* Pensieri da custodire.

Pensieri_a

Pensieri che vanno e pensieri che restano, pensieri che lasciano traccia solo perché ci sono, pensieri che fuggitivi si appisolano dopo aver fatto capolino tra un pensiero e l’altro.

Ma anche pensieri che non danno tregua, pensieri che sarebbe meglio poter cancellare, magari con pensieri lievi che indulgono al sorriso, che aprono le porte alla spensieratezza o solamente all’essere, a volte, un po’ più tranquilli.

Pensieri fatti di parole, punti e virgole, come di una storia che non ha mai fine, pensieri che ci appartengono, ma anche pensieri che potrebbero essere di un altro, che riusciamo a fare nostri per dare riparo a pensieri che altrimenti potrebbero creare altri pensieri.

Pensieri di storie già finite, che magari potevano essere lì ancora da raccontare, pensieri che nell’immagine di un volto, o nel suono di una voce, o di parole scritte senza alcun pudore, trovano rifugio, pensieri da custodire.

Annunci

46 pensieri su “* Pensieri da custodire.

  1. Bello bello questo post..come sempre del resto!!
    Ora sono un pò impegnata ma ripasserò a commentartelo
    Intanto ti auguro una buona serata e ti lascio un sorriso..quello non deve mancare mai ^__*

    Aspettami ehhhh!!

    Mi piace

  2. Io il like lo metto ugualmente!!
    ma che bel pensiero fatto di tanti pensieri…Alcuni dei miei li conosci e non sono facili…
    sai che vorrei fare? vorrei mettermi nei pensieri di qualcuno e capire che c’è che non va…
    perché io di pensieri ne ho troppi e mi fanno un po’ male…
    ma si sa, il vento è matto e fa le giravolte sui capelli dei bambini….
    ecco, vorrei pensarmi così.

    ♫ un abbraccio a tutti…Carlitass e Pat comprese..

    Mi piace

  3. Ho schiacciato il like 😉 il post l’ho letto però, lo giuro ahahahahah
    A parte gli scherzi, io sono piena di pensieri, spesso non troppo piacevoli …. è la vita, almeno la mia!
    Ciao buonanotte
    Marta

    Mi piace

  4. Uhhh quanti me ne frullano in testa di pensieri in questo periodo, anzi veramente è un bel po’ di tempo che la mia testa frulla e fa pensieri su pensieri. Pensierino della sera…..

    “Penso e non trovo soluzioni, avanzo caparbia lungo la via che la vita mi offre, però inciampo un po’ troppo spesso ultimamente e le ginocchia ormai sono completamente ammaccate” Vedi?? Sono strani i miei pensieri e questo niente se li confronto con altri ahahahha

    E poi si, ci sono i pensieri da custodire, quelli che nessuno conosce, quelli che sono talmente cari da tenerli in uno scrigno al sicuro da tutto e da tutti, un vero tesoro!!!
    Pensieri su pensieri, ce ne sono sempre e sempre ce ne saranno, per fortuna non sono tutti negativi, non sono tutti brutti, altrimenti sarebbe un vero disastro…. ecco ora inizio a straparlare e i pensieri prendono il volo, quel volo che mi da la possibilità di trovare un po’ di serenità in giorni che sono veramente un caos totale.

    Kiss, kiss, Pat

    Mi piace

  5. Che ne sarebbe di noi se non avessimo pensieri? Saremo puro istinto come gli animali… I pensieri ci aiutano a crescere, ad organizzare al meglio la nostra vita, anche a stare bene… talvolta però ci fanno anche star molto male, “non ci danno tregua”, ci spingono nel buio. Bisogna prendere le distanze da questo ultimo tipo di pensieri, guardarli attraverso un filtro (dell’ironia per esempio o un filtro “rosa” dei sogni, della fantasia, dell’ottimismo), o attraverso uno specchio che ce li mostri al contrario e allora non ci faranno più troppo male. Dolce serata “spensierata” caro Arthur.
    Ehi, mi piace questo post! 😉

    Mi piace

  6. Pensieri, ponte tra se stesso e la propria coscienza, che a sua volta è l’interfaccia con la propria anima, pensieri che vivono unicamente l’attimo in cui vengono espressi, perchè assolutamente incapaci di ripetersi, come se l’attimo ci obbligasse sempre a rivedere e riconsiderare quello che è il nostro pensiero, anche quello che ragionevolmente vediamo come un punto assolutamente fisso ed incapace di mutare.

