Tre anni in luogo di verità

Caro Arthur,

sono ormai tre anni che sei, come usava definirlo mia madre, “in luogo di verità”.

Quest’anno c’è anche lei, è venuta a mancare poco meno di un mese fa, in un modo che mi sento un pugno dritto al cuore ogni volta che ci penso.

Quando è morta però, dopo tanto dolore, ha finalmente riassunto la sua espressione serena, finalmente è tornata ad essere lei.

E’ strano il rapporto che si ha con la vita e con la morte, a volte sembra che le persone nascano nel momento in cui ci vengono a mancare, o perché è il momento in cui ci fermiamo a pensare, o perché ci rendiamo conto di quello che ci davano e che non c’è più, o perché magari siamo costretti a mettere mani nelle loro cose, e quelle piccole, – e spesso povere – cose trascurate, ci restituiscono più spesso di quanto non crediamo l’immagine di una persona nuova, che credevamo di conoscere e invece ci sorprende.

Che con mia madre non ci fosse nessun legame affettivo probabilmente te l’avrò detto mille molte, ma pare sia qualcosa difficile da elaborare perché tutti, tutti, mi sono venuti a fare le condoglianze più o meno dicendo che capivano il mio dolore, il che significa che non l’avevano capito prima, che non mi avevano capito prima, perché io per trent’anni ho pianto la mancanza di una madre, e per altri trenta ho vissuto rassegnata.

Non ho sofferto per la sua morte, per lei è stata una liberazione che da tempo implorava, e per me… sai come si dice, non si può perdere ciò che non si  è mai avuto.

Quando ero bambina, adolescente, sai che pensavo? Ricordi Arthur quella canzone del telefono azzurro, “quando sarò grande mi voglio vendicare”? Mi sono imbibita di rabbia e di rancore, e aspettavo solo che fosse vecchia e avesse bisogno per poterla abbandonare: suona terribile vero? Sì, forse lo è, ma fatto sta che non l’ho fatto e le sono stata vicino fino alla fine, l’ho imboccata, sollevata, medicata, ascoltata, e forse sono stata solo io a capire quello che stava passando, mentre mia sorella, figlia ben più devota e legata di me, voleva ciecamente attribuire il suo stato solo a un momento di depressione da cui bisognava farla riprendere.

Perché ti dico tutto questo? Perché ti vedo lassù, sorridente, sornione, paziente, pronto all’ascolto di tutto quello che da quaggiù ti diciamo… sai una cosa Artù?

Quando stavo da mia madre, ultimamente, avrei voluto tanto chiederle se si era mai pentita di tutto quello che mi aveva fatto, se l’aveva capito, se aveva avuto un qualche ripensamento… ma non mi andava di risentire le sue due risposte standard, quelle degli anni bui, quando era giovane e in forze, che erano 1) non è vero niente 2) è vero e pure troppo poco rispetto a quello che avresti meritato.

E così me le sono ringoiate quelle domande, l’ho presa sottobraccio e ho camminato con lei finché ha potuto, le ho portato il cibo più buono, mi sono seduta vicino a lei a parlarle un po’ di me, sperando così che potesse fare un po’ più parte della mia vita, capire le mie giornate, le mie difficotà. Me le sono ingoiate quelle domande, e ancora non so se ho fatto bene o no, ma tanto ormai…

Artù, che cos’è la vita? Tu che sei in luogo di verità e noi di bugia, lo trovi il modo per dircelo? E’ vero che questa vita è solo una piccola parentesi terrena di una vita più grande, più vera, più cosciente? E che vorrò, che vorrò quando sarà il mio turno? Lo saprò? Lo capirò? Lo vedrò svolazzando sul soffitto come in tanti dicono accada?

Dalla religione sono sempre più lontana, ma dalla fede no, a quella sono sempre più vicina, troppi segni mi dicono che siamo qualcosa di più delle spoglie che vestiamo qui.

