Le cose della vita.

Vi è mai capitato di chiedervi quali siano state le cose che in un certo senso hanno cambiato la vostra vita?

E’ una domanda che si è posta Carla, alla quale passo volentieri lo scettro pubblicando queste sue interessanti riflessioni. Io ci ho pensato.

E voi? Mi raccomando però, siate sinceri. 🙂

“Accadono cose che ti cambiano la vita”.

Ho sentito dire spesso questa frase e avanzo tre ipotesi.

La prima. L’Amore. Arrivata tranquillamente con i miei anni a mezzo giro di boa non è che abbia voglia di cose in grado di capovolgere i miei schemi e men che meno ho intenzione di essere studiata in trasparenza col rischio di vedermi elencare tutti i difetti del mio comportamento e del mio carattere.
Avviso ogni volta me stessa di non rischiare più, di non mettere in gioco più niente che oramai “non è proprio cosa”. E lo dico così, a prescindere. Poi mi “acchiana” la febbre, sale la temperatura e i buoni propositi vanno come rondelle di calamari a farsi friggere. Il bello è che da quando mi conosco ogni volta porto pure la mano sulla fronte per “arriniscire a capire se sono càvuda o no” per poi rendermi conto che solo il termometro ha la verità in tasca per cui desisto da quella mia mano simbolica su quella febbre che vera febbre non è ma una “camurria” con conseguente rottura di “cabasisi”. 

La seconda. La salute. Ho un amico medico che ha delle mani che sembrano rami di quercia tanto sono nodose e forti, una mente intelligente e allenata ad imbastire statistiche e formule matematiche al computer. Appena c’incontriamo, “astuta” il computer e controlla gli esami di laboratorio, lui non vuole che io “minni vaiu”. I tasti spariscono sotto quelle mani nodose che scavano attraverso relazioni, formule, articoli e ricerche. E grazie alla sua perseveranza la mia salute non è più calata perché la luce che tengo dentro è sempre “addrumata”. Sto bene, quindi non sono una moribonda in vita. 

La terza. L’amicizia. E qui una “sciusciatina” di naso ci sta. Non voglio però “babbiare” nessuno con questo “travaglio” e senza manco pigliare “sciato” confesso di aver compiuto gli anni per questo i miei amici sono qui.

“Accadono cose che ti cambiano la vita”.
La mia è stata letteralmente svacantata dagli Amici.

E la Vostra? 

Carla

Annunci

41 pensieri su “Le cose della vita.

  1. Oh caspita che domanda.. di lunedì per di più e in un periodo talmente convulso… ok ok ci provo… 🙂
    …. se ci sono state cose che mi hanno cambiato la vita?? Beh penso che ognuno di noi le abbia vissute, chi più intensamente e chi meno, che hanno portato a cambi radicali oppure lievi.
    Si, una particolare c’è stata, anzi due… .L’aver conosciuto una persona alla quale avevo dato tutta la mia fiducia fino a crederle ciecamente per poi vederla sparire di punto in bianco e non aver mai più saputo che fine abbia fatto e quale verità ci sia dietro questa sparizione.. e ogni tanto le domande si risvegliano anche se non avranno mai risposta.. L’altra è legata alla mia salute, ma questo è tutto un altro discorso e come ben sapete io non amo parlare così apertamente di me stessa…. chiedo venia…

    Saluti a tutti e buona giornata, Pat

    Mi piace

  2. mariagrazia

    La mia vita è stata cambiata dagli eventi.
    La cosa più bella che però mi è capitata tra gli “eventi positivi” è credere nella nostra amicizia. Crederci da subito, a pelle. Un’amicizia che mi ha aiutata di sicuro a crescere.
    Baci 🙂

    Mi piace

  3. Se dovessi come Carla dare delle priorità, direi che l’amore ha cambiato molto la mia vita, insegnandomi che non sempre è possibile incontrarsi e condividere un pezzetto di vita insieme ad un’altra persona e quando non avviene, il ricordo che ne rimane non deve essere necessariamente negativo, anzi, per andare avanti è più stimolante cogliere il meglio di quella storia, aiuta se non altro ad avere con il passato un rapporto più sereno.

