A tavola con… Carlotta. Filetto in Crosta.

Carlotta è una carissima amica, una lettrice fedele e a quanto pare orgoglio dell’Arthur, l’unico blogger che va a visitare oltre che a commentare, potevo non dedicarle una pagina?

E la pagina c’è, ma soprattutto perché è brava, “A tavola con… Carlotta”, così come è diventato ormai una consuetudine l’appuntamento con le sue ricette, d’altra parte, è o non è la mia (nostra) cuoca preferita, oltre che Cuoca Ufficiale del Mondo dell’Arthur?

Ebbene sì, per cui ecco a voi una ricetta semplice, gustosa ed efficace, che tra l’altro Carlotta ha sperimentato per l’inaugurazione della sua nuova casa e, a quel che pare, con molto successo.

Vi lascio quindi alle sue “parole” e… buona lettura!

Volete fare un figurone-one-one avendo anche il tempo per manicure e parrucchiere prima di cena preparando un secondo effetto sicuro “OOOOHH!” senza fatica? ECCOLO

Filetto in Crosta

Ingredienti:

  • filetto di suino ben pulito da pelle e grasso
  • salsicce condite con pepe e spezie(quelle da griglia già spaccate in due)
  • fette di prosciutto cotto o speck (a seconda delle preferenze)
  • una confezione di pasta a sfoglia
  • un uovo
  • sale e olio E.V.

Esecuzione:

Prendere il filetto ed avvolgerlo nelle due fette di prosciutto o speck. Incappottarlo con le salsicce tagliate come se fossero una fodera. Adagiarlo sulla pasta a sfoglia  e chiudere i lembi fino ad insaccarlo completamente. Sbattere un uovo a frittata con un po’ di sale e spennellare su tutta la superficie. Metterlo in una teglia da forno appena unta e bucare con i rebbi di una forchetta la sfoglia superiore per consentire all’umido di uscire e non spugnare la pasta. Mettere in forno caldo a 130-150°per tre quarti d’ora. Sfornare quando risulterà dorato in superficie. Per un effetto più coreografico, spendere qualche minuto in più intrecciando un po’ di pasta rimasta e guarnire con la treccina la pasta sfoglia.

E che il gusto sia con Voi!

by Carlotta

Annunci

46 pensieri su “A tavola con… Carlotta. Filetto in Crosta.

  1. ehm..per quel che mi riguarda la cucina non è una grande amica….
    Ma per caso Carlotta, oltre a lasciarci questa gustosa ricetta , dà anche una mano fra i fornelli?
    Così.. giusto per essere certa di fare un figurone ^__*
    Le sarei moooolto grata!! :))

    Mi piace

  2. Laura

    Sì, sembra buona, grazie Carlotta, proverò anch’io a farla, però non vale, qui si cerca di fare ingrassare le persone e non è giusto, uffa! 😆

    Mi piace

  3. Helen

    …Tu sai che i commenti fanno bene ai blog….. noto con piacere che sei un gentiluomo che ha buon-gusto!
    Andiamo tutti a cena da Carlotta! 🙂

    Mi piace

  4. rosy

    eeeehhh ma così non vale!! Ho comiciato da un paio di giorni a darmi una regola col mangiare,ma leggendo queste sfiziosissime ricette come si fa a resistereeee…. :))
    Domani voglio fare gli spaghetti con capperi e alici e domenica ( se quell’angelo di mia suocera,non ci invita prima a casa sua ) proverò con questa ricetta di Carlotta! Mi rilassa “pasticciare” in cucina quando ho tempo .Mi diverto a sperimentare abbinamenti nuovi …
    Ottime le tue ricette fai i miei complimenti a Carlotta che è bravissima , ^____^
    Buonanotte Carissimo un abbraccio… goloso

    Mi piace

  5. Oops Rosy, eri andata in moderazione, probabilmente hai cambiato l’indirizzo e-mail e WordPress non ti ha riconosciuto. Speghetti con capperi e alici è una buona idea, sei andata nella mia pagina delle ricette? Ci sono quelle mie, di Carlotta e di Mirko, un altro amico. Carlotta è una bravissima cuoca, questa ricetta deve essere buona e soprattutto è veloce, quindi, perché non provarla?

    Ricambio l’abbraccio goloso, a quando gli spaghetti con le alici e capperi? 🙂

    Mi piace

  6. Beh, cara patrizia, ormai a furia di leggere ricette nel mio blog dovresti essere diventata bravissima, hai comunque ragione, la nostra carlotta è bravissima.

    ‘notte! 🙂

    Mi piace

  7. Grazie Helen per il gentiluomo, comunque non sarebbe male l’idea, tutti a cena da Carlotta? provo a chiederlo, lei è una ragazza ospitale e mi sa che accetterebbe volentieri la sfida.

    Ciao. 🙂

    Mi piace

  8. Maddai Alessandra, vuoi farci credere che non cucini volentieri? Mi hanno regalato dei funghi, vuoi pensarci tu? 🙂

    ‘nnagg…!!! Comunque lascio a Carlotta la risposta. 🙂

    Mi piace

  9. Come ben sa Arthur,già da tempo,non ci sarebbe cosa che potrebbe rendermi più felice,che quella di avervi tutti qui.La terrazza è grande c’è il gazebo e il barbecue quindi aspetto solo che vi mettiate d’accordo per venirmi a trovare ;organizzerei la seconda inaugurazione della casa e poi ..vuoi mettere il piacere di avere l’Arthur qui e casomai anche la Vento ,Patrizia e l’Alan??
    P.S.La ricetta,vi assicuro,è da principianti,potrebbero divertirsi anche i bambini perciò l’ho pubblicata,proprio per favorire chi non ha tanta dimestichezza ..un abbraccio!:-)

    Mi piace

  10. rosy

    Qui ( nella profonda val padana ) nn ho trovato le alici fresche, ma quelle sott’olio, per fare gli spaghetti son alici e capperi,ma visto che sono spariti dal piatto in un attimo, hanno avuto cmq un successone!! Il mio mister ringrazia e aspetta la prossima ^___*
    Abbraccione saporito

    Mi piace

  11. rosy

    Quando ho letto goduriosamente le tue ricette. Io che amo il salato e poco ll dolce ( meno che il gelato che adoro) avrei voluto abbracciarti forte (sorrido),la parmigiana la faccio pure io,mi riesce abbastanza bene..
    Riguardo a Ale…lei dice da sempre che non sa cucinare..ma secondo me bluffa…le romagnole cucinano tutte bene per natura….^___^

    Mi piace

  12. Ma scusa Rosy, dovevi prendere le acciughe sotto sale, quelle che poi pulisci e condisci come vuoi, per esempio, olio, aceto, prezzemolo, in frigo per un’oretta e poi vedrai che successone.

    Hai letto la mia ricetta del Piripaccchio? Questa estate è andato alla grande, ho avuto l’infelice idea di invitare degli amici a casa e così l’ho fatto. Si è sparsa la voce in spiaggia e ho dovuto rifarlo altre tre volte. Managgia!!! 🙂

    E’ la mia specialità.

    Sì, immagino anch’io che Alessandra faccia la modesta, chissà che manicaretti prepara.
    Evvabè, facciamo finta di crederle. Possiamo sempre presentarci all’uscio di casa sua con una bottiglia di Nero D’avola oppure di Muller Thurgau, dici che non c’invita? Così verifichiamo. 🙂

    Ciao carissima, buona serata, appetitosa ovviamente. 🙂

    Mi piace

  13. Lo so Carlotta che sei ospitale, in effetti è da tanto che dici che ci aspetti, ma sai com’è, prima o poi, chissà. .-)

    Un abbraccione a te e grazie per la tua gustosissima ricetta. .-)

    Mi piace

  14. la mi’ Carlitasss non si smentisce mai…che donna!!!
    Questa penso di saperla fare pure io!!!
    Eh l’ha scritta per me , lo so!! me lo sento!!!
    maremma gatta..il maiale mi piace assai!!
    …tesora…sapessi quanto mi manchi!!!
    ne ho di cose da raccontare…ma son talmente insalcicciata , cioè incasinata con gli impegni…
    di qui , di là, di su e di giù, non ho più una vita ma sei o sette…
    corro corro ma alla fine mica migliorano le cose!!!
    Ho bisogno di calma…e allora stasera mi son presa un attimino…e trovo la ricetta dell’anno…
    e poi domani è il compleanno della mia cucciolina…son qui tutta emozionata…son passati 25 anni!!! Certe volte mi prende un colpo, se ci penso!
    ma non di spa_vento.. ma di gioia… 🙂 !

