___________* Ma lo sai che io una penna l’ho regalata… avevo preso quella in edizione limitata della Lilt ovviamente era rosa.. una penna super sbrilluccicosa!! bellissimaaaaaaaa *____*
    Posso sapere qual’è il colore che preferisci di quelle che hai visto??

    PS: tua figlia, la mia “socia”, continua ad acquistare accessori super sbrilluccicosi?? 🙂

    Mi piace

  31. Ecccccomi!!!!
    Ciao Perlina, son passata a risponderti da te!
    ora son qui :-)…e secondo te quella ciospina non va sempre a sbirciare le novità???
    eh….io le ho regalato il braccialetto rigorosamente verde….leI ADORA IL VERDE!!!
    Io invece le penne le avrei comprate tutte…per quelle non ho preferenza, son tutte luccicose!!! ma il nero….me gusta !
    Io penso sempre ai miei contattini…son come dei figlioli per me! …si va beh , c’ho pure l’amorino mio che occupa tutta la giornata…ma è così lontano e silenzioso che non so davvero che fine abbia fatto 🙂 …cioè so che sta bene ma non so se gironzola intorno a qualche bella moracciona!
    ….ma voglio dargli fiducia, son brava io!
    Certo che t’ho pensato!!! ma non vedendoti più ho dedotto che fossi in ferie e avessi staccato la spina, di solito si fa così !
    te comunque affacciati…io me ne sto sempre a gironzolare tra blog fotohrafici …ce ne sono una marea…e mi perdo….ma questo il capo lo sa…sono una distrattona…parto con un sopralluogo in metrò e mi ritrovo in Canada a vedere le casine di legno….e il bello è che non sono neanche stanca!
    Son così, un caso senza speranza…me lo ripete anche la mia ciospina.
    Stamani era tanto bellina….con quella maglia verde mela! era da morsi e gliel’ho pure detto…ma lei al solito mi snobba…tanto per te son sempre bella…Mica vero,le ho detto…quando piangi sei brutta come il peccato!!!
    Non è vero ma a lei le ho detto così 🙂 sperando che non pianga mai!
    Vedi ? sono fiduciosa IO!!!
    Bon dopo questo ritrovarsi, vi lascio a tutti i mio salutino…
    Buoa giornata …qui nuvolosetto ma per ora non piove…ho steso il bucato…ho guardato il cielo…
    stasera devono essere asciutti , gli ho detto…penso abbia capito!
    Hola a todos!
    PS: se studiavo spagnolo forse forse era meglio! 😆

    Mi piace

  32. @Vento: ciao carissima!!! ora mi affaccerò più spesso da te.. sono diventata una tua seguace!! così non mi sfugge niente 😛 sai com’è gliel’ho fatta in barba a questo Mr.W che mi vuole tenere lontano dai miei amici!!!
    quest’anno non sono andata in vacanza… però in compenso è stato il pc ad andarci aveva deciso di mollarmi sul più bello e allora è andato “in clinica” a curarsi…
    le mie perline ora non sono più sparse per la stanza in ogni dove e anfratto possibile.. sono tutte dentro a una super mega scatolona e… tutte classificate maniacalmente.. sai che una volta riunite non credevo di averne così tante?? potrei aprire un negozio tranquillamente!! la scatola non l’ho pesata ho ben pensato di riempirla quando era già a posto.. e mi sa che ho fatto bene perché vista la quantità di perline ho idea che ci voglia maciste a spostarla!!
    Perciò la mia “socia” adora il verde 😀 ma lo sai che molte mie amiche hanno questo colore tra i preferiti?!? poi hai visto che quest’anno va di moda?!?! ne sarà contenta la tua “ciospa” 😀
    anch’io se dovessi scegliere un colore tra quelle penne… beh le prenderei tutte!!!
    *________* che mamma super!! davvero le hai detto così?? *______________* sai che vorrei darti un abbraccione come faccio con la mia quando diventa tenerona così?!?! 😛
    e, se vogliamo dirla tutta, anch’io non do tanto retta alla mamy quando mi dice che sono bella… il pensiero è sempre quello “eh, ma il tuo giudizio è di parte!!” 😀
    Buon pomeriggio!!!
    Lely

    Mi piace

  33. E rieccomi!!
    ma il capo un s’è fatto vivo!!1 sarà con qualche bottegaia???
    Era un po’ che stava bono bono …ma mi sa che per il fresco gli ritorna il tirami tirami!!!
    Devo telefonà a donna Assunta…lei sa più di tutte le comari…vanno tutte da lei e conoscono bene il signorino!!
    Vedrò quello che posso fare…intato mi gongolo nei pensieri… c’ho un diavolo per capelo!! l’altra elle la lascio a Pat che ci ride sopra!!!Secondo me è questa tastiera che c’ha le briciole sotto i tasti :Ma del resto meglio quelle che la cenere!!! fa tanti danni ! Me l’ha detto un ingengere informatico un po’ stralunato, che c’ha la bomboletta a d aria compressa…però mi domando: ma dove va a finire poi tutta la cenere?? si spiaccica alle pareti?? boh…la compro però..se col mio soffio non son capace mi farò aiutare dalla bomboletta. sennò la porto in lavanderia…c’è il compressore..quello si che soffia…una volta ho lavato gli occhiali e per non lasciare aloni ho preso la pistola ad aria e….porcaccia la miseria, mi son volati di mano…urca come soffia forte…
    va beh , detto questo che poco importa a voi e neppure a me…era tanto per far salotto, me ne vado nei miei meandri.
    Ma prima rispondo a Lelyna…. o ciccina, io sono tanto affettuosa ma quando vedo che si può fare…altrimenti me la svigno…Ho imparato bene con Sara…quando l’è nervosa le giro larga larga…e lei fa così con me…sono una tromba d’aria quando mi girano oppure c’è una bonaccia intorno che fa davvero paura. E lì bisogna stare attenti….mica sono tanto simpatica ..anzi…
    E la tua mamma abbracciala spesso…sapessi come ci fa bene..niente ha più valore di un abbraccio figliolesco!!! al sol pensiero mi commuovo…e sospiro…
    bene ..anche oggi ho soffiato..ma la mia Carlitass un soffia …spero che soffi presto… 😦
    Ciao ciospolini cari…se vedete Mirkino♥ mio ditegli che l’amo…

    Mi piace

  34. Simpaticissimo post… quei tre quattro chiletti pesano anche a me, quindi condivido il pensiero alla linea ma a volte bisogna concedersi il piacere di ‘centellinare’ le mcdonaldiche patatine! Sono reduce da una cena- ieri sera- a base di fritto fritto e ri-fritto; sarà che è autunno e l’arcaismo del letargo mi stimola a mangiare grassi e dolci?

    Piacere di leggere questo blog.

    Mi piace

  35. @arthur, sono a dieta ed il 12 era il mio compleanno, non ci andavo da quello passato… Mi son fatto passar la voglia, però niente patatine, io vado matto per Mc.Bacon, Filet of fish e alette di pollo!
    Sappiamo tutti che fa male, ma una volta ogni due o tre mesi bisogna essere un po’ trash!

    Mi piace

  36. @ lupus.sine.fabula: il piacere è tutto mio e relativamente a quei tre quattro chiletti in più, concordo con te, non c’è nulla di meglio che concedersi ogni tanto delle sane trasgressioni e quindi, fritto, fritto, fritto… 🙂

    benvenuta!

    Mi piace

  37. carla

    Appena ho letto il titolo “….’nnagg… ci sono cascato di nuovo” ho pensato: “orca …sta a vedere che è caduto in un tombino!”. Rocambolato negli inferi della Terra. Recidivo.
    E già m’immaginavo una scena dantesca, un girone infernale. Una bolgia.
    Perso il nostro Capitano nelle viscere terrene, l’imbarcazione va alla deriva proprio ora che avrebbe dovuto effettuare l’alaggio. Che sfiga ragazzi! 😦
    Continuo nella lettura e leggo che “la carne è debole”. Altro che tombino e tombino… vacca boia siamo davanti ad un “tombeur de femmes”! L’Erzicovina, a confronto, è acqua fresca!
    Ma come, m’interrogo stupita, l’avevo lasciato qualche settimana fa “uomo tutto d’un pezzo” con quel popò di pianta di peperoncino in braccio ed ora si palesa al mio cospetto un individuo sconosciuto. Peraltro senza la familiare pianta in braccio, segno inequivocabile che la carne non è tosta e in piena debolezza ha ceduto. Sbracata sotto il peso di quel pesante vaso.
    Sfiga nella sfiga!
    E continua giustificandosi dicendo che ogni tanto “si abbandona alle tentazioni” e confessa “non è poi così disdicevole farlo”, “ha provato goduria tanto che lo rifarebbe subito”.
    Salto sulla poltrona e strabuzzo gli occhi.
    Mamma santissima, tentato abbestia.
    Un post a luci rosse pieno di metafore, il blogghino con la calura estiva si è imbastardito. Non ce la posso fare, non voglio leggere più!
    Caro Cristoforo Colombo hai visto che hai combinato con la tua scoperta? L’America non ti bastava? 🙂

    Detto questo …. ben ritrovati a tutti. 😆
    Un abbraccio forte forte e siccome non voglio commuovermi scappo via subito. 🙄

    Mi piace

  38. @ Carla: mia Cara ( Oops… 😳 posso chiamarti così? 🙂 ), finalmente da queste parti e sono felice che sia stato il mio post, diciamo così, un po’ equivoco a richiamare la tua attenzione al mio blogghino che, come tu ben sai, ultimamente sente molto la mancanza di certi ragazzacci che avevano, buon per loro, ben altro da fare, lunghi bagni di sole e di mare, granite un tutte le salse e dimensioni, arancini di riso, paste a forno o alla Norma e pesce cucinato in tutti i modi, serate all’insegna di chiacchiere al chiaro di luna, inszomma, praticamente e lo ripeto, buon per loro, avevano molto buon tempo, come si dice dalle mie parti, sì, quelle che in fondo e con qualche diffficoltà, mi hanno adottato.

    Ma, al di là di tutto ciò, BENTORNATA e lo dico, nel caso non si fosse capito, con il sorriso più grande che ho.

    Ciao… 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...