Buon Compleanno Blog!

cop_dettagli2-OmSe mi vuoi legere sfogliandomi come una rivista, clicca quì!

Nel segno della Linea!

Cosa è mai una linea se non un qualsiasi oggetto o traccia, dritta o curva che sia, che congiunge due punti con un inizio e una fine, che senza darlo tanto a vedere può non finire mai?

Sì, di linee me ne intendo, è una vita che ne traccio, linee che alla fine diventano qualcos’altro, un progetto, un discorso, un’idea e l’emozione di vederla in pratica realizzata, linee che s’intersecano in quelle più complicate della vita, che s’imparano a conoscere e che poi, un po’ per volta, ci fanno compagnia.

Linee che una magica pozione fa diventare parole, ed è qui che ho imparato a usarle, chiedendomi in questi cinque anni di blog per prima cosa se ero capace di “Saper Vedere” e poi, di riuscire a comunicarlo.

In questo spazio, ho trovato una via da seguire, e senza che me ne rendessi conto, è diventata lunga, a volte piena di ostacoli, di silenzi non contemplati, di lunghe code nell’attesa di risposte non sempre ricevute.

Ma gli sguardi continuavano a non esserci.

E poi, pian pianino, ho trovato le persone, semplici persone che avevano voglia di dividere, e questo “spazio” le lasciava libere di farlo, proprio perché non era ad un post che dovevano rispondere, ma solo a quel bisogno che è un po’ di tutti di parlare solo per farlo, di parlare per ricevere, se era il caso, una risposta.

Ed è in quelle parole, dette senza volere chiedere, e in quelle risposte date solo con la voglia di esserci, che ho incominciato a scorgere gli sguardi.

Pazzia, direte, o forse un attimo d’incertezza? No, assolutamente no.

Seduti uno accanto all’altro, alla ricerca di calore, il suono della voce di chi parlava era un sottofondo alle cose che diceva: a volte risate incontrollate, a volte poesie sussurrate, a volte canzoni strimpellate, a volte racconti di storie che con le storie non avevano niente a che vedere, a volte arringhe appassionate su cose che purtroppo potevano dividere, a volte confessioni fatte sottovoce e, in tutto questo, potevano non esserci gli sguardi?

Erano sguardi fatti di parole, che ognuno di noi offriva agli altri senza pretese, senza volere per forza qualcosa in cambio, a volte come carezze, a volte fissi in cerca di risposte. Erano sguardi fatti di parole, magari solo per dire arrivederci, buon giorno o buona notte, e chi lo leggeva il giorno dopo, vuoi che non li vedesse?

Questo per dire, che serve la voglia per sentire, oltre che per vedere l’altro.

E forse non è così anche nella vita reale? Quanto di ciò che vediamo o sentiamo ci resta veramente impresso?

In questo mondo virtuale il fatto di non potersi guardare negli occhi si fa sentire, essere dietro ad un video e una tastiera può creare dei malintesi, il mezzo ci limita, ma siamo sicuri che potersi guardare sempre negli occhi dia ottimi risultati?

Io non ne sono del tutto convinto, ma mi concedo la possibilità di crederci, così come me la concedo nel credere in un rapporto che può sembrare fatto solo di parole.

E oggi che anch’io ho un blog, ci credo ancora.

“Ci credo ancora” Posted on 4 marzo 2009

E oggi, grazie a tutti Voi, e grazie di cuore per questo, dopo cinque anni di blog continuo ancora a crederci.

Buon Compleanno Blog, il mio!

©_Copyright

Annunci

63 pensieri su “Buon Compleanno Blog!