    Ma la cosa più importante è stata forse un’altra, l’essere andato via dalla Sicilia ancora adolescente e, per tutta una serie di motivi, di aver girato per l’Italia in lungo e in largo, trovandomi così nella necessità di dover ricominciare ogni volta daccapo.

    Dentro di me, infatti, mi sento un po’ zingaro, con delle radici forti e un legame viscerale verso la mia terra, la Sicilia ma, anche con la capacità di adattarmi trovando nel nuovo, gli elementi giusti per poterlo affrontare nel miglior modo possibile, insomma, una sorta di difesa, forse.

    Questa cosa ha cambiato molto la mia vita, perché se da un lato mi ha reso in qualche modo impermeabile a certe difficoltà oggettive, i luoghi, le persone, le abitudini diverse, dall’altro mi ha insegnato che gli ostacoli si possono superare se solo se ne ha voglia, senza lamentarsene troppo e questa è una grande verità.

    Interessanti queste tue riflessioni Carla, fatte, come sempre, con quella dose di ironia che ti appartiene e poi, quegli intermezzi Siculi sono una vera chicca. 🙂

    Mi piace

  4. laura

    L’amore mi ha cambiato la vita.
    Da ragazza vivevo tranquillamente in casa con i miei, ogni tanto sognavo sul mio futuro, su quello che la vita mi avrebbe un giorno regalato. Un giorno lo vidi, lo riconobbi e ci sposammo. Da sposa non vivevo tranquillamente con mio marito e non sognavo più nessun futuro, ci separammo.
    L’amicizia mi ha cambiato la vita.
    Sono migliorata insieme ai miei amici, sono più disponibile e più vera. Mi piace avere tanti amici intorno, mi piace sapere che loro sono lì come io sono lì per loro.
    La salute mi sta cambiando la vita.
    Sono una mela con un bruco dentro. Con un antiparassitario combatto ogni giorno.

    Cavolo…. le ho prese tutte e tre! 🙂

    Mi piace

  5. aurelio

    Le cose che ti cambiano la vita purtroppo non si possono scegliere. Semplicemente accadono. E accadono in modo imprevisto. All’improvviso.
    L’amore, la salute e l’amicizia.
    Se ci fosse l’amore, se ci fosse la salute e se ci fosse l’amicizia saremmo a cavallo ed invece rimaniamo sempre a piedi. Almeno con una delle tre.
    La salute è un bene troppo importante e quando non ce l’hai, quando la terra sotto i tuoi piedi improvvisamente vacilla capisci quanto sei stato fortunato fino a quel momento e quasi non te ne accorgevi neppure.
    Inizio quindi ad essere contento per la mia salute e per il fatto che non mi accade niente di nuovo, niente che possa cambiarmi la vita.
    L’amore è un sentimento forte e ne avverti la sua forza quando incontri una persona capace di coinvolgerti emotivamente, di trascinare nell’oblio i sensi, di regalarti sensazioni che non avevi ancora provato perché ogni volta è sempre una prima volta. Quando è accaduto qualcosa che ha cambiato la mia vita? Anni fa quando il mare aveva il colore dei suoi occhi e tutto mi sembrava potesse essere “per sempre”. Mi sbagliavo perché “per sempre” vale solo per l’attimo in cui vivi quella cosa e non è domani. Domani lo devi sempre costruire e così il colore dei suoi occhi l’ho visto perdersi nel mare, dentro ad occhi che non erano più i miei.
    L’amicizia è una gran bella cosa e si è fortunati ad avere amici, ad incontrare persone come te capaci di mettersi ancora in gioco, a rivelarsi in qualche modo. E gli amici intorno a me ci sono sempre stati. A volte faccio baruffa con loro, animato da discussioni mi lascio travolgere dalle emozioni, ruzzolo con le mie convinzioni e poi davanti a una mano da stringere o ad un bicchiere da alzare sono lì, abbracciato a loro che sanno capire come sono e mai me lo hanno fatto pesare. Vi voglio bene amici lasciatemi cogliere questa occasione per potervelo finalmente dire.
    Quindi ricapitolando sono a cavallo con la salute, con l’amicizia e l’amore?
    Boh ….forse è sceso da cavallo ed è andato a piedi e visto che sono a piedi pure io può darsi che l’incontro primo o poi.
    E poi ve lo dico. 🙂

    Mi piace

  6. mirko

    Accadono cose che ti cambiano la vita………. così recita questo post!
    e così sia. 🙂
    C’era una volta un uomo che viveva una vita tranquilla, un lavoro che gli permetteva un certo decoro e intorno a sè aveva dei buoni affetti.
    Come un treno pendolare i suoi giorni erano scanditi da ritmi piacevoli, sereni.
    Un giorno quest’uomo navigando in rete ha sentito un forte vento e poi è storia dei nostri giorni.
    Alla faccia di Pulcinella e dell’uomo che son io. 🙂
    Però le cose che accadono e ti cambiano la vita sono anche altre.
    Mi piacerebbe poter dire “ho vinto un biglietto alla lotteria” ed è cambiato tutto ma non è così, non è accaduto nulla di questo.
    Bene allora dico che:
    L’amore è stato in grado di cambiarmi e di fare di me un uomo migliore sicuramente. Però dico amore in senso lato, in realtà è la persona capace di fare questo, quindi amore nel senso di donna, nel mio caso. A cambiamento avvenuto quando ero altro uomo da quel ch’io sono come venne la donna andò ed io rimasi solo. Col grande cambiamento.
    Per fortuna la rete non è un paracadute solo per i trapezisti ma lo è stata anche per me per cui aggirandomi in rete trovai la donna e pure il danno. E se altro amore arriverà, io sono sempre pronto.
    Per la salute e gli amici va proprio tutto bene, per caso ve n’eravate accorti?

    Mi piace

  7. marcello

    Rispondendo a questo post la vita a me è stata cambiata dalla malattia.
    Sono stato sempre uno sportivo e quello che Carla ha sempre -per esorcizzare- chiamato “l’amico invisibile” un brutto giorno si è ricordato anche di me e mi è venuto a trovare.
    Giocavo a calcio abbastanza bene, non ero ancora maggiorenne e volevo far carriera nello sport. Mio padre mi accompagnava agli allenamenti ed era presente a tutte le partite che disputavo. Un giorno nel simulare un’azione in campo mi sentii proprio male e venni ricoverato per accertamenti. Fu la mia fine. Avevo una malattia che non mi permetteva più di giocare e di realizzare il mio sogno. Potevo attaccare le scarpette al chiodo, era finita la mia stagione.
    Grazie all’aiuto della mia famiglia ho dirottato i miei interessi altrove e tra le cure e la ricerca ancora oggi sono qui a raccontare.
    Quando vedo però un paio di scarpe da calcio mi viene ancora tanta rabbia.
    Non volevo finisse così. Non doveva accadere questa cosa.
    Gli amici non ti cambiano la vita ma se sono invisibili è una cosa che può accadere.

    Mi piace

  8. Domanda assai seriosa…
    e a quest’ora è assai difficile rispondere…non che io non sappia le risposte… le ho tutte pronte , ogni giorno son lì, mica le dimentico.
    E’ la domanda che spesso mi sfugge…
    ma le rispose son lì, giorno dopo giorno…e mi hanno profondamente cambiato…troppo.
    Amore Salute Amicizia sembrano ingredienti di un bel dolce al cucchiaino, come la panna cotta con frutti di bosco….ed a me che piace da impazzire, vi lascio immaginare.
    Il problema è che finisce presto…..molto presto.
    Per ora mi fermo qui, languidamente saluto il mio adorato Mirkino♥ che ha trovato elegantemente il modo di legare un evento tanto sconvolgente alla sua parodia di vita e Amore e Salute e Amicizia…che uomo intelligente,,,ed è tutto mio…o quasi!
    notte capo…
    un abbraccio a Carla e Aury…da Pat son passata…. 🙂
    vento

