*** Lo Scialle di seta nero.

Parlare di donne non è mai cosa facile; l’altro giorno Alessandra mi chiedeva cosa io guardassi per prima cosa in una donna e, senza pensarci su due volte, le ho risposto la sua femminilità. Così mi è venuto in mente un pezzo scritto tre anni fa che, all’epoca, avevo pubblicato con una foto particolarmente descrittiva, ma forse bastano soltanto le parole.

E così prima di sera lei prese lo scialle di seta nero e se lo mise sopra le spalle, adagiata in silenzio contro il muro, senza nessuna voglia di risposte.

Mi piacerebbe intrufolarmi tra quelle parole non dette, per far parte di quei silenzi così non diventano più tali e poi, offrirgli l’appiglio per aggrapparsi, per non restare più in bilico, per ritrovare la strada dove ci sono spazi, idee e cieli, dove lo sguardo si perde, dove ci sono le emozioni, dove quel battito in più che va cercando, possa tornare ad esserci.

Cos’è che rende la sua voce simile ad un’emozione che attraversa l’anima, fino a sentirla dentro nelle ossa, e ci resta tutto il tempo che passa, per riviverla, poi, la volta successiva?

Una domanda che trova risposta mentre la guardo camminare incurante della mia presenza, capelli bagnati, collant e maglione largo un po’ slabbrato, una leggera sbavatura nera che fa da cornice a due occhi scuri e profondi come il mare, l’andatura lenta di chi sa di essere osservata, forse anche appositamente lenta, quasi svogliata, l’esibizione di un corpo che, senza curarsi più di tanto, seduce e incanta.

Annunci

38 pensieri su “*** Lo Scialle di seta nero.

  1. La seduzione è fatta tutta di dettagli .Un incedere particolare in un contesto particolare e a volte anche quello sguardo un pò perso come di chi ha appena lasciato un appartamento dove ha incontrato il proprio amore.(Vedere film “L’Amante” per avere un’idea)

    Mi piace

  2. Helen

    Arthur dice bene…
    E aggiungo..la femminilità, una condizione interiore, intima, spontanea, naturale meno sai di averla, più catalizza e affascina, e nulla ha a che fare con clichè maschilisti di vecchio stampo, o tendenze fashion di dubbio gusto.
    Buona notte! 🙂

    Mi piace

  3. Credo tu sia davvero una perla rara! Perché rarissimamente mi è capitato di conoscere uomini che comprendano così la femminilità, la sensualità, la seduzione femminile… ma forse perché sei un poeta, con quella sensibilità speciale che solo i poeti hanno. Mi ha emozionato molto questo passaggio: “Mi piacerebbe intrufolarmi tra quelle parole non dette, per far parte di quei silenzi così non diventano più tali e poi, offrirgli l’appiglio per aggrapparsi, per non restare più in bilico, per ritrovare la strada dove ci sono spazi, idee e cieli, dove lo sguardo si perde, dove ci sono le emozioni, dove quel battito in più che va cercando, possa tornare ad esserci”. Che bello, che dolce, ci si sente dentro rispetto e amore.. Complimenti davvero!

    Mi piace

  4. E’ uno scritto intenso ed elegante… leggendolo sono rimasta senza fiato
    Mi piace pensare che tu abbia raccontato un momento realmente vissuto…e così sicuramente sarà
    La femminilità, quando è innata, non passa inosservata..e lascia il segno!
    Solo vivendo certe emozioni si possono esternare pensieri così stupendi!

    Notte :))

    Mi piace

  5. Sì, Helen, la femminilità non è mai legata a stereotipi di dubbio gusto, nasce dal di dentro in una donna, ma non tutte sono coscienti di possederla, credo.

    Buona notte a te. 🙂

    Mi piace

  6. Caspita Laura, mi confondi così. Addirittura poeta? Come ho detto a Marta, poeta era mio padre, io gioco con le parole ed esprimo nel farlo delle emozioni e come ho già detto più di una volta, le emozioni fanno parte della nostra vita, ed è vitale coglierle oltre che viverle.

    Grazie, detto da una donna è un bel complimento.

    Mi piace

  7. Alessandra, spero di essere riuscito con questa visione a esprimere cosa intenda io per femminilità in una donna.
    Tu mi hai fatto una domanda ed io ho cercato di risponderti.

    Ma da quel che leggo, sono riuscito nel mio intento.

    Graie!

    ‘notte… 🙂

    Mi piace

  8. Tutto così difficile da esprimere e da vivere, la ricerca della comprensione per poterla in qualche modo conoscere e possedere, nulla di più effimero, quando crediamo di capire e di sapere è già tardi, come se il tempo suo fosse già scaduto, tutto cambia, tutto evolve, in un movimento continuo e crudele che non ci concede il tempo, in fondo che c’è da capire, se poi basta un respiro, uno sguardo o un pensiero, come non cedere, quand’anche una impercettibile inperfezione assume le sembianze dell’irresistibile bellezza.

    Mi piace

  9. Sì Luna, è vero, la femminilità c’è e basta. Alle volte le donne la “nascondono” magari per paura di essere fraintese, e invece credo che sia la cosa più bella di una donna.

    Ciao, un bacio anche a te. 🙂

    Mi piace

  10. Vogliamo passare per “difficili”a tutti i costi e invece è molto più semplice di quel che sembra..Tranne rarissimi casi,le persone devono ambire a chi più o meno,è simile e non pretendere la luna nel pozzo.se io ho ottant’anni o giù di lì,non mi metto con uno giovane.Se non sono la Jolie non pretendo Brad.Se non ho cultura non mi metto con un filosofo o uno sul genere di Moravia,perchè dopo un pò lui si stanca,io mi stanco.

    Mi piace

  11. e io ora son qui!!!
    e non c’è nessuno!
    Seduzione….ah io non mi pronuncio…
    son troppo seduta!!!
    Concedimi di scherzarci su…
    Il pezzo e la foto li ricordo…
    Posso dire la mia?
    la seduzione è qualcosa che o ce l’hai o non ce l’hai.
    E’ una luce , qualcosa che sprigiona dalla pelle… che pervade la stanza,
    e trapassa.le pareti..
    E non importa esser bellissime ne belle…
    quel certo non so che, stuzzica, infuoca,pervade e abbatte ogni
    dubbio…
    ma come dice Alan , diventa riduttivo esprimere un concetto che ne racchiude altri…
    Te Arthur …sei un uomo sensibile e vai oltre a quelli che sono certi pregiudizi morali..
    Mi garbi , ma questo già lo sai.
    Se dovessi affrontare una serata ” seduttiva e seducente” chiederei consiglio a te…nessuno più di te ha classe nel consigliarmi le movenze, l’abito e accessori giusti 🙂 !
    ..perchè io resto sempre la donna più seduta del momento!
    baci e abbracci e wiwa le donne!!!
    vento

    Mi piace

  12. rosy

    Veramente MAGICO !!! Hai riassunto in modo squisitamente elegante e in poche righe,la sensualità femmile! Non ho parole, Se fossi qui Ti abbraccerei forte Arthur
    ^___^

    Mi piace

  13. rosy

    HELP!! Arthur non riesco più ad accedere al mio blog, stavo scrivendo un commento ad Ale , clicco e mi compare “non hai un BLOG!” Puoi mandarmi un commento che vedo se funziona. Grazie anticipatamente

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...