  1. Ullallàààà Buon compliblog carissimo Arthur!!!!
    Beh che dire, quello che hai scritto lo condivido. Anche io nella strada che ho fatto con i blog!!
    Beh ne ho avuto più di uno in effetti, che poi in parte ho abbandonato perché non mi davano tanto, non mi davano quella soddisfazione di trovare un dialogo, di trovare la voglia di ridere, la voglia di scambiarsi opinioni e anche a volte di battere e ribattere (altrimenti che tremenda sarei hihihi) . Ora ho deciso di fare un bel po’ di pulizia eliminando quelli che ormai non seguo più da troppo tempo e che non hanno motivo di esistere. Chissà potrei anche decidere di chiudere baracca e burattini da un momento all’altro, ma una cosa è certa. I contati con le persone che ho imparato a conoscere, anche non guardandole negli occhi, non cesserebbero sicuramente. E’ già capitato altre volte con persone che hanno abbandonato da un pezzo i loro blog, vuoi perché non avevano più voglia di continuare, vuoi perché si sono iscritti su altre piattaforme dove io non li ho seguiti, però i contatti sono rimasti, ci si sente ogni tanto al telefono, ci si scrivono le mail e via dicendo. E poi ovviamente se ci tieni a qualcuno rimane nei tuoi pensieri, anche se non esistono più contatti con i blog, e quei pensieri ti legano a loro, perché anche loro ti pensano e quindi arriva il messaggino, arriva il trillo del telefono, arriva la mail e diverse volte è arrivato l’incontro di persona, riunendoci in una città che non era lontana per nessuno dei partecipanti (solitamente lo abbiamo fatto scegliendo Roma) e mentre alcuni si sono persi per strada, con altri è rimasto un rapporto stupendo!!!!
    Auguroni Blog di Arthur, abbi lunga vita, affinché ci si possa sbizzarrire con le chiacchierate, sbizzarrire leggendo le cose belle che scrive l’autore, sbizzarrire anche a fargli dispettucci ahahahha.
    Ciaooo e buon fine settimana, con un pensiero a coloro che ci erano cari e non ci sono più, ma sono sempre nei nostri cuori!!! Una prece per loro con tanto affetto!
    Kiss, Pat

    Mi piace

  2. Wow Patrizia, siamo in linea, ma lo siamo sempre stati anche se non eravamo collegati nello stesso momento e qualcuno la chiamerebbe intesa.

    Grazie, tu sei una delle persone che ho imparato a vedere negli occhi ed è stato facile, forse perché non hai mai nascosto le tue emozioni, o forse perché tra le tante che ho conosciuto, hai conservato intatta l’immagine di te che avevo conosciuto all’inizio, sempre con la semplicità delle persone autentiche e vere.

    Non scappare via, altrimenti so dove venire a prenderti, mannaggia.

    Il peso di questi cinque anni è stato tanto, ma anche grazie a te è stato bellissimo.

    ‘zie! ‘notte! 🙂

    Mi piace

  3. Buonissimo compleanno a questo stupendo blog! Ti scrivo gli auguri senza leggere il commento di Pat per non lasciarmi influenzare, perché voglio che vengano dritti a te, caro Arthur, dal cuore, senza mediazioni cerebrali né condizionamenti esterni. Hai scritto un post che scalda il cuore, che mi ha emozionata mentre lo leggevo esprimendo idee che condivido. Se mai ce ne fosse stato bisogno, ti sei riconfermato una persona di grandi qualità umane e artistiche ed ecco perché anche il tuo blog è così bello. Un grandissimo abbraccio. A presto. 🙂

    Mi piace

  4. Io sono contenta di aver tracciato una linea con te! è una delle linee più belle di cui mi posso vantare per quanto ancora giovincella io sia (massì sono ancora under 30 quindi mi posso vantare di essere ancora un freschissimo bocciolo di rosa hahahaha) :mrgreen:
    Forse sarò stata un po’ “cattiva” ad essere sparita così per tanto dalla tua vita in questo ultimo anno ma tu sai che ti ho sempre portato nel mio piccolo cuoricino 😛 e anche se ci siamo sentiti poco quel poco è sempre stato tanto per me e spero anche per te…
    Perciò che dirti se non tanti auguri per il tuo compliblog… e ovviamente…
    ti abbraccio forte forte e ti riempio di baci perché oggi è un giorno specialissimo!!!

    PS: visto che questo spazio è sempre stato libero per tutti concedimi un piccolo fuori post per salutare tutti gli amici che abbiamo in comune… la mia sister Pat, la mia mamy Vento, l’allegra combriccola di Mirko e Aurelio con la Carla, Carlotta con le sue riccettine, Duilio con le sue foto, il saggio AlanFord, la Sol, Morena e tutti gli altri..
    come diresti tu ‘nnaggia ma quanti sono! 😀

    KISS KISS
    Lely

    Mi piace

  5. Grazie di cuore Laura per queste tue parole, ciò che ho scritto risale al lontano 2009 e da pochi mesi avevo aperto il blog. Ci credo ancora, non ho mai smesso di crederci in effetti, è lo stimolo per continuare a tenere vivo questo blog che, nel tempo si è arricchito di tante cose, è vero, ma non solo per merito mio, tu, gli altri, tutti voi, anche chi è passato fermandosi solo un po’, avete avuto sempre un posto d’onore, senza di voi, sarebbe stato tutto inutile.

    Grazie quindi, grazie davvero! 🙂

    Mi piace

  6. Oh mannaggia Lelyna, sei rimasta in piedi solo per farmi gli auguri? Che bello!
    Sai che una delle cose più belle è essere anche solo per un attimo nei pensieri (buoni) delle persone?

    In effetti di cose ne abbiamo fatte tante insieme, per The Best Magazine, per Scriveregiocando, ed è sempre stata una bellissima avvemtura, anche se qualche volta mi hai fatto disperare, mannaggia, ma sei una ragazza creativa, bravissima e chi vive di emozioni da me è sempre stato il benvenuto.

    Non preoccuparti, non sei stata per niente cattiva anche se sei sparita per un po’, avevi le tue ragioni, ma come diceva la nostra Pat, l’importante è esserci comunque, non importa se tra queste pagine, con una e-mail o solo un pensiero e tu ci sei sempre stata.

    Ricambio l’abbraccio forte, ma come tu sai, il mio è dippiù, dippiù e mi prendo facendo finta di nulla tutti quei baci, non si sa mai, un po’ di riserva nel caso non può che far bene. 🙂

    Manderò un fax a tutti quelli che hai salutato, ma lo leggeranno da soli, ne sono certo.

    ‘nnagg…!!!

    Grazie. 🙂

    Mi piace

  7. Ciao sister Lelyna, che piacere rileggerti e poi proprio qui da Arthur che è sempre stato gentilissimo e ci ha lasciate anche lo spazio che varie chiacchiere tra noi, nonostante tante volte si andasse fuori tema e ci parlasse del più e del meno (come si suol dire). Ciaooo, un bacione!!!!
    Beh pure io saluto tutti quelli che ho conosciuto qui grazie ad Arthur e quindi lascio un altro bacione anche per lui. Smackkkkkkkkkkkkk

    Mi piace

  8. Ciao Arthur, buon compleanno al tuo blog!
    Hai scritto un post molto dolce. Noi ci conosciamo da poco, e per il momento qui mi trovo bene, auguri di altri cento di questi giorni al tuo blog, di conseguenza anche a te 😉
    Marta

    Mi piace

  9. Silvia

    Pensavo di essere la prima vista l’ora e invece, mannaggia come diresti tu, Vabbè, auguri di buon compliblog e auguri per te, sono d’accordo con Marta, il tuo post è molto dolce e rispecchia in pieno il tuo pensiero.
    Auguroni e un abbraccio! 🙂

    Mi piace

  10. …e quelle linee tracciate si dilungano, formano ghirigori, disegnano, si intrecciano e si uniscono a quelle di altre persone.
    Caro Arthur non ti conosco da molto tempo ma oggi, grazie al tuo blog, è come se invece ti conoscessi da sempre
    La tua cortesia e gentilezza verso tutti mettono a proprio agio chiunque passa a leggerti e il tuo blog è accogliente, una casa invitante, luogo perfetto per chiacchierare, raccontare e conoscersi,
    Dimostrazione evidente che il tuo intento, in questi anni, è riuscitissimo…direi un successo.