    Eterne ridondanze tra pensieri e parole.

    Miriadi di parole e pensiei ripetuti nel tempo, dissolutamente perduti e dimenticati nell’eterno limbo del tempo, miriadi di suoni, uguali, ripetitivi fino a diventare un unico lamento, lamento che nulla dice, che nulla vuole, che nulla chiede, perché incapace di tradursi in un misero e comunque forse inutile gesto, miriadi di inutili parole che subdoli pensieri, ignari e creduloni le hanno partorite senza una vera ragione, senza una vera coscienza, miriadi di parole fluttuanti nel limbo del tempo in cerca di un senso che ne convalidi la propria esistenza, parole e pensieri inutili gettati e sprecati in un eterno vortice senza senso, a cui nulla porta.
    Miriadi di parole e di pensieri ripetuti nel tempo che hanno la colpa di ingannare ed illudere le genti, incapaci di comprenderne il vero senso, che tutto redimerebbe e ci regalerebbe il piacere della comprensione e della consapevolezza a quel punto della vera e reale intelligenza, capace di elevare gli spiriti e le menti fino a farci essere capaci e superiori e finalmente saggiamente coscienti.
    Alanford50 Ciaooo neh!

    Mi piace

  7. I pensieri sono come le nubi quando stiamo volando in aereo.Li vedi arrivare ,ti avvolgono e poi di dissolvono,ma a volte sono nubi che si solidificano e restano lì come un nodo al fazzoletto.Ognuno di noi ne ha tanti,a volte frivoli ,altre volte pesanti come coltri di piombo.La nostra vita è un susseguirsi di pensieri che si rincorrono come onde del mare.La nostra maledizione e il nostro conforto,un Giano bifronte che ci accompagna x tutto il nostro cammino sulla terra ,spesso c’è chi cerca l’oblio con le droghe,eppure se non li avessimo, significherebbe che siamo ammalati .Credo siano la più grande contraddizione del nostro vivere.

    Mi piace

  8. I pensieri non si possono dominare, come l’amore, i ricordi ecc..
    Esistono e bisogna conviverci..alcuni sono belli e accarezzano l’anima altri si trasformano in veri problemi da risolvere.
    Solleticano, stuzzicano, fanno sorridere altri arrabbiare ma che vita sarebbe senza il pensiero?

    In questo periodo sono piena di pensieri che non danno tregua, pensieri che sarebbe meglio poter cancellare, e mi sto adoperando per poter ritrovare il sorriso..

    Intanto in questo preciso momento il mio pensiero corre da te che stai mangiando una brioche con la marmellata..ti vedo vèèèèèè
    Buona giornata..con taaaanto sole!

    Mi piace

  9. Per tutti:

    Scusatemi, ma oggi è andata così. Stasera risponderò a tutti i vostri bei commenti, ma che dico, dippiù, dippiù.

    Ciao a tutti e buona serata nel frattempo.

    A dopo! 😆

    Mi piace

  10. Dimenticavo, nell’attesa di pensieri nei pensieri, vi lascio con altri pensieri e una musica che trascina.

    Loro sono giovanissimi, ma darei non so cosa per ballare così.

    A dopo! 🙂

    Mi piace

  11. Calo

    Pensieri che trafficano la nostra mente e le nostre vite… pensieri che a volte ci coccolano e altre ci percuotono…

    ma comunque parte di noi.
    Pensieri da custodire, sì. E spesso scegliamo per loro “contenitori” diversi a seconda del loro “contenuto”, della loro importanza, del nostro “sentirli” con più o meno emozione e partecipazione…

    Pensieri che, in fondo,hanno solo bisogno di una valvola di sfogo. per vivere.