Al cimitero sono stata attratta da una tomba, dall’aria piuttosto abbandonata Mi avvicino e mi si gela il sangue, in quei pochi dati di una persona sconosciuta un messaggio che sarebbe troppo facile attribuire alla coincidenza, e per questo dopo il primo attimo di smarrimento ho avuto un senso di consolazione e di conforto: sì, siamo di più, siamo di più di questo corpo e di questa vita, non siamo finiti qua, ci rivedremo.

Ci rivedremo.

39 pensieri su “Tre anni in luogo di verità

  1. Ops scusate ma il mio pensiero va ad Arthur e Ivana (Semprevento) che lo ha raggiunto. Io li immagino insieme che se le raccontano e fanno a botta e risposta come quando erano entrambi presenti sul blog. Mi mancate tanto, tantissimo.

    "Mi piace"

  2. cavaliereerrante

    C’ è un luogo arcano, dove riposano, in un dolce sonno senza fine, mia figlia Francesca, Arthur, Ivana, i nostri genitori, Tonino Orsini ( il mio migliore amico di sempre ), Giuseppe Valerio ( matematico, poeta …. che per Diemme fu come un fratello maggiore ) …. e tanti altri che abbiamo amaramente perduto !
    Là, il Tempo, ai giorni ai mesi e agli anni, si rinega,
    dà un calcio in culo a ricchezza e povertà,
    trascorre lentoooo …..diventa eternità !
    🙂
    °°°

    "Mi piace"

  3. Grazie per le tue parole Cavaliere. Volevo solo precisare che Giuseppe Valerio non era per me come un fratello, era un guru, un vate, una guida, una figura decisamente più paterna che fraterna, nonostante poi non ci fosse questo grossissimo stacco di età, ma non è questo il punto. Lui era una figura carismatica, un grande punto di riferimento, e non sai quanto mi manca!

    "Mi piace"

  4. cavaliereerrante

    Quanto ti manca ???
    Sì … lo so, ho imparato a conoscere il dolore : da quel tragico 30.4 in cui persi la mia povera figlia, vivo come in un incubo, dal quale vorrei risvegliarmi …. ma non mi è dato farlo ! 😦

    "Mi piace"

  5. cavaliereerrante

    Avevo messo questo post da Diemme, caro Arthur …. ma lei mi ha pregato di metterlo qui !
    ANIME PERSE
    Anime perse …. son chi ci ha lasciato,
    memorie care, ricordi e assai rimpianti,
    ed ora, forse, stelle del creato
    che danno luce al ciel come diamanti !
    Dove cercarle … dove ritrovarle ???
    Nel vasto mondo … nel mare sconfinato ???
    Loro non ci son più ! Vano cercarle ….
    se non nel nostro cuor … pietrificato !
    Io feci un sogno in cui la mia Francesca,
    tracciò la strada a me che sono errante :
    “Non pianger – disse – io son sempre presente,
    caro papà …. non è cambiato niente,
    nel sogno io rivivo … eternamente !” .

    "Mi piace"

  6. Buon Giorno, Arthur … come stai ?
    Sei riuscito ad incontrare mia Figlia Francesca ???
    Se sì … ti prego di rammentarle che non l’ ho dimenticata … e confermale che, da quel fatale 30 aprile 2019, quando si spense, ad oggi, il suo ricordo, nel brandello di cuore che m’ è rimasto,
    è ancor più vivo …. nè lo sarà meno domani !

    Piace a 1 persona

  7. cavaliereerrante

    Ciao, Arthur … come stai ??? Hai incontrato, nel Paradiso dei Giusti dove dimori insieme a lei, mia figlia Francesca ??? Se sì, come credo, ricordale che mi manca tantissimo, che i suoi due figlioletti crescono bene, liberi e belli come voleva lei … e che io non vedo l’ ora di raggiungerla, poichè la sua innaturale scomparsa mi è insopportabile !😢

    "Mi piace"

  8. cavaliereerrante

    Ciao, Arthur … tutto bene ?!?
    Come vedi … vengo spesso qui, in questo spazio di morti che non moriranno mai, in questo posto sacro alla Memoria, in questo luogo che Tu amasti molto e che hai saputo sempre tenere in vita come pochi, trovando argomenti di discussione ( o di ricordi … ) sempre interessanti !
    Qui, riposano ‘quelli che furono un tempo come noi siamo, e che ora sono come noi saremo” … e, per quanto mi riguarda, io spero prestissimo, poichè mi è insopportabile di esser sopravvissuto alla mia diletta Figlia Francesca ! Ti voto sempre, nella classifica di Net Parade : Tu, ci tenevi molto …. ti piaceva esser letto da un numero sempre crescente di lettori, ed io, per l’ affetto che mi lega a te, non l’ ho dimenticato !

    "Mi piace"

  9. cavaliereerrante

    Ho fatto un sogno … che mia Figlia c’ era,
    e c’ era Arthur, c’ era Valerio, c’ era mia Madre,
    c’ erano tutti …… ed era Primavera,
    azzurro il ciel ! Nè eran ladre
    le stelle insù … bensì leggiadre
    immagini mi regalaron : fu solo un sogno
    ch’ all’ alba svanì ??? Per me fu il segno
    che il sogno è Vita e che la vita è un Sogno !
    🙂

    "Mi piace"

  10. cavaliereerrante

    Eh …. gli ultimi sei commenti sono solo i miei ! 😳
    Mi domando : forse, sto esagerando …. forse è bene che io interrompa le mie venute qui !
    Vorrei che chi regge questo Blog, me lo scriva in tutta sincerità : devo scomparire per un bel po’ di tempo ???
    Oppure restare, ma con interlocutori che mi rispondano !
    In attesa di avere una risposta, saluto
    Cavaliere Errante

    Piace a 1 persona

  11. Bruno, l’interlocutore di questo blog non c’è più. Ho cambiato anche il titolo, “L’avventura è finita”. Se vuoi venire qua ogni tanto a rendere omaggio ad Arthur sei il benvenuto, ma questo è il SUO blog, non il mio.

    "Mi piace"

  12. Io passo spesso caro Cavaliere Errante, e leggo anche quello che scrivi. Il tuo grido di dolore è fortissimo e sinceramente ho pensato che ogni mia parola sarebbe stata sciocca. Passo per rileggere Arthur, mi manca immensamente e spero che quello che ho letto giorni fa, cioè che se un blog non viene aggiornato, dopo un determinato lasso di tempo, wordpress lo cancella. Spero proprio che fosse un falsa notizia, mi dispiacerebbe tantissimo perdere il blog di Arthur e anche quello di Ivana. Se così fosse, oltre ai loro blog ne verrebbero cancellati tanti altri.
    Scusami se mi sono dilungata, un caro saluto,. Pat

    "Mi piace"

  13. cavaliereerrante

    Grazie…. amiche care, questo Blog SOPRAVVIVERA’ , se noi non ci dimenticheremo di Arthur e di tutti i nostri cari morti che ricordiamo con rimpianto !

    "Mi piace"

  14. cavaliereerrante

    BUON ANNO, sfortunato Arthur …. indimenticabile Amico nostro !
    Io, non so niente di te, ignoro se eri sposato o se eri accompagnato, se hai lasciato figli o figlie …. ma una cosa so : che chiunque ti abbia conosciuto, nella vita reale o nella blog-sfera …. non ti dimentica, nè ti dimenticherà più, per i tuoi post bellissimi, per le tue foto inimitabili, per le magnifiche Poesie del tuo Papà che spesso pubblicavi qui per noi, per l’ affettuosa amicizia che offrivi, o ricambiavi, a tutti ! La morte ti colse proprio d’ estate, quando già ti preparavi a tornare al tuo mare amatissimo, alla tua barca …. alla tua indimenticabile, mitica Sicilia della tua fanciullezza !
    Riposa in pace, arthur …. dormi, sogna, riposa : tambien se muere el mar ! ❤
    😥
    °°°

    Piace a 1 persona

  15. cavaliereerrante

    Grazie Diemme per il tuo “like” nel mio commento precedente :per me, non è un semplice “like”, ma un eco alla mia voce solitaria ! 😀

    "Mi piace"

  16. cavaliereerrante

    Vedo che il mio commento è stato sbloccato da te ( sei Laura ? … ) che gestisci questo indimenticabile Blog, al quale Arthur teneva moltissimo ! Dovresti essere, credo, la Compagna …. colei che gli è stata vicino gli ultimi anni della sua vita ! Arthur …. aveva figli ? Sarebbe bellissimo, se un suo figlio ( o figlia ) rilevasse, come si rileva un “gioiello di famiglia”, questo sito … tenendolo in vita come se Arthur fosse ancora tra noi ! 😀

    "Mi piace"

  17. Bruno De Angelis

    Son solo qui …. a pianger un Amico
    che se n’ è andato, e son quasi cinque anni,
    povero Arthùr ! Il mio è un pianto antico
    eppure nuovo e sgorga senza inganni !
    Dove son gli altri ??? Dove tutti quanti ???
    Scomparsi tutti o tutti andati avanti,
    questa è la vita, dunque, questa la storia
    e non c’ è spazio più per la memoria ! 😥

    Piace a 2 people

  18. Io ci sono, anche se non spesso come lo sei tu. Arhur è sempre nei miei pensieri ogni giorno. Mi manca tantissimo e passare a rileggere le sue parole fa ancora più male. Passo, leggo, ma non lascio parole, lui le sente ugualmente perché gliele rivolgo direttamente.
    Ciao Bruno, un saluto da Patrizia.

    Ciao Arrhur, grande e amato amico ❤

    "Mi piace"

  19. cavaliereerrante

    Cara Patty, la mia era una provocazione pura e semplice : in realtà, un Amico vive nel nostro cuore anche senza che andiamo nel suo spazio, così come mia figlia Francesca vive nel mio, ed io posso ricordarla, anche senza recarmi nella sua casa di Roma !
    Ma mi piacerebbe, questo sì avere notizie degli amici di Arthur …. come Alan Ford, Laura, Deborah, Solindue, Stella Solitaria, Simo, Rosy, Sara … e tanti altri/altre ! 🙂

    "Mi piace"

  20. anche io ci sono spesso, in attesa di un nuovo post e di una sua nuova “avventura” anche se non scrivo come te @cavaliereerrante perché sono molto più incostante nella partecipazione in rete, ma ci sono e lo tengo stretto stretto nei miei ricordi… ♥️

    "Mi piace"

  21. cavaliereerrante

    Ahimè, mia cara Ing. @Emaki81 ….purtroppo non ci sarà mai più, a meno che non lo crei e lo pubblichi qui la responsabile compagna di Arthur, ( oppure @Diemme … ) un “nuovo post” ! 😦
    Così, ci dobbiamo limitare a commentare i vecchi ( che poi sono sempre attuali ) scritti di Arthur, magari arricchendoli di eventi che il nostro Amico, morto ormai da qualche anno, non ha potuto vivere !

    Piace a 1 persona

  22. in fondo in fondo ho la voglia di credere che non sia vero e di vedere un nuovo post scritto da lui… un filo di speranza tenuto sospeso da un irreale desiderio che sia stato uno sbaglio o un sogno…

    "Mi piace"

  23. cavaliereerrante

    Perchè, mia carissima Emy, nel sogno Arthur, così come la mia povera, sfortunata Figlia, rivive e torna tra noi …. anche se non so da dove !

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.