    Le parole del tuo post mi hanno colpito molto, il tuo desiderio di “sentire “ chi sta dall’altra parte del monitor ti ha portato a “vedere” le loro espressioni, per poi percepire le loro emozioni o i loro disagi.
    Tutto questo denota la tua immensa sensibilità

    Da parte nostra è semplice trovare il desiderio di condividere con te questo spazio virtuale..chi ha il piacere di incrociarti,caro Arthur, poi difficilmente si allontanerà da te.

    Continua a crederci sempre, a creare, scrivere e immortalare emozioni, perché tutto questo ha reso il tuo blog un grande libro..da sfogliare, leggere e condividere..spero non finisca mai…proprio mai.
    Grazie per esserci…la tua presenza è un qualcosa di prezioso per tutti noi.

    Ed ora..si festeggiaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    E lo spumante do’ sta????

    Buon compliblog…di cuore! ^__*

    Mi piace

  11. Uh uh uh! 😉 cinque anni di cose viste e scritte insieme. Di condivisione e di scambio, di serenitá e malinconia, di belle immagini e di sorrisi. Grazie.
    E auguri per i prossimi cinque 🙂

    Mi piace

  12. Auguroni
    Sempre interessante e piacevole il tuo Blog
    grazie per la gradita visita……mi fa sempre molto piacere quando vieni a salutarmi…..
    ciao con simpatia
    Duilio
    PS: un caro saluto a tutti i tuoi numerosi visitatori …….

    Mi piace

  13. Calo

    ^_^ bello sapere che siamo arrivati in questo mondo quasi in contemporanea!!
    Da due mesi esatti ho festeggiato i miei 5 anni da blogger… ma non ho nessun blog su cui spegnere 5 candeline… e questo la dice lunga sui miei alti e bassi… sui miei slanci di cuore e sulle mie improvvise ritrosie… sulle mie paure e sul desiderio di scrivere di me…
    Voglio dirti anzitutto GRAZIE per essere riuscito là dove io invece mi son persa per strada…. e poi augurarti di essere ancora, con il tuo blog, “ponte” che unisce le anime, i cuori, le vite.
    Ad maiora semper!
    Calo

    Mi piace

  14. Antonella

    Buon compleanno !!!! e come dice giustamente Eleonora dov’e’ la torta ? mica te la cavi cosi’ ……e non tirare fuori la scusa del tango , che non hai avuto tempo di farla, di ordinarla, di disegnarla , ecc… ecc… ecc… scherzi a parte , auguri veramente di cuore, grazie per averci regalato sempre tanto spazio per condividere le nostre idee, le nostre foto, i nostri piccoli post, le nostre ricette , le nostre emozioni. Blog d’incontro , creativo, originale , che a volte forse non vuole prendersi neanche troppo sul serio, perché nella vita c’e’ bisogno anche di leggerezza .
    La passione, l’impegno e il piacere di condividere emergono senza difficolta’ dalle righe di questi post , sei e resterai sempre un punto di riferimento positivo per molti, anche per chi , spesso, ti segue silenziosamente come me.
    Un abbraccio caro Arthur, tanti auguri !!!!

    Mi piace

  15. Antonella

    p.s.

    per il bonifico puoi usare le coordinate del conto che ti ho inviato via mail, mi raccomando non sbagliare numeri…….ahahahahahaha !!!!!!!

    Mi piace

  16. Girando per blog, ne leggo di tutti i colori, ma quando sono qui ne vedo solo uno: il colore caldo degli sguardi di cui parli, l’unico luogo in cui si materializza questo scambio di sguardi virtuali – di parole che vedono. Forse molti blogger ci provano, ma tu ci sei riuscito, e quando passo di qui, non mi sembra di essere entrata in un blog (luogo troppo limitato), ma in uno spazio aperto, “virtuale” solo per via del mezzo, però, perché quelli che occupano questo spazio (abitualmente e non) sono chiaramente persone. Quindi buon compleanno a questa tua creatura viva, continua così Arthur!