    Ora scappo a ninna… devo rimettere quattro sveglie…altrimenti ronf ronf….!!!
    Un bacio all’amato capitano e tanti a TE…la ricetta la salvo nella cartella delle chicche di mezzanotte!
    vento♥

    Mi piace

  15. In realtà cucino
    Prediligo preparare gli antipasti, i primi e i dolci..che puntualmente lascio mangiare agli altri perchè sono perennemente a dieta..
    Ma se posso resto volentieri lontana dai fornelli..non sono la mia passione!!
    Ciao Arthur…giù dalle brande..è tardi!!

    Mi piace

  16. Lo immaginavo che tu sapessi cucinare Alessandra, come dice giustamente Rosy da brava Romagnola devi senz’altro saper fare dei buoni manicaretti, ti piaccio i primi piatti, anche la pasta bfatta in casa? 🙂

    Ma scusa, perché sei sempre a dieta visto che hai una bellissima linea da quel che vedo dalle tue foto che pubblichi?

    Evvabè, sono già dalla branda mannaggia, come ci sarei rimasto volentieri stamattina!!! 🙂

    ‘giorno! ‘pranzo!

    Mi piace

  17. rosy

    Il guaio è avere un marito ! Ehii non pensate male adesso….tutto bene con il Mr.
    Solo che lui a mezzogiorno vuole mangiare ( pranzo completo), ho provato a fare un piatto unico ma funziona per un paio di giorni poi comincia dare segni di insofferenza , ‘nnaggiaaa!! E pensare che solo un paio di anni fa mangiavo molto di più e non aumentavo di un grammo..’na goduria!!!! Porcapaletta all’età…..

    Vabbè, ci si sente…

    Bacioni

    Mi piace

  18. Apperò!! Qui si commettono attentati alla panza! :-))
    Ma non è che ne è avanzato un tantino di questo filetto?!!
    Mi permetto, se il padrone di casa me lo permette, di suggerire la variante che faccio io, in cui la bardatura del filetto è fatta, rigorosamante in quest’ordine, da: melanzane grigliate, mozzarella e speck…
    Godurioso fine settimana a tutti!

    Mi piace

  19. Che sfiziosa ricetta! Diciamo che già la conoscevo, però non esattamente così. Infatti, nella mia versione, la “crosta” del filetto è realizzata proprio con due fette di baguette belle croccanti, avvolte poi nella pancetta. Sarebbe interessante avere una foto, giusto per leccarsi ancor di più i baffi! 😉

    Mi piace

  20. @ Calo: non ti avevo riconosciuta mannaggia e comunque la variante mi sembra molto ben riuscita, proverò e sono sicuro che anche Carlotta approverà. 🙂

    Goduriosa domenica a te! 🙂

    Mi piace

  21. Un abbraccio a tutti!Tastiera passata a miglior vita e, acquistata la nuova, mi accingo al saluto.Mi scuso se la ricetta non ha la foto ma ho la pessima abitudine di non immortalare niente e così anche le foto della inaugurazione del mio appartamento:Pazienza !Ma Arthur è un fotografo eccezionale e sono certa che avremo presto anche il ritratto,,e che ritratto!!!Bacio a Vento ..un salutino te lo posso fare per telefono? 🙂

    Mi piace

  22. Cara Marta, sì il filetto deve essere senz’altro buono e per quanto riguarda la Ciurma, sono un po’ sparsi per la rete a fare altre cose e comunque te li saluterò senz’altro e dirò loro di venire a trovarti. 🙂

    Mi piace

  23. Finalmente Carlotta, stavo per portarnene una io di tastiera, mannaggia. Per le foto, appena lo faccio lo fotografo senz’altro e poi te le mando, oltre che le pubblico. 🙂

    Mi piace

  24. ma è una congiura?!?! ma perché questi post mi capitano sempre all’ora di cena!!
    che fameeeeeeeeeeee e io il filetto in crosta non ce l’ho mica!
    dannata dieta -__-” stasera bistecca ai ferri con coste
    CARLOTTAAAAAAAAAAAA vieni a trovarmi domani sera!! 😛

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...