Scriveregiocando2013

Cop_Scriveregiocando2013-Min_om

La rivista da sfogliare su Issuu          Il Magazine in Pdf da scaricare 

E così – con un giorno di ritardo per problemi avuti nella pubblicazione in pdf del Magazine, per cui scusatemi per questa promessa non mantenuta 🙂  – ci siamo, Scriveregiocando 2013 sia in versione Sito che in versione Magazine è finalmente on-line ed è sempre con immenso piacere che lo comunico qui sul mio blog.

Questa iniziativa Natalizia di Morena Fanti raccoglie attorno a sé sempre tanti amici scrittori, con l’aggiunta quest’anno di Antonella, Calo, Maria Rosaria, Luna, Erik, che ci hanno deliziato con i loro racconti e le loro riflessioni sul Natale.

Come giustamente ha fatto notare Morena nel suo editoriale, in nostro pensiero va anche verso chi, vittima di questa crisi economica che non smette ancora di esserci, non vive momenti sereni, ai tanti giovani che non riescono a trovare una via da seguire, agli anziani lasciati da soli, che giorno dopo giorno fanno i conti con una pensione da fame e la copertina di Scriveregiocando – un po’ la metafora di questi nostri tempi – l’ho voluta dedicare proprio a loro, con una foto che avevo scattato l’anno scorso ad una festa di beneficenza; c’era tanta allegria, era una giornata serena, ma certe verità le scopri negli occhi delle persone, l’unica cosa che ho cercato accuratamente di non fotografare.

Ma non voglio aggiungere altro, vi lascio ai nostri scrittori, credetemi, ne vale la pena.

Buona lettura!

Annunci

Tipica mattinata in redazione… The Best Magazine

© arthur

“E allora, cosa facciamo, incominci tu o stavolta ci penso io’”

“ Uhmmmm, aspetta che ci devo pensare un attimo, sai com’è, in fondo… “

          “Maddai, cosa vuoi pensarci, ti rendi conto che fin’ora abbiamo scherzato e che con il numero uno dobbiamo pensare di fare le cose un po’ più sul serio? E poi… “

“Oh cielo come corri… non siamo mica a cottimo, pensiamoci un pochino, sai come si dice? Chi corre a gambe levate,  fa le gattine cecate… hhihihiiii…  “ 

          “Sì, ridi… scherza… vedo che oggi sei in vena… “

“ Ma no, non te la prendere, lo dico solo per farti capire che non c’è fretta, sono giù in contatto con un paio di probabili collaboratori,  facciamo un programmino per organizzare il tutto e… il gioco è fatto. “

          “Evvabè, voi donne volete avere sempre ragione e… scusa, ma chi si occupa della rubrica musicale? E no, perché a te vengono anche le idee, ma poi… “

“Ehhhhhh… come la fai tragica, c’ho un asso nella manica per questo, e onde evitare che poi mi dici che parlo, parlo, parlo, te lo dico all’ultimo momento, piuttosto, il blog dl mese… hai pensato a chi fare la recensione?”

          “Ehhhh… come la fai tragica!!! Hihihihihihihii… “ 

“Sì, sfotti pure, ma nel frattempo non hai risposto … “

          “Allora, avrei un paio di possibili blogger, un uomo e una donna, con gli uomini si sa com’è, se gli fai i complimenti magari pensano chissà a cosa, con le donne invece… anche, mannaggia… e se recensissi il mio o il tuo blog?   

“ Che idee che ti vengono!  Favoloso, facciamo così, io parlo di te, tu parli di me, la rivista … io la leggo a te, tu la leggi a me e poi, io commento te, tu commenti me… “

“… … … “ Continua a leggere “Tipica mattinata in redazione… The Best Magazine”

The Best Magazine_#7

Ed eccoci finalmente!

Devo dire che questo numero di The Best Magazine è stato un po’ sofferto, ma alla fine c’è l’abbiamo fatta.

Un numero che è interamente dedicato al Natale, con una copertina d’eccezione, un disegno di Petite_Adorée, che la nostra Elle ci ha voluto donare.

E come tutti i disegni dei bambini, è magico, commuove per questa sua creatività che va al di là delle cose, il Natale degli Animali  rappresentati con allegria e con tanta tenerezza che fa riflettere.

E poi, dove lo mettiamo il Presepe di Baby G.?

Anche questo è stato un dono che ha voluto farci la nostra direttrice, Solindue, la foto del Presepe che il suo bimbo, Baby G. ha preparato per questo Natale. Bellissimo!

Quindi, dalla redazione tutta, il nostro grazie va innanzitutto a Elle e alla sua tenera bambina, Petite_Adorée, a Baby G. e a tutti gli amici blogger, a chi ci ha letto e commentato,  che hanno avuto la pazienza e la costanza di seguirci in questa pazza avventura.

Domani sarà la vigilia di Natale… Buon Natale a tutti voi!

Ps: e nell’attesa di sentirci per gli auguri di fine anno, date un’occhiata al nostro Magazine, che come sempre, è pieno di cose da leggere e tante idee belle da realizzare. 🙂

Grazie!

E se nel frattempo vuoi curiosare…

Un abbraccio gratis? Free Hugs?

Buon Compleanno Elle!

Passando stamane da qui, ho sentito il tipico odore di colori ad olio, d’acquaragia, d’olio di lino; vedendo la porta socchiusa, ho sbirciato dentro e incuriosito, sono entrato a dare un’occhiata.

Dappertutto c’erano tele accatastate una sull’altra, alcune finite, altre ancora da finire con grandi lenzuola buttate lì nel centro della stanza, un cavalletto un tempo forse color ebano e sopra una tela, non grande, la misura giusta, ancora lucida di colore fresco, con un panno di tela bianco appoggiato accanto, e su un tavolinetto sgangherato la tavolozza con i colori mischiati l’uno all’altro, e sopra pennelli ancora bagnati di diluente; dalla vetrata aperta, si sentiva l’odore del mare, e un raggio di sole illuminava la tela di sbieco e l’effetto da un lato mi lasciava senza parole, dall’altro con quei chiari scuri profondi, decisi e netti, era come in un sogno, quasi volesse entrare dentro, no, quasi quel raggio di sole fosse già dentro.

Mi sono avvicinato e una miriade di colori mi ha investito, il rosso, il giallo, il verde, si mischiavano al blu e all’arancio, con sfumature tenue tendente al violetto, dei luccichii sfavillanti di bianco fuoriuscivano dal rosa, e un azzurro purpureo serviva uno sfondo che pareva non finisse mai. Segni di pennellate, spatole larghe e strette ma date con arte, date di corsa, come se il tempo fosse stato tiranno e, la voglia di finirlo un bisogno dell’anima.
Linee abbozzate che sembravano finite, guardarlo ed esserci dentro era la stessa cosa, e più lo guardavo e più mi sembrava di averlo da già visto, come di un ricordo sopito ed improvvisamente risvegliato.

Che quadro meraviglioso ci hai regalato!

Ricordi?

Con queste parole, descrivevo la sensazione che provavo nel leggerti… quante letture, quanti commenti da quel gennaio 2008.

Buon compleanno Elle!

the best magazine_#0

Wow… è nata the best magazine, la rivista on line che parla del mondo dei blogger.

          Rubriche, società e costume, cultura e spettacolo, tempo libero, una panoramica che vuole coinvolgere blogger e non blogger, accompagnati per mano da una redazione d’eccezione, con tanto, tanto entusiasmo, unica pretesa: divertire e se occorre, perché no, un pizzico d’informazione che non guasta mai.

 Eddai, su che vi aspettiamo… 😉

I miei articoli: