L’Aquilone…

E già, l’aquilone… non c’è nulla di duraturo o d’immortale, se non nei pensieri di chi non ha voglia di dimenticare; certo, alle volte si vive solo per un alito, ma quel che resta poi è molto di più e non parlo solo di ricordi che nel tempo sbiadiscono se solo non si coccolano con cura, parlo di quell’immagine che resta impressa nella memoria, indelebile, l’immagine di un viso, di un sorriso, di gesti o di mani che si toccano, l’immagine che non conosce il trascorrere del tempo e che da sola racconta più di qualsiasi altra cosa.

L’aquilone… pensandoci (…), non ho mai corso con in mano un aquilone. Ne ha visti tanti – come questa estate – di mille colori e forme, volare leggeri nell’azzurro del cielo, gli occhi all’insù senza mai perdere un battito di quelle ali, la morbida discesa che dopo una virata improvvisa, riprende forza per poi risalire con più vigore, fiero di esserci ancora e di poterlo dire.

Quel filo che lo lega è come il tempo, che è in ogni minuto che passa, in ogni sensazione che vive, in ogni angolo dei desideri, in ogni frammento delle emozioni, è tutte le volte che si ha voglia di pensare a come viverle ma, anche solo pensarle, è tanto.

 

Annunci

24 pensieri su “L’Aquilone…

  1. “alle volte si vive solo per un alito”… caro Arthur, come è vero, e come sai dirlo bene questo sentimento… così impalpabile, così difficile da raccontare, perfino da definire, “l’immagine che non conosce il trascorrere del tempo”… in questo modo mi fai riflettere, e te ne ringrazio… questo tuo blog è sempre un’oasi di aria chiara e frizzante dentro il web… un caro saluto! 🙂

    Liked by 2 people

  2. Grazie Maria Amata, come sempre sei molto cara con il sottoscritto e comunque, certe cose dette da te sono un vero complimento.
    Ho fatto le modifiche che mi hai chiesto, il temo che uso è “Lovecraft” che tra l’altro mi ha dato la possibilità di modificare il font con uno più “morbido”.
    Grazie ancora e scusa per il ritardo per la mia risposta, ma in questi giorni sono parecchio impegnato, per cui… 🙂

    Buon fine settimana e a presto. 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Maria Amata Di Lorenzo

    Grazie a te, caro Arthur, e buon fine settimana!
    sono anch’io impegnatissima in questi giorni: cerco una casa nuova a Venezia e la ricerca è laboriosa, mi sta sfinendo… inoltre c’è pure l’università, mi sto specializzando infatti in Psicobiologia, e poi ho anche il mio nuovo libro che esce a breve, questione di giorni… cerchiamo di andare avanti e di non soccombere, Arthur, e soprattutto di sorridere!!!
    Baci 🙂

    Mi piace

  4. Aurore2014

    Caro Arthur, mi piace molto il tuo post pieno di immagini poetiche e di emozioni… e amo anche gli aquiloni: tempo fa avevo dedicato loro un post con foto e un po’ più in là nel tempo avevo anche scritto una piccola poesia in francese sul “cerf-volant”. Un mio parente è molto appassionato di aquiloni da anni, ne compra e se ne crea da solo sempre di nuovi e poi li usa anche per scattare foto incredibili dal cielo, così lui mi ha fatto conoscere e amare l’aquilone: ne ho tenuto il filo solo per pochi momenti e devo dirti che trattandosi di un grande aquilone, non è per niente facile la prima volta saperlo guidare e tenere in aria, ma è davvero emozionante, è come una sfida tra te e il vento che devi assecondare e domare allo stesso tempo; quando l’aquilone è su nel cielo vuoi tenerlo in volo il più a lungo possibile e decidere quando farlo scendere con dolcezza. Permettere al vento di abbattertelo bruscamente al suolo, ti fa sentire come sconfitto o sciocco.. beh, non so come spiegare bene ma è così che io mi sentivo 😉
    Penso che l’aquilone sia un hobby che ti permette un contatto con la natura e la possibilità di rilassarti anche rimanendo solo con te stesso e questo fantastico “gioco” volante che ti obbliga a restare con lo sguardo verso il cielo… ogni tanto è importante fare anche questo (vedo sempre tanta gente che guarda solo verso terra o verso il suo cellulare e non sa neppure di che colore è il cielo in quel momento!). Grazie sempre per condividere i tuoi saggi e poetici pensieri.
    Un abbraccio e buon fine settimana. 🙂

    Liked by 2 people

  5. Wow, una casa nuova a Venezia? E ti stai anche specializzando in Psicobiologia? E hai un altro libro che sta per uscire? Ma scusa Maria Amata, come fai, mannaggia? Io ho in cantiere un libro già praticamente scritto che devo decidermi a mettere “in ordine” per poi cercare un editore (cosa davvero impossibile a quel che mi dicono…) e non trovo il tempo di farlo? Mi sa che dovrò frequentarti di più, sei senz’altro da stimolo. Sul sorridere, beh sì, soprattutto, condivido in pieno. Bene, allora in bocca al lupo per tutto.
    Ti abbraccio e a presto dunque. 🙂

    Liked by 1 persona

  6. Sono andato a cercare la tua poesia Aurora, ma non l’ho trovata. Ma non mi stupisce del tuo amore per le cerf-volant, sei un’anima sensibile e cosa di più emozionante per una sognatrice che guardare all’insù nel cielo, lasciando i pensieri liberi di andare magari oltre? 🙂

    Liked by 1 persona

  7. Aurore2014

    E tu sei un’anima gentile (oltre che sensibile…) … ti ho mandato una mail per darti i riferimenti che cercavi

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...