    Mi piace

  17. Grazie Marta, anch’io mi trovo bene con te e con il tuo blog, il post che ho scritto, che risale al 2009, è ciò che sento ed è ciò che in questi cinque anni si è avverato, una bella comunicazione tra me e chi ha avuto voglia di leggermi.

    Ciao e grazie ancora. 🙂

    Mi piace

  18. Cara Alessandra, che belle cose che mi hai scritto, grazie, grazie a te e alle persone come te che rendono questa piccolo passaggio una cosa importante e meravigliosa, degna di essere vissuta giorno dopo giorno. Cortesia e gentilezza è solo un modo, il mio, per accogliervi come si conviene ad un ospite che offre la sua casa senza nessuna condizione, se non quella del quieto vivere e della condivisione, perché scambiare qualcosa, anche solo una parola è la cosa più importante che possa esserci.

    Ed io continuerò sempre a crederci e fino a quando avrò al mio fianco uno sguardo come il tuo, ancora di più.

    Lo spumante? Maddai, sicura di non averlo visto? 🙂

    Grazie a te per esserci! 😉

    Mi piace

  19. Cara Morena, in effetti ne abbiamo fatte tante di cose insieme, come potrei dfare a meno di una cara amica fedele e leale come te?

    Grazie, grazie, grazie. 🙂

    ps: a domani! 😉

    Mi piace

  20. Grazie Lauré, ma scusa, l’augurio è dal sapore antico perché sono molti gli anni? In fondo sono ancora un ragazzino, sono solo cinque anni. 🙂

    Un bacione e e grazie ancora. 🙂

    Mi piace

  21. Caro Duilio, il tuo passaggio è sempre più che gradito, grazie anche a te, ma hai per caso visto Ventolino? E’ sparita come al suo solito, mannaggia. 🙂

    Mi piace

  22. Beh cara Calo, non è una cosa disdicevole l’essere stata a volte inquieta nel portare avanti questa avventura del blog, di certo è una esperienza che aiuta a crescere, a me senz’altro, ma gli alti e i bassi ci stanno, come in tutte le cose, condividerla con la “vita reale” poi è a volte difficile, ma adesso hai il blog tutto nuovo, bello raggiante, pieno di voglia di esserci ed io, noi che ti abbiamo conosciuto, ci saremo sicuramente accanto a te.

    Evvai!!! 🙂

    Mi piace

  23. Maddai EleOnora, allora ci sei ancora, mannaggia.

    Però diciamolo, la torta era lì sul quel tavolo, come mai non c’è più? 🙂

    Un bacione a te e grazie.

    Mi piace

  24. Antonellina cara, se non fossi passata non mi sarebbe sembrata più la stessa cosa, grazie a te per tutti i momenti belli che abbiamo passato insieme, ciò che tu dici che io vi ho regalato, voi, tu, l’avete meritato senza se e senza e poi, come avrei fatto senza la mia adorata pistacchietta che al telefono non risponde mai? 🙂

    Ti abbraccio forte forte, ma che sico, dippiù, dippiù e grazie. 🙂

    Mi piace

  25. Oh mannaggia Elle, mi hai lasciato senza parole e per uno come me che le parole le usa senza alcun problema, non è cosa da poco. Grazie!

    E grazie ancora di cuore, sono felice che tu viva queste pagine così, il blog è sempre stato come una casa per me e da buon Siculo, a disposizione dei miei ospiti che hanno sempre un posto d’onore.
    Che belle cose che mi hai scritto.

    Grazie davvero!:-)

    Mi piace

  26. E così anche WordPress mi ha fatto gli auguri, EVVAI!!! 🙂

    You registered on WordPress.com 5 years ago!

    Thanks for flying with us. Keep up the good blogging!

    Mi piace

  27. Carissimo Arthur BUON COMPLIBLOG!
    Bellissimo post, bellissime parole che rispecchiano appieno l’immagine e la percezione che ho sempre avuto di te, parole che condivido per averle vissute anche in prima persona, poi, come ben sai, i miei due neuroni ancora vivi (che mi comandano a bacchetta 🙂 )hanno litigato con la parola, al punto che mi hanno convinto e obbligato a chiudere definitivamente la mia esperienza di blogger, per fortuna ogni tanto quei due bricconi mi concedono il piacere di venirti a trovare in questo tuo spazio bello ed accogliente, dove nonostante la mia notturna e incostante frequentazione ho trovato delle bellissime persone che ringrazio perchè oltre a te ben sopportano l’impertinenza e la logorroicità dei due bricconcelli incalliti. 🙂
    PS: Approfitto per contraccambiare il saluto di Pensierieperline ringraziandola inoltre per avermi definito saggio, anche se saggio proprio non mi sono mai sentito e non lo sono ahimè mai stato. ;( 🙂 ,
    Ancora tanti auguri di buon compliblog. Ciaooo neh!

    Mi piace

  28. Oh mannaggia caro Alan, anche tu ti ci metti per farmi diventare rosso, mannaggia, grazie di cuore per le cose che hai scritto, ma come tu sai ho sempre cercato una coerenza in questi cinque anni e sono felice di averla mantenuta e soprattutto dimostrata. E’ un vero peccato che tu abbia chiuso il tuo blog, ma da grande egoista quale sono ( 😳 ) forse è meglio, così quando hai voglia di scrivere qualcosa vieni anche qui da me e come tu sai, è la scusa per chiacchierare mai con banalità ma sempre con un leale confronto ed è una delle cose che più apprezzo di te, la lealtà, cosa molto rara ai tempi d’oggi.

    Grazie ancora. 🙂

    Mi piace

  29. Mi sto perdendo un sacco di belle cose…e mi spiace tanrissimo.
    Ma non ce la faccio proprio. Siamo immerse nei cambiamenti per il futuro e vicinissimo matrimonio della mia ciospina. Mettici il lavoro e le lavatrici la spesa il caos imbiancare ripulire ecc ecc….sono quasi esaurita. Perdonami Arthur del ritardo… maremma gatta!!!
    Il pc è sepolto sotto un telo… la scrivania è sommersa di ninnoli e candeline e monili vari… il cellulare fa capricci suoi e pure io!
    Ah dimenticavo Kiro… pure lui ha bisogno di coccole… senza contare che è venuto pure il mio orso, come sai.
    Quindi??????? Quindi auguri con tutto il cuore caro blog che tanto hai sopportato e ospitato 😉
    Un bacio al suo padrone di casa da parte di una pasticciona che ti vuole una fraccata di bene.
    A presto.
    Ventolina♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥
    per TE.

    Mi piace

  30. Linee, linee…punti…punti…quante ce ne sono nella vita? Tante. E tu ne unisci infinite nel tuo blog, con la tua spiccata personalità.
    Auguri di cuore ad un blog che è una linea infinita che incontra tanti punti. i blogghisti.

    Mi piace

  31. Ciao Arthur,felice proseguimento di festeggiamenti per il tuo compleanno-blog, che continua provvidenzialmente per tutto il week end.Scusami per ieri ,ma da quando sono tornata, non metto a fuoco i giorni del calendario ed ho avuto un pranzo all’aperto che mi ha finito di disorientare.Sono stata tra la Bosnia e la Croazia,paese alquanto depresso ma denso di autentica voglia di sopravvivenza e di valori.Purtroppo è un periodo poco lineare per me,infatti non accendo neanche il pc per concentrarmi su altre cose,ma ciò non significa che non pensi al Blog e a te in particolare.Sono d’accordo con te,a che servirebbe fingere di essere qualcun altro!Se si viene a fare la capatina o intervenire,è solo per dare prova di amicizia e piacere di condividere un argomento contribuendo con la propria opinione,ha poco importanza cosa sei e che rappresenti. Certamente ,avendo un padrone di casa così generoso e spontaneo,è un piacere aver voglia di far parte di questo nucleo a prescindere dal tuo ruolo nella vita di tutti i giorni.Ti abbraccio forte e..scus(s)ami ancora! 😉