    Mi piace

  9. Accadono cose che ti cambiano la vita…
    quante volte ho sentito questa frase e quante volte l’ho detta io!!
    sono una che predica bene e razzola male.. che se la suona e se la canta… insomma una persona che ha visto lati positivi e lati negativi; non voglio mettermi qui ora a contare quanti siano i primi e quanti siano i secondi… ma ecco, come tutti, in base al numero di uno o dell’altro siamo cambiati… siamo cresciuti.. ci siamo rafforzati o indebiliti a seconda dei casi… ma siamo sempre andati avanti per la nostra strada che è ancora da esplorare..
    Tralasciando la parola “Lavoro” che ha influito per vie trasversali sulla mia vita (e vorrei sapere in quale vita non abbia influito questa parola.. ma Lely che dici!! -__-“) cambiandola di continuo…
    Mi resta da dire qualcosa riguardo le altre tre parole: Amore, Amicizia, Salute (che detto così mi sembra più l’inizio di un oroscopo 😀 )

    L’Amore mi ha cambiato e forse in negativo… sono diventata più dura con me stessa e più sospettosa verso l’altra persona.. a volte anche più esigente!! sembra quasi che debba per forza trovare un difetto (io preferisco definirla una scusa) per non proseguire su quella strada… mentre per quanto riguarda quell’altro tipo di amore (e quindi non quello tra uomo e donna ma ad esempio quello tra mamma e figlia.. tra nonna e nipote ecc ecc) che potrei chiaramente definire anche affetto… posso solo dire di essere cresciuta e maturata, di conservare sempre dei bei ricordi… anche se con una persona questo cammino è finito troppo presto… a volte mi ritrovo a pensare: “chissà se ora ci fosse x cosa penserebbe??” e altre domande simili.. però se prima queste domande mi potevano far del male, ora me le pongo con il sorriso sulle labbra… perché il tempo ha curato le mie ferite… e mi ha fatto trovare una via alternativa e delle motivazioni per andare avanti.

    Sull’amicizia il ventaglio di esperienze è assai ampio… per amicizia ho seguito un cammino di vita che forse non era il mio… per poi ritrovarmi sola a combattere con le mie scelte avventate… per amicizia sono anche cambiata, ma poi l’esperienza mi ha insegnato che se una persona ti vuole cambiare allora è perché non ti merita.. è perché sotto sotto di te non gli è mai fregato niente… e poi diciamocelo io non sono mica brava a ricoprire un ruolo che non è il mio!
    Un amico ha cambiato il mio modo di affrontare e vivere le cose… mi ha detto che non posso sempre contare esclusivamente su me stessa, che a volte è giusto chiedere aiuto agli altri… ma soprattutto ha cercato di darmi quella sicurezza che troppo spesso mi mancava.. poi, di colpo, senza spiegazioni mi ha lasciato, ha chiuso i ponti con me dal giorno alla notte.. forse credendo che ormai il suo “lavoro” con me era finito… e invece ancora oggi pensando a lui soffro e a volte mi dispero perché ho troppe domande senza una risposta.
    L’amicizia mi ha fatto condividere esperienze uniche e irripetibili che resteranno per sempre in me… l’amicizia mi ha fatto conoscere una decina o poco più persone che meritano questo appellativo perché molto spesso ci si porta a confondere la parola amico con quella di conoscente.. e poi.. le delusioni sono sempre dietro l’angolo.
    Per l’amicizia ho cambiato le mie priorità… prima gli altri e poi io!… ma ecco, un giorno un’amica mi disse: “sai a yoga ci hanno insegnato una cosa, dobbiamo vivere per noi stessi e non per gli altri.. non dobbiamo cambiare o assorbirci nella vita degli altri” di colpo pensai: “cribbio. ma questa sono io!! allora sto sbagliando ancora una volta!!” però secondo voi sono riuscita a cambiare questo lato di me? noooooooooooo perché come ho iniziato questo commento.. predico bene e razzolo male quindi prima gli amici e poi io!! ‘nnaggia 😀

    La salute.. ah, quest’ultima!! prima era sempre accanto a me.. anzi, da piccola ero quasi scontenta perché io ero sempre quella più sana di tutti e gli altri ne avevano sempre una.. poi a fur di fare questi pensieri me la sono tirata da sola.. ho iniziato ad avere qualche problemino.. a ingurgitare pastiglie e così mi sono sentita più uguale agli altri… seppur a volte gli altri mi hanno fatto sentire diversa (ironia della sorte neh?) finché poi le pastiglie non le ho prese più e ho ricambiato vita… poi un giorno ti capita di fare un esame e capisci che le cose non vanno… e così stravolgi di nuovo la tua vita fino a che ti ritrovi a prendere giornalmente delle pastiglie.. ma stavolta i tempi sono diversi e le persone pure e quindi con loro non ti senti più diversa ma finalmente uguale agli altri… e poi la salute c’è l’ho!! fatta eccezione di due pastiglie al giorno che me la regalano 😀 😀
    (ora sono stata molto misteriosa ma voglio tranquilizzare tutti.. sto bene!! i miei esami non sono mai stati così belli 😀 perfino il medico che mi segue è orgoglioso di me!! hahahah)

    Scusatemi se sono andata un po’ fuori tema e soprattutto perché ho scritto tantissimo!!!

    Mi piace

  10. Quante cose sono state scritte, quante storie, quante situazioni… le ho lette tutte ed ognuna ha una sua particolarità. Grazie a voi tutti che avete aperto il cuore in questo delizioso spazio che Arthur di ha messo a disposizione e a Carla che ha dato la nota iniziale con le sue parole
    Buona giornata a tutti, Pat

    Mi piace

  11. Sì Patrizia, devo dire che Carla ha avuto una bellissima idea a proporre queste riflessioni e l’invito è stato accolto da tutti voi con molto entusiasmo e questo mi piace e tanto anche. E’questa una pagina di condivisione che ancora una volta, sempre che ce ne fosse stato bisogno, dimostra che l’obiettivo che mi ero proposto con il blog è sempre lì in primo piano, conoscersi parlando di sé anche con quel pizzico di ironia che aiuta a smorzare i toni e a partecipare rendendoci consapevoli di realtà a noi lontane ma, utile per farci riflettere, perché crescita, a qualsiasi età avvenga, vuol dire rendersi conto che fuori dalla nostra porta di casa ci sono tanti cuori che vibrano e alle volte non solo di gioia e di felicità.

    Grazie quindi a tutti, per avere accettato di buon grado di mettervi in discussione e grazie a Carla, alla quale dico che è sempre un piacere offrirle il mio spazio, per come lo usa, sempre in punta di piedi, tipico una persona di grande sensibilità.

    ‘giorno! 😉

    Mi piace

  12. Silvia

    Ho letto anch’io tutte le vostre storie e sono d’accordo con Arthur, perché avete reso questa pagina una piccola chicca che risplende in un mondo fatto spesso di indifferenza. Complimenti anche a Carla per le sue riflessioni ed io?So di dire una cosa scontata, ma la mia vita è cambiata con la nascita di mia figlia, essere madri è un bene inestimabile ed io sono felice di esserlo. Oggi lei ha quindi anni, è un’adolescente che scalpita e alle volre guardandola mi viene quasi da ridere, ma penso anche a quando io avevo quindi anni, altri tempi è vero, ma più o meno con le stesse paure e le stesse inquietudini.

    Mi piace

  13. Minchia
    non è più lunedì mattina ma non è che di mercoledì pomeriggio sia una domanda così leggera…
    allora…
    cosa mi ha cambiato la vita?
    in primis la Sciura in Nero, quella che gira con la falce e la faccia da ciappettes. Si è portata via mio Padre che ero piccola, rivoluzionando non solo la mia vita da capo a piedi con triplo salto carpiato e ancora ne avanza.
    la salute… sì, anche. Prima un ciccio pasticcio (benigno, per l’amor di Dio) e poi il disintegrarsi della gamba contro l’asfalto mi hanno cambiato vita carattere e prospettive. Sappiate che imparare a camminare quando si atterra sul pannolone è molto, molto più facile (se non altro il pampers attutisce molto! 😛 )
    L’amore?
    quello… diciamo che ho avuto modo di incontrare chi mi ha arricchito molto e appassionatamente l’esistenza, e sono ancora in attesa di chi è capace di sopportarmi così tanto da cambiarmela pure la vita…
    ciao Arthur!!!!

