Erzicovina… Tutti al mare.

Tempo d’estate, tempo di vacanze e, poteva Erzicovina restarsene a casa?

Maddai!!!

E allora, dov’è che se ne andrà? Tra gli ombrelloni e le spiagge affollate, a cercare telline tra gli scogli assolati, oppure a sognare orizzonti sconosciuti seduta nell’attesa di sentirsi dire: “Ciao…” ?

Chissà, di certo sarà mare, sole, sole, mare, mare, sole, sole, mare.

Ciao… 🙂

589 pensieri su “Erzicovina… Tutti al mare.

  1. Antonella

    Maremmina ( come direbbe qualcuno ) , cara Erzy sei proprio grande, metto le ciabattine, il costumino e arrivo di corsa !! A quest’ora un bagnetto caldo con questa luce stupenda ci vuole proprio !!!

    Mi piace

  2. ah veh, cara Antonella, mica credi esser sola??? vengo anch’io..e siccome senza sale non c’è pepe, viene pure la Carlitasss mia. Poi dietro lo scoglio resta Mirkino perchè è bianco come una mozzarellina e c’ha anche la pelle delicata come quella di un neonato… ma odia le creme protettive e si lascia la canotta come gli uomini rudi, che poi non è ruvido ne di carattere ne di pelle…ma si vuole dare un tono e allora lasciamolo dietro lo scoglio a far la guardia alle nostre norsettine da mare, che son come valige tanto son grosse.ma si sa al mare si porta anche un pezzetto di casa e soprattutto bagno…creme cremine , rossetti in tinta per proteggersi le labbra, cappellini morbidi e parei….di sicyro almeno due dovremo allungarli al Capo perchè avrà i gingilli a giro e non potrà venire al bar a prendersi la bella granita che non è siciliana ma è toscana…fatta con i pomodori e fagiolini di sant’Anna..lunghi come le stringhe dei miei anfibietti…è una nuova granita, la devono lanciare sul mercato..si ma a secchiate perchè nessuno la ordina…allora la regalano. ooooooooh ferma un po’ la fantasia!!! o che c’ho stasera??’ la ballata pizzicata….???
    eh si, c’ho la rumba e il cia cia cià….penso all’isolina..a Mirkino che lascio solo …mi ci sento male sa!!E se poi mi dimentica? dici che è impossibile??? seeeeeee, anch’io dicevo che era impossibile aprire il mio cuore…’nvece vedi che m’è successo ??? mi sono aaamorissimamente innamorata di un ciospino che nemmeno so com’è…ma so che lè bellissimo come un adone.e questo basta! oh e se poi un basta ..si fa bastà!! E’ la mia teoria filosofica…Dunque bando alle ciancie e viceversa
    andiamo a molle con i piedini e poi facciamo un bel tuffo ..la notte è lunga e pure bella!!
    ..e quante cose possono succedere con la erzy in giro a curiosare ….tanto c’ha il passo felpato e nessuno la sente…quindi cgghio! ma del resto sulla sannia difficile far rumore…. 😆
    Ciao Erzicovia…
    ciao Mirkino♥…domani non ci sei ..e neppure domenica ma io ti scrivo lostesso così lunedi sarai pieno d’amore pimmia!!
    Ciao Antonella bella..-) belline le ciabattine con il fiore rosso!

    Mi piace

  3. ♫Capo!!!
    Ma quel cuore nella roccia è pimmia?????
    grande uomo tussei…e anche se un è pimmia lo piglio uguale…tanto di sicyro la testina del mi mirkino si affaccerà da quello squarcio per tenermi sempre d’occhio….è un po’ possessivo…solo perchè c’ha la sindrome del futuro marito 🙂 sedotto e abbandonato sull’apino…sai son quelle malattie post moderne…nessuno le conosce ma se ne parla tanto ….

    Pensa caro Capo ho bevuto solo acqua minerale..la Lete…..si pole dì o è pubblicità occulta???? Pensa se bevevo un po’ di Cristal….oh io conosco quello…ma se chedo alla mi’ Carlitasss son sicura che ti spara sette o otto damigiane DOC che nemmeno te li conosci…lei è una sommelier con tanto di patente intercontinentale….vale in ogni dove….Che donna mi son trovata come testinone alle nozze eh??? Meglio di così…è abilitata a tutto LEI….non oso pensare alla sera dell’addio al nubilato…mi sta organiozzando tutto…maremmmmmmmmmmmmma increspata come l’onde del mare!!
    :-)si ok vado…

    Mi piace

  4. Antonella

    direi di si, e’ un attacco di tarantite pizzicata acuta…moolto acuta….ma io ho la cura che fa per te….dammi solo qualche secondo……( dimmi tu se dopo una giornata di duro lavoro nei campi oltre alle piantine devo stare a curare anche la tarantite ….ma per te lo faccio volentieri….solo che ho bisogno di altri due collaboratori : uno suona il tamburello – e sarei io- uno il violino e l’altra la fisarmonica….cosi’ si guarisce….dicono nel salento…..ora proviamo…….)

    Mi piace

  5. Ivana mia, ti leggevo e ridevo talmente tanto da riuscire a piangere. Sta di fatto che avevo la risata a fior di labbra e ogni riga che leggevo zacchete! a ridere da pazza.
    Vuoi che ti parli e ti racconti del Mirkino. 🙄
    Vero è che mentre tu per il momento lo puoi solo immaginare, io me lo vedo proprio il Mirkino affacciarsi da quel foro nella roccia e che spettacolo viene fuori, una specie di clone di Mister Bean versione marina nella fase fossile, sedimentato, bello e pronto come minerale da collezione, superbo, immobile e granitico, se lo adagiassi vicino ai miei pezzi di corniola farebbe la sua bella figura. Mirkino è bere un bicchiere di pura pioggia pensando di bere un Rapitalà, il classico uomo non bello ma interessante, che poi te lo sei anche immaginato bene, chiaro di carnagione (mozzarellino) e nel contempo rude (ruvido caratterialmente, poco incline ad aprirsi) Ricordo la volta in cui mi disse che aveva incontrato una donna e me la voleva far conoscere. Mi aveva avvisata di una caratteristica: questa persona di circa cinquanta anni non riusciva a sollevare molto le palpebre tanto era il peso della pelle in esubero ed era come se dormisse. Quel pomeriggio mi ero quindi abbastanza preparata psicologicamente per affrontare la scena ma quando l’incontrai la situazione era ben altra. La tizia si era nel frattempo operata e non aveva raccontato nulla a Mirkino. Aveva adesso il problema di non riuscire a chiuderli più gli occhi ed aveva un’espressione stupita ventiquattr’ore al giorno come se avesse visto un coccodrillo nella vasca da bagno e la notte dormiva con l’occhio socchiuso da guardia giurata. Mirkino non ha più riconosciuto in questa signora dall’aria spiritata la donna che era prima mezza appennicata ed hanno preferito terminare la loro conoscenza. E’ adesso un uomo libero, o come dice Aurelio, un uomo liberato. 🙂
    Non vorrei con queste parole averti fatto perdere l’affetto nei confronti di Mirko, in fondo non esistono uomini perfetti. Esistono uomini perfetti per noi. Siamo pezzi di puzzle. Si tratta solo di cercare l’incastro dopo un sacco di prove. A volte qualcuno ci riesce ma la maggior parte fa finta. Mirko a tutt’oggi prova e riprova.
    In questo periodo ci sono i saldi sugli abiti da sposa/o. Se trova un vestito che gli sta bene e costa poco mi diceva che lo compra e al limite lo rivende. Perchè se non trova l’amore almeno gli resta l’illusione di aver fatto un “business”. 😆

    Mi piace

  6. Antonella

    Carlaa !!! Ma dai non fare l’antagonista di Cupido…..tranquy Mirkino, ora ci penso io a tirare un po’ di frecce, fammi sistemare le alucce….dunque, dove ho messo gli occhiali ?…..eppure li avevo proprio sul naso fino ad un secondo fa…. arrivo ……

    Mi piace

  7. @ Antonella
    No 🙂 non faccio l’antagonista di Cupido anzi sono disposta a lucidare le frecce una ad una se davvero fossero fiori ma conosco bene Mirko, parte in quarta su una strada in salita per poi accorgersi di essere senza freni. E dietro ci siamo sempre noi. Rigorosamente a piedi. 🙄

    Mi piace

  8. Antonella

    non li fanno piu’ come una volta : doppio fondo , saldatura professionale,una volta si che li mettevano in commercio solo dopo aver superato il crash test …..

    Mi piace

  9. allora altro che “porca paletta” …. 🙄
    domani come fai col giardinaggio? Non è che stucchi i fiori prendendoli per erbacce? ma sono per la presbiopia? 🙂

    Mi piace

  10. Antonella

    tranquy, li uso solo per tirare frecce…..domani niente giardinaggio. questa settimana super lavoro perche’ le avevo trascurate un po’ ( il lavoro, l’estate, il mare, ecc… ecc…. ) . in realta’ ho azzardato un po’ , ho fatto anche cio’ che si dovrebbe fare in altri periodi dell’anno , speriamo che rispondano bene….. questo caldo infernale certo non mi aiuta….. a te piaccioni le piante, gli alberi, i fiori ?

    Mi piace

  11. Meno male che gli occhiali non sono determinanti allora… 🙂
    Sì, tutto ciò che appartiene alla natura mi piace molto, è vivo e merita rispetto. Io amo molto i fiori ma quelli che preferisco sono sempre stati i fiori di campo, i più semplici. 🙂

    Mi piace

  12. Sì ho un giardino e un terrazzo pensile molto grande. Qualche piantina l’ho portata anche in ufficio ultimamente. Ogni tanto mi piace coltivare anche un piccolo orticello per vedere nascere i frutti. I pomodori, di tanti tipi, li ho fatti crescere diverse volte. E poi ho qualche albero da frutta: pero, albicocco, limoni, castagne e ciliege. 🙂

    Mi piace

  13. Antonella

    wow ! adoro i limoni … quest’anno, in un vivaio, ho trovato per puro caso una ginestra che fa fiorellini al profumo , appunto, di limone. mette allegria quando fiorisce, tutta gialla e verde…un po’ brasilera insomma, ma non balla la samba !

    Mi piace

  14. La zagara è uno dei fiori per eccellenza quanto a profumo.A proposito di ginestra, ogni volta che vado all’Eolie (in particolare lo trovo a Vulcano) compro sempre “eau de parfum alla ginestra” è fantastico. Non si trova nelle normali profumerie, lo trovo solo lì ed ogni volta ne compro a vagonate perchè mi piace regalarlo alle mie amiche. Non dovresti avere problemi con la pianta di ginestra perchè è di facile coltivazione, abbastanza rustica. E poi è molto bella al momento della fioritura nel contrasto giallo-verde e che profumo si diffonde nell’aria……
    buonanotte 🙂

    Mi piace

  15. Me ne sono andata in terrazza…presto presto..il bicchiere del caffè e latte , la cicchina e kiro che se la gode spaparanzato a terra…ha aperto un occhio …ha mosso la cosa e poi ha continuato i suoi pensieri.
    ♫cara Carla….beh anch’io mi son piegata dal ridere…ma ti è mai venuto in mente di scrivere sceneggiature per film comici??? a me pare che tu abbia un gran bel talento! Senti.
    facciamo due chiacchiere tra Donne?
    Mirkino♥ è l’omo giusto per me.Lo voglio, finchè morte un ci separi.
    E menomale che ci sei te! Che ogni tanto mi dai qualche dritta…Ora ho ben chiaro come sia…mica ci sono andata lontana…e lo vedo sai, ma come l’è bellino…un rospetto da baciare…così se si trasforma in principe….meglio ancora!
    Mi sovviene qualche dubbio sui suoi gusti in quanto a femmine…gli piacciono le palpebre calanti?
    a me di solito mi vengono la sera….o subito dopo pranzo…se mangio tanta anguria…non è che poi se mi vede tutta intera , se ne scappa?…penso però che non abbia tanto fiato perchè mi sa che di sport non ne fa….è un uomo tutto testa Lui. di quelli che son quasi una Treccani , lui arriva a due e tre quarti, perchè il resto è ancora tutto da verificare…altrimenti sarebbe un opera super completa. UUUUUUUUh quanto lo adoro lui non lo sa…
    E c’è un’altra cosa….mica è di braccino corto? non è che fa caso alle spese dei fiori e dice che tanto poi appassiscono quindi se può fare a meno?? e sta a guardà 100euri più o meno per l’abito da sposo? e mi viene con il vestito della festa di Sant’Ubaldo di Gubbio..che qui a Pisa lo fanno il 12 maggio con attrazioni e Clowneria??? Mi verrebbe uno svarione e mi spiattellerei in terra come un tappetino., maremma zucchina!
    Sai, io non sono una spendacciona però a tutto c’è un limite.
    ma a parte queste quisquilie…il giorno del nostro matrimonio si avvicina…devo pensare a tante cose…voglio che per Lui sia un giorno speciale…che da uomo liberato si senta uomo amato.In tutto e per tutto. Io sono una brava sposa…a volte pecco un po’ nel carattere…quando mi girano tiro tutto quello che c’ho a portata di mano..e se un ce l’ho lo vado a cercare in credenza…così son sicura che trovo!!! Quindi è meglio che tu , con molto tatto, come sai fare solo te, lo avvisi che mi stia lontano lontano…c’ho il tiro potente…ho un bel braccio destro..è allenato col ferro da stiro e c’ha una marci a in più…c’ho un bel panino al posto del muscoletto! poi quando dormo russo un po’…mi agito come una posseduta…urlo e scalcio..ma si può rimediare…con lui accanto sarò un angioletto…il suo braccio mi rassicurerà, lo so, me lo sento! per il resto son come tutte le donne….quasi tutte…insomma son nella media inferiore..eh va beh….mi piace la cipolla, l’aglio, e il peperoncino…ma poi mi mangio la mentina e sono quasi baciabile… si tapperà il naso per un attimo, giusto il tempo dei preliminari 🙂
    Poi che altro? son bella come il sole tutto sommato…si, ci son le nuvole spesso ma …un bel ventilatore le sccacia via…o quasi. Quel che manca si aggiunge con la fantasia, giusto?
    L’amore non ha confini ma tante praterie…son campo libero per correre e sognare…
    E difatti sto organizzando una scappatina a Roma…ci incontriamo io e te di nascosto ma ti devi portare dietro Mirkino , mi metto la parrucca rossa…così non mi riconosce..e me lo presenti…poi secondo come butta la giornata …me la levo e gli fo “”Bau sette!!! sono io, la tua ventolino…minimo si stravacca a terra dall’emozione! eheheheh me lo vedo quel faccino rotondo come la luna di un mese fa…Fai venire anche Aurelio…che mi sa che lui ha un forte ascendente sul mi rospetto.
    Bene bene…ho detto abbastanza…per stamani..ora vo a svegliare la cospina mia…stanotte ha puntato il ventilatore sul letto …maremma anti’a son tutta incriccata…il nervo sciatico c’ha la tachicardia….e i capelli un ti descrivo come sono…devo avè dormito agitata…con quello che m’ha scritdo ieri il mi topino mi sono emozionata…il giardino , le mi cosine il su faccino curioso quando creo le mi impiastricciate elaborazioni fotografiche…….vaneggiamenti direi…e poi…e poi tutto il resto….son sicura che saremo tanto ma tanto felici…è così cavaliere e principe e guerriero…che botta di vita m’ha dato!!!
    Già…. devo andare al mercato…e sarà una corsa al massacro….c’è troppo caldo! io poi m’innervosisco…difatti d’estate mi ritiro a vita da suora….chiaramente nel convento 😆

    bacioni a te cara amica talentuosa e al Capitano messere…
    la ciurma dorme beata….compro pure le cozze stamani…devo festeggiare…la mia storia d’amore!!

    Mi piace

  16. NO… io ci sono…son qui, nascosta dietro una canzone..dietro ad un ricordo, ad un po’ di confusione…
    che buffa la vita …credo che non la capirò mai…uhm…più ci penso e più mi chiedo il perché,
    ma è tardi, è ora di abbassare la musica…e rifugiarsi da Morfeo sognando quel mare mio..
    Notte capitano, stasera la barca la porti tu…

    Mi piace

  17. ..te si che colpisci nel cuore delle donne 🙂
    ….ma chi è quel figheiro nell’ avatar????
    …magari aggiungo qualcosa domani…. 🙂 ora ho una priorità….ascoltare piano piano…
    notte Pat…un bacio.
    Ciao Capo.

    Mi piace

  18. E, sempre dello stesso autore, questo duetto chitarra pianoforte…

    Una musica che nel suo essere nota dopo nota ripetitiva, entra nelle ossa.

    Ciao belle signore! 😉

    Mi piace

  19. @ Patrizia: sì, è vero, ho il disco di Clapton a casa, suonato tutto con strumenti acustici ed è bellissimo, ma anche quella chitarra non è male. 🙂

    Mi piace

  20. Ciao Antonellina Bella, ‘nnagg… hai ragione, mi sono rimesso la polo, ‘nnagg… a proposito, pronta per un tango?

    Questo video, tra tutti, è secondo me uno dei più belli. Libertango, di Astor Piazzolla è un pezzo mitico e quella donna che balla con tre uomini… wow, non vi attrae la cosa a voi donne? 🙂

    Buon pomeriggio a tutti.

    A dopo. 🙂

    Mi piace

  21. Per Ivana
    scusami per il ritardo ma ci sono state delle priorità alle quali non mi sono potuta sottrarre ma ci pensavo a te e mi dicevo, guarda se riesco a scrivere una risposta. 🙂 Finalmente è arrivata la calma dopo la tempesta ed ora posso dedicarti tutto il tempo che occorre. Potrei dirti tante cose ma ti parlo di Mirkino come lo chiami tu e allora tanto vale che apro subito le danze. A proposito di danze stanotte sì che ho ballato come se avessi mangiato una padellata di peperoni con tutta la pellicina. Danzare è un parolone ma c’è stato un momento che ho esagerato, la musica c’era, l’aria era fresca, l’aperitivo aveva preceduto il vinello fresco e tira di qua, tira di là, che fai te ne vai in cucina, ma no dai resta con noi, senti questo pezzo, balla un po’ con me, ma quando ti ci metti sei una forza, chi va a prendere qualche stuzzichino, no tu non andare continua a ballare, se balli tu balla anche Chiara, aspetta un attimo, ma no dai, Chiara mi interessa, bella è la notte, Chiara è finalmente vicina a te, io mi defilo, torno subito ragazzi, scendo la scala, gira tutto, finalmente sola e la musica forte continua a suonare. Io sembro una bambola allentata ma va bene anche così. Mio nipote credo adesso stia con Chiara e domani partono per la Grecia. Io pulirò le tracce della serata danzante a suon di musica. 🙄
    Mirkino, lo sposo del web, del blog, del moment. Eh sì hai letto proprio bene, lui è l’uomo del “moment”. Per guarire, per lavorare, per aspettare, per avere….moment. Se lo chiami ti risponde “moment”, se sta male ti chiede “moment”, se lo aspetto sotto casa sua, si affaccia e sbraitando le braccia grida “moment”, mentre stiamo lavorando lui s’intromette in qualunque discussione ed esordisce con “moment”. Ti avviso perché non vorrei che sull’altare, con il prete al vostro cospetto e gli invitati con la lacrimuccia in tasca se ne uscisse anziché con un “sì” chiaro e deciso con un bel “moment”. Tu porta l’arma del delitto, il ferro da stiro, te lo tengo io nella borsa che vengo direttamente con la tracolla della spesa. Appena vedo la emme che gli si disegna sulla boccuccia a forma di cuore prendo il ferro e lo roteo nell’aria, poi lo lascio scivolare sul rampollo fino all’ultima piegolina che fa capoccella. Così te lo porti a casa bello che non fa una grinza e ripiegato in quattro. Lo srotolerai poi con tutta calma. La cerimonia la ravviviamo con qualche scenetta perché ti avviso che Mirkino ha alcuni parenti che hanno sempre un umore wagneriano, tra tiritere e pettegolezzi. Per fortuna c’è lo zio Oscar che sembra uscito da un fumetto comico. Ogni tanto passa pure da noi, in ufficio. Una volta è entrato in banca a rapina in corso. Lo zio Oscar è di pochissime parole e ne spende cinque alla volta. Quando la reception ci avvisa che è di sotto, lui al telefono dice “arrivo”. “a far che?” chiede Mirko. E lo zio “arrivo”. Arriva con cinque parole, sempre. L’ultima volta il pianerottolo era bagnato, scivoloso pericolo di morte, tango involontario di lui che cercava di reggersi in piedi per non rischiare il casquè, una bestemmia che andava a musicare la tromba delle scale. “io sto cadendo”, ha gridato. A noi ci sorpresero le tre sole parole. La sorpresa durò un secondo, seguita da un “porca p…..” che pareggiava il conto. Sempre di cinque. 🙂
    Il braccino corto. Sembra il pezzo avanzato di un manichino in fase di rimontaggio. Ma non appartiene al tuo sposo. Assolutamente. E’ generoso anche a parole. Mirko è uno che non scappa via dalle parole. Mai. Parlo molto con lui perché vuole che gli racconto sempre tutto, ma i miei racconti fanno pochi progressi perché lui mi ferma ed esige dettagli, si informa su tutte le mie reazioni. Se gli chiedo come mai quelle domande mi dice nientefigurati. Se glielo chiedo di nuovo mi risponde “così perché mi interessa”. 🙂
    Queste sono alcune caratteristiche del bel Mirkino…. 🙂
    Un abbraccio forte 😆

    Mi piace

  22. Antonella

    @Arthur: timidone !!! Tango dici ? proviamo…..non so ballare ma se mi insegni ……
    @Carla : mi fai morire !!!
    un saluto a tutti/e , ciaoooo

    Mi piace

  23. @ Antonella
    Ciao…. ho telefonato a Mirko e gli ho chiesto se potevo raccontare “perché” io e lui lavoriamo insieme. Mi ha lasciato carta bianca, anzi, ha aggiunto, rendi la cosa simpatica altrimenti c’è di che piangere per un bel po’ e non vorrei perdere la mia promessa sposa. 🙂
    Io ci provo a raccontare i fatti però, ultimamente mi sembra di essere un po’ “Calimera”, non ne imbrocco una, giuro che appena vedo un coccodrillo ci faccio una borsa e un paio di scarpe tacco 12 ….. quindi non so bene cosa verrà fuori. 😦
    A tutti noi, chi più chi meno, è capitato nella vita di inviare il proprio curriculum a varie Agenzie, Imprese, Aziende ecc… alla ricerca di un’occupazione. Personalmente l’ho fatto, ho sostenuto prove e colloqui, ho atteso fiduciosa il contatto che c’è infine stato e sono entrata nel mondo del lavoro.
    Mirko ha percorso il mio stesso cammino solo che è inciampato in una Società stravagante. Lui è un tipo serio, attento alle parole, pondera i concetti che esprime avallandoli sempre con “moment”, ha molto rispetto per gli altri. Voglio bene a Mirko perché è una persona schietta, vera, leale salvo poi quando m’inquieto e lo spedisco dove? … “sotto la scrivania” in compagnia del suo degno compare. Devo spendere una parola a favore di Mirko però perché quando i due ceffi sono da me purgati ehm… puniti 🙄 Mirko se ne sta zitto e buono lì sotto mentre lo zagaino del compare fa la qualunque: tira cartuccette di carta per l’aria, cerca di acciuffarmi le caviglie se passo da quelle bande, col cellulare chiama il mio telefono fisso e mi logora con gli squilli e poi simula scazzottate con Mirkino che buono buono subisce. Tutto questo se però non me ne accorgo, perché altrimenti comincio a battere rumorosamente sulla scrivania tanto da strambarlo e ci riesco a giudicare dall’occhio di procione quando poi esce da lì sotto. Oppure tiro gli elastici gialli o verdi a seconda dell’incazz….. ops scusate 🙄 arrabbiatura che ho preso. E lì diventa una guerra. Ultimamente sono venuti a montarci delle tende particolari, a schermo, tutte motorizzate, molto belle, pensa che Aurelio ha detto al tecnico che le montava: “ma io adesso dove vado a nascondermi?” quello se l’è guardato come un marziano ed io gli ho detto ”scusi il collega è bipolare” e lui ”ah, ho capito, mi sembrava…” . Aurelio mi ha guardata interrogativamente ed io gli ho detto: “Tranquillo, sei nella fase polo sud” e il tecnico “Signora ma è bipolare pure lei?”, ed Aurelio “No, vede … lei è la pinguina del Polo”. Il tecnico ha montato le tende in silenzio, ci guardava malamente e al momento di andarsene, ha imbracciato la scala a pioli manco fosse una lupara e ci ha detto: “Adesso state a posto, il ghiaccio è montato”. Fulminati da un montatore. 😉
    Ma Aurelio mi sta portando fuori strada, io dovevo parlare del lavoro del promesso sposo, il Renzo senza capponi ma con la sua bella Lucia, di Mirkino insomma. Oddio mi sa che l’alcool di stanotte non è ancora del tutto evaporato, vabbè meglio che mi sono sacrificata io, per la salute dei ragazzi.
    Prima di lavorare insieme a me, Mirko è stato chiamato per un colloquio da una Società che cura una parte dei servizi per noi. Un signore con doppiopetto grigio lo ha fatto accomodare nel suo ufficio e gli ha cominciato a dire che trovava il suo curriculum davvero molto interessante. Guardandolo intensamente ha cominciato a riempirlo di lodi, Mirko gli sembrava un tipo dinamico ma soprattutto “motivato”. Il candidato ideale capace di raccogliere quelli che la Società definiva “obiettivi sfidanti”. Una filosofia aziendale tutta da interpretare. Insomma gran giri di parole per dire che a loro servizio occorreva uno “stoico dei cessi” e l’obiettivo sfidante “era tenerli puliti”. Mirko rappresentava per loro il candidato ideale. 😦 Quella fu una sua esperienza di lavoro. Essendo però questa Società collegata a noi ed avendo incontrato Mirko nei corridoi col carrello delle pulizie e vedendo quanto si impegnasse nel suo lavoro, tanto ho fatto e tanto ho detto ma soprattutto tanto ho rotto che sono riuscita ad averlo con me al lavoro con mansioni totalmente differenti, consone alla sua qualifica e alle sue capacità.
    Mirko lavorare con te è per me motivo d’orgoglio. Lo rendo pubblico. 😆
    Al tizio in doppiopetto grigio auguro di raccogliere tanti obiettivi sfidanti anzi un borraccio da parte mia per lui è già bello che pronto!

    Mi piace

  24. Carla carissima,
    donna di gran fascino e talentuosa a dismisura!
    Le tue parole mi rassicurano e non poco…Il mio istinto allora mi ha guidato bene, stavolta.
    Sono talmente preziosi i particolari che mi racconti…che sono già incatenati dentro me.
    Mirkino è quello giusto allora….l’uomo con cui io posso vivere il resto dei miei giorni in assoluta tranquillità. eh si, il vento calmerà la sua malinconia, porterà allegria con i suoi soffi tra le file dei panni stesi…e tutto sarà un meraviglioso cammino contornato da fiori di campo e spighe di grano.
    Ogni tanto un tulipano a decorar la tavola…ci sta bene.
    Anch’io son quella del moment….soprattutto quando scatto…urlo sempre a sara …un momentinoooo maremmina!! …beh non ha di sicuro quella flemma tutta inglese che c’ha lui…ma siamo lì! Se lo conosci così bene saprai , anzi ne son sicura, che indugerà un momentino anche sul fatidico SI…ma sarà solo un momentino…riponi il ferro da stiro..anche perchè tesoro mio, pesa più d’in chilo quello che uso io…non vorrei finire la nottata al ponfo soccorso…usa il tuo sguardo…sarà certamente più esaustivo di una ferrata a chiesa aperta…lo fulminerai e lui farà un gran bel respirone , chiuderà gli occhi e dirà Yesssss…così il prete resterà un attimino spiazzato…lui riderà ( e intanto prenderà il momentino di riflessione ) e dirà Si con la convinzione di aver fatto la cosa più giusta.
    Sin qui nessun problema. Mi pare un bel passo avanti…con te come mia supervisora saprò destreggiarmi in ogni situazione.
    Per quanto riguarda i parenti….nessun problema..di originali ne go anch’io..ed è per questo che non ne invito nemmeno uno…son lontani e poi sarebbero troppi….ma troppi eh…mia nonna ne ha fatti una squadra, di figli.. con nipoti e nipotini e pronipoti dei nipoti..trppa gente..io voglio una cosa intima , raccolta…non voglio la folla e tutto il paese a segiuto….
    fondamentalmente son timida….giuro!
    Bene, carissima e insostituibile Carla…penso che per ora non ci sono impedimenti alcuni…Il mio Mirkino è quello giusto…come l’ho immaginato, come vorrei fosse il mi’ omo….alleluia direbbe la mi mamma….capisci, lei mi vuole sistemata…tra le braccia di un brav’uomo…ma si sa le mamme son tutte un po’ così…. 🙂
    Un bacione e domattina danne uno anche a Lui…digli che glielo manda il vento…un bel ponentino in anticipo sulla marcia…sarà felice tutto il giorno..e anche io..mi son fusa in lui…quanto lo adoro e senza neppure sapere che profumo usa…..Roma di Laura Biagiotti? …buonissimo!
    Ciao meravifliosa creatura!
    …Mirkino♥…a te scriverò domani di tutto il mio amore…pittia!

    Mi piace

  25. ♫Grande Capo!!!! augh!
    ma te sei un uomo dai mille risvolti..che hai bisogno di una stiratina????
    ce l’ho chi potrebbe dartela…ma non te lo dico…. 😆
    Dinqu..tre sono impegnativi..ma essendo professionisti….avranno tutti la stessa mano…. 🙂
    Comuque…se ti fa piacere ti dico subito chi mi stuzzica….quello col panciotto…aaaaah io adoro i panciotti…e chi ci sta sotto….( se anche Mirkino ne ha uno…. wow)
    gli altri due saranno anche belli…quello senza mi par notevole non hanno lo stile al’Al Pacino…
    intiendi????
    uh, detto ciò mi ritiro nelle mie stanze…oggi mi son riposata ma stasera di più…vale a dire che mi aspetta una settimanaccia…e quindi…mi riposo a palla…
    Un baciuzzo a tutti…
    ♫alla mi Carlitasss…porca miseria…ti devo raccontà un monte di ‘ose….e un ti becco mai…ma senti un po’ come mai c’hai un architetto che pare Topogigio cresciuto??? avevi paura di qualcosa? ..io lo so…se arrivava un bello gnocco..col su fascino un t’ascoltava e faceva come quello di Aury…
    Si sa , l’omini fascinosi se la tirano e a te creava un gran problema perchè poi ti dovevi rimette a cercà…e i lavori imperavano e il tempo è un soffio!! Brava…talentuosa pure te…le donne c’hanno quella marcia in più che corrisponde a un’ottava!!! un c’è nulla da fa…
    Ti volevo anche ricordare che io a Settembre sarà un uccel di mare….quindi….preparati all’evento…fammi trovà le cose giuste…cozze e ricozze…e…..ma te lo dico quando siamo sole…
    hihihihiihhi si , va là che hai capito…io e te siamo culo e pantaloni…la camicia mica la porto io…il bottone tira sempre…..capisciammmmè!!
    Bon , t’auguro una settimana migliore…in mia compagnia virtuale e pure di tutti questi marinai e marinaie..quest’anno abbiamo tanta merce…bimba c’è da lavorà…ma la sera ,nell’insenatura……..con le luci del porticciolo lontano che sembran candeline sulla torta……eh saremo nel nostro…vai tranqui… 🙂 a noi la suitte da 6mila euro a notte ci fa un baffo….godremo del mare…del suo profumo e della compagnia….di chi? ..lasciami lavorare e poi vedi…
    vento in poppa e pure sul cassero!

    il nostro motto estivo… 🙂

    Mi piace

  26. E no, perché qui si fanno i conti senza l’oste, cioè, me medesimo, l’Arthur.

    Un Moment!!!

    Per carità, l’amore va sostenuto e per niente ostacolato ma, mi domando e dico, sapete di chi stiamo parlando? Della mia Venticellina, mannaggia, lei è ingenua, tenera, si taglia con un grissino e volete che non dia almeno un’occhiatina a (questo) Mirkino, di sbieco, di dritta, di rovescio, inszomma, inszomma, un’occhiatine come soltanto io le so dare?
    E già, perché voi non lo sapete ma, quando la Simona portava a casa un fidanzatino, la sua mamma mi chiamava in disparte e mi diceva: “Arthur, mi raccomando, dagli un’occhiatina delle tue a quel pischello spilungone, così SA che deve comportarsi bene.”

    Ed io, appena suonavano alla porta, mi mettevo in posizione, chiudendo ogni via d’uscita al povero malcapitato e… lui faceva lo gnorri, gentile, educato, mi salutava facendo mille inchini, ma io imperterrito, la mia guardatina gliela facevo arrivare fine alle calcagna dei piedi.

    Inszomma, iszomma, io mi sento un po’ come il fratello maggiore per Ventolina MIA e quindi per lei il meglio, anzi, dippiù, dippiù ( a buon intenditor poche parole… ) Melius abundare, quam deficere, ( in occhiatine) diceva Catullo mentre sbucciava la patate, che poi non crediate, non è che con Patrizia, Carlotta, quel fiorellino dell’ Antonellina e Carla siano da meno, anzi, una volta presa l’inclinazione giusta, il discorso vale anche per loro, dippiù, assai dippiù.

    Scripta manent, verba volant!

    Quindi, così giusto per spiegarmi bene, Caro Mirkino, se tu fossi stato il mio Socio, magari un’occhiatina di riguardo te l’avrei anche data ma, pur credendo ciecamente alla Carla, che dici, facciamo due paroline a quattr’occhi?

    Vedi… Venticello è una tenera ed anche ingenua picciridda, lei parte per la tangente e se non la si da una frenatina, chissà dove arriva, è capacissima di partire da Pisa e trovarsi in quel della Capitale in un batti baleno, magari pensando di andare solo al mercato, ma solo per dichiarare tutto il suo amore passionario pittia (miiiiii, guarda che passionaria ièèèèèèèèèèèèè!!!) ma, è giusto che si sappia che se dovesse avvenire, non senza il mio consenso.

    Quod scripsi scripsi!

    Mi piace

  27. Che bello leggervi così allegre, con tante cose da raccontare. Ho letto tutto quanto e ho sorriso per quanto mi è stato possibile…. mentre mi chiedevo.. ma perché la vita deve essere così difficile quando invece basta così poco per andare d’accordo….
    Forse vi suonerà strano quello che ho scritto, non fateci caso 🙂

    Mi piace

  28. Antonella

    confermo : Arthur e’ paterno da questo punto di vista, gli viene proprio naturale …E’ una forma d’affetto che ha nei confronti di chi gli sta intorno . Questo e’ uno degli aspetti di lui che mi piace .
    ….non ti montare la testa pistacchietto….
    p.s.
    fantastico il cartellone fuori misura !!!!

    Mi piace

  29. Antonella

    @ Patrizia : secondo me non basta poco per andare d’accordo. Ci vuole rispetto, bisogna lasciare spazio agli altri, non essere invadenti , ci vuole un pizzico d’allegria, una sana voglia di stare insieme , un po’ di curiosita’ per conoscere gli altri, una predisposizione a restare in armonia, bisogna evitare comportamenti negativi , ecc….ecc…ecc…. tutte queste non sono cose da poco.

    Mi piace

  30. Antonella, vedo che hai capito subito da quel poco che ho scritto, eppure ci sono persone che queste cose non le vogliono capire e da qui tutto il resto….
    So benissimo che non sono cose da poco, ma basterebbe poco per metterle in pratica se solo lo si volesse, eppure….
    Scusatemi se non mi dilungo, dovrei entrare troppo nei dettagli e non è questo il luogo adatto.
    So solamente che ho il morale sotto i piedi, ma anche tanta tantissima rabbia…. e i giorni a venire saranno alquanto duri…

    Mi piace

  31. Antonella

    senza dilungarci, ti capisco in pieno . Nei prossimi giorni fai un giro dalle nostre parti, vedrai che il morale va su !!!

    Mi piace

  32. Se mi sarà possibile molto volentieri, ma come ho scritto in questi ultimi giorni, fino alla fine del mese sarà alquanto difficile che io possa farcela, ma vi seguo ugualmente in qualche maniera.
    Grazie 🙂

    Mi piace

  33. carlaparla

    Eh no, caro Arthur, ora m’imbastisci ciarle come il romanzo del Manzoni? 🙂
    Questo matrimonio non s’ha da fare è stato detto, ma il calesse pieno di tulle chi l’ha fatto? Non hai forse preparato per gli sposi tutto quel velo bianco su quell’ape? E a che pensavi, a qualche losca storiella tanto per affossar la fiaba bella? Io non ci sto, mi pare ovvio, il mio vichingo lo devo maritare, mica lo prometto sposo ai quattro venti e poi mi resta solo col compare! Almeno un Vento ora che è spuntato facciamolo goder, hai visto mai, che questo mi rimane sulla piazza e chi lo prende più, vecchietto è ormai. E tu che ruolo avresti, Don Rodrigo o Fra Cristoforo, a me sinceramente mi sembri una perpetua, o al limite la Monaca così leggera assai. Se a Ventolino è scattato impazzito il giusto ormone si vede che il momento era propizio, perché impedire questa sana unione soltanto pel tuo ruolo di sensale? Lasciamoli tranquilli, dammi retta, sapranno di sicuro il fatto loro, io son felice quando l’amore sboccia e tu sei proprio vuoi una parte in questa storia, salta su l’ape e mettiti alla guida, portali in giro per le valli e i campi che c’è bisogno della tua spalla amica. 🙂

    Mi piace

  34. Grazie Carla, ho il sentore che la salita sarà alquanto lunga questa volta. Quando si ha a che fare con persone che non hanno un briciolo di cervello le cose diventano ancora più difficili
    Evabbè, finirà anche questa 🙂

    Mi piace

  35. Antonella

    si potrebbe chiedere ad Aury di guidare la carrozza trainata dal cavallo , per le vie del centro di Roma . Pensa che bello, appuntamento a piazza di Spagna, sistemazione della coppia sulla carrozza, foto di rito di Patrizia , pronti partenza via ! sempre dritto, via dei Condotti , Mirkino scende , entra da Bulgari e compra un anello stratosferico, torna con un doppio salto carpiato sulla carrozza, i cavalli impennano, Aury riparte , va fino in fondo alla via poi gira a destra, a via della Vite si scende : degustazione del vino dei castelli e si riparte. Ad un tratto al compare alla guida della biga viene in mente che non ha organizzato la festa d’addio al celibato, impenna, frena , riparte per fontana di trevi , fa scendere la sposa , approfitta della folla , riparte di corsa per via delle zoccolette , all’ incrocio con via delle vergini trova la manifestazione della CGIL , lo sposo comincia a perdere la pazienza, prende in mano la situazione, torna a fontana di trevi , tira su la sposa bagnata ( nel frattempo era entrata nella fontana gridando Mirko, Mirko vieni , come here , Mirkooo ). Tra un vigile e l’altro riesce a schivare anche la folla, corre verso via del Corso, piazza Venezia , quattro giri di rotatoria a folle velocita’ tanto per il gusto di far volare il velo alla sposa , si riparte per lungotevere …. e noooo….sul lungotevere nun se passa maiiii……..fine della corsa. Troppo traffico .

    Mi piace

  36. Per le foto molto meglio se vengo affiancata da Arthur, io con i ritratti sono un disastro e poi visto che ci sono momenti nei quali uno sta sulla carrozza, l’altra nella fontana, molto meglio essere in due a fare fotografie ahaha
    Oppure si può optare anche per un bel filmatino, mica si può correre il rischio di perderci anche un solo minuto di tutto questo corri corri 🙂

    Mi piace

  37. carla

    Cara Antonella appena Aury arriva a Piazza di Spagna si butta dentro la “barcaccia” e lì rimane visto che ha sempre caldo. Per non parlare di Fontana di Trevi… lì si farebbe pure una nuotata. 🙂
    E la sposa intanto aspetta dentro la carrozza …. meno male che lo pseudonimo è “semprevento” perchè se fosse “sottovento” con quei cavalli lì davanti, gira che ti rigira, svolazza a destra e a manca, anche se adesso c’è l’obbligo dei mutandoni non vorrei che il vento non fosse proprio salubre. 😦
    Se non è “Ammore” questo….. tsè e Arthur me li voleva far capitolare. 🙄

    Mi piace

  38. Antonella

    allora e’ tutto da rifare : gli sposi salgono a bordo di un lussuoso vaporetto parcheggiato sulle sponde del tevere (con piscina incorporata per Aury), telecamere fisse a poppa e a prua , gli sposo salgono sul gradino a braccia aperte , capelli al vento e occhi chiusi ( come la scena del titanic con Di Caprio ) .
    Ti fidi di me Vento ? fa Mirkino
    Maremma teverina co tutte le cozze de ostia antica ! fa Vento, che tradotto in romanesco significa : amore mio , battito der core mio , nun me lassa’ che qui finimo male in due …..!

    Mi piace

  39. carla

    Qui urge un cocchiere serio, Aurelio non è molto attendibile, si distrae facilmente e non vorrei che si mettesse a far andare i cavalli come fosse a Capannelle o al Palio di Siena. Per carità per il suo amico Mirko farebbe qualunque cosa anche rovinargli il matrimonio. Di sicuro poi se lo ritroverebbero tra i piedi nel viaggio di nozze perchè si lascia facilmente prendere la mano. E’ una presenza che si fa sentire non c’è dubbio, ieri ho fatto una festa a casa mia e c’era pure lui, ma ora che ci penso AURELIOOOOO sei ancora qui??????

    Mi piace

  40. carla

    Buonanotte Antonella anche da parte mia.
    Patrizia se trovo Aury sotto il letto io mi metto sul letto come fossi il carapace della tartaruga e quando sbuca di testa lo agguanto e allora sì che spettacolo!
    Aury è per me un fratellone mancato … per un pelo! 😆

    Mi piace

  41. carla

    Immagina la scena. Tanto ne facciamo poche di cattive figure quando siamo insieme, non so perchè ma con lui tutto diventa esponenziale. Pare che la malafigura ci aspetta proprio. Sembra che ci metto molto a scriver ma in realtà sto mangiando qualche fettina di melone. Peccato che siamo distanti, ce n’era pure per te. 🙂

    Mi piace

  42. io immagino Aurelio che pur di non disturbarti se ne sta buonino buonino sotto al letto fino a domani mattina, non uscirebbe nemmeno per fare plin plin ahahhaa
    Grazie per il melone 🙂

    Mi piace

  43. carla

    Nooooooo, zitto e buonino lui???? Ma quando? In quale film? Innanzi tutto parla, parla tanto, troppo, solo che a differenza del logorroico che è pesante Aurelio ti fa ammazzare dalle risate, è un mattacchione, è uno che tiene la scena, ovunque va è un leader. L’altro giorno in ufficio ha preso in giro il logorroico clamorosamente e quel babbeo faceva pure sì con la testa, io per non farmi vedere che ridevo mi sono infilata in bagno e via a far scorrere l’acqua…..
    Aurelio sosteneva che nel pomeriggio sarebbe venuto in visita il De Cuius e quello credeva fosse un cognome, non ti dico cosa è riuscito ad imbastire…. e Mirko che diceva “apparizione”… roba da chiodi!

    Mi piace

  44. Non lo facevo così tremendo ahahhaha, incredibile quello che combina
    Allora ti farebbe passare la notte sveglia, tu comoda comoda e lui sotto al letto che parla parla e parla, finché non inizi a ridere a crepapelle ahahah

    Mi piace

  45. Ma inszomma, cos’è tutta ‘sta cagnara?
    ‘nnagg…!!! 🙂
    E allora, innanzitutto cara Antonellina mia, la Pistacchietta della situazione sei tu, non dimenticarlo, angolo docet, mannaggia e poi, Carla, ma iszomma zuccherina, per dirla come la mia Ventolina, vuoi che quella dolce, tenera, ingenua che il mondo intero anela dal nodd al sudd si butti in un’avventura senza che io abbia dato il mio benemerito consenso?
    Madda!!!

    E’ vero, il tulle e l’Apina l’avevo trovata e preparata io ma, siamo seri, così tutto d’un botto senza alcun preliminare?
    Maddai!!! 🙂

    Mi piace

  46. carla

    Ma caro Capo ai preliminari ci pensiamo noi. Stiamo organizzando tutto vuoi che ci facciamo mancare il meglio? Maddai! Tsè ma ti sembriamo addormentate? I preliminari sappiamo benissimo come gestirli. Noi! 🙂
    Arthur, questo è pittia :mrgreen:

    Mi piace

  47. carla

    Vedi… non dire mai ad una donna giocherellona quello che “non” deve fare. Ti scavi la fossa con le tue stesse mani….

    Mi piace

  48. Vedi… sei sicura di quel che dici? 🙂

    @ Patrizia: ne sotto ne da qualche parte, preferisco sopra, anche se non disdegno altri luoghi, la lavatrice, l’ascensore, per… chiacchierare. 🙂

    Mi piace

  49. carla

    Pat…. fallo nero che se lo merita. Tra l’altro ha fatto un’affermazione che non va. Nè sotto …. per chiacchierare… perchè no? Si fanno i meglio discorsi secondo me…. Vabbè forse alla tua senile età si chiacchiera solo sul sofà…. ammazza quanto sono s…impatica stasera! 😆

    Mi piace

  50. carla

    Dica… sta parlando con me? Mi chieda e le sarò detto, mi chieda e le sarà dato, Chieda, ma ha il coraggio di chiedere? 😆

    Mi piace

  51. carla

    Intanto noto che ha imbracciato di nuovo il peperoncino. Ha bisogno di essere spalleggiato nel suo dire? Cerca conforto dall’umile erbetta? Ha bisogno di alzare le sue difese? Forza parli… sempre se coraggio ha! 😆

    Mi piace

  52. carla

    Non chiede Sire? E’ il clone di una pubblicità il Suo. L’Uomo che non deve chiedere mai usa ….
    ma lei “ha” bisogno di chiedere, la cresta è troppo eretta questa sera. E ho detto “cresta”, non alluda la prego, non mi presto a giochi senza storia. ihihihihihihi 😳

    Mi piace

  53. carla

    Arthur ho finito tutti i liquori e il vino di ieri sera….. ahahahah perchè si vede? Ho forse i pomelli rossi? Io mi sento sobria e lucida lucida come la conchiglia che ho in mano! Perchè questa domanda provocatoria? Mi stai provocando forse? 😆

    Mi piace

  54. carla

    Vedi Pat si comporta come tutti gli uomini: Fra poco dirà: bene ragazze è tardi vado a dormire…. paura eh? ihihihihihihi
    la canzoncina della buonanotte ci ha messo ma noi siamo belle arzille e ci rimbalza…..

    Mi piace

  55. No, non ti provoco e poi, provocarti io?

    ari_maddai!!! 🙂

    Non è una resa ma, sono nelle vostre mai, fate di me quel che volete.

    ‘nnagg…!!! 🙂

    ps: sicuro che non hai mangiato l’acciuga, Carla?

    Mi piace

  56. carla

    Arthur ascoltami bene…
    non posso addormentarmi perchè la canzoncina che ci hai messo non si sente (il destino ti rema contro)
    non sei nelle nostre mani perchè se lo fossi … non saresti più. Ei fu siccome immobile….
    ho mangiato l’acciuga è vero! Mangiato????? Ho Signore ecco…. non l’ho proprio mangiata, diciamo che l’ho utilizzata diversamente ed è stata diversamente abile nel funzionare…. 😆

    Mi piace

  57. @ Carla: non ho paura, conosco soltanto le donne e so che non serve a nulla dire qualcosa. Dopo, dopo essersi sfogate del tutto, forse, forse, uhmmm ma non ci spero mai. 🙂

    ps: vedo che con l’avatar hai cambiato anche il nome, solamente “Carla” 😉

    Mi piace

  58. carla

    Andiamo a nanna? Va bene, buonanotte!
    Ah si Arthur, scrivo solo Carla, tanto per parlare c’è tempo.
    Domani quando rileggerò il tutto ….. 😳
    buonanotte ragazzi, grazie della compagnia, ci siamo fatti quattro chiacchiere in allegria. 😆

    Mi piace

  59. Buondì ciospini!!!!
    Capo…’gnorno…tutto bene?
    spassosa ‘sta cosa….me la son letta …non ho tempo ahimé…si lavora di Brutto…ma presto avrete mie notizie…Roma aspettami che arriverò…..
    Mirkino♥ quanto te amo!! te un lo sai ..ma io si!
    Ho desiderio di vederti…d’abbracciarti prima del fatidico SI…tanto per esser sicura di non sbagliare..e dire SEEEEEEE….!!!!
    Ora devo andare…vedi quanto ci vogliono bene??? …Nio magati non li vediamo ma loro ci sono sempre …come angeli custodi vegliano sui nostri passi… 🙂
    bacioni a tutti…le donne son davvero talentuose..”””.maremma teverina””””…è formidabile!!
    Anto! ..l’adotto!

    Mi piace

  60. Ho letto due volte…. non mi sono affatto sbagliato! 😦
    Ci si sono impazzite le donne. Ma che si sono mangiate? Ma che si sono bevute? Povero Socio mio che ti ho lasciato solo con ‘ste due possedute dal demonio. Tu gli mettevi canzuncelle e loro…ihihihihihihihih, che mi sono perso. Ed io sotto il letto e tu sopra, 😳 no cioè volevo dire, l’acciuga che volava come un cetriolo, tu nascondevi la mano e inghiottivi un vocabolario e quei verbi “comandare, imporre, pretendere….” ma dove, a chi, quando? Queste all’omini li fanno neri, impeciati te lo dico io.
    Maremma beduina col tuareg al seguito io al matrimonio del compare con la reflex “in fronte”, stavolta vado davvero. No come quando da piccolo chiedevo a mio padre la bicicletta e lui di rimando “in fronte”, oppure il motorino e la risposta: “in fronte” che voleva dire “mai”. Al matrimonio del Mirko ce l’ho: “in fronte” visto babbo? prima o poi tutto si ottiene! Immagina i giapponesi quando passiamo con quel popò di carovana: “arigatò” e ciak… tui scatti a me e io scatto a te! Finiamo dritti al manicomio no… in Japan!. Per il matrimonio del Mirkino! Altro che la gravidanza di Belen o la paternità di Balotelli…. queste sono soddisfazioni. 😆

    Mi piace

  61. daniela

    @ Patrizia……. chapeau! 🙂
    per adesso sto zitta (finchè non arriva Carla 🙂 Aurelio ha acceso i computer – suo e di Carla- ed è ancora sotto choc, 🙂 mi ha detto corri a leggere 😉 ho letto 🙂 sono basita 🙂 Aurelio è a “bocca aperta” 🙂 …… Pat e Carla ma che avete combinato stanotte? 🙂 Grande Capitano Arthur che hai destreggiato la situazione come un vero condottiero 🙂
    Con noi c’è il logorroico che ci chiede consiglio su quali libri acquistare “da portarsi in vacanza”….. (?!) 😦
    buon inizio settimana a tutti 🙂

    Mi piace

  62. aurelio

    Sto seduto buono buono al mio posto , non dico nulla guardate…… ma l’aspetto!!!! 😦
    il logorroico ha chiesto anche a me che libro prendersi per quando sarà sulla sdraio sotto l’ombrellone (ma cosa me ne frega ‘sto momento…. entra in libreria, guarda, chiedi, che uomo senza midollo, non è capace di fare nulla senza qualcuno!). 😎
    Diceva: “io sono convinta che per stare bene insieme….. ” vieni vieni che oggi ci facciamo una bella chiacchierata cara la mia farfalla caduta nel vin santo, io ti sto aspettando……. 🙄

    Mi piace

  63. BuonGiorno Raga, ‘giorno Ventolino, Socio, Daniela e Patrizia, che non si è ancora fatta viva, ma so che c’è.

    Caro Socio non preoccuparti, le due pischelle le lavoro di fino se mi ci metto, ieri sera avevavo voglia di fare le ganze e… le ho lasciate fare ma, sai cosa faceva mio padre quando mia madre incazzosa voleva atutti i costi “farlo nero”?

    Se ne stava zitto zitto e poi, con calma si rinchiudeva nel suo studio.

    Inutile dire che mia madre si arrabbiava di più. 🙂 E’ sempre una buona tattica con le donne. 🙂

    Ciao Raga, vi lascio, devo andare, vi affido l’Erzi, comportatevi bene, o male, dipende dalle situazioni.

    ps: grazie della solidarietà, Daniela. 🙂

    ps: dite a Mirkino di leggere il mio “Un Moment”, ci sono delle notizie per lui.

    Mi piace

  64. laura

    buongiorno a tutti, buongiorno Capitano Arthur 🙂
    consigliateci un libro per favore! 🙂
    io non ci ho visto nulla di particolare stanotte, c’era Pat, Arthur, Antonella e Carla… si sono divertiti un pò tra loro. Mirkino e Ivana son simpaticoni…. accetteranno lo scherzo di buon grado.
    W chi si riesce a divertire così…. e approvo in pieno le parole di Patrizia (basta poco per essere felici……) 🙂

    Mi piace

  65. aurelio

    Beh, per stemperare un pò …. 🙂
    Abbiamo già detto che lo scemo…. oh no, il logorroico … cerca un libro per l’estate e chiede a noi.
    Chi gli ha consigliato un libro storico, chi un romanzo, chi un giallo.
    Poco fa entra Carla. Presente il logorroico. Saluta, posa la borsa, estrae i cellulari, si toglie la giacca, mi guarda interrogativamente, la incenerisco, lei ride, io la strozzerei. E’ un nostro sottile codice, nessuno ci fa caso. 🙂
    Il logorroico: “Carla, ho chiesto anche agli altri, cosa mi consigli di prendere sotto l’ombrellone?”
    E lei: “Un gelato”.
    Lui se ne è andato ridendo come un matto. Mai visto fare così.
    Lei sta guardando seria il computer. Le leggo dagli occhi che le viene da ridere.
    Io …. ho voglia di girargli la testa al contrario come si fa per uccidere i polpi.
    O forse no 😎

    Mi piace

  66. Buongiorno a tutti ragazzi/e
    Ieri sera grazie a Carla e Antonella sono riuscita a rilassarmi un pochino dopo un fattaccio increscioso che purtroppo ho idea si trascinerà per un po’ di tempo, ma vabbè, lasciamo i guai da parte e non pensiamoci.

    Aurelio, perché non consigliate al logorroici la trilogia “Cinquanta sfumature di rosso” – “Cinquanta sfumature di grigio ” e “Cinquanta sfumature di nero”. Sinceramente non li ho letti, ma dicono che siano carini con sfumature alquanto erotiche 😆
    Oddio, speriamo che però non gli venga un coccolone sotto l’ombrellone hihihhi

    Capitan Arthur…. attento che potresti avere sorprese dalle due ganze… e magari ritrovarti in “mutande” con si suol dire…

    Mi piace

  67. Ma, mi domando e dico: Questo è AMMUTINAMENTO???

    Socio, visto che la Signora Carla e la Signora Patrizia sono tue protette, vuoi dir tu qualcosa a loro o ci devo pensare IO?

    Non c’è più rispetto, non c’è!!!

    Mi piace

  68. Buongiorno a tutti 🙂
    Tutto bene? “Qualcuno/a” deve dire qualcosa? Parli adesso o taccia per sempre, please. 🙂
    Patrizia… quanto mi sono divertita! Ahahahahahah. Prima di addormentarmi ho anche guardato sotto il letto, hai visto mai ci fosse stata una sopravvenienza attiva? Macchè. Deserto. Nada de nada. 😦
    Possedere, il possesso è proprietà o “detenzione” ed io in un commento ho detenuto pure il Signore. Ho scritto “Ho Signore……” della serie avevo deciso di non farmi mancare proprio nulla: sacro e profano 🙄
    Peccato che è andata. Avrei voluto durasse quanto una partita di calcio finita ai rigori. Pazienza.
    Ho riletto tutto poco fa ed ho sorriso. 🙂 Non so se l’ho mai scritto ma sono nata podalica, ho avuto cioè la sfacciataggine di presentarmi al mondo di sedere e non tutti l’hanno presa molto bene. Da allora c’è sempre “qualcuno” che mi vuol far pagare qualcosa, un conto che non mi appartiene ed io mi trovo a sbattere sui muri qui e lì come la pallina di un flipper. Capita poi che per tagliar corto su una questione mi confesso colpevole ancor prima che qualcuno si sia presa la briga di accusarmi. Sarà che mi porto dietro l’antico retaggio di essere femmina che sa di dover pigliare le botte senza sapere il perchè.
    Patrizia quella trilogia mi sa che la compro per me, avevo abbandonato un pò certe scene per motivi contingenti ma se i motivi se ne sono davvero andati, come spero, io sono pronta a tornare in scena perchè il copione lo conosco bene ed ho imparato che nella vita fare la comparsa non è tanto appagante. Protagonisti occorre essere in una vita che è breve ed unica ed avere il coraggio di dire al regista: “buona la prima …… però anche la seconda, la terza, la quarta”.
    Tu mi capisci, vero? …….. 😉

    Mi piace

  69. Si si Carla, capisco benissimo ed infatti ho già guardato per acquistarla pure io la trilogia ahahha
    Ho trovato pure l’edizione economica che viene a costare la metà, quindi penso proprio che non mi farò scappare l’occasione 🙂

    E visto che ci siamo, alle ortiche l’antico retaggio dell’essere femmina, qua prendiamo il comando noi ahahahah

    Mi piace

  70. mirko

    Eccomi…. ci sono anch’io!
    @ Carla: l’obiettivo sfidante ……. ha una cosa x te: smack!
    @ Ivana: sposa diletta, in mezzo a tutto il tulle e il pizzo non ti vedo. Ci sei?
    @ Patrizia: sei una forza della natura!
    @ Antonella: mi sono rotolato sulla “scena”….
    @ Aurelio: compare “eh i fimmini….” ci vediamo dabbasso!
    @ Arthur: senza Te ‘sto film non si sarebbe mai girato!
    Abbracciamoci “virtualmente” e non se ne parla più! 🙄

    Mi piace

  71. BuonGiorno Carla, qui, da queste parti, l’antico retaggio del maschio/femmina non è preso per nulla in considerazione, malgrado le origini siano quel che sono (‘nnagg…!!!), esiste solo da differenza tra il sentirsi in colpa e l’essere in colpa e la consapevolezza di non mettere nessuno in entrambe le situazioni.

    E comunque, care RAgazze, se volete prendere il comando, ve lo cedo ben volentieri, il mio blogghino è ormai ben avviato, ho scritto tanto e dippiù, ho in rete una buona nomea, mista ad una cattiva ahimè ma, immagino che sareste bravissime a riscattarla e chi l’ha alimentata, sarà soddisfatto/a nel cambio di regia. (Evvabè, le male lingue non demordono mai. 🙂 )

    In effetti ho quasi dimenticato come si stia dall’altra parte della barricata e quasi quasi… PROVIAMO?

    Vi avverto però, non è facile tener testa ad una ciurma come questa, e poi ognuno (a) la conta alla sua maniera, ci pensate? 🙂

    ‘nnagg… sabato “notte” e domenica “notte” mi sono divertito tantissimo, peccato che ieri Venticello ci ha abbandonato, lei sì che ha la lingua pizzicosa, voi due, Carla e Patrizia, siete troppo tenere per potermi fare nero e poi, nel caso lo aveste dimenticato, sono già abbronzato di mio.

    Carla, rimetto la mia fotina senza la polo? 😆 😆 😆

    Mi piace

  72. carla

    @ Pat
    tanto l’essere femmina o maschio è solo una questione di prospettiva. Mi taglio i capelli à la garçon, occhiali da sole, un pareo blu oltremare con i gechi e vai la movida ci aspetta …… ‘sta nave la rivoltiamo sottosopra e facciamo uscire pure i topi dalle stive.
    Col cassero ci mettiamo d’accordo insieme a Ivana, facciamo una volta per una…. 🙄
    O vogliamo fare “asso piglia tutto?” 😉
    n.b. Capitano si allontani furtivo e ci lasci sparare le ultime cartucce … la prego, non ho molto tempo!

    Mi piace

  73. Ehm non credere di svignartela così facilmente Arthurino bello, prendere il comando non significa farti passare dall’altra parte, ma tenere voi maschietti in riga e pure con la bacchetta se occorre ahaha e della nomea che qualcuno ti ha creato, parlo di quella cattiva, chissenefrega, quello che conta è come ti vedo io e questo mi basta. Quindi tu resti qui punto e basta… con annessi e connessi ahahah

    Io e Carla troppo tenere??? Non posso certo rispondere per Carla, ma ti avviso, non svegliare il can che dorme, che sarei io…… uomo avvisato…

    Mi piace

  74. daniela

    @ Arthur
    Ti prego, ti prego, allora è vero quello che ci ha raccontato Carla. Nessuno di noi ha visto l’altra foto siamo gli unici a ignorare. Tu mi avevi già accontentata con la foto del piccolo Arthur…. ce la fai vedere pure a noi? Vogliamo constatare se ci fa lo stesso effetto che ha fatto a Carla!
    Non è bello chiedere lo so ma tu sei buono buono …… 🙂
    la metti qualche minuto e la togli subito! La curiosità …. est femme!

    Mi piace

  75. @ Daniela: fidati, non c’è nulla da vedere, se non un paio di occhiali scuri e qualche ciuffo bianco in uno scenario sistemato ad arte. Non dimenticare che sono un mago del fotoritocco.
    E poi ho promesso che non toglierò più la polo. Uomo d’onore sugnu!!! 😆

    ps: per fortuna ne ho molte blu, altrimenti… 🙂

    Mi piace

  76. carla

    Tenera io? sono un pitbull coi fiocchi se occorre ed ha ragione da vendere Patrizia, non pensare caro Arthur di dartela a gambe alle prime avvisaglie di pericolo. Il Comandante è l’ultimo ad abbandonare la nave…. ti ricorda nulla questo? “Concordi…” cummia? Noi ci divertiamo sulla “Tua nave” e Tu la piloti al largo, al lungo, in ogni punto cardinale che trovi (e se trovi un Cardinale faccelo vedere che se è appena appena fac-simile a quello di “Uccelli di rovo” visto che siamo “a secco” non buttiamo proprio nulla e se era un prete anzichè un Cardinale non c’è problema, se è bravo lo promuoviamo “sul campo” che noi sappiamo riconoscere i talenti mica abbiamo fatto la gavetta per niente).
    Fai una cosa, pilota tranquillamente la nave, scruta l’orizzonte e tutto quello che trovi in mare buttalo a noi. Un naufrago, uno squalo, uno scarpone, una zattera….. sappiamo noi come veicolare il tutto. Comunque lo squalo, lo scarpone e la zattera li dirottiamo sugli altri blog e…. il naufrago se ancora respira e Arthur voltati per la miseria, guarda l’orizzonte, pilota ‘sta nave. Patrizia corri che ne è arrivato uno …. dai che ancora respira! 🙂

    Mi piace

  77. ahhaha Carla sei fenomenale 🙂

    Io ora però scendo momentaneamente dalla nave, oggi devo andare avanti con il lavoro e non so se riesco a collegarmi, ma il mio appoggio c’è sempre 🙂 Ciaooo a tuttiii

    Mi piace

  78. daniela

    @ Arthur
    che sei un “mago” del fotoritocco l’abbiamo constatato a pelle. Alzo gli occhi ed è lei… in un certo modo. Guardo il computer ed è li …. in un altro modo. Porca miseria… ma è la stessa???? 🙂
    Vicino al nostro ufficio c’è “Il mago dei polli” è una rosticceria.
    Allora la foto che non abbiamo visto è una magia…. 😦

    Mi piace

  79. aurelio

    Socio mio, non chiederti dove sono finiti i peperoncini che non hai più in mano. Carla e Patrizia se li devono essere ingurgitati tutti interi. Leggo cose che mi lasciano attonito, strabiliato, esamine. Erano fino a due, tre giorni fa due personcine assolutamente encomiabili: Poi si è parlato di matrimonio e le ho viste catturare tutti i gechi dal mio pareo, prendersi amorevolmente cura di loro e dargli nuova linfa, nuova vita. Ora li accudiscono giorno e notte senza sosta.
    Sono rimasto col mio pareo blu oltremare senza neppure un geco. O forse ce n’è uno solo. Ormai esamine. 🙄

    Mi piace

  80. mirko

    @ Aurelio
    poverino…. hai provato col compressore? 🙂
    …. compare stavolta non contare sul mio aiuto, se è morto è morto! 😦

    Mi piace

  81. ‘nnagg… raga, siete troppo forti, come faremo semza di voi appena chiudete l’ufficio? Qui ci sarà un (quasi) silenzio assoluto e poi quando parto anch’io, la nave è nelle mani di Ventolina e Carlotta, ve lo immaginate? Se andate un po’ indietro, nell’agosto dell’anno scorso, le troverete che spaparanzate da tutte le parti, beate e felici.

    Dai, raccontateci dove andrete di bello, che io nel frattempo faccio fuori l’ultimo cliente della mattinata e poi ritorno.

    @ Daniela: vuoi mettere che è vero che la curiosità è donna? 😆

    Abbi fede! 😉

    Mi piace

  82. daniela

    Tranquillizzatevi… ce ne stiamo andando via. 🙄
    Provate a pensare come potranno essere per noi le vacanze… con queste premesse!
    Prendiamola a ridere, sono ragazzi! 🙂

    Mi piace

  83. aurelio

    @ Mirko
    Compare mio…. ho provato di tutto. E mentre provavo mi tornava in mente quella canzone di Lucio Dalla ( 😦 ) che diceva di dare qualcosa al gatto o al gabinetto ma non riesco a ricordarmi cosa!

    Mi piace

  84. mirko

    @ Aurelio
    come fai? … senza, come quelli di Faenza! 😦
    in vacanza porta….. la tua allegria, la tua esuberanza, la valigia e… un geco di gomma. 🙂

    Mi piace

  85. carla

    @ Aurelio e Mirko
    Ragazzi … sapete quanto mi piace giocare e scherzare ma… contenetevi.
    Mi dispiacerebbe urtare la sensibilità di chi ci segue e del Capitano. 🙂
    un bacio

    Mi piace

  86. aurelio

    @ Carla
    anche a me piace tanto giocare e scherzare ma ora cosa contengo più?
    E se in mare mi perdo il geco di gomma che sostituisce sotto mentite spoglie il defunto?
    Lo vedrò galleggiare impavido a pelo d’acqua mentre tu ti stai cullando sul materassino e magari lo raccatti e pensi…. un cavalluccio marino! Ma non si dimena, non ha vita, non ha linfa…..
    Doppia fregatura…. ma mi vuoi ancora in vacanza con te, tu volevi divertirti, giocare, ridere, scherzare, avevi ripreso a vivere da poco ed io ….

    Mi piace

  87. Avevo detto che non mi sarei collegata ma non resisto dopo quello che ho letto 🙂
    Aurelio, prova in uno dei negozi che vendono paperelle e salvagenti di ogni tipo, magari trovi un geco gonfiabile hihihihi

    Mi piace

  88. aurelio

    @ Lady Pat
    Ho paura di non trovare gechi gonfiabili ma solo grandi stelle marine ed il panico per il risultato è grande! Avessero almeno un polpetto …. così, per dire! 🙂

    Mi piace

  89. mirko

    @ Aurelio
    vada per la grande stella marina…. sono specializzato nel tiro a segno con le freccette!
    Che spettacolo portiamo in giro! 🙂

    Mi piace

  90. aurelio

    @ Pat
    il coccodrillo, dopo la tartaruga, è ambito da voi donne. 🙂
    Intenditrice 😉
    Proverò a cercare….seguendo il tuo consiglio. 🙂

    Mi piace

  91. mirko

    @ Aurelio
    Compare… accontentati di un caimano è chiù picciriddo! Senza gonfiarlo come un canotto, crea l’illusione, l’alibi…. E’ trovare il giusto costume che mi preoccupa, la commessa ti chiederà: “che taglia?” e tu “ho già tagliato, ora voglio l’aggiunta, confortevole e possibilmente in tinta”.
    Pensa se te lo affibbiano verde carciofo. Penseranno che sei un marziano. Poco abile, per giunta. Miiiii che sfiga stavolta! 😦

    Mi piace

  92. Ciao Heleneaurore, benvenuta nella sezione pazza di questi ultimi due giorni 🙂

    Mirkooooooooo e smettila, io cerco in tutti i modi di tirare su Aurelio (di morale sia chiaro) e tu invece lo demoralizzi di più….

    Mi piace

  93. aurelio

    Ma che mi si piglia per ……. i fondelli, pure? 😦
    Buongiorno Heleneaurore, stiamo discutendo sugli ultimi dettagli prima dell’esodo estivo. Manca all’appello ancora qualcosa ma siamo pronti…… 🙂

    @ Lady Pat: tu innocua? …. nutro dei seri dubbi, tu fai danni invece, e tanti!!!!

    Mi piace

  94. Si Heleneaurore, molto vacanziera, anche se io non vado in vacanza mi sono fatta contagiare da questi mattacchioni 🙂

    Aurelio, fare danni io?? …. angioletto sono, con tanto di aureola sbrilluccicante 🙄

    Mi piace

  95. mirko

    @ Aury
    Il dettaglio che manca all’appello… ti ricordo che è fondamentale!
    E’ il picchetto maestro sul quale poggia la tenda. E’ il perno. Senza di esso, la tenda non sta in piedi, s’affloscia. Esso…non l’abbiamo ancora trovato! 🙂

    Mi piace

  96. aurelio

    @ Mirko
    Zitto compare, creo almeno l’illusione. 🙂
    Ma Erzicovina con tutti st’alloggi non c’ha mica una di quelle valigette con tanti perni calibrati, ecchecavolo, a ‘sto punto della fiera, avrei risolto. 🙄
    Lady Pat….. guarda che s’ha da fà pe’ campa! Ma visto che sei un angioletto non è che dalle tue parti puoi chiedere a San Pietro un miracolo svelto svelto? In cambio gli porto cinquanta chili di caffè, quello buono, ma mica adesso…. quando sarà, tra molto, molto tempo!
    Un miracolo…. ecco quello che ci vuole! Pat sono nelle tue mani…. 😳

    Mi piace

  97. carla

    @ Aurelio. Attento che fra qualche istante sei nelle mie di mani, ma la volete smettere tutti e due? Lasciare almeno “il piatto del buon ricordo” vi faceva male? Rovinare tutto è il vostro motto!
    Ma che c’hai in testa? sgrunt!

    Mi piace

  98. L’odore delle vacanze si sente nell’aria… ve la spassate alla grande!! Tra una scartoffia e l’altra…
    io invece tra una camicia e l’altra mi son fatta la mattinata ad imprecare… ma lasciamo stare il lavoro.
    ♫ Aury, caro io c’avrei una bella ciambella giraffa …se ti può interessare te la cedo volentieri…tanto io porto i braccioli così imparo a nuotare … ti presto pure le pinne ammesso che siano il tuo numero..possono calzare sino al 47…ti basta???
    Fammi sapere… 🙂
    ♫ Capitan Arthur
    te sei un gran Furbetto e questo lo sappiamo assai benino…ma non ti dimenticare la marcia in più che c’hanno le signore Donne…lo dice anche la mi’bimba…che pur giovincella ha capito l’antifona..spesso rimugina sui fattacci della vita e pensa a voce alta….un c’è nulla da fa! l’omini restano sempre un passo indietro..siamo troppo acute…loro fanno la battuta e noi , TRACCHETE! gli si tira una dritta che è un rovescio imprendibile…e allora si che vanno nello studio a rinchiudersi!!! Po’erini!!!
    Comunque, ogni scarafone è bello a mamma sua ..e io son bella per la mi mammina…la ruota gira e e insieme a lei gira anche qualcos’altro! Roba che un ventilatore arrossirebbe dalla vergogna…Ma questo lo so io, e te anche si!
    Uh… 😆
    ♫Belle donne,
    ma che belle che siete…v’avviso che io dal 13 al 23 agosto un ci sarò…e assai difficile sarà una mia soffiatina…quindi delego a voi il compito di vegliare sul mio Mirkino♥…mi raccomando , non ve lo dimenticate….non che non mi fidi di lui…è degli altri che non mi fido! ..qualche gatta morta potrebbe avvicinarsi…circuirlo..e io poi scopro l’amara verità….sedotta e abbandonata…si lo so , c’è pure il mi fratello di legno…ma anche lui capace va via proprio nel mio periodo.., e il mi ciccio resta terra di nessuno…
    le Donne son molto più affidabili e poi tra amiche , si sa, c’è complicità. MAREMMA TEVERINA!
    Comunque dei dettagli ne parleremo più avanti…ma già so che posso contare sul vostro occhio lungo 🙂
    ♥♥♥Mirkinoooooooooo, ammmmore tenero , rospetto mio!!!
    Come è andata la mattinata? sei tranquillo? mi hai pensato almeno un oretta???..anche due.. 🙂 .
    te lo avevo scritto che andavo a stirare…ma il mio cuore era qui..con te ..sempre!!!
    Hai visto come ci vogliono bene i nostri amici??? tutti indaffarati a pensare a come organizzare il nostro giorno da protagonisti per le vie di Roma…città eterna come eterno sarà il nostro sentimento… Per sempre…senti come suona bene??? sembra un soffio eppure è una parola pesa come le pietre del Colosseo…importanti…ermetiche, indistruttibili… o quasi… ma son durate tanto tempo…anche troppo…son vecchie come la coda del primo topo!
    Eh, bel mi’ passerottino piumato…sarai rubicondo come un uovo di Pasqua quel giorno…ti mancherà giusto giusto il fiocco rosso!..però il cappio te lo metto…hihihihihihi dai su tranquillo…sono una donna emancipata io!!! molto cipata…sarai libero di collegarti col pc tutti i giorni…andrai a cena con gli amici e anche le amiche…farai le tue belle serate in società….ed io ti stirerò le camicie come nessuno mai ha fatto pittia!!!
    Mica vado a rufolare tra le tue cose…guai, la fiducia c’assiste ogni attimo! Saremo invidiati sai?
    Una coppia così nemmeno al Carosello è stata mai vista! e la Carrà avrà perso l’occasione di dire Caramba, che copia!!! …mi emoziono da sola se ci penso…ma ora ti devo lasciare…nel tulle ci sono stata stanotte…ho lasciato la finestra aperta…un vento birbone è entrato e m’ha annodato anche i piedi…mi pareva d’affogà in u mare si zucchero filato…però mi sentivo tanto dolce!! é stata una notte ventosa…di quelle che amo tanto…pensa se eravamo già sposati….mica si dormiva!!!
    E’ caduto pure un quadro…porterà fortuna??? ma si, c’erano i fiori dipinti dalle mi manine d’oro…menomale che non m’è cascato ner capo!!!
    Oggi promette pioggia il cielo e li vento è calato…peccato…a me mi garba tanto…un me lo so spiegà però…mah…son quei misteri stravaganti della vita…. come te…come mai ti amo così smisuratamente????
    Ciao rospettino …smack…♥

    vedi? TE ….m’innamori così… son rozza io, ma sincera!!

    Mi piace

  99. aurelio

    @ Carletta,
    perdonami ma in questo momento in testa ho qualcosa che non mi ritrovo più altrove. Tu ci sproni sempre a cercare e io cerco, cerco …. ma inutilmente.
    Poi dici “la casa nasconde ma non ruba” ed io sto cercando di capire dove si è nascosto quello che non trovo più. Mi aspetto da un momento all’altro “un cucù” che non arriva. Per carità nessuno può averlo rubato, era confezionato bene è solo che si è nascosto, tutto qui.

    Sono triste Carla mia, ce ne andiamo e lo so che non torneremo più. Le cose cambiano, tutto cambia, resteremo con le chiavi di una casa in mano senza più una casa, una serratura. E poi quella pagina 404 io la sento nell’aria e non è mica un autobus. E’ già capitato a tanti e adesso quell’amico invisibile è troppo vicino a me per far ancora finta di niente e allora cerco di distrarmi, di fare lo scemo, ma è così credimi: Quante volte io e te ne abbiamo parlato, ricordi? E dopo tante parole stavamo invece zitti, guardavamo un punto lontano e alla fine dicevamo: “bene almeno noi siamo ancora qui, a volerci bene, a crederci”. Ma sapevamo benissimo che non ci sarebbe bastato. Stavamo solo mentendo a noi stessi. 😦

    Mi piace

  100. Aurelio, mi chiedi di darti una mano così spudoratamente??? Ehm ehm ma non si fa accussììììì e cosa ci faresti con la mia mano????? Statte bonooooo o non chiedo per te nessun aiuto. Scostumanto 😆

    Ora devo mettermi a lavorare, vi chiedo scusa se non rispondo. Ma mi chiedevo una cosa, quando partite per le ferie?? Qua alla fine la ciurma abbandona (anche se momentaneamente) la naveeeeee

    Mi piace

  101. mirko

    Ivana, sposa mia diletta 🙄 …. ma dove ti eri cacciata? mi ero chiuso in un silenzio enigmatico, mi sembrava impossibile averti perduta in uno spazio così breve di tempo ed invece eccoti qui. Tra veli di tulle, pizzo e merletti hai finalmente riportato la tua bionda chioma in superficie. Anch’io ho pensato tutta la mattinata a te e non solo per un’ora o due. Sempre. Più ti pensavo e più ti volevo, più ti volevo e più ti cercavo. E ti cercavo nei volti delle persone che mi passavano accanto, respiravo la loro stessa aria, il loro profumo e respirando più forte mi avvicino al mare…. e a te. La mia bella pisana che pende che pende e che mai viene giù: Guai a farti cadere, nemmeno Kiro può farlo. Lui può tirare l’acqua al suo mulino affinchè tu gli dia da mangiare ma anch’io devo tirare perchè è ora che ci sistemiamo e facciamo una serena vecchiaia, E’ brutto pensare alla vecchiaia perchè ancora ci sentiamo giovani ma è meglio prevedere o prevenire che dir si voglia. Non facciamoci trovare impreparati dal colpo di coda della vita. E stai tranquilla su di me, nessuna mi indurrà in tentazione, sarò pronto a liberarmi da ogni male e solo per te. Per la tua e per la nostra felicità. Gli amici sono tutti molto cari, ci vogliono organizzare un matrimonio da favola, da “c’era una volta…..” che neanche quel salmone di Alfonso Signorini se lo poteva immaginare altrimenti sai che scoop avrebbe fatto su di noi! La coppia del secolo. Avremmo fatto invidia anche ai reali inglesi e francesi. Saretta sarà contenta della nostra unione, io lo spero anche perchè i confetti da che mondo e mondo piacciono a tutti e per lei ce ne saranno mille e più. Non bado mica a spese, non sono braccetto corto, e per la nostra felicità voglio il meglio. Avevo pensato a una cosa un pò particolare considerato che tutto questo matrimonio è particolare. Avevo pensato di far portare le fedi a Kiro su un bel cuscinetto bianco ma poi ho avuto pena che se le potesse masticare un pochettino e quando le andavamo a calzare non ci sarebbero più entrate al dito. Ma ci penseremo. Piuttosto Arthur mi incita alla meditazione, lui preferisce il Karma, ma io spazzolo tutto subito e buonanotte. A cinquantanni e più suonati che ci vuoi pensare più bello mio? Le cose le fai o non le fai. Ormai il dado è tratto. Io voglio te, tu vuoi me e viviamo felici e contenti. Certo ci saranno pure le discussioni, i battibecchi ma quelli sono il sale della vita, un pizzico ci sta sempre bene. Ma lui è siciliano e prima di fare una cosa ci pensa, ci ripensa, soppesa, valuta, considera… perchè in fondo non è mai veramente convinto. L’amore è un tuffo in mare, così, di testa. O dai subito una bella capocciata o ti infili negli inferi più profondi, nel blu immenso e tocchi il paradiso. Scegli di vivere o galleggi sospeso.
    Io sono qui, per te che insieme a me alimenti un sogno, che vivi di poesia, che credi ancora che la vita possa darci un’opportunità. Oltre la siepe c’è un arcobaleno per noi due. Basta saperlo vedere. Basta saper passare attraverso quella siepe, mano nella mano, perchè la vita …. è adesso. 🙂
    Bacio

    Mi piace

  102. Ciao Heleneaurore, scusate devo chiarire una cossa di corsa con Ventolina.

    Allora, scussa Maremmina Venticellata, mi devi spiegare perché sarei un bel furbetto, possibilmente con parole tue, mannaggia e sul fatto che voi donne c’avete una marcia in più, lasciami avere qualche dubbio, mannaggia di una mannaggissima, e se vuoi te lo dimostro anche.

    1- E Allora, questo blog è forse gestito da una donna? Un mi pare, è di un uomo, cioè dell’Arthur.
    2- Dov’è che voi donne che c’avete una marcia in più venite a fare scuola guida? In un blog di un uomo, cioè a dire, nel mio. hahhahhaaaaaaaaaaaaaaa…

    E allora, dove sta sta marcia in più? Mi sa che è meglio inserire la marcia automatica.
    Però sono stato educato a dare il passo alle donne, per cui se avete voglia di crederlo, e sia, niente in contrario. Socio caro, metti giù i tappeti del Peleponneso che arrivano con la marcia in più. 😆 😆 😆

    Ma poi mi dovete spiegare perché tutta ‘sta competizione, Noi donne, voi uomini, mannaggia, ma allora è un vizio? Che cocomeri arzigogolati delle Valli del Puseabondio meridionale!!! 😦
    Evvaè, ti perdono perché oggi hai stirato tanto. 🙂

    ps: cara Venticellino Maremmano, se vuoi un consiglio da un uomo che resta sempre indietro, non ti fidare delle tue amiche donne che hanno una marcia in più e al massimo il tuo Mirkino lascialo al mio Socio, che te lo riporta tutto intero (spero).

    Sai com’è, l’omini alle donne amiche non bisogla mai lasciarli. Dammi retta! 🙂

    Mi piace

  103. aurelio

    La mano non serviva mica per trovare il geco…. serviva per intercedere con il Paradiso. 😦 Suvvia non fare il broncio che qui da un momento all’altro è tutto “off limit”, io sono così triste che neppure mi specchio perchè non voglio vedere riflessa una persona così triste. 😦
    Antonella ha fatto bene a metter quel pezzo, mi ha messo un pizzico di allegria. Giusto un pizzico.
    😆

    Mi piace

  104. mirko

    Stiamo facendo camminare i commenti molto velocemente e va a finire che fra un pò il Comandante dovrà approntare un’altra camera. E’ oberato di lavoro, come la Pat, e noi gli facciamo perdere tempo. Non credo sia molto giusto.
    Scusaci Comandante di prenderci tutto questo spazio a casa tua. .-)

    Mi piace

  105. aurelio

    @ Patrizia
    che ti possino 🙂 ridere sulle disgrazie altrui. 😦 E’ triste ricordare di avere un pezzo e poi non trovarlo più, ti auguro si non provare mai questa sensazione. E poi Ivana mi consiglia la ciambella con la giraffa…. te l’immagini che scena? Un giuggiolone tanto mamma mia che scenografia per un film, verrebbe fuori. Io immerso nell’acqua di mare ma tutta l’aria mi impedisce di andare giù quindi resto a galla come un cetriolo…. sai che fotografia uscirebbe! Vacanze intelligenti 😎

    Mi piace

  106. Aurelio, a meno che non si scopra che dietro al mio nome si nasconde un uomo e non una donna, credo di non correre il rischio di non trovare più un certo pezzo ahahahahahaah
    Oddio mi stai facendo morire dal ridere ahahahah

    Mi piace

  107. aurelio

    Pat se scopro che sei un uomo ….. ma posso credere?
    Ma no dai ….. smackkkkkkk e non dirmi che ho baciato un uomo!
    Puah… se così fosse… e poi con quell’avatar così bellino, così delicato, femminile…. .-)

    Mi piace

  108. Aurelio, dietro ad un avatar non si sa mai al 100% chi si nasconde. Ebbene si, sono un uomo tutto muscoli e tatuaggi, e pure pelosissimo. Ohhh finalmente l’ho detto, ora non devo più nascondermi… :mrgreen:

    Mi piace

  109. laura

    @ Antonella: credo che Arthur faccia molto presto a sostituirci. 😦
    Questo blog è guardato da parecchie persone, magari passano, leggono ma non commentano. Personalmente non lascio molti commenti però leggo molto di quello che si scrive 🙂

    Mi piace

  110. daniela

    Impossibile che Pat sia un uomo, ho letto attentamente le sue poesie, sono proprio di una donna. E così le fotografie, quello che ha scritto nella didascalia. Lei è una donna e tra l’altro abbastanza sensibile e poi come una donna s’infiamma velocemente se qualcosa è sibillina o si sente ingiustamente attaccata. Grande Pat, tutta al femminile. 🙂

    Mi piace

  111. ♫Antonella….mi son fatta la carrellata di Pannariello…inutile dirti che ….anche i beduini m’hanno sentito ride…con quello squilibrato del marsupio…pensa se il mi Mirkino mi si presenta così al matrimonio!!!! …dici che il prete se dà a gambe e tonaca levate??? 🙂
    ♫Arthur…ma chi t’ha detto che cerco la competizione??? Nessun paragone….nessuna gara..odio le gare e le competizioni…e anche i paragoni….il mio era semplicemente un dato di fatto e una constatazione in tutta regola! Punto.
    Ho i miei buoni motivi per credere che la donna sia un essere tanto fragile quanto forte…
    Ora, solo perchè tu sai cucinare e stirarti du’ camicie….oimmmei che barba!!! Sei autosufficiente? bravo! Mica hai scoperto il bu’o alla conca! E comunque certo che non siamo tutti uguali…te sarai di sicuro diverso dagli altri…come del resto noi…ma qualcosa ci mette sempre un gradino più sopra…si tratta di sensibilità….son sicura che conosci la parola..e quindi mollo qui…ne riparliamo…o forse è meglio di no!!! Altrimenti ti sbrano la mandibola. e ti spettino con una ventata d’aria fresca.uh ma se proprio vuoi che io sia brava brava, posso aggiungere che…te lo dirò domani…Ora mi preme parlare con il mio promesso sposo…anzi lasciamo perdere il Manzoni…il mio rospettino mi piace di più… Ecco si , il mio adorato rospettino.
    ♫ Ciao Rospettino mio♥
    con quello che mi hai scritto non c’è più paura ..ne insicurezza ne altro.
    Son sicura di te al mille per uno..ci metto la mano sul fuoco e me la stiro pure che con te non mi brucio manco un pelo matto. In fondo cercavo proprio questo, la tua rassicurazione che il nostro amore sarà eterno.Un cumulo di gioia e passione..come un tango di Piazzolla.
    Ma dove sei stato tutto questo tempo???? Perché non ti sei prostrato ai miei occhi astigmatigi?
    Non credevi che ti avrei visto? ..eppure quel FACCINO TRISTE IO LO VIDI SUBITO… e da quel momento mi prendesti tutto…persino la coratella che un la vuole mai nessuno!
    E per fare un dispetto a quel ciospo del capitano ti fo anche dormire con le donne della nave, sicurissima che non alzerai un ditosu di esse…visto che il capo mette in dubbio l’amicizia delle mie amiche femmine…oh son tutte belle donne..affascinanti, e sensuali…occhi magnetici..e lingue taglienti…ma te , lo so non avrai che occhi e pensieri che per me!
    LUi, si sa scorribanda da un porto all’altro come fosse un birillo…e tra una gonna e un sacco di farina viene fuori che è padre di 12 figli e tutti i nonni lo vanno cercando. si dovrebbe sposare almeno mezzo paesello….eran tutte immacolate e mogli fedeli..ma lui con quello sguardo da sparviero s’è fregato pure la verginella Casimira Nonladamai.
    Porella…ora conta quante lacrime ha già versato pornunciando il suo nome invano!!
    ma sai che ho saputo? ..sempre da voci attendibili, molto attendibili…che pure l’attempata Dindella
    ha circuito. In una sera che aveva l’ormoni al fulmicotone lui ne ha approfittato e l’ha baciata sull’orecchio destro…uno schiocco esagerato che lei ha sentito le campane del paese di Schioppetta, e ha pensato che fossero i campanelli dell’amore! Ora si mangia i gomiti, svergognata e pure derisa dalla crema bene del villaggio. Una tragedia…..E lui???? un gliene po’ fregà di meno….Ora viene a fa il fratello maggiore ammia!!! E ti pareva!
    ma quando lo vedo lo stendo….lo cappotto sull’apino …ce n’ho un altro pronto all’uso, è un saltafossi…senza tulle e panchina…poi te lo fo vedè….e lo spedisco dritto dritto dal sindaco d’Orbetello alla famosa discoteca dove tutti c’hanno il marsupio che si vede, e si vede si!
    Setto questo, mi son sfogata un po’…ma solo per stasera….
    Te Mirkino♥ abbi fede…tra noi nulla cambierà mai..te lo giuro sulle cotiche di nonno Girolamo…sapessi ‘ome son bone coi fagioli!!! hahahahahaha maremma anti’a!!!
    Bia…vo a scrivere qualcosa di scherzoso sul mi quadernino…. bacino di buona notte a te , cuoricino rospetto….capace che sei già incartato nelle tue lenzuola profumate di lavanda…vorrei essere una zanzarina…
    🙂 per te ….

    Ora saluto la mia Carlitasss che è tornata latitante….e forse anche falena….uffff….o ciccina, gnamoooooo che ti devo raccontà un po’ di ‘osine!!!La mia amica di lavoro mi chiama trombetta…come mi sta? dici che ci faccio un figurone quando scendo dal treno e te con la tu manina mi saluti e urli a squaciagola …trombettaaaaaaaaa!!!! sono qui!!! e io accecata dalla tu’ bellezza ti rispondo INDOVEEEEEE???? UN TI VEDOOOOOO MI’AAAAAA!!!!! hahahha che figurone!!!
    mi metto anche un bel cappello a tesa larga larga e di color rosso fo’o!!!
    La vita va presa di petto eh….ricordiamocelo sempre!!
    strabaciccimo… donna Carlitasss.
    ..ossequi capo..ciao trippetta! 😆
    Belle donne tutte, a domani……
    vento

    Mi piace

  112. Eccola qua!E’ l’ora mia ,finalmente faccio rientro.Sono stata ad un convegno di preti carismatici ieri che è durato tutto il santo giorno fino alla sera,mi ci ha portato la mia amica ,quella che si sveglia a mezzanotte come Miriam..e io le faccio buona compagnia!Dopo sono andata a letto che manco il segno della croce sono riuscita a fare con gli occhi aperti ..La fede!Al di là di tutto devi avere fede nella vita,Ventolì,se ti vuoi sposare con Mirkino devi avere fede perchè sennò è inutile preparare l’ape che il buon Capitano ti ha fatto trovare addobbato col velo e i paramenti a festa,non c’è storia senza fede..Mi dispiace che perdo l’amica del cuore,ma son felice che qualcuno convola e si convince.A settembre ti fai un giro,dici tu, sei sicura che se pole e non sei già partita per la di miele luna?Io mangio i confetti già da ora,anzi vado da Crispo quello dei famosi confetti e me li faccio confezionare a forma di cozza con la mandorla al centro per Ventolina mia,così le faccio pure un bel regalo di nozze!Cara mia,la casa è a tua disposizione,per gli sposi poi,l’addobbo bella bella,metto pure i tappeti di Persia e ti faccio trovare lo champagne in frigo,una bottiglia di Krugghe,visto che mi citi come sommelier..ci so fare con gli sciampagnes!Poi con il castello che c’avrai di fronte ti sentirai una vera regina t’assicuro!Ma,siamo sempre lì,ci vuole Fede e devi crederci sempre ..arrendersi MAI!Pazienza se ti perdo dopo un “Si” o “Yees”fattelo dire da chi non ci crede più di tanto ma tanto vorrebbe credere che qualcuno alla fine della storia ..visse felice e contento, come ci dicevano quando eravamo piccini e l’abbiamo bevuta fino a quando non si poteva più tornare indietro..e i gay si vogliono sposà!Non sanno quando sono felici perchè il matrimonio tra di loro non è contemplato,al limite è felice solo Elthon John perchè quello è felice in ogni caso per ben altri motivi!Scusate siamo su Erzigovina e tanti problemi non me li faccio!..Kisses

    Mi piace

  113. @ Semprevento: non so se noti come ti sto chiamando e allora, innanzitutto non ho detto che cerchi la competizione e men che meno che io sia perfetto e autosufficiente, solo perché so cucinare e stirare le camice, visto che so fare ben altro di molto più difficile di questo, ho solo detto che quando la cambia, l’uomo è così, la donna è colà, e bla, bla bla… non vado avanti altrimenti mi arrabbio sul serio.

    Ma lo sai che sei una gran criticona? Allora, spiegami una cosa, sono io che ti faccio diventare così criticona?

    Maddai!

    Non c’è nessun gradino, sopra o sotto, ci sono soltanto persone mia cara, che come tutti alle volte sbagliano e alle volte fanno giusto. Non mi piace dare la palma a nessuno, che sia uomo o donna, a ognuno la sua.

    Ho conosciuto delle donne stronzissime e tante altre meravigliose, così come ho conosciuto uomini indegni e uomini fantastici. Ma non per questo faccio di tutta un’erba u fascio.

    E poi non mi piace discutere con te.

    Chiuso l’argomento!

    Mi piace

  114. …peccato….
    torno ora da una passeggiata sulla sabbia.. con la mente…
    ..senti un po’….la tua teoria è giustissima …la condivido seppur io dissenta da qualche tua convinzione….Noto Semprevento…e quindi mi hai presa sul serio …(e poi non usare quel tono con me, please!). 🙂
    Abbiamo livelli diversi, così va meglio?…son contraria ai teoremi, perché teoremi non ce ne sono. Come te ho conosciuto uomini sensibili e donne più che stronzissime…Non mi schiero di certo dalla parte delle donne solo perché son donne….dovresti saperlo!
    Mica ce l’ho con te , santo cielo….Ma mi hai capita??? Mi sono espressa male??? Se è la mia esperienza che parla forse significa qualcosa , non credi?
    Caro Capitano nessun erba e nessun fascio… sono serissima adesso.
    Ti auguro una notte serena, la temperatura è scesa… argomento chiuso.

    Mi piace

  115. Ciao notturna Carlitasss—mi gingillo perchè aspetto la Saretta che rientri…. tempi duri si prospettano..maremma bonina…un c’è verso di stare bene….sarei anche un po’ stanchina io…..
    Ma se rivai dal prete con la tua amica pretaiola…fagli dì una messa per me….non sono defunta ma sai com’è, se è vero che rinforza l’anima….voglio crederci!!!
    un amica mia diceva sempre ..un c’è pace tra l’ulivi!!! Ma dove devo andà????
    Ecco la bimba, tira su col naso…segno buono non è….e lo sapevo già…
    Ora vado… Ciao bella donna.

    Mi piace

  116. Cara Ivana, il problema non sono io o tu, non è tra me e te, è solo una questione di punti di vista. Null’altro. Ma vedo che concordi, a allora, abbiamo parlato per niente.

    Notte serena anche a te. 😉

    Mi piace

  117. Posso dare un consiglio umile umile e che più piccolo non si può?Quando c’è un fraintendimento come questo (ed altri precedenti)prendete il telefono e chiarite dal vivo.Viene meglio e nessuno si allarma,anche perchè si sa che vi volete bene quindi è inutile esternare arie minacciose che poi non sono altro che tempeste neuroniche dovute a dissesti metereologici..Talvolta proprio chi dice di avere due neuroni e mezzo,(nevvero Alan?) non incappa mai in questi bizzarri equivoci!Baci a tutti!!! 😉 P.S. Nel caso,fate lo stesso con me!

    Mi piace

  118. Grazie per il Consiglio Carlotta, ma non ho assolutamente intenzione di litigare con Ivana, è proprio l’ultima persona con la quale lo farei nel caso. Il fatto è che non mi piacciono queste (eterne) diatribe tra uomo e donna, lo ammetto, è un problema mio, se poi ci metti che alle volte e certi giorni, il mio caratteraccio di scorpionaccio viene fuori e quella criticona di una Pisanella deve dire sempre qualcosa, allora il gioco è fatto. Quindi, tranquilla, nessun fraintendimento, mi pare che sia stato già chiarito il “problema”.

    Piuttosto, avevo chiesto a quei razzacci di parlare delle loro vacanze, ‘nnaggia.

    Ciao a tutti, Buon Giorno e buona giornata e un bacio speciale a Ivana.

    ‘nnagg…!!! 🙂

    Mi piace

  119. Antonella

    buongiorno a tutti /e , un bacio con lo skiocco al Capitano ( sulla guancia, sulla punta del naso, dietro l’orecchio destro, vedi un po’ tu dove lo vuoi….)
    @Semprevento : ma lo sai che volevo postare proprio il pr col marsupio ? poi mi son detta che forse stavamo esagerando !!!!
    @Arthur : passi Casimira , che avra’ pure le sue virtu’, ma Dindella ….dai….perdindirindina !!
    …. oggi giornata uggiosa , ne approfitto per andare dal parrucchiere ….

    Mi piace

  120. Ciao Raga, un baciotto all’Antonella, di sotto, di sopra, di lato, di sbieco, con doppio avvitamento sul fianco sinistro ed anche su quello destro, che bella musica stamattina
    Ciao Socio, come mai oggi siete così silenziosi?

    ‘nnagg… io sono in ritardissimo e dovrei pubblicare anche una cosa e spero di farcela.

    Ci sentiamo dopo. 🙂

    Mi piace

  121. daniela

    Buongiornissimo a tutte/i Capo Arthur…. un Kiss!
    si corre… si corre…. si corre….. mannaggia alla miseria! 🙄
    Prima si parlava tra noi “perchè non ce ne andiamo a vivere in un altro Paese e lasciamo l’talia?” chi ha proposto l’Australia (ma 2 nostri amici che erano andati già da tre anni ci hanno appena fatto sapere che non rinnovano i visti, la crisi si fa sentire anche lì), chi il Messico, chi la Nuova Zelanda (méta ambita in questo momento)… poi uno dei due compari ha proposto l’Argentina…. allora una a caso ha replicato “l’importante che parti con un buon coltello!”, e il compare “per farci che?” e lei “per tagliare la fame!”. 😳
    Comunque…. arriviamo a catapulta, giuro! 🙂
    bacioni e … 🙂

    Mi piace

  122. mirko

    @ Ivana….. con un ritardo sul tempo, sono qui.
    Stai con la cicchina in mano e pensi vero? Quasi quasi mi accendo anche io una sigaretta e passeggiamo insieme se ne hai voglia. Visto che giornata? Quanta gente intorno a noi che sorride, che parla, che è triste. Chissà perchè ride, parla o è triste. Magari per mille disparati motivi. Ciospina bionda che ti infervori nelle discussioni, che ti animi, che ti ostini a percorrere strade e viottoli scoscesi per poi alla fine anche cadere ma dove sei oggi, qui è tutto come sempre cosa credi, ma che giornata è per me senza il tuo saluto? 🙂
    Stavolta sarà mica lo sposo ad essere stato abbandonato sull’altare? 🙄
    Un bacio e un abbraccio di quelli che abbattono tutte le barriere e restituiscono il sorriso.

    Mi piace

  123. Anch’io sono un po’ in ritardo… Ciao Mirkino♥
    Volevo dire prima una cosa al capitano… E’ vero, sei uno scorpionaccio velenoso come io sono una gemellaccia criticona…ma lo faccio solo con te…Non azzardo mai discussioni e figuriamoci !!! ma con te du critichette sono il sale e pepe sulle cozze….. 🙂
    Per rassicurare la mia Carlitasss …stamani ho mandato un messaggio al capo e mi ci è scappato un ti voglio bene…quindi…nessun fraintendimento…Mi pareva d’esse una bimbetta di 10 anni…farò bene a scriverlo? o chissà se pensa che sono una tenerona pisanaccia che più accia non si può….. ma poi io sono una che agisce d’istinto e ho pigiato l’invio…se devo fa una frittata la faccio bene! Ormai è un bel p’ che ci leggiamo e ci sentiamo…sono la sua Smemoranda che dimentica di aprire la posta….di aggiornare le mail…e cancellare il vecchio per dar posto al nuovo.. ma mi perdona sempre LUI.
    Una donna non può fare a meno di un uomo così…che sia amico o amante o solo Capitano…
    In futuro mi asterrò da qualsiasi commento sulle donne e sugli uomini…tanto lui è duro come le pine verdi del parco di San Rossore….fli scorpioni si sa…se un gli va a genio qualcosa pinzano…ma almeno godrò di un gran lusso…quello di sapere le sue scorribande da Furbetto con le donzelle,nei vari attracchi…eh, porto che vai donzella che trovi……donzella disonorata che lasci 😆
    Ciao Arthurino….bacino.
    Ciao Carlitasss grande amica nostra. ♥

    Ps: ciao “cara” però non mi si dice!!!..preferisco di gran lunga “ciao brutta!”

    Mi piace

  124. ♫;Mirkino♥ ,
    non ti abbandono…sono solo un po’ così…stanchina…ma te nel cuore mio ci sei …e nessuno ti ci schioda…stanne certo , mio principe… bacio
    Terrò a mente quel bel sorriso che intravedo tra la gente…se per caso fosse il tuo…sarei felice.
    ma la felicità vien da dentro o vien da fuori? boh, Morelli dice che è uno stato…ma io di stato conosco solo quello italiano e non mi pare sia tanto felice…
    Quindi opterei per la fuga in un pianeta…però che non sia la terra. 😦

    Mi piace

  125. Ventolina, sei proprio una smemoranda, hai detto il messaggio che hai mandato tu a me e ti sei dimenticata di dire quello che ti ho mandato il con il buon giorno: Ciao tesora… ” ( un po’ di privacy per cortesia… 🙂 ) scusa Mirko, ma quando c’è vò c’è vò! 🙂

    Mi piace

  126. aurelio

    @ ………..
    Sono e resto un’idealista. Credo ci sia ancora tutto da vedere anche se ho letto di antiche mutilazioni. In questo carosello c’è soltanto da stare in silenzio, nel minuto nero più sincero cui abbia mai avuto il dispiacere di assistere.

    Aurelio, con grande onore “socio di Arthur”

    Mi piace

  127. Da oggi la saluto con l’espressione “Ciao Mostro”..se non è mostro lei!Di energia,di vitalità ,di carattere,di coivolgimento e di incasinamento, chi più ne ha più ne metta solo l’aspetto la salva,che pare l’angioletto della cappella Sistina,quello che soffia!
    Arthur.. @-@ fammi sapere che un biglietto last minute lo faccio anch’io per Ali-Filicudi,sempre se non disturbo!

    Mi piace

  128. Carlotta, tu non disturbi mai, anzi, ti riserverò una camera apposta pittia, con una vetrata direttamente sul mare.

    Se vai nella pagina principale, c’è un nuovo post, il magazine che ho fatto per le ragazze e per Duilio. 😉

    Mi piace

  129. Tuitti al mare, tutti al mare… scusa Heleneaurore, non mi ricordo se ieri ti ho salutata e lo faccio oggi in forma preventiva. 🙂

    Qui sono tutti pronti per la partenza, Ventolino è disposta a regalare la sua ciambella, perché dice che ormai è cresciuta, usa solo i braccioli. Devo confessarti che quest’anno ho tanta voglia di mare, di sole un po’ meno, perché non so come mai, da quanche anno a questa parte, mi scotto. Non ho mai usato la crema protettiva e “una volta” diventavo nero come il carbone – Siculu sugnu… 🙂 ), invece noto che adesso mi abbronzo di meno e mi scotto dipiù. Qualcosa non mi torna, dicono che il sole è più cattivo ed io mi domando: Pure lui?

    ‘nnagg… ‘nnagg… 🙂
    Ragazzi, tirate fuori il vostro bel musetto e, ovviamente (senza offesa Socio e Mirko), mi riferisco a Daniela, Laura e Carla, oltre che a Patrizia Ivana e Antonellina, che ieri è stata dal parucchiere e chissà com’è bella.

    Evvabè, vi lascio, ci sentiamo dopo.

    *** Ciao!!! ***

    Mi piace

  130. mirko

    Caro Arthur, qualche commento fa ci avevi chiesto di parlare delle vacanze. 🙂
    Le vacanze iniziano quando le prime valigie prendono posto nel portabagagli e l’aria tra noi è già frizzante. Le macchine in fila indiana procedono come corteo nuziale senza barattoli nè strombazzamenti. C’è sempre il ritardatario che non ha provveduto a fare il pieno, quindi la prima sosta al distributore. Qualcuno propone un caffè e la tabella di marcia porterà un notevole ritardo.
    E poi comincia il bello. Dalla prima macchina il passeggero maneggia una busta piena di panini imbottiti che mostra alla seconda macchina. Il passeggero della seconda macchina fa segno di tirarne a loro almeno due. Il passeggero della prima macchina porta la mano destra all’altezza dell’incavo del braccio sinistro in un tipico gesto d’amicizia e di addio ai panini. La terza macchina ignara procede il cammino. I messaggi a quel punto sui cellulari si accumulano. E i pollici impazziscono a cercare le risposte. I panini stanno finendo e l’altrui benedizione è già andata a ritroso fino alla terza generazione di antenati.
    E siamo ancora all’inizio…..

    Mi piace

  131. aurelio

    @ Mirko
    Compare mio ricordati quello che ti ho detto: “se trovi in giro, da qualche parte, due apostrofi di troppo sono i miei… non calarteli in sacchetta e riportameli”. Sono il padre dei mici ciechi, vò di fretta. E se nel detto era la gatta, fà niente, oggi anche i padri sanno fare tutto. 🙄
    Parlavi di panini imbottiti. Forse dimentichi che qualche mese fa ho confezionato i panini in macchina, mentre tu guidavi. Mortadella al pistacchio. E quando la macchina si è fermata al semaforo io stavo giusto giusto calandomi in bocca una gran bella fetta. Non avevo considerato che una macchina mi si affiancava. Dio che occhi sbarrati e naso spiaccicato sul vetro. Neanche una scimmia dal sedere bianco, unico prototipo nell’universo è stata mai analizzata con quell’attenzione. Ed era pure a bocca aperta. Il suo viso era talmente deformato dall’espressione che non sono riuscito a capire il suo sesso. Quando siamo ripartiti le ho fatto ciao con la mano ormai vuota. Quella persona si è leccata le dita. Forse raggiunta dal profumo di mortadella. Io scimmia dal sedere bianco ho continuato la preparazione, sentendomi un pò in colpa. Per le briciole cadute in macchina. 🙂

    Mi piace

  132. aurelio

    @ Lady Patrizia
    Faccio divertire i ragazzi come posso, però vanto in Carla un’ottima spalla. E ti assicuro che molte volte è lei che butta l’amo ed io cefalo della peggiore specie…. abbocco! 😆
    Tu immagina che poco fa eravamo seduti attorno a un tavolo rotondo, con noi anche il logorroico. Il logorroico stava parlando del Medioevo ed io avevo già appoggiato due angurie sul pavimento. Carla vedendo che iniziavo a sbadigliare, pur rimanendo immobile dalla cinta in su è riuscita ad affibbiarmi un calcione di lato che se colpita avrebbe mandato in frantumi la prima anguria. Io ho fatto una smorfietta di dolore e il logorroico si è bloccato di colpo. Carla è rimasta immobile. Io sempre come un cefalo. Il logorroico non si ricordava più cosa stava dicendo e noi ci siamo prontamente defilati. Io zoppicando, lei piegata in due dal ridere. Dice che l’importante è raggiungere lo scopo, con ogni mezzo. Sono poco convinto ma annuisco. 🙂

    Mi piace

  133. aurelio

    @ Lady Pat
    non cominciare a coalizzarti con Carla perchè mi sembra che l’ultima volta sia finita male…. e se cominciamo a parlare a raffica quel sant’uomo del mio socino deve allestire un’altra camera. Non possiamo creare tutto ‘sto casotto, questo è un blog “serio”. Ma dimmi, hai la congiuntivite che non fotografi più? 🙂

    Mi piace

  134. Non mi pare sia finita male la volta scorsa 🙂

    Non ho la congiuntivite, mi manca il tempo per andare a far foto in luoghi diversi dai soliti. Faccio orario lunghissimo al lavoro da parecchio ormai e ne avrò ancora per un po’, gli occhi comunque sono stanchi, quello si.

    Mi piace

  135. aurelio

    @ Patrizia
    Certo che non è finita male! Per voi! che paroline che avete usato che vi possino caricarvi a pallettoni! Avete approfittato dell’assenza dell’Arthur altrimenti…. come filavate dritte voi due con lui! 🙂

    Mi piace

  136. carla

    Noi filiamo sempre dritte però la strada è lunga e ripida. Per questo si scivola via, verso l’ignoto. E anche oltre…. basta un pò di fortuna. 😳
    ciao carissima

    Mi piace

  137. aurelio

    mizzica la tigre della malesia….. tira fuori i tuoi artigli che conoscerai le mie zanne.
    Zanne…. due dentini da latte 😆
    Carla faccio il bravo…. che occhi inceneritori che hai!

    Mi piace

  138. aurelio

    @ Mirko

    forse qualcosa di meno. Leva il gelato e rimane solo il “biscotto”. Per giunta neppure freddo.
    Ognuno ha i suoi cuccioloni, in fondo! 😦

    Mi piace

  139. Antonella

    Ciao ragazzi, passo di corsa per salutarvi e ( per chi parte ) augurarvi buone vacanze. Un bacione al capitano ( ho fatto un taglio un po’ da monella , pero’ e’ carino , mi sta bene ). Ciaooo, vado al supermercato, serve qualcosa ?

    Mi piace

  140. mirko

    @ Aurelio
    cioccolato fondente, diventi un bel toblerone.
    Che fine compare…. 😦
    però anche a me piace il cioccolato fondente, me ne porgi un pezzettino?
    ….. ma che bontà, ma che bontà, ma che cos’è quella robina là?
    cacao della Bolivia? 😆

    Mi piace

  141. @ Aurelio: in effetti “loro” ci provano a fare le dispettose e se ne approfittano perché sanno che ho un debole per “loro”, ma credimi, ogni tanto le bachetto e “loro” ritornano buone buone al loro posto. 😆

    Mi piace

  142. aurelio

    Patrizia non nominare la “frutta” ti prego, ti scongiuro, ti supplico. Abbiamo una persona che per la frutta ha fatto sempre di tutto, di più, di meglio. 🙂 (che carina però)

    Arthur…. bacchetta tutti con l’eleganza che ti distingue. Che nessuna resti indietro. Tutti meritano almeno una razione. Qualcuna mooooolto di più. Grande socio!!!! Che maestria, che tocco, come un direttore d’orchestra volteggi nell’aria la bacchetta e tac un colpetto a te, tac un colpetto a te, e tac tac tac tac tac tac tac tac tac tac tac …… a oltranza! Una persona a caso. 😆

    Mi piace

  143. @ Aurelio: limiti? Uhmmm, mi sembra un eufemismo o sbaglio? 😆

    Però, dai, ho giusto sgridato ieri Ventolino per la guerra tra uomo e donna, sai che lei diceva che c’hanno una marcia in più, hahahahaaaa, ma se non hanno neanche la leva del cambio, mi domando e dico, come faranno? ( 😳 ) Evvabè, per cui, diciamolo, senza di loro staremmo da cani. D’altra parte, loro, con chi se la pernderebbero se non ci fossimo noi? 😆

    Quanto mi piace fare il pungiball!!! 😆 😆 😆

    Mi piace

  144. aurelio

    @ Patrizia
    Mi trovi allineato con te…. sull’albicocche! Buonissime. 😆
    Per il peso,la linea, ma chi l’ha detto che bisogna essere tutti fighettini? Io ho derazzato. Non me ne faccio un problema e vivo bene. Fino a qualche anno fa ero nei limiti adesso NO. Chi non mi vuol guardare si può girare dall’altro lato, mi sento bene col mio peso e pazienza se di profilo sono istericamente gravido. 😆
    Adesso mi mangio un bel gelato, fatto 30 faccio pure 31….. 🙂

    Mi piace

  145. mirko

    @ Aurelio
    confessa che sei un bel bomboleddu (ma si scrive così? Carlaaaaaaaaaa, quando serve nun c’è, bomboleddu mi sembra che lei dica)

    @ Pat….. hai presente Jerry Scotti? uguale uguale ad Aury ihihihihihhihihihihihihihihihi.

    Mi piace

  146. Mirko, però lui si accetta anche così e quindi questo è un altro lato bello della sua persona 🙂

    Arthur, a te non rispondo…. molto meglio….

    Ora mi dovete scusare, ma devo continuare con il lavoro. Si sta benissimo con voi e mi dispiace lasciare, ma devo 😦
    Ciaoooo, bacione a tutttiiii

    Mi piace

  147. aurelio

    Lady Patrizia, non preoccuparti, il lavoro incombe e bisogna fronteggiarlo, anche perchè quello che non facciamo, resta “non fatto”. Adesso usciamo anche noi, forse un gelato e via a casa. Ci si ritrova qui a sfogliare ancora nuove pagine insieme. 🙂
    Grazie per il tempo che sei riuscita – comunque – a dedicare.
    A domani

    Mi piace

  148. mirko

    Un frettoloso saluto anche da me che, in questo frangente, ho guadagnato il commento numero 333 ….. vi pare poco?
    Sempre un piacere aver condiviso il tempo e il riso con voi.
    Alla mia “bambolina” un soffice Kiss, ricoperto di tulle. 🙂

    Mi piace

  149. Maremmina Carlitasss!!! o che ci fai a quest’ora prestina??? urca , mi spiazzi!!
    ma lo sai che è successo oggi? ahahahha te lo devo dì..io che sono lo scrigno del web eccetto che per le scorribande del capitanaccio , quelle le devo dì per forza, un si discute…eh no..l’ultima di Dindella poi….poraccia…ora lo cerca dappertutto…sta sempre a di””” issu issssu in do’llè???””” vie’a ccca!!! Mizzica me pizzica la cicoria ….famola ba pizzicarella…zuzzolono mio…batacchiami ner muro…… Io mi domando e dico…ma che c’avrà mai di fascinoso quello lì, con quel sorrisetto a limone spremuto giusto giusto per dar sapore alla salsiccia cotta alla brace…boh..un lo so….ma prima o poi lo scopro …Allora dicevo, ma che dicevo? ah si…o indovina indovinello cosa c’era nel mio telefonello??? ellina lei…con quella voce a dir poco familiare , mentre parlava me lo dicevo…come scorre bene…ma che bella…accipicchia deh! Io son stata brava…mica ho detto pppprroooooonnnntooooooooooo…..no no, son stata professionale… quasi quasi se mi ascoltavi te dicevi che non ero io!!! ma invece ero io, eccerto…mica il mi telefono lo do in mano a estranei…oggi poi..c’era una marea di turisti un po’ puzzolentini ..va detto…però carini…dai, tutto sommato pare’a d’esse nel carro che porta i polli al macello…ma va bene…tanto il macello era chiuso per ferie sicchè c’ha portato a fa la solita giratina sui lungarni….ma che @@ però!!! insomma , uffaaa perdo il filo del discoro maremma bonina…ah ecco..sicchè e siccome il numero era sconosciuto…ho risposto tutta seria…poi però….ma che sorpresonaaaaaaaaaa…si hai capito??? era lei..la profile d’eccezione…la Carlaaaaaaaaaaaaaaa!!!!,,e parlare con lei m’ha fatto sentì una personcina a modino…ma pensa te!!! te l’hai vista e lo sappiamo…ma io no! però sentilla era come avella lì….Quando ci siamo salutate ero emozionata e mi son pure commossa ma lei un lo sa…C’era Sara che girottolava intorno a me..eravamo alla coppe a fa la spesa…e mi guardava di sottecchi…lei quando mi sente emozionata rimane zitta zitta…ma quando le ho detto che Carla le mandava baci e abbracci…si apre in un sorriso…però non ha fatto la risatona grossa grossa come quando ha visto l’apino degli sposi…ha detto anche “ganzaaaaaaaaaaa la voglio!!!”
    la vorrebbe mettere su FB ma io le ho risposto : ferma lì..un si pole, c’è il copy…devo chiede prima il permesso al Capo..se me lo dà bene e se un me ko dà ce l’ho io un apetto da gross , se t’accontenti!! ha storto il baso…ma secondo me può andar bene pure quello!!!
    Insomma son stata troppo felice e m’ha messo quel qualcosa nel “core” che ieri mi s’era spento….eh …ora s’è riacceso…e voglio farla ridere e con lei anche il mi Mirkino♥…capace che si girava su se stesso…che voleva sentì la mi vocina da usignola ma un ha avito il coraggio!! eeeeeeeh mi sa che il passo lo fo io…sennò lui educato com ‘è gioca di rimessa anche durante il viaggio di nozze…maremma gatta, no!!!
    Sicchè ti puoi immaginà che gioia sapè che poi lei gli portava i miei saluti in diretta…Ti manda un bacio Ventolino, la tu prediletta….hihihihi è diventato tutto rosso il mi rospetto…tenero vero? io me lo vedo così …come una specie di topino dietro un grande monitor…l’occhialetti tondi e la codina che finisce con un bel ricciolo!! o come sarà bellino???? eh lo so , io c’ho un gusto troppo raffinato…alla raffyn e tanto ato, me lo dicono tutti!! ( ma tutti chi? boh ..era un modo per accettarmi come sono… 🙂 )
    Insomma per fattela breve cara Carlitass adorata…io e te possiamo essere in tre…ma la Carla tiene il mestolo in mano sennò noi due si fa zuppa e ceci con la chiappa e la camicia ..si mescola la cozza tritata e si vende la nuova formula al Fragonard della situazione…
    ma sai la Carla ci vuole un gran bene e capace che si mette su una società di profumi ed elisir di lunga vita…hihihhihihiih boia che colpo gobbo all’industria…tre bimbe in erba e si sbaraglia il mercato internazionale della Gardenia e dei Limoni…becca questa caro Monti!..e intanto noi si va al mare……giusto????
    ma te che profumo usi? te lo dico io…cozza N* 8..una fragranza tutta marina…ma da morì …eh proprio..na puzza di pesce che dopo tre giorni sotto il sole un si distingue più le lische tanto son lesse!!! dai sciocchina, scherzavooooooooooooo… te usi chanel N°5 come la Marilyn…che alla domanda cosa indossa quando va a dormire rispose…metto solo Chanel N ° 5… e li zittì tutti quei ciofechi cofanati di giornalisti!!….ecco te sei così…la Marilyn della situazione…che all’occorenza diventa come la maga Circe ….o Morgana o la Merlina…
    E io che profumo uso?… Eau d’Arancino di Riso fritto in padella..si perchè la bottiglia è una padellina ….col manico lllllllllllungooooooooooooooo!!
    E scherzoooooo!!! Io uso Ipnotic ….di Poison…eheheheh è raffinato da morì…roba che se uno m’annusa casca stecchito in terra e quando si ripiglia , è passato dalle stelle alle stalle!! Poveraccio però…ipnotizzato e pure abbandonato senza potessi appellà!!!
    La Carla invece..lei va su essenze orientali…lei ti affascina…ti stende…ti ammalia , ti parla , ti guarda con quell’occhioni …quella mirra e quell’orchidea selvaggia mista ai papaveri ….e puff non hai fatto in tempo a dire qualcosa che è sparita come un miraggio nel deserto del Sahara….che dice che quando l’hai visto ci devi ritornà perchè sennò stai male …Ecco , lei è così, una volta che l’hai vista la devi rivedè per forza…bello eh!!!…come il mal d’Africa solo che lì c’è il Deserto , dove di notte il tappeto bucherellato di luce, ti fa sembrare tutto più vicino..

    Maremmaaaaaa teverina…che botta …c’ho la mente bollita ..ma davvero felice…basta poco poco….in certi casi mai disperare… 🙂
    e poi mi ripiglio….
    Capo grazie dello spazio..un bacio a tutta la ciurma….vicina e lontano …

    Mirkino♥ love! un te lo dimenticare…
    tua ventolina forever 🙂

    …presa dalla foga ho sbadliato pagina…insomma Capo se vuoi copiare e incollare qui…e cancellare di là….vedi tu…
    Carla, ormai l’ho detto che t’ho sentita…hahahahhahaha quindi…. 🙂
    …MIrkino♥ arrivato il bacino ricoperto di tulle…
    e il mio a te è arrivato???????
    Bambolina non mi c’ha mai chiamata nessuno, nemmeno la mi’ mamma…. fallo ancora!!! 🙂
    Notte notte rospetto mio.

    PS: ho posato l’ascia, quindi non commento , schiatto ma sto zitta!!!
    prrrrrrr!! 🙂

    Mi piace

  150. Evvabè, Ventolino, come vedi ti ho copiato e incollato e sono contento che anche tu hai conosciuto Carla, inszomma, praticamente le hai conosciute tutte le “mie” Carl… 🙂

    E questa volta mi sento sul serio il tuo fratellone maggiore, perché è un po’ come se ti avessi portata con mano per fare queste nuove conoscenze, in fondo questo blog, cioè l’Arthur, è servito a qualcosa e ne sono felicissimo. Anche questo è un passetto avanti in questo universo che quando comunica, comunica male, nel modo sbagliato o addirittura per niente.

    Però, Ventolinaccia di una Ventolina sbandierata ai quattro venti in una giornata di scirocco che arriva zitto zitto dal Marocco non prima di essere passato da Sotto il Monte Peloritano alle Falde del Kilimangiaro, vabbè l’ammore, vabbè la passione, vabbè l’amicizia, vabbè l’emozione, vabbè il caldo e vabbè pure le cozze con i fagiolini lessati nella pentola a pressione della Cesira moglie dell’Armando e zia di Crispino detto il ciuco che raglia una sera sì e una sera pure, ma dare uno straccio di buona notte anche a me, cioè all’Arthur, cioè al cosiddetto Capitano di lungo corso ultra decorato nei campi di battaglia, dopo lotte intestine che il mal di pancia è cosetta da poco, no eh?

    Evvabè, a mara cu nu avi a nuddu!!! 😦

    Un bacio e buona notte, da parte mia attia, solo attia. 🙂

    Mi piace

  151. No, non ci posso credere, sono il primo oggi… 🙂

    Ricorate questa canzone? Beh, forse i più giovani no, ma se ci pensate non è sbagliato quel ritornello che dice: “Stessa spiaggia, stesso mare…” e sì, a che serve cambiare a tutti i costi così giusto per dire: Sono stato a …

    Per un po’ di anni, ho viaggiato molto e, confesso, che mi paice farlo, è arricchente, vedere e scoprire usi e costumi diversi dai nostri, ci aiuta a vedere anche gli altri in una prospettiva diversa e se adoro ole città tecnologiche, con un’architettura avveniristica, pur mando visceralmente tutto ciò che è passato, forse l’unico posto che mi ha lasciato tanta nostalgia è l’Africa, con il suo fascino e quel senso dell’ignoto che avvince.

    E forse forse, sarei anche disposto a rinunciare alla “mia” Filicudi con casetta e vista sul mare, per ritornare in Africa e magari rimanerci qualche mese l’anno.

    Evvabè, piccole riflessioni mattutine.

    ‘giorno al Socio e compare e ‘giorno alle signore, tutte, nessuna esclusa. 🙂

    A dopo.

    Mi piace

  152. Bellissimo film Heleneaurore, accoppiata buffa con i pop corn ma solitamente si mangiano proprio quelli guardando film 🙂

    Io invece sono andata a vedere “La leggenda del cacciatore di vampiri” dove praticamente Lincoln prima di diventare Presidente e dopo aver visto la propria madre morire proprio per colpa di un vampiro, per vendicarsi diventa uno dei loro nemici più acerrimi.
    Non mi è piaciuto per niente 😦

    Mi piace

  153. aurelio

    Ieri sera ho visto “Rugantino”……. senza pop-corn. Ho visto un Celentano e una Mori giovani. Mi sono un pò addormentato sul divano e quando mi sono svegliato non ci ho capito più niente. In cucina ho mangiato una bella pesca e via… a letto.
    Buona giornata a tutti, al socio dippiù. 🙂

    Mi piace

  154. Lincoln che combatte i vampiri è una strana ‘licenza letteraria’ in effetti…. 😉 @Aurelio : addormentarsi sul divano la sera davanti alla TV è tipico, a me succede spesso (i pop corn mi tengono sveglia 😉 )

    Mi piace

  155. Ciao Heleneaurore, bel film che hai visto e poi con tutto quel cioccolato, come si fa a non rimanere svegli?
    Beh, forse il mio Socio ha sbagliato film, ma se ti può consolare, anch’io mi addormento spesso davanti alla televisione. Sarà che fanno delle schifezze orrende? 🙂

    E’ meglio uscire a fare due passi, al ritorno ci si addormenta meglio.

    Mi piace

  156. Bellissima questa ragazzi, devo proprio raccontarvela. Ho fatto un giro nelle statistiche del mio blog e tra le cose scritte dagli internauti nei motori di ricerca per arrivare a me c’era: come convincere uno scorpione a fare pace. 😆 😆 😆

    Oh mannaggia, Carla, tui sai cosa serve per convincere lo scorpione a far pace? 🙂

    Mi piace

  157. Un salutino a tutti….
    buttate l’occhio su questo video perchè….è uno spasso insieme a tutti gli altri…. 🙂
    ——————–
    ci vedo qualcuno…ma non dico chi.. Baci
    Me scuso caro Capitano , sono iinperdonabile….ma anche le menti eccellenti sbagliano…oggi è toccato a me….ambaraban cicci coccò!!
    ..rimedio con il buon pranzo e il buon proseguo….non solo a TE ma a tutta la gran bella ciurma…
    Chiaro che all’amore mio aggiungo qualcosina: dove sei mio truciolino? fatti vivo…dammi una bussatina alla portaaaaaaaaaaaa!!!…però ora vado sul lettuccio…son stanca! te quiero ♥ mio amor 🙂

    Mi piace

  158. carla

    @ Arthur, buongiorno, non serve “convincere” uno scorpione a far pace. Egli trascorre quasi tutto il suo tempo a concedere salvezza agli altri, peccato che alla fine non ne rimanga a sufficienza per lui che inizia a litigare con i pensieri ed a sorridere con i sogni. 🙂
    @ Heleneaurore: perchè… c’è qualcuno che quando si arrabbia nel contempo scherza? 🙂
    @ Patrizia: quel “basta mozzare” è indicativo. Bisogna prima procedere alla cattura, all’immobilizzazione, al possesso di un idoneo attrezzo per amputare e nel frattempo “l’altro” è fregato. Sempre dalla coda. (Pat… sono di quel segno, come faccio a infierire “contro”? 😆 )
    Abbracci per tutti

    Mi piace

  159. mirko

    Alla bambolina che a quest’ora se ne sta sul letto come fosse un carillon. 🙂
    Che mattinata stramba! Aurelio ha acquistato un piccolo strumento musicale da un ragazzo africano della nostra zona. Una specie di mezza noce di cocco tutta levigata, piena di colori e con sette zeppi di ferro a rappresentare le note musicali. Il suono che esce è aberrante, stridulo come una cornacchia e lui è da stamattina che ci ammorba senza tregua. Uno scacciapensieri sarebbe stato molto meglio, pratico, musicale e significativo. 🙄
    Ho saputo che tu e Carla avete chiacchierato e quindi in parte l’hai conosciuta. Ce ne siamo accorti stamattina nel leggere i commenti…. mica ce l’aveva detto. Hai sentito come “sembra” caruccia? E quanto è caruccia quando ci manda carponi sotto la scrivania…. dovresti vederla con quella manina che fa “scio’ scio’ ” come fossimo gallinelle. E non molla il tiro, devi andarci proprio, non si scherza con lei, non è una dal cuore tenero. Mannaggia a lei che ha scelto noi come gruppo e mannaggia a noi che abbiamo detto, quel giorno, che volevamo proprio lavorare con lei. Tornassi indietro giuro che sceglierei lei ancora mille volte. E anche di più. 🙄
    Qui il parco delle apine sta aumentando, fra un pò ne abbiamo di tutte le specie, di sicuro andremo in ape fino alla fine dei nostri giorni. Quella che ci ha approntato Arthur è davvero molto bella, inusuale, e faremo la nostra porca figura. Due pronti per andare al mattatoio di domenica mattina quando tutto è ormai chiuso. Ma le porte le apriranno per noi. Due figuri con una divisa bianca apriranno il portone di ferro e noi varcheremo quella soglia, fra tanti strombazzamenti. E il prete, anch’egli vestito di bianco, officerà la cerimonia. Odore di incenso che inizierà a farci calare la palpebra e le campane suoneranno a festa. Din don dan. Qualche lacrima da tamponare, qualche cravatta da aggiustare e una ciocca di capelli da sistemare. E noi due bellini lì davanti in prima fila, con la palpebra calata, quelle fedi lucenti al dito, il sorriso radioso tuo, il sorriso beota mia, gli invitati felici, le campane in festa e il prete ha incassato. Per il nostro bene, per il nostro amore. Din don dan….. 😆

    Mi piace

  160. daniela

    E per gli sposi hip hip urrà!!!!
    Ventolino che spasso che sei. Sei una folata di allegria, ogni volta che ti leggiamo sono risate in quantità. Siamo contenti di sistemare Mirkino e ancor più contenti di sapere che sei tu la nostra nuova preziosa amica.
    Un abbraccio grande grande

    Mi piace

  161. mirko

    @ Aurelio
    Te non fà il furbo. L’apino dopo quello mio, si conserva per il prossimo matrimonio. E non ridere, hai visto mai che mangio i tuoi confetti? Quello è l’apino dell’Am(m)ore, prima o poi ci faccio salire tutti. Assicurato. 🙂

    Mi piace

  162. O birichicco …scura una cosa eh…ma un so se è voluta o no..se è un lapis di Freud o che so io…ma te hai scritto “”””” … che vuole così””” incornare”””” il suo sogno d’amore….!!!!!!!
    INCORNARE?????? di già?????? un siamo ancora sposi , poco ci manca e mi vuoi già mette le corna?? e lo dici pure??? , fillo dai, l’hai fatto apposta…pr mettermi alla prova…per vedè se c’ho l’occhio vigile e la mente folata…vale a dire veloce nel comprendonio…
    Guarda che mi faccio venì una gravidanza isterica eh!!! voglio vedè come fai poi…devi prende il montacarichi per fami salì sull’apino… sempre se mi spossi…. 😦

    Mi piace

  163. ♫Daniela:
    ma grazie di tutto cuore!!! Son veramente gioconda se ti fai du’risatine..lo scopo è proprio questo…finchè si può!!
    Io non faccio mica sforzi sai, tutti pensano che sia diversa..no see son fatta così…c’ho provato a cambià, ma un mi riesce…son spontanea…un po’ rozza però figuracce brutte un le faccio fare…al massimo sto zitta zitta…tanto i miei amici lo sanno he son dirbona e allora evitano di mettermi in imbarazzo… Il primo amico “perbenino” è stato l’Arthur..maremmina che pozzo di virtù l’è quell’omo lì…ne sa quante Caino , si dice dalle mie parti…e io mi son chiesta quante ne sapeva davvero…ma un me l’hanno mai saputo dì. Eh questi sono i misteri irrisolti della vita… poi sai, un è che badi tanto all’estetica io, son ciacciona e pasticcio sempre…si però poi pulisco eh…un delego a nessuno i mi danni….
    Poi l’è arrivata Carlitass che si chiamava Carlotta…il nome che volevo mette alla mi ciospina ..ma poi il su babbo decise che si sarebbe chiamata in altro modo perchè era più corto…del resto era un polendone…e quindi una sera mi venne Carlitasss e così è rimasto…a me quella donna lì mi mette allegria….insomma con lei c’ho scorazzato a tutto bordone in questo posto…eh se n’è fatte di ‘ose…e tu sapessi quante ancora se ne deve fa!!
    Poi piano piano le ‘ose si sono allargate…e siamo diventati una grande famiglia…poi , maremmina c’ho trovato pure l’amore mio…il mi topino con la codina a ricciolo…il mi ranocchietto che se lo bacio diventa grosso come Van Dam!!..e poi quell’Aurelio.. tanto puffoso…a volte mi pare sia un po’ Gargamella ma dopo lo vedo com’è davvero ..il grande Puffo..socio del Capitano…diciamo quasi intoccabile…la puffetta un so bene chi sia..di si’uro la Pat no…eh lei l’è un cratere…bolle sempre e tiene tutto in canna …appena qualcuno sbaglia BOMMMMM..ha già sparato….e una così ci vuole..perchè io son bomina bonina…la Carlitass vien di notte come la Befana…che lei però Befana non è ….e la super visora Carla…lei è quella che vede e provvede…e ho detto tutto.
    Te bellina vieni poco poco…te sei seria e diligente vero? sei la telecamera della situazione…riprendi tutto e analizzi…un ti scappa nulla…eh le mi donne..son tutte speciali…lo dico sempre!! 🙂

    Mi piace

  164. Porcacc… ragazzi, quanto avete parlato, mannaggia e Ventolino è la capa della Parlantina, maremmina della sbrisolona.
    Ma dimmi, Venticello, prendi fiato alle volte oppure vai in apnea? 😆

    E poi, io cosa sarei? Il perbenino? ?nnagg… se ti prendo ti morsico l’alluce del piede sinistro, così per un po’ te ne stai bonina bonina. E sempre a proposito, le tue donne?

    Guarda bellina, che prima che le tue donne sono le mie donne, non te lo dimenticare, cerchiamo di non allargarci troppo, che tra un po’ dirai le mie donne, i miei uomini, il mi blogghe, la mia Erzi, tipo asse pigliatutto. Porcacc… !!! 🙂

    ‘nnagg… gli dai un pollice e ti prende anche l’omero e la clavicola.

    Comunque, domani c’è una sorpresa pittia, per il Mirkino e immagino anche per la Saretta, che sarà contenta contenta. Non dico più nulla. Però ragazzi, vabbè che il mio blog è diventato ormai un’agenzia matrimoniale, ma parlare sempre d’ammore, d’ammore, d’ammore e dai, magari parlare anche del trilocale con tripli servizi che Mirkino vuole far diventare il vostro regno d’ammore e che io, ribadisco IO, arrederò come si deve, con un letto pieno di tulle svolazzante, che fa aria d’estate e d’inverno protegge dal freddo. Inszomma, vogliamo parlare anche di cose serie? Evvabè, l’ammore è sempre l’ammore, ma vogliamo mettere due sedie e un tavolo con quattro gambe in mezzo ad una stanza per farci almeno la colazione?

    Porcacc…!!! 🙂

    *** Ciao, ‘sera, ‘notte, ‘giorno, a dopo, a domani, insomma, come viene viene. *** 😆

    ps: dimenticavo, Ciao BAMBOLINA!!! 😆 😆 😆

    Mi piace

  165. Come si dice, una promessa è debito ed io le promesse cerco di mantenerle sempre, se poi è per Ventolino, ancora dippiù, un po’ perché in una delle nostre diatribe scherzose, c’è rimasta male e quindi devo farmi perdonare, un po’ perché ho imparato a volerle bene, perché lei è sì una caciarona, è sì una criticona, ma l’è anche tanto tenera e poi, quando mi risponde al telefono con quel suo “Pronnnntoooooooooooooooo…” mi fa morire e quindi, onde per cui, sono andato a prendere l’Apina, le ho dato una lucidatina ed è lì pronta a spiccare il volo, indovinate dove? Sulla spiaggia, in un posto dove solo chi sa sognare riesce a vedere.

    Così, per precauzione, ci ho messo due ciambelle, o per meglio dire, due salvagente, Mirko so che è un lupo di mare ma lei, la Bambolina mi sa che ce ne ha proprio bisogno, mannaggia.

    Non male, che dite?

    Ah, dimenticavo, se Sara vuol metterla su FB, aggiudicato. 🙂

    ‘notte e per domani, quando leggerete, ‘giorno! 🙂

    Mi piace

  166. 🙂 di primo mattino…..maremma allegra!!
    O Arturooooooooooo te mi farai morì!!!!….ma dove la trovi una che t’apprezza come t’apprezzo io?????!!!!!!!!!…
    Chissà Mirkino♥ come sarà felice…un panorama così…sarebbe la realizzazione del sogno che rincorro da una vita…che è lungaaaaaaaaaa!!!!
    Com’è bello quell’apino…quasi quasi lo stampo e l’attacco al capezale del letto, sulle mattonelle in cucina e anche in bafno…quando fo la doccia …sarà come un sogno prolungato…in ogni stanza..che poi son due ci saremo io e il mi rospetto. Bello il mio ammore!!!
    Via, prendo fiato..oggi è venerdì…il w.e.è alle porte…porca paletta…Mirkino mi lascia sola…Aury pure …le mi donne fanno bisboccia…e un so se tornano lunedì…mi raccomando lasciatemi una riga di commiato…così io me la leggo quando mi sento seduta e abbandonata alla mi deriva…capito??
    Via , allora vò a lavorare..
    Arthur…buongiorno dolce capo che mi bacchetta ma poi mi da lo zuccotto al limone…
    e io son ridondante come le campane di Porta a mare… 🙂
    A te tenerissimo cuore mio, un pensiero che duri una svaporata col mi ferro ..che se non levo il pollice dall’interruttore dura 5 ore…pe capissi!!!
    Alla Pat sempre di corsa …fermati un momentino..tirami un bacino e poi ripiglia a saltellà da un foglio all’altro…Ti son piaciuti i video??? ‘ellini vero?
    io a kiro un glielo posso fa…un ci sta fermo nemmeno se lo paghi…a meni che tu non gli dia continuamente da mangiare.. 🙂 ma si agita lo stesso..
    La Carla…tienimi uno sguarso al mio corasson…ma non te ne fa accorge… inteso?? ecco si ci siamo intese…buttalo lì, senza colpo ferire…fai la vigilessa della situazione ma senza paletta… che donna tussei!!..
    la Carlitass al solito latita…eh c’ha preparà la ricettina e lei s’ispira di notte…ma nessuno deve disturbare il suo concentrato.sennò impazzisce come la maionese.
    Mi pare d’aver detto ogni’osa. allora vado felice e con l’apino nell’occhi…
    baci e abbracci sereni…tanto sereni…
    smack
    vento
    ps
    BUONGIORNO CIURMAAAAAAAAAAAAAA♥

    Mi piace

  167. mirko

    Bambolina mia che onore veder il calessino bardato in cotal guisa. Tutto merito dell’Arthur. Il suo gene sregolato riesce a farci vivere un sogno, grazie caro Arthur per aver capito che l’amore va sempre vissuto, assecondato. Guai ad impedire a una farfalla di volare ti rimorderebbe la coscienza per la vita, e resterebbe bruco, qual vile destino per mano tua. L’amore quando arriva non lo plachi, ti scuote il corpo, la testa e infin la mente e più non pensi, non valuti, non chiedi. Brami d’amor com’adesso fò io e naufrago in un mare a cielo aperto. La mia isoletta è lei e con la palma ho tutto. Tu hai reso possibile l’incontro, e ti avrò sempre in gloria.Ora pure il calesse per partire cos’altro dirti debbo? La gratitudine è d’obbligo, mi pare ed io mi piego al tuo cospetto non tanto per l’inchino che io sento, quanto perchè la Bambolina afferma che più che un principe resto e son “rospetto”. E come rospo saltello nel blogghetto, sicuro che al ritorno pel mio bene, tu mi farai trovar anche lo stagno.
    Sto chiudendo i cassetti per le ferie ma il pensiero è fisso a Bambolina.
    Un bacio a lei e un abbraccio a tutti

    Mi piace

  168. BuonGiorno a toute le monde, visto che stamattina voglio rovinarmi, dippiù, dippiù.

    Ventolino e Mirko, ero sicuro che la sorpresa vi sarebbe piaciuta, eh l’ammore, l’ammore… devo dire che siete teneroni con le vostre dichiarazioni, mi sembra di essere tornato ai tempi della scuola, ai primi amori, ai primi batticuori.
    Bene!

    Ventidcello, hai capito che ti ho detto di dire a Sara di mettere l’immagine su FB se lo vuole? Questa che ho postata è rimpicciolita rispetto all’originale, ma se ti serve più grande, te la mando via e-mail. Oh mannaggia, mi viene un dubbio, li apri gli allegati o fai come una mia vecchia/nuova conoscenza che nonsi accorge neanche che ci siano? 😆

    Evvabè, famme sapè.
    Ciao a tutti e buon pranzo.

    A dopo! 🙂

    ps: Socio, belle le foto. 😉

    Mi piace

  169. aurelio

    Ivana cara, leggendoti mi hai alleggerito il cuore. Regalandomi sorrisi a profusione, sei molto simpatica ‘na toscanaccia, nulla da dire, trapela da ogni ‘osa! 😆
    Quel cagnino che m’hai dedicato mi ha fatto rotolare dalla seggia, dallo scranno, dalla catrega, da ‘stan gran poltrona ergonomica in cui le mie stanche membra ogni giorno si afflosciano (aspetta fammi ritirare su, altrimenti la Lady P. pensa che io sia un catorcio da buttar via, eh no per la miseria, faccio ancora la mia figura). 🙂
    E pensando al catorcio ehm… mi viene in mente l’apino, eh no “se sbaglio voi mi corriggerete” disse un Grande ed io mi correggo subito non perchè sono un Papa, quando mai? , ma perchè sono un “grande”. Un “grande besugo” direbbe qualcuno/a, ma oggi io son triste e ve lo dico. Triste perchè si chiude l’anno. Lavorativo e non solare, beninteso. Un anno con tanti nodi marinari, di quelli che neanche Capitan Trinchetto sarebbe mai in grado di sciogliere (e a proposito di Capitano lasciatemi salutare il Sommo, il “Dante” perchè “Avente” mai volle esserlo ed io da “buon Socio” lo capisco, e lo assecondo, le scelte sono scelte e lui le seppe fare). Al tempo. 🙂
    L’apino mi commosse al suo apparire, disinvolto, volante, stregato, mi apparve come in sogno. Buono per il Mirkino e per la Ventolina bella. 🙂 E bravo il mio socio, l’Arthur a procreare, ehm scusate a creare l’inghippo ops… l’affare.

    Oggi si chiude il teatro, il sipario, la commedia è finita. Si prendono le valige e si alzano i tacchi. Dal blog al lido. Dal lido al mare. Dal mare all’isola. Dall’isola a casa. E di casa in casa si apre per me un nuovo teatro ma con gli stessi attori. Senza commedianti stavolta e senza il socio e senza tutti voi e la gran Lady. Porca miseria quanto mi mancate. 🙂
    Stamattina per me il cielo piove. O forse sono io che sto lacrimando. Non mi voglio far capire e tiro su col naso. Guardo il computer, c’è sopra il blog, quell’avventura che non finisce per nessuno e che …
    Perchè il blog è casa, è un nido che ritrovi nei momenti bui, o forse allegri, un blog che apri e pensi chissà quale amico si è affacciato e sei felice e allora scrivi. E allora perchè piango?
    Perchè il blog è casa e penso alla mia vita, tutta una scorribanda, un groviglio, un malessere interiore e invece qui ho trovato pace.
    Perchè il blog ti rasserena prima di dormire, ti placa l’ansia, ti guardi quelle foto e pensi però, la vita è proprio strana.
    Perchè il blog è casa per chi vaga senza méta, senza ideali, senza un avvenire e sembra che leggendo le altrui sorti un pò tu condividi quel destino.
    E intanto piango anche se non piove.
    Perchè il blog è casa ma adesso io ho paura.
    Starò lontano, dal video e dall’ascolto e la mia paura è tanta.
    Ritornerò, forse, un giorno.
    E se per caso rimango troppo assente e al posto della casa qualcuno un edificio nuovo costruisce?
    Un imprenditore, un affarista, uno speculatore?.
    Dov’è finita la casa virtuale che me ne faccio io dell’edificio?
    Dov’è finito quell’architetto caro, capace di elargire sogni a tutti?
    Forse la colpa è mia che viaggio troppo? O dei sogni che non si posson realizzare?
    Non ho più casa, son triste, per questo piango.
    E tirando su col naso riprendo a camminare.
    Per me il blog era davvero “casa”.

    Mi piace

  170. Una capatina veloce per salutare tutti

    Aurelio, pare che tu debba andartene per sempre, guarda che quando torni noi saremo ancora qui e riprenderemo a chiacchierare e scherzare come sempre. Quindi finite di preparare le valigie e godetevi queste ferie alla grande. Poi quando tornate ci racconterete cosa avete combinato e saremo partecipi anche noi, quasi come se fossimo stati presenti. Quindi su su, niente tristezze mi raccomando e non pensare che la “casa” si possa trasformare in “edificio”. Presto poi partirà per le ferie pure il Capitano e quindi si tireranno le tendine per non fare entrare troppa polvere e ogni tanto qualcuno farà un controllino se tutto è ok per quando saremo di nuovo tutti qui 🙂

    Scusate ma tanto per cambiare vado di fretta, e lo so che è la solita lagna di questo ultimo periodo, ma per me di ferie non se ne parla e devo continuare con le mie scartoffie.
    Mi raccomando, divertiteviiiiiiiii

    Ciao a tutti tutti tutti 🙂

    Mi piace

  171. Oh mannaggia quanti saluti ma, partite tutti insieme?

    Mannaggia di una mannaggissima!!! 😉

    Caro Socio, guarda che c’ha ragione la nostra Patrizia, quando ritorni noi ci saremo ancora e più pimpanti di prima, te lo posso assicurare. Però devo raccontartene una.
    Oggi sono andato a mangiare in un centro commerciale ad un self service. Primo e secondo (stranamente, visto che in genere mangio o il primo o il secondo) mi sono seduto ad un tavolo e mentre mangiavo, mi guardavo un po’ in giro. Mi piace farlo, in questo senso mi ritengo un po’ un voyeur, mi piace guardare la gente e devo dirti che alle volte è molto interessante farlo, oltre che istruttivo e poi, quando la gente mangia è tutto un programma. Vabbè, sorvoliamo. 🙂
    C’era tra l’altro tanta gente, tant’è che tutte le volte mi domando: ma cosa ci fa tutta sta gente in giro senza far niente? 😉 Tu dirai, c’ero anch’io, è vero… 🙂
    Sono arrivati una coppia di signori abbastanza distinti. Lui calzoncini bianchi e una polo azzurra, carta da zucchero, una bell’accoppiata devo dire, l’unica nota stonata è che aveva malgrado l’età apparente, circa 70 anni, aveva i capelli nerissimi che, secondo me stonavano con la sua faccia. E allora mi son detto, benvenuti i capelli bianchi e infatti io non me li tingerò mai, visto che tra l’altro non è tingendoti i capelli che sembri più giovane, ma piuttosto per come si è e per come si porta l’età.

    E infatti, ciliegina sulle ciliege mature e sotto spirito, finito di mangiare mi alzo, mettom il vassoio sul carrello e mi avvio verso la macchina.
    ‘nnagg… chi t’incontro? Una signora circa sessantenne, capelli corti biondissimi, tipo la nostra Venticello, un bel fisico, una bella signora e tra l’altro vestita benissimo anche se non appariscente, fine, con una certa classe (l’ho praticamente squadrata in lungo e in largo 🙂 ), due occhi verdi, profondi e intensi che, praticamente mi ha incenerito, mi ha guardato in un modo che ad un certo punto mi son detto: “Oh mannaggia, vuoi vedere che ho dimenticato di mettermi i calzoni?” Insomma, per farla breve, caro Socio, mi son detto compiaciuto che forse forse acchiappo ancora ogni tanto, sarà che da circa due mesi ho quella barbetta incolta di circa due o tre giorni che fa macio macio, da non confondere con micio micio, sarà che lì al supermercato c’era una luce impropria, inszomma, mi ha ricaricato. Che dici, ho fatto male? Beh,. si non mi vantu ieu!!! 😆

    Volevo quasi quasi avvicinarla per chiederle l’ora, ma poi mi sono ricordato che avevo l’orologio al polso e quindi, avrei fatto la figura del citrullo.

    Evvabè, caro Socio, si fa quel che si può. 🙂

    Bene ragazzi, mi spiace che partiate, vi auguro delle buone vacanze, divertitevi, rilasatevi e, mi raccomando, sempre con un bel sorriso sulle labbra.

    Ciao, è stato bello avervi conosciuto. A settembre! 🙂

    ps: guai a chi manca all’appello!!! 😆

    Mi piace

  172. aurelio

    Arthur socio caro, cerca di riaprire presto questo blog al tuo rientro anche se Ventolina, Carlotta e forse anche Lady Pat lo veglieranno al meglio. Ce ne saranno di cose da raccontarci….
    Riposati, divertiti, abbi cura di te. Io senza te…. cosa faccio? 🙂
    Sei una bella persona Arthur lascia che te lo dico.
    Con affetto 😳
    aurelio
    n.b. = Lady Pat Kiss! 😆

    Mi piace

  173. mirko

    Compare siamo rimasti soli “a bottega”, diamo l’ultima ramazzata, alziamo le poltrone sui tavoli, annaffiamo le piante, stacchiamo i quadri, alziamo il tappeto, stacchiamo la fotocopiatrice e il fax, abbassiamo la tenda ma quando usciamo??????? 😦

    Mi piace

  174. Aurelio, la testa portala con te o rischi di perderti, sbatterti o chissà che cosa ….
    Usala come diario, racchiudi tutto quello che vivi nei giorni di ferie, così poi avrai tante cose da raccontarci e mi raccomando, ridere ridere e ridere… parola d’ordine… DIVERTIMENTO 🙂

    Mi piace

  175. Maremmina che silenzio!!! mi par d’esse nel Battistero!
    E ora? un so nemmeno dove va il mi mirkino gironzolone…io però la mia meta te la dico , tanto un ho mai fatto mistero…vo a Tuerredda…, in Sardegra..mi troverai al Tritone. Quindi se per caso t’allunghi un po’ magari mi vedi…un c’è problemi…avrò un mucchio di beduini intorno , tutti che mi vogliono vendere parei e bigiotteria..ma io sono allergica , maremmina…quindi se pensi di fammi qualcosina…regalami una bella collana di legno…quella non mi fa allergia..e mi fa tanto felice!!! Lo vedi? sono anche di poche pretese!! La moglie ideale 🙂
    ma ora penso a quante sere ti cercherò tra la gente al Poetto… in città e in giro per locali….che tristezza sposo mio…mi sentirò sola come una patata in una grande padella.
    Porcaccia la miseriaccia , ma potevamo conoscerci prima?????? aavremmo passato l’estate insieme senza fare questo fuggi fuggi dal lavoro…e ci saremmo conosciuto come scatolette aperte…invece così …tutto affrettato, il corteggiamento via web, il matrimonio in foto…Aurelio cocchiere, la Carla testimone…che poi si ci siamo sentite ma mica viste!! e se poi dal vivo non le piaccio??? e se poi pensa che non sono alla tua altezza?”e s e lo pensano tutte le tue amiche??’ ma pensa te che confusione…questo matrimonio un sa da fa!!! boia , mi ci sento male a iosa!!!
    mi piglia male sai!!!
    che destino trifolato come i sughetti di Carlitasss e i cannoli siciliani!
    ma devo essere positiva e pensare che tutto passa …ma te no!!!Te resti nel mio corasson…promettimi che mi scrivi se puoi…anche una mail piccinina…con un “ciao… Bambolina.”.. fallo eh….
    Ufff..non mi vorrei mai staccare da qui ..so che sei nascosto…non ti vedo ma ci sei…
    o che ti posso dire ancora??? vuoi venire via con me?? io butto tutto all’aria per te…chiedi e ti sarà dato! No lo fai? uhmmm peccato!!!
    Va beh..ormai è fatta..io aspetto sino a stasera…poi…poi torno in barca e combino di quei lavori che nemmeno l’Arthur s’immagina!!! se lo faccio lo faccio epr non piangere, sappilo…sennò invecchio prima e non sarebbe bello presentarsi come una vecchia pantofola sfondata…ma tanto te sarai tra lidi splendidi e belle donne tutte abbronzate…io a pelar patate, pulire il ponte…far cucù dal cassero! Destino crudele!!!
    Ma t’amo, tamo rospettino mio..e t’aspetto a braccia aperte , spalancate col deodorante sotto l’ascelle al pepe nero…refrigerante!una fiammata appena lo respiri!!
    via–mi metto qui e aspetto… 😦

    Mi piace

  176. mirko

    @Aurelio
    ma non è che ci hanno chiusi qua dentro, compare? Carla è ancora di là ma si ricorda di noi, facciamo rumore!!!!!! 😦

    Mi piace

  177. Come si fa??? Ma se a quanto pare sono io l’unica che non partirà…. tutti in una maniera o nell’altra andate a farvi un po’ di ferie e io??? Io nienteeeeeeeee sigh sigh…. 😥

    Mi piace

  178. mirko

    Bambolina mia, tu sei nel mio corason “siempre”. Non badare che è estate, io non ti tradisco mica, vado in vacanza per distrarmi un pò ma resto tutto uomo di un pezzo. Io sono un pò all’antica, credo ancora a certi valori, certi corteggiamenti ormai in disuso, difficile cambiare alla mia età. Io dalla Sicilia guarderò sempre verso di te dalla tua parte, verso la tua stella e ti troverò ne sono convinto! 🙂
    A proposito ma la “ciospina” me la saluti vero? Sara un bel bacio per te, kiss + kiss

    Mi piace

  179. Oh maremma beduina e poi dici, Ventolinellina che fa rima con Bambolina, che sono un brontolone, porcacc… ma come, ti facciooooooooo conoscere Mirkoooooo, faccio anche il ruffiano che t’organizzo apine con organzine e varie e tu sogni il matrimonio con tutti invitati con tutti qualcosa da fare e a me niente?

    ‘nnagg… come minimo sono il TESTIMONE D’ONORE, come minimo.
    Ma pensa te!!! 🙂

    Mi piace

  180. Arthur…tu minimo farai il suggeritore al vescovo!!!
    hihihihihihi meglio di così….dirigerai magistralmente la funizione….bischerino dìun beduino..e secondo te mi scordo di te????? hahahahah e mi garbi a dì così , vai bellino…prepara il discorso intanto!!!

    Mi piace

  181. accidenti ai refoli di vento!!!
    Ho scoperto più cose ora di prima!!!
    ma santo cielo Mirkino ….sei all’antica?? menomale …anch’io benchè negli anno mi sia sciolta un po’!!! ..come vedi..ho messo l’occhialoni..la mi foto preferita sai..così nessuno mi vede solo te!!
    Bello il mi principe turchese smeraldo!!…azurro è riduttivo…te sei come l’axqua a tuerredda…la dovresti vedè…è da baci!!! proprio come te!!
    Un bacio o due o tre alla nostra Saretta certo che glieli dò…con lo schiocco!!!
    lei un è tato per le effussioni …ma io si!!1 te la strabacio..anche perchè è un po’ tristina la piccirulla mia…ma IO LA FO SEMPRE RIDE..SAPESSI CHE T’INVENTO…MA TE LE RACCONTO QUANDO TORNI…
    IO SARò QUI SOLO PER TE..ASPETTO TE ..SEMPRE.
    TI AMO COL SENTIMENTO ACUTO A CIRCONFLESSO A TUTTO TONDO!!!
    LA TUA BAMBOLINA FOREVER

    Mi piace

  182. Socio, te l’ho detto, la stima è reciproca ed anche a me spiace non sentirvi per così tanto tempo, ma se dove vai ti porti un computer, magari ogni tanto ti colleghi e, il gioco è fatto.

    Anche tu sei una bella persona e poi, devo confessarti che con quel commento da una certa “certa” hai acquistato ai miei occhi 250 mila punti in più, perché, senza ombra di dubbio,sei una persona leale e questa è una gran bella qualità.

    Siete tutti delle belle persone e se solo dovessi pensare veramente di chiudere, non potrei farlo, per voi, per la nostra Fiammiferina preferita che come lei non c’è nessuno, Patrizia, per quella Venticello che ogni tanto mi fa inquietare per la sua lingua lunga lunga lunga (Mirko, ti avverto, quando l’incontri prendi un bel respiro, perché quanto parla!!! 🙂 ), per la Carlottina, per Antonellina che è più più giovane di tutti noi ma nel contempo è una donnina con i fiocchi, per il mio amico Alan, per Helenaurore e la sua dolce ironia, per Duilio, per tutti quelli che vanno e vengono anche se saltuariamente e va bene lo stesso, per tutte le persone che ho conosciuto in questi quasi quattro anni, per chi è stato al mio fianco e per chi lo sarà ancora, per chi mi vuole bene e per chi mi vuole male e allora non ho nessunissima intenzione di accontentarlo chiudendo e poi, ho giusto trovato in Carla un valisìdissimo aiuto per inventare di tutto e di più, vuoi che la deluda? 🙂
    Mai più.

    Quindi, tranquilli, a settembre ci ritroveremo e come dice la Patrizia, meglio di prima e mi raccomando, prendete appunti che vogliamo sapere tutto, anzi, dippiù, dippiù.

    Eddai che stiamo arrivando a 400 commenti… chissà che rabbia ai piani, bassi, alti, di traverso, nello scantinato, in mezzo al mare, tra le montagne, a cavallo delle onde impetuose… 😆 😆 😆

    Mi piace

  183. carla

    Sono “ancora” al chiodo impegnata a chiudere le ultime cartelle. Per i saluti aspetto l’ultimo momento. Stasera, domani…. 😆

    Mi piace

  184. carla

    @ Patrizia: mi raccomando trova anche un po’ di spazio per te, il lavoro è importantissimo ma…metti degli argini di tanto in tanto e …. fotografa tutto ciò che si muove. aspetto di vedere i tuoi lavori che sono fermi da qualche giorno…. 🙂
    Ci ritroviamo….. 😆

    Mi piace

  185. carla

    @ Antonella:lo so che leggi zitta zitta, sento che ci sei. Buona estate anche a te al piacere di nuove scorribande in lungo e in largo . Stai sempre bene 🙂

    Mi piace

  186. Ma i due rospi che combinano???? son sotto la scrivania??? ma non perchè puniti, si nascndono…quell’Aury mi travia el mi amor”” ma lo perdono perchè mi mancherà tanto anche lui….maremmina , io poi m’affetto subito alle persone!!!
    All’arthur un po’ meno …hihihihi spregiosa che soo…mi sta sempre a martellà…ma ti pare??’ o dammi un po’ di libertà!! o che ci vuole???? tanto le finestre sul Tamigi non le avrò mai… quindi fammi esprimere no?
    …Carla…io poi ti chiamo quando sei in ferie…posso????

    Mi piace

  187. carla

    @ Carlotta: carissima il pensiero per te c’è sempre, a volte il tempo è tiranno ma ci rifaremo, sono sicura. Ormai chi ci ferma? Un abbraccio 🙂

    Mi piace

  188. carla

    @ Ivana: e con te da dove comincio da “c’era una volta una principessa che ….” sei un mondo racchiuso in una donna. Vorrei dirti tanto ma preferisco tacere perchè nel silenzio troverai tutte le mie parole. Sentimi vicina, ma davvero. Un bacio doppio perchè uno è per Sara. 😆

    Mi piace

  189. carla

    @ Arthur. come vedi a 400 siamo davvero arrivati! Ma anche i compiti delle “vacanze” ci fai fare? Che dirti, ti lascio per iscritto il mio saluto, non è un commiato ma solo un arrivederci. Sempre con gioia. 😆

    Mi piace

  190. carla

    @ Heleneaurore: voglio augurare anche a te una “buona estate” all’insegna di riposo, divertimento e tanto altro. E’ la tua ultima estate da “fidanzata” goditela in pieno. A presto 🙂

    Mi piace

  191. carla

    @ Alanford50, Duilio, Marghian e tutti quelli che ….. sono passati da qui. Voglio salutarvi anche a voi, augurarvi buona vita. E…. non perdiamoci di vista, mi raccomando 😆

    Mi piace

  192. Carla, il mio lavoro non mi permette di fare ferie durante il periodo estivo… veramente non lo permetterebbe mai visto tutte le incombenze che comporta e non sempre è possibile mettere degli argini, quindi mi devo accontentare di quello che “passa il convento”
    Buone vacanze e divertiti tantissimo 🙂

    P.S. In questo periodo non ho molta voglia di fare foto, ma chissà, magari vedo qualche cosa che mi attira molto e ritorna all’improvviso
    Ciaoooo

    Mi piace

  193. O patrizia, a me ‘sto convento mi sta un po’ di traverso!!!
    ..ioti son vicina , e capisco la situazione..nel senso che quando non si può far come vorremo, bisogna arrendersi…tu lavori e non puoi mollare le redini…però con un pizzico di fantasia…possiamo rendere le ore più leggere…Mi piacerebbe farti compagnia….ti farei da spolverino….magari sulle scartoffie c’è polvere e io ti ce la levo… 🙂
    …andiamo a a prenderci un gelatino??? eh , magari..
    stamani parlavano di un paesello….in Sicilia.. granite con la panna…. 🙂 e tutto il resto…

    A dopo, se posso torno…bacione grande

    Mi piace

  194. carla

    ‘giorno ancora a voi…sto riordinando le ultime cose e ancora seguo, vigile e attenta. Gli uomini, ritardatari come non mai stanno ancora in alto mare e io aspetto paziente un loro cenno di vita ma tutto tace ahimè. Si perdono in mille operazioni goliardiche perdendo di vista l’essenziale! E’ già vacanza comunque….. e partiremo domattina ( 🙄 )
    bacio vacanziero a tutte/i 🙂

    Mi piace

  195. ‘giorno Carla, non dirmi che tra i ritardatari c’è anche il mio Socio?

    Maddai, non ci credo.

    Divertitevi e mangia qualche granita in più anche pimmia. 🙂

    Mi piace

  196. Antonella

    Maremma ritardataria….che bestia…non ho scuse stavolta…..non c’era nemmeno traffico in autostrada….. un bacione grandioso a tutti voi, buone vacanze !
    @ Carla : purtroppo in questi giorni non mi sono collegata , vedo soltanto adesso . Grazie per l’ augurio che ricambio con affetto, so che a Settembre continueremo a divertirci !!!!

    Mi piace

  197. carla

    Erano due gemelli d’oro sulla stessa camicia. Spaiati. Uno c’era e l’altro ci faceva. Perduto alle sedici e trenta di un pomeriggio di un sabato qualunque. Si chiamavano “b”. Non era stata scritta seppur pensata ma improvvisamente pufff… magia delle magie era lì, in bella mostra che nel bollore faceva la sua bella figura. A volte penso che c’è chi riesce a leggermi nel pensiero e chi ha ancora bisogno di un decoder per capirmi nonostante tanti anni passati insieme. A volte penso “a cosa sono serviti tanti anni passati insieme gioia mia se non capisci neanche quando ho bisogno di una “b” perchè il gemello da solo non può stare?”. E com’è possibile che chi mi conosce a malapena sa che in certi momenti una “b” può rendermi felice e silenzioso si applica e l’aggiunge? Gioia mia ora più che mai capisco che mezza mela con mezzo cocomero non può stare… gocciolerebbe e l’amico mio starebbe fresco sempre col mocio in mano! 🙂

    Mi piace

  198. Uhmmm… eh….oh perbacco, Carla, avrei voluto esserci questo pomeriggio con te, se non altro avrei passato il mocio. 🙂

    Comunque, se vuoi, sai che non bado a spese, vuoi una “b”? Ti do tutte le consonanti al completo.
    Va meglio così?

    Però, diciamolo, un decoderino ino ino, così giusto per gradire ci vorrebbe proprio, una bella “d” e non se ne parla più. 😆

    Mi piace

  199. TATAPUM TATAPUM PATAPUM!!!Voglio vedere che dici “Che silenzio..”Venticè ..IO resto a casa qui non c’è trippa per gatti nel senso che l’acqua è poca e la papera non galleggia!Le mie amiche sono fuori,gli amici sono di “spupazzata” e da me non vengono nemmeno ad alzare il ditino perchè sanno che lo incenerisco..visto che spupazzano si trovassero la pupazza!Come dice il caro Boncompagni :”non posso frequentare coetanee perchè son già tutte morte!”Io dico che non posso frequentare i coetanei perchè vanno a caccia di ventenni!Porca palettina..(lo dico io)è vita questa se uno è all’antica e non vuole fare.. prestiti? Ci adattiamo con dignità (tanto c’è da fà)!!A presto un bacio a tutti!
    @Carla:Tesoro se ti trovi a Capri fammi sapere per tempo che una giornata insieme ce la facciamo!Kiiiisss a presto!!!!

    Mi piace

  200. Ragazze, anche se adesso non ci sono più i raga_zzi, possiamo continuare qui a chiacchierare, che dite?

    Un baciozzo anche a te Ventolina e perchè no, a tutti.

    ‘notte!!! 🙂

    Mi piace

  201. ♫Carlitasss..i sessantenni no vero??? ma son rimasti l’ultimo ripiego!!!
    porcaccia la miseria!!!..manco io son messa bene, ma non lo diciamo in giro…sennò pare che portiamo sfiga!!!
    stringiamo i denti..e non solo quelli…. 🙂 vedrai …gallina vecchia fa un brodo molto saporito!!!
    Vedi che anche la nostra Carla c’ha l’incubi??? ma son premonitori…dopo le accade tutto… 😦
    ma lei è forte e paziente..possiamo resistere anche noi..con le b, le d e le S…abbi fede!!!
    Ciao a tutta la ciurma che ormai ha tirato su l’ancora..
    oh, tutti al mare ….Prufffffff!!!
    clik

    Mi piace

  202. ‘giorno Arthur, giorno agli altri componenti della ciurma che ancora sono a bordo 🙂

    Sai capitano?? Si stava proprio bene ieri allo Stelvio, che meraviglia l’aria fresca fresca e il panorama. Ho anche visto un’aquila, mi è volata vicinissima. Stupenda 🙂
    Ciao Ivana, ciao Carlitass, Antonella 🙂

    Mi piace

  203. omammina che silenzio devastante nel corasssson!!!!
    beh , non tantissimo sennò morirei….Mi son riletta il mio rospettino….eccomi, la tua bambolina…
    Chissà che fai, se mi pensi o se guardi le donnine che passano tutte belle scoperte e abbronzate….se farai l’approccio …o se cadrai nell’acqua alta.
    Quanto mi manchi…. oimmei!!! spero passino presto queste settimane…
    Non mi hai lasciato neanche la tua mail..il telefono..un recapito..una via, un hotel dove chiamarti, una spiaggia dove cercarti..hai voluto così…bene, mi stai mettendo alla prova….giusto, del resto tutto è nato così veloce che potrebbe essere un bel falò che poi con una secchiata si spegne….sei troppo avanti tesorillo!!!
    .divertiti mio amato….io t’aspetto, lo ribadisco!
    baci e abbracci ovunque tussei!

    Caro Arthur Capitan ciospo…allora????
    Son disordinata???? e c’hai ragione!!! non c’è ordine neppure nel cassetto delle bollette del gas….figurati nel cassetto dei mutandoni!!
    I toscani son così…e io mio malgrado li rispecchio…ma pensa se fossi stata bergamasca….o trentina…mi ci vedi un po’ tirolese??? o canton ticina??? vien via dai…. un avrei fatto innamorà Mirkino♥ e Carlitasss mica m’avrebbe invitato…lassù sono un po’ chiusi…non ridono molto…son molto seri e ligi…Oh, sia chiaro, che non vuole essere una critica..anche perchè son stata a trento…dalla mi’ Marisa trentina DOC, è una dolcezza ed ha un cuore grosso come una casa…quindi equivoco chiuso 🙂
    Disordinata…nell’esporre i fatti…eccerto, sennò capisci tutto ..con la testa che c’hai… troppo grossa!!! intanto gli aerei hanno preso a atterrare sopra casa mia..si preannuncia libeccio???
    uhm…..mi porta sempre qualcosa…anche se una cosa me l’ha portata in anticipo di un giorno..strano, di solito è puntuale….
    ma questo è un dettaglio che so solo io… tanto non cambierebbe nulla se lo scrivessi qui.
    Quidi volto pagina e aspetto la ricetta di Carlottina…con la cortesia che per favore e per piacere ci mettesse pure una fotina……tanto per rendere più elegante il post.
    E se proprio non ce l’hai , inventatela..il programmino che fa miracoli ce l’hai!!
    Non accetto scuse..c’ho la scure facile oggi…insomma la mannaia…la sciabola, la spada e serramanico…la falce e se è il caso pure il martello….
    A proposito: da quant’è che non vai al supermercato???? fai il cascamorto pure lì…sei mica te il manomorta del momento??? che terrorizza le corsie della pasta e cereali????
    hahhahaha che storia!!! Non ti basta fare il marinaio..ora vuoi anche fare il fornaio!!!
    ah beh, i gusti son gusti!
    ma tanto va il topo al formaggio che la gatta se lo aspetta….!!!e zacchete!!
    🙂 vado a prendere Sarettina….lei è l’unica che mi capisce davvero, mica te che stai sempre a guardà i ciuffi nell’ovo sodo!

    Mi piace

  204. Questa dei ciuffi nell’ovo sodo ancora non la conoscevo hihihih
    Beh dai, lo sappiamo che il Capitano è sempre mooolltooo indaffarato. con chi??? E chi lo sa.. misterooooo. Però tu ammappate quanto sei armata, meglio stare buonini e non farti girare le cosiddette altrimenti sono proprio guai 😆

    Mi piace

  205. Oh maremma bufalina,
    come direbbe quella ciospina
    di una Ventolina,
    che da sera a mattina,
    canta che gli passa se arriva la Carlottina,
    mannaggia di una mannaggina. 🙂

    Sai come ti vedo quando ti guardo tra una parola e l’altra, come una piccola melina tutta da morsicare, uhmmm… che gusto che ci sarebbe e sì, perché tu non lo sai, ma la prima volta che io ho scritto i miei FAMOSI orientamenti letterari, tu mi sei subito andata dietro e allora, le cose son due, o siamo tutti matti e senz’altro tutti e due disordinati nei pensieri che vanno, vengono, volano strombazzando tra un portale e l’altro, oppure abbiamo inventato un nuovo modo per raccontare le cose, e sì, ripeto, perché quando l’Armandillo delle cascate del Niagara andò a bagnarsi il becco sulle sponde del fiume a pennuluni, dopo aver fatto un doppio salto mortale con triplo avvitamento sull’ala sinistra, così come fa l’Arthur quando si lancia spezzante del pericolo per darti un bacio, tutte le voci del deserto si misero a cantare e coro di qua e coro di là, un bel dì, Nel mezzo del cammin di nostra vita / ci ritrovammo per una selva oscura / ché la diritta via era smarrita, tant’è che quell’epicureo di Don Giovanni al Canterano, incominciò a chiedersi se era giusto o sbagliato fare un bell’inchino nel negozio della Carmela addormentata, dove c’era una signorina di nome Lisa dagli occhi Blu, con una decoltellata generosa assai assai, fatta apposta per catturare l’occhio vigile e attento del mal capitato che tra un melone e l’altro, come minimo una voglia d’anguria non gliela levava nessuno.

    Ma tu, donna dalle mille introspettive reminiscenze, ti domanderai come mai codesta rimembranza in un giorno che nulla ha a che vedere con frutta e verdura dell’orto botanico dirimpettaio del mastro Gilberto ortolano diplomato all’università degli stuart?

    Così, giusto per dì, anche perché l’ovetto peloso l’è proprio fratello del boschetto dispettoso.

    ‘nnagg… !!! 🙂

    Mi piace

  206. Ciao Helenaurore, Carla Aurelio, Mirko, Daniela e Laura sono già partiti, Antonella è ritornata, Ventolino sta insieme a noi fino al 13, io sgommo se riesco l’otto o il nove, tu se non sbaglio tra un poco chiudi baracca e burattini, Patrizia e Carlotta, insieme a Duilio e Alan, fanno la guardia al mio blogghino giocando a scala quaranta, mentre invece Marghian s’interessa a fare un po’ di musica.

    Eccoci! 🙂

    Mi piace

  207. Eh mannaggia Patrizia, come sei esosa!!! 🙂

    Posso pagare in natura? Chessò, faggiolini dell’orto colti freschi fresci, un paio di Magazine così giusto per fare conoscere conoscere al momndo intero le tue foto e le tue poesie, una vacanza a Carupipi, dove si mangia e si beve a meraviglia, un soggiorno in casa di Ventolino e uno in casa della Carlotta, non so, può bastare? 🙂

    Mi piace

  208. Eh caro Arthur, devo esserlo esosa, sto andando incontro a diverse spese purtroppo (che non sto ad elencare, molto meglio) e quindi devo trovare dinero… quindi questi pagamenti in natura tipo fagiolini o cose del genere hihihihi
    Magari da Carlotta di vado direttamente con Ventolino, sarebbe bello 🙂

    Mi piace

  209. Pat,noi l’abbiamo fatto gratis per un mese lo scorso anno,ma è evidente che la tua era una richiesta sottesa di ulteriore attenzione e su questo sei stata ricompensata sul blog più di una volta quindi..non c’è due senza tre!Kiss

    Mi piace

  210. No no Carlotta. Arthur sa benissimo che a me non piace essere messa in evidenza, non volevo nemmeno aderire al Photo Blog Magazine (lui te lo può confermare), figurati poi quando mi ha fatto il post richiamando l’articolo che ha scritto sul mio blog, gli ho detto che non deve farlo mai più, ancora un po’ e lo minaccio pure 🙂

    Mi piace

  211. Capitano,vedi tu se riesci a mandare la fotina per la mia Tenente di Vascello,tu lo sai,l’è un pò tanto creativa e senza la foto non s’ispira,quindi.. pensaci tuuuu!!!Vado a controllare se le trovo sennò le cucini entrambi e le immortali,tanto sei bravo in tutt’e due le cose! 🙂 A dopo

    Mi piace

  212. Antonella

    ……..oggi sono tornata al lavoro…….i miei passi erano pesanti……le mie gambe si muovevano al tempo della lacrimosa di Mozart …….per qualche ora ho perso la parola ……i talebani scorrazzano liberamente nel loro oscuro regno ……..forse e’ solo un brutto sogno ……..

    Mi piace

  213. ojoi quanto me la rido!!!
    ma si pole vedè una ricetta senza vino? e pure senza foto????????
    hai toppato capo! ah si hai proprio sceso lo scalino alto…sei a quello basso basso…. 🙂 hihihih vendetta !!!
    aspetta un attimo..Pat maremma ventosa e piena di segatura….te sei troppo modestina, per caso è il tuo secondo nome??? ti ci vuole una flebo di zuppa positiva…fagioli borlotti che fanno bene a tutto, anche ai piedi ma soprattutto liberano tanto da gas inquinanti …te mi batti a modestia….almeno io provo a tirarmela un po’ ..poco poco ma ci provo, Te invece un ci provi nemmeno!!
    Ci son dei giorni che mi ammiro allo specchio e mi dico ” boia che donna intellettuale!!! o come son fatta bella e intelligente! c’ho stile da vende al mercato dei lupini..mamma mia come sono unica!!! ben inteso che la mi bimba , alle mie spalle se la ride come avesse bevuto tre martini secchi con l’oliva! e con George dentro….ma quello lo lascia a me perchp per lei è troppo maturo…a me invece va benino!!!
    Pat sei una bellissima persona e questo momento difficile lo supererai erchè sei una donna in gamba, si lo so ne hai due…ma hai grinta e carattere. Arthur lo sa meglio di me, che ti conosce da tempo. Forza, non buttare la tua allegria al vento, poi mi tocca rincorrerla per le valli di Comacchio sino alle paludi di Coltano…. che sono qui a Pisa, bonificate ma piene di zanzare che sembrano figlioli di 7 anni!
    Se hai bisogno di urlare, fallo ….tanto qui siamo rimasti in pochi e chi viene a curiosà poi ritorna perchè gli pare d’avè sentito la sirena del mare ..invece sei te tutta alterata e anche un po’ sudata !
    Vedi’ come mi vien bene inventà un sorrisino per te…??? lo so è poca roba…ma mi viene facile pensarti…non è che non abbia nulla da pensare…ma penso spesso a chi vive situazioni difficili …e alla fine credo di essere beatificata….secondo me sono ubriaca però vado avanti!!!
    Quindi,…io i conti un li so fare ma ti posso catalogare le scartoffie e metterle nello scaffale al posto tuo..Ordine , ci vuole ordine! E io mica son brava con le mie cose ma con quelle degli altri si!!! Difatti Arthur mi sta cercando un bel tennigrafo antico…me lo regala il prossimo anno….perchè pensa che diventi una design…di cosa un lo so, ma qualcosa t’invento…te mi puoi aiutare??? Chiedo aiuto alla mi Carlitass, lei è altolocata e d’ottima estrazione…però mica se la tira…seeeeeeeee anzi è anticonformista, una anarchicona di quelle a mestiere….sovverte le regole , le ricette e gli ingredienti e tempo zero t’inventa qualcosa di esclusivo!!!
    Mica è da tutti sai! ma io le voglio bene perchè è tosta , testona, testata nucleare e sicuramente fa dei buoni tost…hahahhahahah me le dico e mi ci rido pure!!!
    Sicchè abbi fede….con le poesie si può morir di fame….tanto belle uniche ma gli euri un li vacciano…con le foto potrebbe andare meglio…o che ne so..te sei più preparata di me …carlitass c’ha occhio critico e senso pratico…o un siamo a cavallo???? meglio di così!!!
    Via , vo a letto ora…con la felicità in un pezzettino del corassson…ciao queride!!!!

    Arthur ossequi e disequi saluti..domattina sveglia presto…c’è da preparare la ciurmina a nuove avventure…Bacino al ciuffo! ahahahahha si ma quale???????
    😆

    Mi piace

  214. Antonella

    tutto questo per dirvi che ( SIG ! ) mi posso collegare di nuovo solo la sera …..e non posso leggere e divertirmi durante il giorno……
    ciao a tutti / e , buona notte e sogni d’oro . Ma stasera ci sta bene anche una poesia va’ …..lui e’ uno dei miei preferiti…..vi lascio in buone mani . Notteee !! Bacissimi al Capitano .

    Ahimè! Ahi Vita! Domande come queste mi perseguono,
    d’infiniti cortei d’infedeli, città gremite di stolti,
    io che sempre rimprovero me stesso, (perchè chi più stolto di me, chi di me più infedele?)
    D’occhi che invano anelano la luce, scopi meschini, lotta rinnovata ognora,
    degli infelici risultati di tutto, le sordide folle anfananti, che in giro mi vedo,
    degli anni e vacui degli altri, e io che m’intreccio con gli altri,
    la domanda, ahimè, che così triste mi persegue, – che v’è di buono in tutto questo, o Vita, ahimè?

    RISPOSTA

    Che tu sei qui – che esistono la vita e l’individuo,
    che il possente spettacolo continua, e che tu puoi contribuirvi con un verso.
    ( Walt Whitman)

    Mi piace

  215. ♫ Antonellaaaaaaaaa!!!! eri a una marcia longa??? e lenta lenta????
    coraggio, domani andrà…….un lo vorrei dire….ma sicuramente andrà peggio 😆
    Forzaaaa arriva ferragosto!!!! almeni du giorni ferma ci stai!!!
    Bacini e frullini!

    Mi piace

  216. Ellapeppa, se continuate a strillare così lo stipendio da guardiano mica me lo paga Capitan Arthur hihihi

    Ventolinoooo, troppo buona con chi?? Col Capitano?? Naaaaa, ma se non gliene passo una buona, lo becco sempre su ogni cosa. Ho apprezzato molto le ricette di Carlotta, ma ovviamente hai ragione, mancano le foto e poi non ha nemmeno suggerito un vinello ‘sto sfaticato. Eh si, lui ha già la testa che ronza perché tra poco se ne va in vacanza pure lui, è tanto stanco porello 🙂
    Comunque tranquilla, lo supero questo momentaccio, eccome se lo supero. Il lavoro tornerà più tranquillo e pure altre cose che ora sono in alto mare e che devo sistemare al di fuori del lavoro e che mi stanno innervosendo un po’ troppo, troppissimoooo
    Ma rido anche, soprattutto quando leggo quello che viene scritto qui, siete troppo forti, tu poi sei proprio un uragano ahahahha

    Ummm forse si sta cascando dal sonno, mi sa che ve ne siete andate a letto tutte e tre. Tu, Antonella e Carlotta. Il Capitano come minimo se la sta già russando alla grande da un pezzo… madòòòòòòò ma che sia uno che russa molto forte???

    Io sto guardando le foto che ho scattato ieri, che macello ho combinato. Si vede proprio che non ne avevo voglia di fare fotografie, sono tutte sfocate, superluminose, un disastro insomma. Mah chissà, forse riesco a salvare qualche cosa, sto provando a sistemarne una o due di quelle fatte ad una marmotta mentre mangiava pacificamente e anche se mi sono avvicinata un po’, dopo avermi guardata sdegnosamente, ha continuato con la sua erbetta tranquilla tranquilla. Avrà detto….. eccola qua la turista di turno che mi vuole fotografare, ma vaaaaaaa ma che foto e foto, io mi muovo ma non scappo, così tu scatti le foto ma non ti vengono bene ugualmente
    Marmotta fitusa 😆

    Mi piace

  217. Essì! Questo è il posto mio data l’ora ma la bella Soffiona mi vuole aspettà per il saluto da Erzi..tanto quella non viè più!Ciao a tutte e A’ bientot!Qui la sera c’è una bell’aria fresca ,è il momento più bello della giornata,immagina gli innamorati che mi combinano in queste notti!!! 😉

    Mi piace

  218. ..Pat, se’ondo me il capo non russa…ronfa di brutto!!!….ssshhhhh lo senti quel rumore che arriva dalla valle??? ehehhe pare la trebbiatrice…ma non è….hahahahah E’ LUIIIIIIIIIIII….stunf ronf grong sdegheden!!!
    Ora vò. clik e notte bella!

    Mi piace

  219. BuonGiorno Patrizia, oggi Ventolino ha fatto sciopero o avrà incomtrato un bel maschione e così non ci da più confidenza.

    ‘nnagg… me ne farò una ragione!!! 🙂

    ‘pranzo.

    Mi piace

  220. Naaaaaaaaaaaa, ma se ha fatto la dichiarazione di fedeltà al suo Mirkolino
    Sarà impegnata con altre cose, Ventolino donna d’onore è, la sua parola è una e basta 🙂
    ‘pranzo a te !!

    Mi piace

  221. Pat dici? Sì, Ventolino è fedele si sà, ma sai com’è, uno sguardo qua, uno sguardo là e, Ventolino casca nella rete. Non dimentichiamoci che lei è tenera come un grissino, mannaggia di una mannaggissima e meno male che Carlotta è lontana, altrimenti chissà che numeri quelle due. 😆

    ri_’pranzo!!!

    Mi piace

  222. …uffffffffff!!!!! ma che ti pensi????
    menomale che la querida Pat mi sostiene…se amo, amo..ho scelto Mirkino♥ forever…
    Certo, l’occhio mio è un po’ sbilenco …vero che va un po’ qua un po’ là..ma l’occhi son fatti per guardà!!! e poi pensa per te!!! stai a fa il moralista commé quando te scorribandi a tutto bordone dal supermercato alle veglie, alle grotte e sulle spiagge…tocca qui , tocca là, svesti di lì , abbottona di là ricomponiti il pareo, la mutanda no perchè un la porti…ma senti un po’ se devo sta a sentì questo marinaio che la fa lunga come il naso di Pinocchio…Stai sempre a scappà dai mariti e poi chiedi asilo politico al convento…quel fanoso convento sulla cima del monte Amiata…che poi , nemmeno a fallo apposta mica son riuscita ad incontrare una benedetta suora per fagli la mi’ domandina a bruciapelo…ma che vordì convento???
    Inzomma ..ieri ho visto un bel ragazzo…un americano…strano a dirsi ,ma pareva un attore…affascinate..però c ‘aveva lo zaino a spalla ed era anche spettinato, cercava il campeggio…eh no, io in campeggio in tenda un ci vo”””…ma c’aveva un bel lato NB, hihihihi nota bene….si, era un bel fi’o! ..e va beh , c’ho fatto un sorrisetto…gli ho indicato la strada e bonanotte!
    Gli volevo dire ” arrivedorci” con la manina stile Stanlio e Olio..ci diceva tanto….ma poi, poche confidenze, s’avesse a montà la testa!
    Ho pensato al mio corassson così lontano e mi s’è spento tutto l’entourage ….
    Ora me ne vo’ un po’ impettita…mi mangio l’insalata come le tartarughine d’acqua dolce…e mi tuffo come una bella paperotta inzullètto!!!
    Cià…che sarebbe ciao in sardo… 😆
    PPSS;
    Pat grazie …Lui l’è fatto con l’accetta, u po’ capì certe sfumature!!!

    Mi piace

  223. Non ho capito, Pattina bella, a lei la difendi e a me no? Questa me la segno con un doppio ndo al fazzoletto, così t’impari. 😦

    E tu, Ventolinaccia della maremma sbrisolona, così io sarei fatto come l’accetta? Guarda che se è scoccata la freccia tra il tuo Mirkino e te, è merito mio, non per altro, dove l’hai conosciuto? Chi te lo ha presentato? Da donde è arrivato e con chi? E colei che l’ha portato, dove è arrivata?

    No, sapevo che la riconoscenza fosse come il ginger al fruttosio, ma così non l’avevo mai vista. 😦

    ‘nnagg… e proprio perché sono fatto con l’accetta, ti perdono e pure a lei, la Pat, che non osa pronunciar parole in mi difesa.
    Ah se ci fosse qui la mia Antonellina!!! 🙂

    Mi piace

  224. O Tristanoooooo!!!!!!!…ma ti manca l’Isotta??????
    stai a vedè che ti devo esse riconoscente per tutta la vita!!!
    maremma smontata da un aggeggino!!!
    la tu’Antonellina….ma lo sappiamo che ti vuole tanto bene…ed è la tua stilista preferita…
    t’ha disegnato il perizoma col pavone, LEI!!!!..e io col vento gl’ho spalancato la piuma!!!
    Ciaaaaooooo core mio!!!!!
    Tua melina 😆

    Mi piace

  225. Oh Capitano, mio Capitano e che ti difendo a fare se lo sai fare benissimo da solo…. e comunque non sono più intervenuta perché ero ad un….. funerale. Ormai ho perso il conto di quanti ne ho fatti…’naggia e stramannaggia…. 😦

    Mi piace

  226. Ho appena finito di vedere il video..meglio vederlo a schermo ridotto quello lì!Da consigliare sotto ferragosto quando non hai neanche la sagra del vicino paese come occasione da festeggiare!

    Mi piace

  227. Bellissimo video Ventolino
    Io ho sempre adorato Antonio Gades, un ballerino di flamenco eccezionale

    Ok, e dopo questa ennesima giornata “stupenda” chiudo baracca e me ne vado a casa….
    Ciao Ventolino, Carlotta, Ciao Capitano
    Ciao a chi c’è stato e anche a chi non c’è stato 🙂

    Mi piace

  228. Stasera prima di andare a casa, sono uscito un po’ prima dall’ufficio e ho fatto la mia solita camminata, avevo giusto un’oretta di tempo prima dell’ultimo appuntamento. Nella zona c’è parecchio verde e tutto un percorso pedonale molto bello.
    Generalmente quando cammino, cerco di non pensare a nulla, anche se è difficile da fare, ma stasera qualcosa mi frullava nel cervello e… ti pareva direbbe Venticello ma, tant’è che era così. Sono “partito” in quarta, di buon passo, malgrado avessi le scarpe sbagliate e soprattutto, visto il caldo della giornata, il bisogno di avere addosso qualcosa di diverso, di più fresco, di più comodo.

    Ed è stato in quel momento che li ho visti, prima da lontano e dopo, man mano che si avvicinavano, la strana sensazione di sentirmi come d’improvviso, catapultato in un’epoca diversa. Lei era minuta, magra, i capelli biondi, ben pettinati, indossava un tailleur estivo con una gonna color ciclamino, una camicia bianca e una giacca di cotone leggero di un giallo tenue. Lui, pantaloni bianchi e una camicia a righe bianche e verdi. Avranno avuto circa un’ottantina d’anni o forse più.
    Lei camminava a fatica e lui la teneva per mano, avevano l’aria fresca, come se fossero usciti da poco di casa. Appena ci siamo incontrati, lei mi ha sorriso e lui, chinando appena il capo, mi ha fatto un cenno come per salutarmi. E dopo aver sorriso a mia volta, lo spazio di un soffio e li ho superati, ma quell’immagine che per pochi attimi avevo intravisto, mi è rimasta impresa per tutto il tempo che ho camminato.

    Era l’immagine di una complicità che forse solo dopo tanti anni si riesce a conquistare, di un amore che nel tempo si trasforma in qualcosa d’indefinibile, che non è bisogno o paura di chissà cosa, ma la certezza di essere necessari l’uno per l’altro, senza egoismi, teneramente.

    ‘notte! 🙂

    Mi piace

  229. E queste sono quelle “piccole-grandi” cose che ti fanno capire quanto è bello vivere nonostante tutto… e che per un attimo (che poi dura molto più di un attimo) ti fanno sentire una strana sensazione, quasi di felicità, di serenità e riescono a far nascere dentro un vero “sorriso”…
    ‘notte!!!

    Mi piace

  230. ….belloooooooooooo bonazzooooooooo!!! che portamiento!!! fiero e caliente!!!
    C’ho sempre avuto un chiodo fisso per quei moraccioni lì…bella mi Spagna!!
    e ivece ni devo accontentà di vedè renato in pizzeria che dice che ce l’ha con la tennologia…un capisce nulla lulì!!!
    Intanto io per fammi di risate mi son guardata la suora anomala….e potrei acè trovato il mio ruolo definitivo…hahahhahah io suora, che dite???..magari in un convento di grati a far da badante…o a fa la cuoca… che risate,,,,pentoloni di patate bollite ..uova sode e capperi e cavolini…cipolle e peperoni…. uhmmmm
    cmq, osservare il movimento delle mani della Whoopy ..uguale al mio!!
    Vo a ninna ..stasera son stanchetta…uno straccettino..anche perchè m’è caduto il ventilatore..e l’ho pestato..ora non da più segni di vento…maremma ventolaccia!!”” s’è rotto!!
    Ciao Par, Carlottina ..volo prima che venga quel passerottino del capitano…sennò mi rimbecca !!!
    ..cmq ce n’ha per un po’ , è anfato dalla sora Palma a spremere le noci…hahahahhahahahah urca 😆

    Mi piace

  231. Hai visto, ‘nnagg… !!! 😉

    E per quello che hai scritto al mio commento, è vero, sono momenti che restano e poi io sono molto sensibile alle persone anziane, provo per loro una tenerezza indescrivibile e credo sia tutta “colpa” di un nonno meraviglioso. 😉

    Mi piace

  232. Che giornata oggi, mannaggia e per la serata, beh, un po’ di musica ci sta sempre bene.

    E se fate la brave, vi racconto come ho conosciuto questi due autori. 😉
    Ciao, buona serata.
    A dopo! 🙂

    Mi piace

  233. Antonella

    Ciao a tutti ! che combinate ? io niente, mi sto riposando prima della cena , oggi per poco non ci resto secca sotto il sole , stanotte qualcuno deve avermi spostato in Africa ….mi sono salvata solo con un gelato, sono arrivata al bancone con una lingua fantozziana e il gelataio aveva voglia di parlare . noooooo dammi sto’ gelato !!!!
    Non posso pensare a te Ventolino con quel ferro in mano in questi giorni …..ma tu sei vulcanica , mi sa che il caldo ti fa il solletico !!
    Carlitassssss, scusa la sfacciataggine , ma una ricettina, un piattino fresco fresco non ce lo regali ?
    Pat dove sei ? ancora sotto le scartoffie ?
    Un saluto anche a chi legge ma non scrive….
    Capitano ci sei ?

    Mi piace

  234. Antonella, Antonella, ma come, te l’ho sempre detto che prima del gelato viene il gelataio, mannaggia, un’altra occasione mancata, mannaggia. 🙂

    ‘notte!

    Mi piace

  235. Per quanto dobbiamo fare le brave prima che tu ci racconti come li hai conosciuti??
    E’ sufficiente una mezz’oretta??? si si, direi proprio di si, anche perché oggi siamo state bravissime per tutta la giornata. Niente confusione, niente disordine, niente cuscinate, niente musica altissima, niente briciole nel letto, niente…. niente insomma. Più brave di così 😎

    Mi piace

  236. @ Pat: 🙂

    Allora, li ho conosciuti non nel senso che li ho visti di persona o che me li hanno presentati, ma in senso più generico e mi spiego. Quando ero a Firenze all’università, ho conosciuto una ragazza americana (sorvolo sui particolari, altrimenti dici che me la tiro… 🙂 ), loro avevano appena scritto un album nel 1970 che era diventato un cult “Bridge over Troubled Water” ma io non li conoscevo, anche perché in quell’epoca, impegnato politicamente all’università, le canzoni che cantavo e suonavo erano tipo quelle di Fabrizio De Andrè, quindi ti lascio immaginare. Lei ne era innamorata, dell’album come di loro e quando andò via da Firenze, mi spedì, sapendo che suonavo la chitarra, lo spartito di quell’album. Quando me lo vidi recapitare, rimasi un po’ sorpreso, per cui sono andato a cercare il 33 giri che, proprio perché era passato qualche anno, nei negozi di musica non si trovava. L’ho trovato in un negozio di dischi un po’ particolari e così, dopo averlo ascoltato, me ne sono innamorato anch’io. Ho imparato a suonare alla chitarra le loro canzoni che, ormai, sono diventate un mito.

    http://www.testitradotti.it/canzoni/simon-garfunkel/bridge-over-troubled-water

    Mitica!!! 🙂

    Mi piace

  237. Cara Antonellina la ricetta fresca fresca e leggera leggera la pubblicai l’estate scorsa per la sora Solindue che l’ha gradita così tanto che d’allora ha messo una bottega sotto Ponte Vecchio e la produce per tutti i tedeschi che passano in quella zona e lì son così entusiasti che la pagano in marchi senza spread che valgono di più..avrei anche una ricetta di gelo alla cannella ma siccome è siciliana doc-igtf non mi permetto ,l’è roba del Capità che si potrebbe rivoltare e inquartare se scrivo le ricette sue!Se glielo dici tu….

    Mi piace

  238. Io ho un paio di dischi loro scovati in un negozietto e anche un paio di cassette. Poi ho preso pure qualche cd… Mitici 🙂

    Antonellinaaaaaaaa diglielo tu al Capitano per la ricetta, come suggerisce Carlitasss 🙂

    Mi piace

  239. Antonella

    Arturinoooo…… Artu’ , faa caaaaldo !!! e poi, metti che domani muoio, vui rimanere con questo peso sulla coscienza di non avermi fato provare almeno una volta nella vita la ricetta di gelo alla cannella ? perdipiu’ fatta da Carlitassss ?

    Mi piace

  240. E questa è la versione originale… quella copertina ce l’ho a casa, uno dei miei album più cari. Questa musica mi emoziona molto, adesso è tanto che non la suono più, mi emoziona perché è una melodia molto bella e poi mi ricorda un amore impossibile che, purtroppo non ha più continuato.
    Ma i ricordi, quando sono belli è impossibile dimenticarli. 😉

    Mi piace

  241. Antonella

    ecco bravo , comincia a metterti in viaggio…..ma non ti perdere per strada , io ti conosco, tra una regione e l’altra, di fiore in fiore…..

    Mi piace

  242. Il Capitano mi è crollato sul piatto,peggio della signora Longari,che crollò sul pisello a Rischiatutto!Ma si riprenderà,vedrete,si riprenderà…Il gelo è morbido come un budino e poi e fresco ,ci dorme una notte sopra e poi avremo la risposta!Baciotti a voi

    Mi piace

  243. Antonella, corro, mi precipito e con i paraocchi per non distrarmi arrivo da te, anzi, dippiù, dippiù…

    😆 😆 😆

    ps: senti ‘sto pezzo, praticamente favoloso. T’ìmmagini, io lo suono e voi lo cantate. No, scussate, come siete a intonazione? E no perché io se non si tiene il tempo mi adiro un po’… 😆 😆 😆

    Mi piace

  244. Antonella

    questa m’accora davvero pero’…..preferisco rolling in the deep ….gia’ che ci siamo perche’ no Sweet Child of Mine, cosi’ ci tiriamo su per benino ? ha un assolo di chitarra da bbbbrrriiiivido, altro che il gelo di Carlitasss !!!

    Mi piace

  245. Vabbè se non fate la faccia storta appena leggete gli ingredienti ..non è complicata basta avere tutto a portata di mano,ok?ALORS
    1 litro di succo d’anguria
    70 gr.di amido per dolci
    2 etti di zucchero ma se è dolce mettetene meno(assaggiate)
    un pò di cannella
    cioccolato a gocce fondente
    chi gradisce un pò di zuccata siciliana(lì la mettono ovunque nei dolci!)
    ESECUZIONE

    Passare l’anguria nel passaverdure,ripassare al setaccio in modo da ottenere il succo,metterlo in pentola e sciogliervi l’amido,lo zucchero e la cannella.Mettere su fuoco moderato mescolando sempre,portare a ebollizione e .dopo circa 10 min.,provare il grado di coagulo e spegnere la fiamma.Far raffreddare mescolando ogni tanto;versare il gelo in ciotoline e quando è freddo aggiungere la cioccolata,dopo averlo messo in frigo,una volta solidificato,versare qualche pezzetto di zuccata in cima come decorazione
    E che il gusto sia con Voi!

    Mi piace

  246. Antonella

    ‘mmmazza come sei moderno , pensavo che avresti impegato di piu’ a trovarli ….hi hi hi hi !!! smack anche a te
    @Pat , aspetta aspetta che al prossimo accordo di chitarra fara’ capolino, basta mettere la musica giusta, lei e’ rock !!!

    Mi piace

  247. Antonella

    @ Arthur : anche quando mi chiami parte l’assolo di chitarra …..
    il cell di Carlitass , invece, e’ impostato col suono del timer ! perdonami !!!!!!

    Mi piace

  248. Adesso vi faccio una confessione, sono con le cuffie nelle orecchie con la musica a palla, con da un lato Youtube e dall’altro il mio blogghino e… voi: praticamente una goduria. 🙂

    Mi piace