    Mi piace

  32. Con tutto quello che ti hanno sctitto puoi farci un post!
    Sei stato sbaciucchiato e abbracciato e strizzato ….e la Lelyna che è venuta apposta per te!!
    Tenera e piccolina e dolce come poche.
    La mi Carlitasss incasinata …che voglia di vederla!!!
    Ora scappo …io e Pat ci vediamo di là ..la mia sostenitrice folle!!
    Buona giornata a tutti…bacio al mio capitano…nostro!

    Mi piace

  33. Rosy

    Eccomi !! :)) Dopo”qualche” problema di lavoro e di stanchezza ( lavoro anche oggi..:( ), sono qui a festeggiare insieme a te e tutti gli amici ^_______^ C’è rimasta una fetta di torta???
    Strano mondo questo virtuale , che ti fa conoscere la persone prima dalla mente e poi , se capita, fisicamenente. Sono entrata diversi anni fa in punti di piedi, per curiosare, non conoscevo affatto questo mondo,poi lentamente mi ci sono abituata conoscendo persone squisite ed ..altre meno,ma cmq cordiali. Il guardarsi negli occhi ,a volte mi è mancato…mi è sempre riuscito meglio esprimere le mie idee di persona che non per iscritto . Come dici giustamente tu , dire ciò che si pensa scrivendo dietro ad una tastiera di pc , si corre il rischio di fraintesi..di persona invece ogni parola è seguita dall’espressione del viso dallo sguardo che rende tutto più concreto.
    Sono contenta di averti incontrato in questo mio cammino lungo questa linea ,questo filo sottile che spero resista nel tempo… Sfogliando le pagine del tuo blog è leggere uno strepitoso racconto di vita . Il tuo blog e palpabile, ci senti i profumi, le sensazioni e il virtuale, magicamente sparisce perchè ti sembra di vivereci dentro nelle cose che scrivi ! Grazie per tutte queste Bellissime piccole e grandi gioie che ci trasmetti ..non smettere mai di scrivere!! E dopo tante parole un goccio di spumante e quello che ci vuole ah ah ah !
    … 5 tirate di orecchie..( sorrido) per il Tuo Compleanno Blog
    Ti Abbraccio forte . Augurisssssimi Caro Arthur :)))

    Mi piace

  34. Maddai Ventolino, non preoccuparti, lo so che sei incasinata in questo periodo, e poi tu fai parte di quelle persone che se anche non ci sono ci sono lo stesso.
    Uhmmmm… forse non sono stato molto chiaro, tu fai parte di quelle persone che se anche non ci sono ci sono lo stesso, appunto. 🙂

    Grazie di cuore, ne abbiamo fatta di strada insieme in questi cinque anni!!!

    ‘nnagg… non so fare i cuoricini. 😆

    Mi piace

  35. @ Fulvialuna: io cerco di unirle queste linee partendo dai punti che, se anche distanti, possono ricongiungersi tranquillamente.

    Ciao e grazie per gli auguri e per tutto. 🙂

    Mi piace

  36. Cara Carlotta come facevo a festeggiare il mio compliblog senza una delle mie più assidue dippiù dippiù? E poi qui c’è una pagina che ti appartiene, quella delle tue ricette e quindi il compleanno del blog riguarda anche te. Comunque non preoccuparti, sapevo che eri in giro per il mondo e che saresti passata, quindi niente scuse, tranquilla. A proposito, una ricetta per Scriveregiocando? 🙂

    Ci sentiamo per i particolari.

    Ciao Carlotta e grazie per questo tuo esserci sempre.

    Mi piace

  37. Grazie Rosy, tu sei sempre molto cara con me, però le orecchie mi fanno tanto male, mannaggia, tira tu, tira Alessandra, tra un po’ me le ritrovo a pinnuluni e se non sai cosa voglia dire, chiedi a Calo che lei lo saprà senz’altro.

    Grazie cara Rosy, adesso devo tirarmi su le maniche per continuare, mannaggia. 🙂

    Ti abbraccio forte anch’io e buona domenica sera.

    Mi piace

  38. Grazie Arthur,ricordalo,io sono sempre onorata di venire a “parlare pittia”,perchè amo tutto ciò che fai(uhmm..quasi tutto 😛 )Un bacio alla mia Vento,brezza leggera del mattino,auguri per la sua ciospina che si sposa,sarà la volta buona che viene a trovarmi quando lei sarà in viaggio di nozze(???) 🙂

    Mi piace

  39. Calo

    Visto che… “citata mi hai” 🙂 intervengo sulla questione delle orecchie a pinnuluni! 🙂 Sono quelle che… tira oggi, tira domani… diventano come quelle dei bassotti… lunghe lunghe e che arrivano fino a terra…
    Adesso tocca a te: puoi spiegare ai tuoi ospiti cosa sono gli “occhi a pampinedda”? 🙂
    Un caro saluto e…buon compleanno di blog e di età!

    Mi piace

  40. Ciao Arthur, solo per dirti che finalmente sono riuscito a trovare il tempo di leggere di Nonno Archimede… e che dire… che gli voglio bene!!!!

    Ho fatto un file da portare sempre con me con i racconti di nonno Archimede, un giorno lo leggerò a mio figlio…

    ora che si preparara l’inverno quei racconti sono come il budino con il cioccolato dalla Svizzera nelle formine di nonna Annunziata!!!

    un abbraccio di calore!!! 🙂

    Mi piace

  41. E allora, cara Calo, dicasi occhi a pampinedda quando gli occhi si socchiudono e le palpebre sbattono, giusto? Tu sei più esperta di me visto che io sono ormai un bel po’ di anni che manco dalla Sicilia e sai perché mi erano venuti in mente le orecchie a pinnuluni?

    Perché c’è una canzone Siciliana molto famosa che immagino tu conosca “E vui durmiti ancora”, una serenata bellissima che quando prendo la chitarra, ormai un po’ raramente, suono sempre.

    La conosci? 🙂

    Bellissima! 🙂

    Mi piace

  42. Grazie mille Erik, per aver letto il mio Nonno Archimede e per quello che hai scritto.

    Sì, Nonno Archimede gli si vuol bene, quando ho incominciato a scrivere di lui ho subito pensato a mio nonno Francesco, Ciccio, che era dolcissimo e, inutile dirlo, gli volevo tantissimo bene.

    Sono racconti semplici, volutamente semplici, perché parlano di vita vissuta tra una parola e l’altra e chissà che magari un giorno ci farò un libro, chissà.

    Grazie comunque, un abbraccio di calore a te e alla tua voglia di essere partecipe, è il modo più bello per condividere, cosa non molto comune oggi.

    Ciao! 🙂

    Mi piace

  43. Sempre con il cronico ritardo con cui convivo, mi unisco ai festeggiamenti per questi cinque anni di blog, aspettando i prossimi cinque e poi ancora, sempre con lo stesso entusiasmo!
    Auguri!

    Mi piace

  44. Calo

    E la conosco si!! E’ la serenata che papà portò a mamma quando si fecero fidanzati!! Ne scrissi anche un post qualche ano fa… 🙂
    Ma l’immagine di fiori con le corolle a pinnuluni è di gran lunga più romantica delle tue… orecchie a pinnuluni!! 🙂
    Ad ogni modo…con la tua citazione mi hai permesso di aggiungere un tassello in più nella mia conoscenza di te…grazie!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...