    Mi piace

  14. marcello

    @ Sys: quando la sfiga decide di agire non ce n’è per nessuno. 😦
    Mi dispiace per Te, proprio tanto. 😦
    e se fosse, ma dico se fosse …martedì pomeriggio “la domanda ti sembrerebbe più leggera?”
    un saluto 🙂

    Mi piace

  15. Sys, mi spiace molto per quanto ti ha cambiato la vita, esperienze molto dure purtroppo…
    Però oggi è martedì. Mi hai pure fatto venire un colpo quando ho letto le tue parole, pensavo di essere in ritardo con una comunicazione online che devo fare entro questa sera 😆

    Mi piace

  16. sì beh scusate… oggi sono più sciroccata del solito (il ché è tutto dire per inciso) !!! 😀 Marcello, credo che sarebbe una domanda da brivido pure il giovedì all ora di pranzo! 😀 comunque grazie per l empatia, per fortuna c è sempre un modo di riderci sopra (non alla prima citazione certo, ma alle altre due sì)
    e scusa Pat se t ho fatto venire lo scioppone!!! ok.. vado a sciroccare altrove…
    buona serata a tutti!!!!

    Mi piace

  17. marcello

    Nessun sciroccamento Sys. 🙂
    Ero venuto sul tuo blog, ho scritto un commento ed è stato mangiato da wp.
    Ci ha provato Carla, ma l’ha accettato solo come anonimo, altrimenti si sbafava pure il suo.
    Ti veniamo a leggere tranquillamente, però sei una “tosta” mica da ridere…. 😆
    che tenero gatto che hai 🙂

    Mi piace

  18. Sì Marcelo, Sys è una ragazza tosta e tanto anche. Comunque se non vuoi che Blogspot si mangi il tuo commento, devi abbassare tutti i cookie dal tuo computer, altrimenti lui non “ti accetta”. Lo so perché è capitato anche a me. 🙂

    Mi piace

  19. marcello

    @ Arthur
    …….. dopo qualche pietoso tentativo (scusaci Sys) ci sono riuscito (ma pure i cookie ci si mettono).
    Grazie Arthur però Laura mi ha fregato! 😳
    Ciao a tutti. 🙂

    Mi piace

  20. Eh sì Patrizia, l’ha cambiata alla grande.
    Ho aperto il blog in un momento di solitudine importante e da lì mi sono sentita meno sola e più positiva.
    … e si sa bene che quando uno è positivo e vede rosa, e non più nero, ha più possibilità di cambiare la propria esistenza.
    La mia, adesso è un fervore continuo, in piena evoluzione.
    Cambiata proprio alla grande! 😆

    Mi piace

  21. Alessandro

    Ciao a tutti da Alessandro (per Carla… il Professore… 🙂
    Qualcuno ha notizie di Carla? Sono un pò preoccupato, da qualche giorno è sparita, non risponde al telefono, oppure ha il cell. spento, non si fa viva nemmeno con le mail…. e non posso non collegare questa sua “sparizione” con gli eventi di maltempo che si sono verificati in toscana, in particolare a Manciano, suo paese di origine.
    Se qualcuno ha notizie lo scriva su questo blog. Grazie anticipatamente.
    Scusate per l’uso personale del blog, ma….. se non sono cose della vita queste…..

    Mi piace

  22. Per Alessandro
    Carla ieri ha scritto nella pagina di Erzicovina e pure i suoi amici, se fosse capitato qualche cosa loro sicuramente non sarebbero stati così tranquilli…
    Io spero proprio che tu ti stia sbagliando…

    Mi piace

  23. Ciao Arthur. Come va? e’ da tempo-e non se ne ha- che volevo visitare di nuovo il tuo blog. Io “sono sempre lo stesso”, traduco: nessuna novita’. Ho letto il post di Carla.

    Ciao Carla!!! Eh,che bella domanda hai posto!!! Le tue descrizioni sono eloquenti- a parte ..per me.. qualche espressione dialettale-bellissima ma che non afferro bene- beh, hai concluso che a cambiarti la vita, a “svacantartela” -significa cambiare, si’?- sono stati gli amici.