    Mi piace

  12. Tzè…tu non hai risposto perché ti abbiamo dato pochi like.
    Ok rimedio… LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE LIKE
    Sono sufficienti per ora??? hihihihihihi Ciao P…. bipppppppppppp ahahhha

    Mi piace

  13. Eccerto che devi metterlo il like Ventolino, ci sta sempre e comunque. 🙂

    E per i pensieri, beh, anch’io in questo periodo ho fatto il pieno, ma basta pensarli uno per volta e così fanno meno male.

    Buon sabato venticello. Un bacio. 🙂

    Mi piace

  14. Cara Marta guai se non ci fossero i pensieri, certo, vorremmo che fossero sempre belli, ma non è sempre possibile purtroppo. 🙂

    Ciao e buon fine settimana senza pensieri. ,)

    Mi piace

  15. Lascia pure che i pensieri prendano il volo cara Patrizia, soprattutto quelli da custodire, da tenere in serbo per i momenti peggiori e sì, perché se ci pensi sono come una valvola di sfogo, “pensieri che nell’immagine di un volto, o nel suono di una voce, o di parole scritte senza alcun pudore, trovano rifugio, pensieri da custodire.”

    E se cadi ti rialzi, ammaccato un ginocchio resta pèur sempre l’altro. 🙂

    Un bacio e buon fine settimana.

    Mi piace

  16. Sono perfettamente d’accordo Laura, quei pensieri che di fanno pensare troppo male, bisogna riuscire a guardarli con “un filtro rosa dei sogni, della fantasia, dell’ottimismo” e sarebbe fantastico, è un po’ come prenderne le distanze, non che così i problemi si risolvano, ma se non altro si riescono a vedere più a cuor sereno.

    Dolce serata e quindi dolce fine settimana a te, e grazie. 😉

    Mi piace

  17. E intanto in questo momento il mio pensiero corre da te che magari sei al mare a fare due passi sulla spiaggia vuota, ti vedo véééééééé. 🙂

    Lascia però che i pensieri che non ti danno tregua non prendano il sopravvento, impara a pensarli uno alla volta e poi li metti in una scatola chiusa, giusto per non farli volare via e un po’ ogni tanto li rimiri, gli dedichi un po’ di tempo, fino a che riescono a rimanere chiusi per sempre dimenticati, come se non ci fossero stati mai.

    Una volta ho scritto una cosa sulla scatola, leggila e vedrai che mi darai ragione:

    La Scatola.

    Mi allungo sulla sedia e quasi mi sdraio, oggi è di quelle giornate in cui non ho voglia di pensare a nulla e così mi stiracchio, con lo sguardo perso un po’ su quella scatola e un po’ fuori alla finestra.

    E’ strano, quando vuoi annullare ogni pensiero i pensieri ti vengono incontro e fanno capolino malgrado tu dica loro di andar via, prepotenti, senza alcun ritegno.

    Torno di nuovo a guardare quella scatola e chissà perché sembra diversa, non è solo questione di colore, anche quello, o di materiale, anche quello, vederla rinchiusa in quell’angolo ne amplifica la forma e le dimensioni, come se il suo contenuto volesse a tutti i costi spuntar fuori, e al pensiero mi vien quasi da ridere, perché m’immagino due guance gonfie di vento e lettere disordinate che in un’esplosione di linee rette e curve provano a dar forma a parole mute, ma che hanno l’aspetto di grida che libere da ogni pudore, portano sorrisi, portano lacrime, ricordi ingarbugliati sommersi dalla polvere del tempo, una matassa di fili da sbrogliare che si percorrere solo se le dita, tra pollice e indice, trovano il ritmo giusto.

    No, non ho voglia di pensare a nulla, come in un cartone animato sento l’aria che si smuove risucchiata dal sordo rumore di un coperchio che si chiude, e un raggio di sole che filtra dai vetri appannati della finestra mi rammenta la giornata che da poco è incominciata, beh, tiriamoci su le maniche che son tante le cose che m’aspettano e nel farlo, sorrido al nuovo giorno, perché oggi sono quel che sono.

    Buon fine settimana Alessandra, con un sorriso. 🙂

    Mi piace

  18. mi sono commossa….te lo giuro!!
    Grazie per le tue parole… meravigliose come sempre!!
    Sei un grande amico..e per questo ti voglio tanto bene!

    Trascorri una bella serata e non fare le ore piccole ehhhhhh!!!

    Mi piace

  19. E sì cara Calo, i pensieri a volte ci coccolano e a volte invece ci percuotono (bella come metafora), ma senza voler scappare via dai pensieri, credo debba esserci come una specie di gioco con loro, a Alessandra parlavo di una scatola dove metterli, anche questa una metafora se ci pensi, pensieri che si aggrovigliano tra di loro e che come una matassa un po’ per volta si sciolgono per pensarli ancora magari o, per non pensarli più.

    L’errore che spesso si fa, secondo me, è di crogiolarsi troppo nei e con i pensieri, diventano tutt’altro nel frattempo, si rischia di perdere l’inizio e la fine di quei pensieri e diventano inevitabilmente qualcosa di diverso e allora è un dramma.

    Pensieri da custodire ma solo se riescono a farci stare bene altrimenti, è meglio chiuderli dentro ad una scatola e, non pensarci più. 🙂

    Ciao carissima, buona serata e buona domenica. 😉

    Mi piace

  20. E’ molto bello anche questo piccolo racconto della scatola, caro Arthur. Scrivi così bene! e riveli sempre la tua grande sensibilità. Grazie per le condivisioni. Un bacio. Buona serata.

    Mi piace

  21. Un post nel post…cioè nella scatola….
    la positività è parte integrante di te…me ne basterebbe un pezzettino…
    e il mondo intorno forse cambierebbe le mie rughe.

    🙂 Buongiorno birbone d’un capitano!

    Mi piace

  22. Pensieri..penseri…In questo periodo , mi fanno compagnia in maniera industriale!Ma niente di drammatico è solo un periodo duro, ma spero che tra qualche mese si ridimensioni ,almeno in parte ! Allora mi farò coccolare dai penseri ^___^
    Bellissimo come argomento di un post, ci sarebbe da parlarne una cifra, ma non voglio tediarti, per ora ti mando un mio pensiero di gioia e un sorriso, per rallegrare questa domenica dal cielo grigio (qui è così).

    Mi piace

  23. Grazie Laura, “La Scatola” è una di quelle cose scritte soprattutto per riflettere e in effetti sotto questo punto di vista di spunti di riflessionie ce ne sono tante.

    Ciao e buona giornata. 🙂

    Mi piace

  24. Prutroppo i pensieri cara Rosy ci fanno sempre compagnia, nel bene e nel male ahimè, l’importante è di non farsi coinvolgere troppo in quelli negativi, per quanto riguarda quelli belli, beh, ben vengano e ben ci restino.

    Buon inizio settimana carissima, stasera passo da te a vedere le novità. 🙂

    Mi piace

  25. Grazie Alessandra, allora è vera la storia della rosa, che dici?

    Sì, sono un po’ preso e poi sto lavorando (anche) per una cosa che è una sorpresa e per il magazine Scriveregiocando, ma stasera provvedo a scrivere qualcosa, prometto.

    Mannaggia di una mannaggina!

    Ciao e buona serata. 🙂

    Mi piace

  26. Pensieri, ricordi, parole, immagini,suoni, odori…: ma quanto dovrebbe essere grande quella scatola per poter contenere tutto? e magari vi infiliamo i pensieri altrui e li facciamo nostri.
    Eppure in quella scatola c’è ancora spazio per i pensieri che verranno. Che ben vengano: pensare è vita. Riuscire a pensare positivo, poi, è vita migliore,
    Bel post, complimenti.
    Ciao

    Sto pensando ad un raccontino per scriveregiocando. Non so se riuscirò-Ti farò sapere entro il 20. Buona serata,
    Marirò

    Mi piace

  27. e io che mi chiamo Pensieri eperline potevo non mettere un like a questo tuo post e lasciarti una traccia del mio passaggio… mai come in questo periodo ne ho di pensieri tanto che il mio cervello crasha ogni due per tre perché ha troppi processi aperti e lui poverello è già vecchiotto e rovinato….
    hahahahaah 😀 😀 😀 come sempre non ho potuto star seria per più di 2 secondi….
    un abbraccione
    Lely

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...