    Sai cosa ha cambiato la mia, di vita? La vita!!!! Che cambia di momento in momento-nell’umore, nelle’ta’, e anche nelle idee, non piu’ di tanto-meglio cosi’ se no non avremmo una personalita’ definita. “La vita..ha cambiato-di poco- la mia vita.
    Ma ti scrivo alcune cose che mi hanno cambiato la vita, dai…
    Dopo decenni di lavoro “con i muratori” a trentatre anni vinsi un concorso…grazie al qale ancora lavoro (ho iniziato dal “concorso” perche’ non c’e stato “il primo amore” o “l’amore”, sarebbe stata una tappa interessante, ma..non e’ accaduto).

    Altra cosa, beh…deve ancora capitare: andare in pensione ..allora la mia vita sara’ diversa.

    In verita’ non conosco tutte le cose che mi hanno cambiato la vita, posso aggiungerci, retrospettivamente, la fine della scuola-media- e il servizio militare…poi il mio primo lavoro, il secondo e… basta cosi’, :)ciao Carla.

    Marghian

    Mi piace

  24. Ciao Marghian, hai visto che belle cose che ha scritto Carla? Ci ha praticamente messo nelle condizioni di fare un piccolissimo bilancio della nostra vita. Non male direi, anzi, aiuta a pensare meglio e soprattutto a condividere dei momenti che rendono importante anche la vita di un blog: una serata un po’ uggiosa, pochi amici seduti davanti ad un camino e ognuno che racconta qualcosa di sé.

    Ciao carissimo, passo a trovarti e grazie della graditissima visita. 😉

    Mi piace

  25. carla

    @Marghian
    Ti ringrazio molto per essere passato proprio in questo periodo. 😉
    Sai…quanto tengo a Te e al tuo pensiero.
    Grazie Livio, un abbraccio forte 🙂
    carla

    Mi piace

  26. Ciao Arthur. Carla e’ molto brava pur se e’ lei a non crederci.. “non so cosa scrivere…” invece se ci si mette… A presto, Arthur, e grazie.

    Ciao Carla, anche io “ci” tengo a te. “Grazie Livio…” Carla, vuoi che si sveli la mia identita’ 🙂 segreta? Immagina Louise Lane che dice a Superman: “Clark, scendi da quella nuvola!”.

    :)scherzo, e non sono nemmeno un superman, mi basta essere semplicemente un man.

    Ma qui sono Marghian… :)mi piace, semplicemente… 🙂 anche per cambiare un po’, no?

    A proposito di cambiare… Carla, ho letto i vostri commenti..primo in classifica..l’amore, lo immaginavo.
    Infatti l’amore e’ la cosa piu’ importante, che pero’ a me non e’ capitato, anzi si’, ma non e’ stato un cambiamento di vita…non duro’ (ed io non cambiai… o forse si?)..

    Davvero io non saprei, a parte qualcosina, cosa mi abbia “cambiato la vita”. Cred di essere rimasto fondamentalmente la stessa persona, con i cambiamenti graduali di ognuno: infanzia, adolescenza, giovinezza, eta’ adulta, ed ora mi accingo a vivere l’anzianita’ (al lavoro, grazie alla Fornero e alla sua “bella” riforma delle pensioni, che sia maledettina, non so cosa le farei, la frusterei in piazza fino a farle venire davvero il pianto sincero….).

    “La vita cambia gradualmente” non e’ solo una mia battuta, Carla. Leggi il pensiero di Eraclito: “Panta rei os potamos”, “tutto scorre..come un fiume”. “Non ci si puo’ bagnare due volte nello stesso fiume, perche’ se ti bagni la seconda volta…non e’ la stessa acqua a bagnarti”. “Tu non sei sempre la stessa pesona, un attimo dopo, con un altro stato d’animo, con altri pensieri, con una nuova esperienza..sei gia’ diventato un altro, non sei piu’ quello di prima”. In sintesi, il pensiero di Eraclito, filosofo greco del “tutto scorre”, “tutto cambia in continuazione”. :)Ciao Carla.

    Marghian

    Mi piace

  27. Posso rispondere con sincerità che essere stata male, male sul serio, mi ha cambiato la vita. Tutto è andato al suo posto, ha preso la giusta dimensione ed io ho cambiato me stessa. Ho capito di non poter pretendere che gli altri ed il resto del mondo cambiasse ma che non potevo altro che essere io a cambiare il mio atteggiamento verso di loro….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...